Punteggio all’inglese lontano dal Piola grazie al 2 a 0 al Cuneo dell’ex allenatore ligure Cristiano Scazzola, con il vantaggio firmato da Mal al 32′ della ripresa.

Successo esterno ritrovato per la Pro Vercelli

Successo esterno ritrovato per la Pro Vercelli. Dopo un mese e mezzo la squadra di Grieco ritrova il sorriso. Punteggio all’inglese lontano dal Piola grazie al 2 a 0 al Cuneo dell’ex allenatore ligure Cristiano Scazzola, con il vantaggio firmato da Mal al 32′ della ripresa.

CUNEO 0
PRO VERCELLI 2
RETI: pt 32′ Mal (PV), st 33′ Berra (PV).
CUNEO (3-5-2): Cardelli, Santacroce (st 22′ Jallow), Cristini, Tafa, Pecorini, Bobb (st 39′ Ferrieri), Suljic, Kanis (st 13′ Gissi), Celia, Emmausso (st 13′ Caso), Defendi. A disp.: Gozzi, Bertoldi, Arras, Alvaro, Castellana, Paolini, Scarano, Offidani. All.: Scazzola.
PRO VERCELLI (3-4-2-1): Nobile, Berra, Milesi, Crescenzi, L. Gatto (st 25′ Iezzi), Bellemo, Sangiorgi, Mammarella, Germano (st 15′ Schiavon), Mal (st 40′ Gerbi), Comi (st 15′ Morra). A disp.: Moschin, Merio, M. Gatto, Rosso, Grillo, Volpe, Pezziardi, Foglia. All.: Grieco.
ARBITRO: D’Ascanio di Ancona. Guardalinee: Zaninetti di Voghera e Teodori di Fermo.
AMMONITI: Bobb (C), Comi, L. Gatto, Sangiorgi (PV).
NOTE: Angoli: 2-6. Recupero: pt 1′, st 4′.

Leggi anche:  Scherma: esce di scena Federica Isola

CUNEO (mzf) Un mese e mezzo dopo la Pro Vercelli ritrova il successo esterno. La squadra di Grieco ritrova il sorriso lontano dal Piola grazie al 2 a 0 al Cuneo dell’ex allenatore ligure Cristiano Scazzola. Punteggio all’inglese con il vantaggio firmato da Mal al 32′ della ripresa abile a sfruttare uno svarione difensivo e in girata battere Cardelli. Il Cuneo reagisce sfiorando anche il gol del pari prima dell’intervallo con un colpo di testa di Emmausso salvato sulla linea da Milesi. E’ nella fase centrale della ripresa che i bianco-rossi aumentano il forcing ma la difesa vercellese regge bene l’urto concedendo anche poche occasioni. Al 33′ allora arriva il classico schema da corner: Mammarella sul secondo palo per Berra, che firma il sesto gol in campionato e riporta la Pro momentaneamente al terzo posto della classifica.

Fabio Marzola

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE