Campionato Europeo Hockey under 19 a Vercelli. L’ufficialità è arrivata dalla Federazione internazionale mercoledì 3 aprile 2019. Sarà dal 27 settembre al 3 ottobre.

Campionato Europeo Hockey under 19 a Vercelli

L’hockey su pista internazionale sta per tornare a Vercelli, e lo farà per mezzo di un evento molto importante.

Nei giorni scorsi la Federazione Italiana Sport Rotellistici ha infatti definitivamente confermato al World Skate Europe la propria disponibilità ad ospitare la prima edizione del Campionato Europeo U19 di hockey su pista che si disputerò al Pala Pregnolato di Vercelli dal 27 di settembre al 3 di ottobre 2020.

E’ una novità assoluta

Il nuovo Europeo U19 prende il posto dell’Europeo U20 che, causa modifica delle categorie internazionali per adeguamento agli standard olimpici del CIO, è andato in “pensione” lo scorso anno dopo 51 edizioni. Vercelli 2020 sarà anche il primo campionato europeo di categoria ad avere valore di qualificazione per i World Roller Games del 2021; un dettaglio non di poco conto dato che, come accaduto con l’Europeo Senior, porterà quasi certamente all’aumento del numero delle nazioni partecipanti.

Idea vincente e gioco di squadra

Un ruolo fondamentale nell’assegnazione di questo prestigioso evento, lo ha giocato Marco Sampietro (prima foto a sinistra), Responsabile della Comunicazione dell’Hockey Amatori Vercelli, che si è da subito speso in prima persona, operando con grande entusiasmo e professionalità, con il preciso obiettivo di riportare un grande evento in una piazza storica come Vercelli; altrettanto decisivo è stato l’impulso e il concreto supporto dell’Amministrazione Comunale di Vercelli, con in testa il Sindaco Maura Forte gli assessori Carlo Nulli Rosso e Andrea Coppo, che hanno accolto e portato avanti la proposta che FISR ha avanzato negli ultimi mesi del 2018.

“Ora c’è l’ufficialità”

«L’ ufficialità – precisa Sampietro – è stata data nel comunicato della FISR (Federazione Italiana Sport Rotellistici) nella giornata di mercoledì 3, ed é questo che da circa nove mesi mi ero prefissato di portare a Vercelli. Ma partiamo dall’inizio: lo scorso hanno, 2018, per una quindicina di giorni nel mese di aprile ho ricoperto il ruolo di Addetto Stampa dell`Hockey Club Amatori Vercelli, poi c’é stata una sosta di 3 mesi circa, ma dal 1 agosto dello stesso anno, fino ad oggi ho ricoperto il ruolo di Responsabile della Comunicazione per la stessa Società; ebbene, proprio in quel periodo é nata l’idea di organizzare nella mia Vercelli un Campionato Europeo di hockey su pista (il primo e unico Campionato Europeo di Hockey su pista organizzato a Vercelli fu quello Senior, prima competizione Europea, nel 1983).

Leggi anche:  Pro Vercelli: uno scialbo 0 a 0

In un primo momento, si era abbozzata l’idea di quello Senior poi, per varie motivazioni l’idea si é arenata fino agli ultimi mesi del 2018, quando in un incontro tra me, promotore dell’idea, il Vice Presidente della WSERH (World Skate Europe Rink Hockey) Cesare Ariatti (seconda foto a sinistra) e l’Assessore alla Sport Andrea Coppo, si é parlato degli Europei Under 19 (prima edizione, l’ultimo organizzato in Italia nel 2010 era riservata agli Under 20, categoria ora cancellata) seconda rassegna continentale, in quanto per quello Senior si sarebbero dovuti fare determinati lavori all’interno del palazzetto vercellese, e i tempi non erano più maturi.

Il Comune ha sposato il progetto

Ebbene l’Assessore Coppo, si dimostró da subito possibilista sulla cosa, seppur dovesse seguire un iter istituzionale. Tutto ció é avvenuto, con piena soddisfazione fino alla comunicazione ufficiale del Comune di Vercelli alla FISR la quale, dopo l’iter presso la WSE (World Skate Europe), ha potuto darne l’ufficialità. Penso sia doveroso ringraziare per il realizzo di questo evento Europeo nella nostra città, Cesare Ariatti Vice presidente WSERH, il Comune di Vercelli soprattutto nelle persone del Sindaco Maura Forte e degli Assessori allo sport Andrea Coppo (strutture) e Carlo Nulli Rosso (manifestazioni e Vice Sindaco), oltre a Marcello Bulgarelli, Responsabile del settore Tecnico Hockey pista della FISR; senza di loro la cosa non sarebbe stata possibile».

Fabio Michelone

 

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE