La salute in vacanza è fondamentale: ancora prima è bene conoscere che cosa mettere in valigia. Prima di partire per un periodo lontano da casa è necessario organizzare ogni cosa. Preparare le valigie è un’arte, scegliere cosa portare è fondamentale, avere tutti i documenti indispensabile. E poi si apre l’ampio capitolo dedicato alla salute.

La salute in vacanza

Partiamo dalla tessera sanitaria, quindi proseguiamo con la copia polizza assicurazione temporanea info sanitarie (Rh, vaccinazioni, allergie, farmacie e malattie particolari, ecc.). In valigia poi dovranno trovare posto anche medicinali, prodotti e strumenti idonei al pronto soccorso. In linea di massima è consigliabile portare con sé un termometro, un disinfettante, due bende, cerotti, fazzoletti disinfettanti, aspirina (paracetamolo), antipiretico (tachipirina), antidolorifico. E poi anche qualcosa contro il mal d’aereo o di mare nel caso in cui dobbiate imbarcarvi e soffriate di questi disturbi. Se andate in luoghi rischio, è poi assolutamente indispensabile un medicinale comune contro la dissenteria, la nausea e il vomito, le punture d’insetti, ed eventualmente traumi e botte. In più a seconda del vostro stato di salute dovrete portare con voi tutti i medicinali che assumete periodicamente, per esempio quelli contro eventuali allergie o patologie croniche.

Leggi anche:  Wellnes Mixology al QC Termetorino

Non solo medicine

Ecco poi un elenco di tutto quello che è necessario ricordare per imbarcarsi in aereo con la certezza di poter viaggiare tranquilli. Passaporto (obbligatorio dopo i 15 anni, ricordatevi il bollo!), carta d’identità, fotocopia passaporto e carta identità. Ma anche patente (eventualmente internazionale), numeri telefonici per bloccare le carte credito che avete con voi, biglietti aerei, vouchers, contanti e valuta estera, travellers cheque, carte telefoniche, telefono cellulare (rigorosamente da spegnere in volo), guide turistiche, carte stradali, dizionario, numeri di telefono utili.