Morto Giagnoni, l’allenatore col colbacco che diede un pugno a Causio. Aveva 86 anni

E’ morto l’allenatore mito Gustavo Giagnoni

E’ morto Gustavo Giagnoni. I tifosi del Toro più maturi lo ricorderanno senz’altro per il suo stile contro corrente e per aver mollato un pugno al “Barone” Causio in una sfida con la Juventus. Al termine di un derby vinto contro la nemica bianconera i tifosi gli regalarono un colbacco. Da quel giorno non lo tolse più, nemmeno d’estate; era diventato il suo simbolo. Allenò anche il Milan, la Roma e il Cagliari. Ultima esperienza in A con la Cremonese (che aveva portato alla promozione dalla B) nel 1991-92.