Lega Vercelli: il commento al voto. Il segretario cittadino: “Fiducia a chi negli anni addietro ha dimostrato di saper fare”.

Lega Vercelli: il commento al voto

La Lega si prepara al ballottaggio per le Comunali dopo aver stravinto nelle consultazione Europee e Regionali. Il segretario cittadino Gian Carlo Locarni ha inviato ai giornali una nota in cui sottolinea il valore della candidatura di Andrea Corsaro e il profilo di un’azione amministrativa con poche parole e tante azioni concrete.

La nota di Locarni

Le elezioni amministrative di Vercelli confermano il trend positivo del movimento della Lega. Trend dovuto ad un lavoro di progettazione e concertazione messo in campo per poter dare un’amministrazione di buonsenso alla città. Ben sapendo che si è a metà dell’opera in quanto si deve svolgere e vincere il ballottaggio, si ha la conferma di aver svolto un buon lavoro costruendo una squadra con diverse sensibilità e competenze. Proprio tali diversità all’interno della squadra fanno si che vi sia questa coesione dove ognuno compensa con il proprio operato l’ottimo risultato ottenuto. Ribadiamo che le nostre valutazioni non sono soggettive, alimentate da simpatie o meno personali ma oggettive sull’operato svolto in questi anni che rimane sotto gli occhi di tutti. Ora al ballottaggio daremo, come già fatto al primo turno, tutto il nostro apporto ad Andrea Corsaro, che si è dimostrato persona seria e preparata e che sposa il nostro pensiero ovvero meno parole e più azioni concrete. La città di Vercelli ha realmente bisogno di certezze programmate con un percorso di medio e lungo periodo e meno tagli di nastro che hanno solo l’effimero risultato di dare una visibilità di facciata momentanea. Per questo motivo e molti altri che non elenco per non tediare chi legge, invitiamo i cittadini nel dare la propria fiducia a chi negli anni addietro ha dimostrato di saper fare ovvero Andrea Corsaro,dato che il ballottaggio non è un confronto solamente tra due persone ma tra due modi di fare politica amministrativa e dove ci siamo noi la differenza ed il buonsenso si vedono, si vedono come da esempi in molte città vicine.

Gian Carlo Locarni 
Segretario cittadino Lega Salvini Premier