Notizia Oggi Vercelli https://notiziaoggivercelli.it Fri, 17 Aug 2018 08:44:10 +0000 it-IT hourly 1 Vercellese arrestato per violenza https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/vercellese-arrestato-per-violenza/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/vercellese-arrestato-per-violenza/#respond Fri, 17 Aug 2018 08:44:10 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28727 Vercellese arrestato per violenza. Insieme ad altri quattro aveva aggredito uno studente a febbraio. Vercellese arrestato per violenza Come riporta novaraoggi.it ieri, giovedì 16 agosto, i carabinieri della stazione di Robbio Lomellina (Pavia), hanno arrestato cinque persone. Contestati i reati di minaccia, lesioni, violenza privata, esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle persone e […]

Continua la lettura di Vercellese arrestato per violenza su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Vercellese arrestato per violenza. Insieme ad altri quattro aveva aggredito uno studente a febbraio.

Vercellese arrestato per violenza

Come riporta novaraoggi.it ieri, giovedì 16 agosto, i carabinieri della stazione di Robbio Lomellina (Pavia), hanno arrestato cinque persone. Contestati i reati di minaccia, lesioni, violenza privata, esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle persone e danneggiamento, tutti in concorso. Tra loro G.I. 33enne nato in Romania e residente a Vercelli. Unico del gruppo a non avere precedenti di polizia.

I motivi dell’arresto

L’arresto è avvenuto in seguito a un episodio avvenuto in una discoteca di Borgo Vercelli, di cui gli accusati erano addetti alla sicurezza.

Il 18 febbraio scorso avevano infatti minacciato e percosso uno studente ventiduenne, procurandogli lesioni guaribili in dieci giorni.

Altri dettagli su novaraoggi.it

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Vercellese arrestato per violenza su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/vercellese-arrestato-per-violenza/feed/ 0
Viadotti a rischio: mappa dei punti critici https://notiziaoggivercelli.it/altro/viadotti-a-rischio-mappa-dei-punti-critici/ https://notiziaoggivercelli.it/altro/viadotti-a-rischio-mappa-dei-punti-critici/#respond Fri, 17 Aug 2018 08:22:21 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28694 Viadotti a rischio: mappa dei punti critici. In Piemonte il Cnr cita i viadotti della Torino-Savona, anche a Vercelli due situazioni da non sottovalutare. Viadotti a rischio: mappa dei punti critici Nella foto il viadotto progettato da Morandi sulla A26 nel tratto tra Arona e Gravellona Toce. Dopo il crollo del viadotto “Morandi” a Genova […]

Continua la lettura di Viadotti a rischio: mappa dei punti critici su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Viadotti a rischio: mappa dei punti critici. In Piemonte il Cnr cita i viadotti della Torino-Savona, anche a Vercelli due situazioni da non sottovalutare.

Viadotti a rischio: mappa dei punti critici

Nella foto il viadotto progettato da Morandi sulla A26 nel tratto tra Arona e Gravellona Toce.

Dopo il crollo del viadotto “Morandi” a Genova c’è la corsa a indicare ponti ritenuti altrettanto critici o anche solo impressionanti come altezza e posizione. Prima però uno sguardo a Vercelli.

I cavalcavia di Vercelli

Parliamo dei due cavalcavia di Vercelli, quello del Belvedere, già oggetto di lavori e destinatario di nuovi importanti interventi, che però erano legati al Piano Periferie, che è stato di fatto sospeso. Viene monitorato e, del resto, se da tempo un parte è sorretta da supporti metallici un motivo ci sarà… Nella foto il passaggio per il parcheggio di via De Rossi. Leggi anche: Nuovi lavori al cavalcavia del Belvedere. Guardate in che condizioni è ridotto

Qualche preoccupazione la desta anche il cavalcavia di Corso Avogadro di Quaregna, almeno la vista dei piloni non è rassicurante. Non vuol dire che debba cadere… una parte del parcheggio sottostante è comunque interdetta per crollo di calcinacci.

Sono due situazioni che andrebbero prese di petto e subito dal Comune.

Ponti critici in Piemonte

Prima di tutto segnaliamo che anche un viadotto della A26 è stato progettato da Riccardo Morandi, l’ingegnere del ponte crollato il 14 agosto a Genova.

E’ Il ponte della Stronetta, lungo 1117 metri, si trova nel tratto tra Carpugnino e Feriolo. Nel tratto tra Arona e Gravellona Toce. Il progetto risale al 1984, ma il ponte fu realizzato nel 1990 e poi inaugurato nel 1994, con l’apertura del nuovo tratto autostradale. Il tratto sospeso ha dei piloni intervallati regolarmente a forma di cavalletto ed è realizzato in cemento armato pressofuso.

