Portinaro vs Pane: i trinesi accorrono in massa. Successo per la manifestazione promossa da Notizia Oggi Vercelli al teatro Civico di Trino.

Portinaro vs Pane: i trinesi accorrono in massa

Il teatro Civico di Trino nella serata di martedì 29 maggio era davvero “sold-out” per la “tribuna elettorale”  organizzata dal nostro giornale. Quasi due ore in cui i due candidati, Alessandro Portinaro e Daniele Pane, hanno risposto complessivamente a 10 domande di cui 4 rivolte loro dal pubblico, nonostante il caldo il pubblico ha seguito con passione. Una bella prova di senso civico e impegno che fa onore a tutta la città.

Pubblicheremo durante tutta la giornata i video delle domande, una per volta, corredate da un breve sunto.

Cosa intendete fare per la città?

Il primo quesito posto dal conduttore Riccardo Coletto è stato “Cosa intendete fare per la città?” capitolo asfalti, verde, decoro urbano ecc.

Nella risposta Daniele Pane prima ha evidenziato che il verde cittadino non è più ben curato come quando era stato affidato alla Partecipanza e che sarà suo impegno ripristinare la convenzione. Sugli asfalti ha detto “Creeremo un piano asfalti, non li faremo tutti negli ultimi 40 giorni in campagna elettorale”. Sullo stato dei lavori dello scolmatore ha assicurato che si adopererà per snellire la procedura con la Regione.

Leggi anche:  Cabina letto: qui dorme una persona

Portinaro sulla manutenzione del verde ha sottolineato che la convenzione con la Partecipanza è stata interrotta per via delle modifiche alle normative che impongono appalti per la cura del verde. Ha aggiornato sull’avanzamento dei lavori allo scolmatore. Sulla situazione degli asfalti ha sottolineato che negli ultimi 18 mesi vari gestori di reti hanno fatto lavori e che le asfaltature di questi giorni, infatti, non le sta facendo il Comune ma sono pagate dagli stessi gestori. Ha concordato sulla necessità di un piano asfalti.