Elezioni 2019, Diego Marchetti candida due Under 30 per Cigliano: sono Michele Campanella e Francesca Ardissino Dimas.

Elezioni 2019, Marchetti candida due Under 30

Mancano ancora sette mesi circa alla chiamata alle urne per rinnovare il Consiglio comunale di Cigliano ma in paese si stanno già scaldando i motori. La lista «Rinnoviamo Cigliano»  presenta due giovani, entrambe Under 30: Michele Campanella e Francesca Ardissino Dimas.

Michele Campanella

Classe 1991, è impiegato da sette anni nel settore informatico. E’ volontario della Vapc (Volontari Assistenza Pubblica Ciglianese) da un decennio. Questo suo amore per il sociale e per il paese che lo ha spinto a candidarsi al fianco di Marchetti come lui stesso spiega: «Dunque è ora che Cigliano torni ad essere amministrata che amino veramente il proprio paese. E’ ora che torni ad esserci una gestione da buon padre di famiglie, cosa che da quasi quindici anni a questa parte è venuta a mancare».  «Cosa penso di dare al mio paese? Tutto me stesso e anche di più».  Campanella è chiaro quando parla di Cigliano. Si comprende il legame che c’è tra lui e questo territorio.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

Francesca Ardissino Dimas

Ardissino Dimas è nata a Milano il 15 gennaio del 1993 da papà ciglianese e mamma El Salvador. Laureanda in giurisprudenza, lavora nell’azienda agricola di famiglia a Cigliano. Grazie al suo ingresso in questa azienda Ardissino Dimas ha riscoperto il forte legame che le lega a Cigliano. «Sento di avere le mie radici in questo paese per questo ho deciso di accettare la proposta di Marchetti e candidarmi con lui. Il mio obiettivo è quello di provare a risollevare Cigliano e soprattutto le frazioni affinché tornino a sentirsi attivamente parte del nostro paese non un’entità a parte». Grazie al suo lavoro Ardissino Dimas sa bene che l’agricoltura a Cigliano è in crisi. Che sta morendo.
«Ho capito che dovevo mettermi in gioco per provare a cambiare il futuro di questo paese – continua la giovane candidata -. Io voglio mettermi al servizio della mia gente, voglio che questo territorio riparta. E tra i punti che mi stanno a cuore ci sono le frazioni: voglio che tornino a splendere perché per anni l’economia del paese si è basato sul mondo agricolo dei Ronchi e della Petiva. Oggi invece c’è tanto degrado e abbandono. Io non voglio questo per il mio paese». «Ho detto di sì a Marchetti perché credo in lui. Credo che sia una persona di cui ci possa fidare e che sa fare il lavoro che sarà chiamato a svolgere. Non è assolutamente una persona che promette solo per acchiappare voti. La sua squadra è una competente e io credo in questo progetto».  Ardissino Dimas è una ragazza che non vuole più vedere al Governo di Cigliano solo persone over 70, vuole che siano i giovani a guidare una realtà e la lista di Marchetti è una lista fatta di moltissimi giovani, infatti l’età media del gruppo è 40 anni.

Leggi anche:  San Germano come Lodi: "il Tar annulli la delibera razzista"