Carisio dimissioni consigliere: Musso lascia per il caso Imu. Aveva chiesto che il Comune si affidasse a un legale per chiarire.

Carisio dimissioni consigliere

Matteo Musso, consigliere di maggioranza a Carisio ha rassegnato le dimissioni e non sarà surrogato.
Musso, agricoltore e produttore di riso dop di Baraggia presso la cascina “Masina” di Carisio ha lasciato per divergenze sul caso Imu. In sintesi secondo alcune interpretazioni diversi agricoltori che negli anni hanno pagato con le agevolazioni non sarebbero in regola perché essendo già pensionati non ne avrebbero diritto. Ma la questione è controversa.

La dichiarazione

«Mi sono dimesso – conferma Musso – per divergenze di opinione relative all’applicazione dell’Imu per i terreni agricoli. La legge su questo argomento è poco chiara, ma era arrivata da parte del Ministero delle Finanze una risoluzione. In quest’ultima veniva chiarito che anche i pensionati ancora in attività avevano diritto alle agevolazioni sull’Imu. Da parte mia ho chiesto più volte al sindaco di chiedere il parere di un legale ma la mia proposta non è stata accolta. Ho deciso così di rassegnare le mie dimissioni da consigliere comunale».

Leggi anche:  Verbania resta piemontese: fallisce il Referendum pro Lombardia

La consulenza

Il sindaco Pietro Pasquino per cercare di fare chiarezza su questa intricata questione, aveva chiesto il parere di un esperto del settore tributario, di cui avevamo pubblicato nell’edizione cartacea stralci della consulenza che adombrava, invece, il non diritto alle agevolazioni per chi è già in pensione.