Lettera a Maura Forte da parte di Sabrina Campisi. Riceviamo e pubblichiamo.

Lettera a Maura Forte

«Grazie Maura per questi cinque anni in cui sei sempre stata presente in ogni momento che hai dedicato a Vercelli, ai Vercellesi con amore,passione,competenza e dedizione.
Grazie a Daniela Mortara, al gruppo per tutto l’impegno e per quanto fatto per la città.
Grazie a tutti.
Cinque anni difficili in cui avete dovuto superare tanti ostacoli e con coraggio e abnegazione siete andati avanti e avete risollevato la città.
Grazie per il tuo impegno per portare lavoro a Vercelli, per i tanti eventi culturali, hai dato spazio a tutti.
La tua oggi è una vittoria morale.
Ho seguito la campagna elettorale e mi sono davvero appassionata e pentita di non esser entrata nella squadra. Ne riparleremo.
Una campagna elettorale bellissima, pulita, corretta, dai toni equilibrati, senza mai offendere, rimediando subito  a parole prive di senso e prendendo le distanze da chi ha scritto quel post assurdo il giorno del voto.
Hai risposto a bassi attacchi in modo deciso, signorile e intelligente. A te la mia stima.
Una campagna elettorale fatta con giovani che credono nei valori e che mi hanno davvero colpita per la loro serietà.
Andrea Raineri da Lassù è fiero e applaude col suo sorriso leale e buono.
In questa campagna elettorale ho imparato molto,ho letto tanti commenti sui social e ne faccio tesoro nel bene e nel male per soppesare, capire, riflettere…
E non ultimo, e sono di parte, complimenti a Filippo, mio fratello,  che conosco per persona seria e onesta. Crede in te, nel gruppo e ha vissuto in questa campagna elettorale momenti di sana amicizia, di solidarietà. Quando crede in qualcuno o qualcosa lo fa con energia, forza, passione per il bene comune, per l’etica che lo contraddistingue.
Grazie di tutto e ora sempre con grinta, determinazione si va avanti per il bene della Città.»