Maggioranza sempre più a pezzi: se ne va anche Teresa Marcon. Ora Maura Forte ha solo dodici consiglieri dalla sua parte.

Maggioranza: Teresa Marcon lascia. Ora servono cinque surroghe!

Maggioranza. Lascia anche Teresa Marcon. Ora la Forte può contare solo su 12 consiglieri: Aissatou, Brusco, Campominosi, Caradonna, Fragapane, Gaietta, Jorio, Naso, Napoli, Peila, Vinci e Zappino.La notizia delle dimissioni l’ha data l’ex presidente del consiglio comunale Michele Gaietta (anche lui dimissionario). Ora le surroghe da fare diventano cinque. Domanda: ha ancora senso aspettare il pronunciamento del TAR?

Il messaggio ai giornali di Gaietta jr

Durante l’udienza di oggi (giovedì 19 aprile 2018) il TAR, in merito ai ricorsi riguardanti le surroghe e il numero legale di seconda convocazione del Consiglio Comunale di Vercelli, ha deciso di emettere sentenza entro settimana prossima.

In questa prospettiva, il Partito Democratico ritiene utile attendere tale pronunciamento prima di riprendere l’attività del Consiglio Comunale, pur nella consapevolezza che tale attesa comporti inevitabilmente problematiche per la programmazione dell’attività amministrativa della Città.

Leggi anche:  Acqua Tronzano: "L'acquedotto è sicuro"

Confidando che questa posizione incontri il favore delle altre forze politiche presenti in Consiglio Comunale, si coglie anche l’occasione per comunicare, con estremo rammarico, che Teresa Marcon ha rassegnato le proprie dimissioni dalla carica di Consigliere Comunale. Questa decisione, presa in assoluta autonomia e senza alcuna condivisione con gli organismi dirigenti del partito, rappresenta una scelta personale e non deve in alcun modo essere letta come una posizione “politica” del Partito Democratico.

Nella foto: Teresa Marcon è la prima a destra con Donatella Capra e Patrizia Jorio