FOTO BIZZI

Scherma: esce di scena Federica Isola. La campionessa italiana Under20 in carica, dopo quattro vittorie e due sconfitte, si è fermata contro la ceca Katerina Saligerova.

Scherma: esce di scena Federica Isola

Scherma: esce di scena Federica Isola. La campionessa italiana Under20 in carica, dopo quattro vittorie e due sconfitte, si è fermata contro la ceca Katerina Saligerova.

Giovedì 18 assegnazione titoli iridati

Si è alzato il sipario al Syma Center di Budapest sui Campionati del Mondo 2019. Il “clou”, con l’assegnazione dei titoli iridati, scatterà giovedi 18, ma da oggi e sino a mercoledi le pedane magiare accolgono la fase più impegnativa sul piano dei numeri e della rappresentanza dei Paesi.
Le prime tre giornate di gara sono riservate infatti alle fasi di qualificazione che determineranno il quadro del primo turno del tabellone principale di ogni singola gara.
La giornata d’esordio è stata caratterizzata dalle fasi preliminari delle gare di spada femminile e di sciabola maschile.

Nella spada femminile, l’Italia ha visto Rossella Fiamingo ed Alberta Santuccio staccare il pass per il tabellone principale, raggiungendo così Mara Navarria, campionessa iridata 2018 ed attuale numero 1 del ranking mondiale.
Rossella Fiamingo, nella fase a gironi, ha siglato un percorso netto che l’ha proiettata direttamente al main draw, mentre Alberta Santuccio ha dovuto affrontare e superare la brasiliana Amanda Netto Simeao col punteggio di 15-6 prima di festeggiare l’approdo al tabellone principale il cui primo turno scatterà giovedi mattina.
Esce di scena invece l’esordiente Federica Isola. La campionessa italiana ed iridata under20 in carica, dopo la fase a gironi in cui ha collezionato quattro vittorie e due sconfitte, ha dapprima superato il primo turno preliminare con la vittoria per 15-9 contro la colombiana Oriana Tovar Karaindros, per poi fermarsi sul 15-13 contro la ceca Katerina Saligerova.
Nella seconda gara prevista dal programma della prima giornata, quella di sciabola maschile, l’Italia non ha avuto protagonisti in pedana in quanto tutti e quattro gli azzurri convocati, Aldo Montano, Gigi Samele, Enrico Berrè e Luca Curatoli, sono già ammessi di diritto al main draw in quanto stazionano nei primi sedici posti della classifica mondiale di specialità.

Leggi anche:  Scherma Pro Vercelli: migliaia di giovani per la prova nazionale

Nella seconda giornata di gara, sono in programma le fasi di qualificazione delle gare di fioretto femminile, dove l’Italia non avrà atlete coinvolte in quanto tutte e quattro le azzurre (Alice Volpi, Elisa Di Francisca, Arianna Errigo e Francesca Palumbo) sono già teste di serie del tabellone principale, e di spada maschile dove invece a dover affrontare la fase preliminare (ore 13.00), ci saranno Enrico Garozzo e Marco Fichera, chiamati a raggiungere nel main draw Gabriele Cimini ed Andrea Santarelli.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE