Italia Viva: il Piemonte Orientale si organizza. Per Vercelli, all’incontro dei renziani, era presente Francesca Tini Brunozzi.

Italia Viva: il Piemonte Orientale si organizza

Nella foto Francesca Tini Brunozzi all’incontro.

Lo scorso sabato 5 ottobre 2019 si è tenuto a Novara il primo incontro del coordinamento del Piemonte orientale di Italia Viva, il nuovo soggetto politico nato su iniziativa di Matteo Renzi.

I rappresentanti territoriali di Italia Viva, Giuseppe Genoni (Piemonte orientale e Novara), Francesca Tini Brunozzi (Vercelli) e Fabrizio Ceria (Biella e VCO) hanno animato il momento conviviale, illustrando le prime iniziative del nuovo partito in attesa dell’ufficialità di Italia Viva che avverrà a Firenze, alla prossima Leopolda 10, dal 18 al 20 ottobre.

Ispirati da Macron

Ha partecipato alla serata Caterina Avanza, coordinatrice della campagna per la elezione di Emmanuel Macron, che ha portato la propria esperienza dei comitati En Marche come contributo per l’organizzazione della nuova formazione politica oltre ad un interessante punto di vista esterno alla politica italiana alla luce della propria esperienza lavorativa a Parigi e a Bruxelles.

Leggi anche:  Presidio per i curdi promosso dal Comitato Antifascista

La Leopolda del decennale sarà un laboratorio di progettazione politica, verranno presentati il Manifesto e il logo di Italia Viva e comunicato l’assetto organizzativo che avrà sul territorio, tra le novità previste il tesseramento online e la partecipazione della società civile.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE