Partita finita con venti a zero: è la surreale conclusione del match che ha visto contrapposti Pro Piacenza e Cuneo.

Partita finita con venti a zero

Caso incredibile nel mondo del calcio nelle serie minori: una partita si è conclusa con venti a zero. Protagonisti del match sono stati la Pro Piacenza e il Cuneo. Per evitare l’esclusione dal campionato, la squadra emiliana ha schierato in campo sette giovani tra i 17 e i 19 anni. A loro si è aggiunto anche il massaggiatore. L’esito della partita è stato prevedibile, ma comunque surreale: 20 a zero per il Cuneo. L’accaduto ha incontrato dure critiche da parte di diversi commentatori sportivi.