La Città Metropolitana di Torino ha stanziato a bilancio 300 mila euro, per il monitoraggio di tutti i ponti di propria competenza.

Nella foto il viadotto “Preti” alle porte di Ivrea, passaggio strategico per la viabilità della zona già al centro delle polemiche prima della tragedia di Genova.

Mentre sulla A6 Torino-Savona, già di suo definita “autostrada killer” ce ne sono ben tre nella cartina del Cnr il viadotto Ferrania a Cairo Montenotte, il viadotto Chiaggi a Priero e quello di Stura di Demonte a Fossano. Tutti e tre oggetto negli anni passati di lavori importanti per misure antisismiche o di rafforzamento. La foto sottostante, relativa a Cairo Montenotte, è stata scattata prima dei lavori.

I tre ponti sulla A6, nell’ordine in cui sono citati

La cartina a livello nazionale

La situazione nella vicina Lombardia

Interessante poi il servizio realizzato dal portale Netweek settegiorni.it con i ponti critici in Lombardia, che può essere utile conoscere per chi viaggia spesso da quelle parti.

Ecco le foto dei ponti  sulla statale 42 del Tonale all’altezza di Ponte di Legno (Brescia) e un altro sulla Milano-Meda. Tutti i dettagli su settegiorni.it

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Viadotti a rischio: mappa dei punti critici su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/altro/viadotti-a-rischio-mappa-dei-punti-critici/feed/ 0
Montagna di spazzatura in corso Prestinari https://notiziaoggivercelli.it/politica/montagna-di-spazzatura-in-corso-prestinari/ https://notiziaoggivercelli.it/politica/montagna-di-spazzatura-in-corso-prestinari/#respond Fri, 17 Aug 2018 07:53:40 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28719 Montagna di spazzatura in corso Prestinari. Nuova segnalazione di degrado in città da parte della Lega. Montagna di spazzatura in corso Prestinari Continua il monitoraggio del territorio cittadino da parte della Lega, che oltre ad agire di suo, recepisce e rilancia le segnalazioni dei cittadini su situazioni di degrado. Ecco il più recente caso che […]

Continua la lettura di Montagna di spazzatura in corso Prestinari su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Montagna di spazzatura in corso Prestinari. Nuova segnalazione di degrado in città da parte della Lega.

Montagna di spazzatura in corso Prestinari

Continua il monitoraggio del territorio cittadino da parte della Lega, che oltre ad agire di suo, recepisce e rilancia le segnalazioni dei cittadini su situazioni di degrado. Ecco il più recente caso che viene posto all’attenzione dell’amministrazione comunale.

La Lega chiede conto

“Mentre l’assessore Caradonna si dilettava con la sua performance, così da lui stesso definita, presso la manifestazione al parco Kennedy nella serata di Mercoledì 15 Agosto con la presenza del sindaco, Maura Forte, la situazione in corso Marcello Prestinari continuava a degradare, come da foto inviate.

Sebbene lo stato di tale cortile era ben evidente a chi passasse da quelle parti, si vede che il duo Forte-Caradonna non conosce tale zona della città, tale situazione rimane invariata da circa tre giorni.

Tocca sempre ai cittadini accorgersene

Ci chiediamo allora se debbano essere sempre i cittadini, i quali pagano la TARI, nel dover essere preparati alle segnalazioni sulle inadempienze per lo smaltimento dei rifiuti e se costoro debbano ugualmente essere protagonisti economicamente nella perequazione dei costi di smaltimento.

Delle performance dell’assessore Caradonna non ne restiamo stupiti, in quanto ci “deliziò” con un suo discorso a microfoni aperti pensando che fossero chiusi nel suo ruolo pro tempore di presidente del consiglio ma aldilà di differenze filosofiche evidenti tra noi, sembrerebbe esserci una certa forma di non conoscenza delle criticità in essere nella nostra Vercelli.

“Caro assessore le faremo da tutor”

Non tema caro assessore ci faremo carico noi con i cittadini, quest’ultimi hanno realmente a cuore la propria città, nel segnalarle quello che lei dovrebbe vedere e risolvere di sua iniziativa, le faremo umilmente da tutor per i pochi mesi restanti di questa amministrazione.

Auspicando in performance vocali nulle ma fattive molte,non tanto per lei ma per tutti noi che alla nostra città ci teniamo, speriamo abbia un sussulto di orgoglio e si attivi celermente per risolvere questo lassismo, almeno così sembrerebbe, che la ex municipalizzata ha nel rendere i luoghi di raccolta dei rifiuti puliti. Non dimenticando che se si fosse scelto di mantenere il controllo della municipalizzata, chi vuol capire capisca, si avrebbe un controllo diretto sulle situazioni di degrado cittadino e così si potrebbe intervenire in modo celere ma così non è stato ed i rapporti si sono invertiti e la città in toto sembrerebbe pagarne le conseguenze.

“In ogni caso pulire sarebbe solo il vostro dovere”

Chiudo affermando che se anche lei caro assessore incominciasse ad avere una operatività molto più concreta e celere noi non le faremo alcun complimento, perché bisogna ricordare che per svolgere tali deleghe i cittadini le versano mensilmente un’indennità che come amava dire Margaret Thatcher: non esistono i soldi pubblici ma esistono quelli che lo stato ci prende ed in questo caso per i rifiuti sono quelli della TARI che il comune incamera per coprire il costo del servizio. Sevizio che il foto documento sembrerebbe certificare approssimativo.

Leggi anche: Lega Vercelli: «L’incuria non va in vacanza»

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Montagna di spazzatura in corso Prestinari su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/politica/montagna-di-spazzatura-in-corso-prestinari/feed/ 0
Morta donna scomparsa a Serravalle Sesia https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/morta-donna-scomparsa-a-serravalle-sesia/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/morta-donna-scomparsa-a-serravalle-sesia/#respond Thu, 16 Aug 2018 15:41:16 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28714 Morta donna scomparsa a Serravalle Sesia. Trovato dai soccorritori il cadavere della 75enne che non aveva più dato notizie da Ferragosto. Morta donna scomparsa a Serravalle Sesia Come riporta il sito di notiziaoggi.it (Borgosesia) è stato trovato il corpo senza vita della serravallese scomparsa. Non si avevano più notizie della donna da ieri pomeriggio.  Il triste […]

Continua la lettura di Morta donna scomparsa a Serravalle Sesia su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Morta donna scomparsa a Serravalle Sesia. Trovato dai soccorritori il cadavere della 75enne che non aveva più dato notizie da Ferragosto.

Morta donna scomparsa a Serravalle Sesia

Come riporta il sito di notiziaoggi.it (Borgosesia) è stato trovato il corpo senza vita della serravallese scomparsa. Non si avevano più notizie della donna da ieri pomeriggio. 

Il triste epilogo delle ricerche

I familiari avevano lanciato l’allarme ieri, mercoledì 15 agosto, e la macchina dei soccorsi è partita subito. Le ricerche cominciate ieri si sono concluse poco fa. Nel fiume Sesia è stato infatti trovato il corpo esanime di Carla Prone, la 75enne scomparsa ieri. Sui social network da ieri c’è stata una grande mobilitazione per cercare la donna. Poco fa la tragica scoperta.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Morta donna scomparsa a Serravalle Sesia su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/morta-donna-scomparsa-a-serravalle-sesia/feed/ 0
Giovane muore a Ferragosto schiantandosi in moto https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/giovane-muore-a-ferragosto-schiantandosi-in-moto/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/giovane-muore-a-ferragosto-schiantandosi-in-moto/#respond Thu, 16 Aug 2018 15:30:33 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28710 Giovane muore a Ferragosto schiantandosi in moto. Giuseppe Bongiorno abitava a San Sebastiano (Chivasso) ma era originario di Crescentino. Giovane muore a Ferragosto Come riporta nuovaperiferia.it un 23enne è morto sullo scooter il giorno dopo il suo compleanno. La tragedia è avvenuta a San Sebastiano mercoledì 15 agosto alle 20.40. Terribile incidente mercoledì 15 agosto […]

Continua la lettura di Giovane muore a Ferragosto schiantandosi in moto su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Giovane muore a Ferragosto schiantandosi in moto. Giuseppe Bongiorno abitava a San Sebastiano (Chivasso) ma era originario di Crescentino.

Giovane muore a Ferragosto

Come riporta nuovaperiferia.it un 23enne è morto sullo scooter il giorno dopo il suo compleanno. La tragedia è avvenuta a San Sebastiano mercoledì 15 agosto alle 20.40.

Terribile incidente mercoledì 15 agosto alle 20.40 in via Rigonda a San Sebastiano. Giuseppe Bongiorno, 23 anni compiuti il giorno precedente (originario di San Genuario, Crescentino), era in sella al suo scooter Aprilia quando è andato a sbattere contro un albero.

La tragedia

Per il giovane residente a San Sebastiano da Po in via Rigonda non c’è stato più nulla da fare. L’impatto con l’albero è stato fatale. Inutile l’arrivo dei soccorsi.

I soccorsi

Sul posto i carabinieri di Casalborgone che hanno svolto tutti i rilievi del caso.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Giovane muore a Ferragosto schiantandosi in moto su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/giovane-muore-a-ferragosto-schiantandosi-in-moto/feed/ 0
Ambiente Valledora: tra speranze e rischi https://notiziaoggivercelli.it/attualita/ambiente-valledora-tra-speranze-e-rischi/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/ambiente-valledora-tra-speranze-e-rischi/#respond Thu, 16 Aug 2018 15:13:44 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28706 Ambiente Valledora: tra speranze e rischi. Il Movimento ambientalista aggiorna sulle novità in essere sul martoriato territorio. Ambiente Valledora: tra speranze e rischi Nella foto d’archivio un sit-in di protesta del movimento Valledora Riceviamo e pubblichiamo dal Movimento Valledora un report sullo stato dell’ambiente in quella martoriata zona. Nel pezzo che per pochi metri è […]

Continua la lettura di Ambiente Valledora: tra speranze e rischi su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Ambiente Valledora: tra speranze e rischi. Il Movimento ambientalista aggiorna sulle novità in essere sul martoriato territorio.

Ambiente Valledora: tra speranze e rischi

Nella foto d’archivio un sit-in di protesta del movimento Valledora

Riceviamo e pubblichiamo dal Movimento Valledora un report sullo stato dell’ambiente in quella martoriata zona. Nel pezzo che per pochi metri è in provincia di Biella ma che inquina da noi… L’intervento riguarda la sospensione del progetto di una discarica di amianto a Salussola e altre criticità che stanno emergendo.

Progetto sospeso non vuol dire annullato

“La Provincia (di Biella ndr) aveva sospeso la procedura del progetto di discarica di Salussola per sei mesi, in quanto da rielaborare.

Poteva essere una buona notizia a patto che si dilegualessero le ombre della “solita sceneggiata” già vista in altre occasioni. I dubbi ci sono perchè sospendere un progetto invece di bocciarlo, a fronte di ben 39 richieste d’integrazioni ?

La proponente con sollecitudine ha già fornito i dovuti documenti richiesti che verranno accuratamente esaminati dal Movimento Valledora oltre che dagli enti preposti..
Per esperienza dobbiamo purtroppo ricordare ai cittadini come a furia di correzioni e concessioni, di integrazioni e rinvii, più di un progetto alla fine sia stato comunque approvato.

E questo di Salussola, come altri in precedenza, a chi serve e a chi giova? Da 30 anni in qua, i proponenti delle discariche sono sempre privati: la parte pubblica continua a non pianificare e finisce per accogliere a forfait le proposte di imprenditori che antepongono il proprio profitto a tutto il resto.

Questa commistione tra interesse pubblico e interesse privato hanno finito per lasciare il nostro territorio ed il suo sfruttamento in balia del libero arbitrio di aziende che fanno il proprio mestiere.

Barazzotto non parla più con noi

In merito alla parte politica ed alla risposta del consigliere regionale Vittorio Barazzotto, con cui il Movimento Valledora non ha più avuto il piacere di parlare da maggio 2017, rammentiamo che l’Odg relativo alla Valledora, iniziò come quello di Salussola e finì con l’abbandono totale della causa pro salvataggio contro un ulteriore ampliamento; l’azione intrapresa fu un semplicemente un palliativo attraverso il quale il PD/Vittorio Barazzotto fece la propria comparsata, lasciando poi cadere la questione nel silenzio assoluto.

Ai nostri successivi solleciti alla Regione e Provincia, non giunsero risposte certo è che i due ampliamenti furono autorizzati, il messaggio implicito forse è ” le discariche si continueranno a fare”. Ma allora forse c’è una volontà dietro a tutto questo, che nessuno vuole ammettere.

Blitz di agosto per nuovi impianti

E infatti la storia continua con le novità di agosto: come da consuetudine, sperando nell’assenza delle persone, A2A Ambiente propone il suo impianto di biogas da rifiuti FORSU e da compostaggio sul territorio di Cavaglià, località Gerbido. Altre 60.000 tonnellate/anno di rifiuti.

In totale gli impianti di Salussola Brianco, Cerreto Castello e Cavaglià potranno trattare 250.000 tonnellate/anno, 5 volte di più dell’esigenza di smaltimento rifiuti locale. Stiamo ancora parlando di utilità pubblica?
A questo punto prendiamo atto con i cittadinoi/elettori che la Regione Piemonte, con l’assessore Alberto Valmaggia e il consigliere Vittorio Barazzotto, a cascata la Provincia di Biella e quindi il PD, vogliono tutto questo.

Pensando all’intervista ultima di Vittorio Barazzotto in merito alle prossime elezioni regionali tra le risorse da lui citate, nel basso biellese probabilmente vista la situazione illustrata ha pensato ai rifiuti”.

Leggi anche: TRONZANO: Il Parlamento Europeo indagherà sulla Valledora

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Ambiente Valledora: tra speranze e rischi su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/ambiente-valledora-tra-speranze-e-rischi/feed/ 0
Monitoraggio ponti: appello delle province https://notiziaoggivercelli.it/politica/monitoraggio-infrastutture-appello-delle-province/ https://notiziaoggivercelli.it/politica/monitoraggio-infrastutture-appello-delle-province/#respond Thu, 16 Aug 2018 14:54:46 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28703 Monitoraggio ponti: l’appello delle province. Sono 130.000 km di strade e 30.000 tra gallerie e viadotti. Monitoraggio ponti: appello delle province Il presidente della Provincia di Vercelli Carlo Riva Vercellotti è anche vice presidente nazionale dell’Upi (Unione Province Italiane) e in tale veste rivolge un appello al Ministro Toninelli, relativamente ai 30.000 ponti e gallerie […]

Continua la lettura di Monitoraggio ponti: appello delle province su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Monitoraggio ponti: l’appello delle province. Sono 130.000 km di strade e 30.000 tra gallerie e viadotti.

Monitoraggio ponti: appello delle province

Il presidente della Provincia di Vercelli Carlo Riva Vercellotti è anche vice presidente nazionale dell’Upi (Unione Province Italiane) e in tale veste rivolge un appello al Ministro Toninelli, relativamente ai 30.000 ponti e gallerie di pertinenza delle province che sarebbero da monitorare.

Con i tagli impossibili le manutenzioni

“Le Province gestiscono 130 mila chilometri di strade e almeno 30.000 tra ponti, viadotti e gallerie: con i tagli indiscriminati della manovra economica del 2015 è diventato impossibile programmare la manutenzione, che è determinate per garantire la sicurezza”.

Lo dichiara il Vice Presidente dell’Upi Carlo Riva Vercellotti, sottolineando come

“i tecnici delle Province ormai sono costretti ad effettuare i controlli ‘a vista’, e quando il pericolo è evidente, l’unica possibilità che abbiamo è di chiudere tratti di strada. Siamo arrivati ad oltre 5.000 chilometri di strade, compresi ponti e viadotti, chiusi per frane, smottamenti o perché insicuri, e su oltre il 50% della rete viaria siamo stati costretti a fissare il limite di velocità tra i 30 e 50 chilometri orari. Una situazione di emergenza tale che lo scorso anno tutti i Presidenti delle Province si sono sentiti costretti a depositare esposti alle procure nel quale abbiamo dettagliato la condizione di crisi sui territori e i rischi per la sicurezza dei cittadini.

Avevamo già chiesto incontro con Toninelli

Per questo, non appena insediato il Governo abbiamo chiesto un incontro al Ministro Toninelli, per fare il punto della situazione e ribadire l’urgenza di un fondo nazionale che consenta di mettere in sicurezza le strade provinciali, il reticolo che tiene insieme il Paese”.

“L’emergenza non è solo sbloccare fondi per gli investimenti, ma garantire le risorse per i controlli, per le verifiche statiche, per la manutenzione ordinaria indispensabile per la sicurezza, soprattutto per i manufatti in cemento armato costruiti negli anni 60 e 70.

Servono procedure rapide

Servono procedure rapide e risorse dirette perché il Paese non può aspettare tre anni perché un cantiere si apra, che è il tempo medio che si perde in passaggi burocratici dall’emanazione dei bandi all’avvio delle opere.

Ora è la priorità del Paese

Abbiamo già chiesto al Ministro Toninelli di incontrarci quanto prima per trovare insieme soluzioni : dopo la tragedia di Genova, che ha reso evidente che è questa la priorità del Paese, ci auguriamo che l’incontro si possa fare al più presto, così da definire le risorse da riservare a questi interventi nella prossima Manovra economica. Noi lo diciamo da tre anni: il patrimonio italiano senza manutenzione si sta riducendo in macerie. Non aspettiamo altre tragedie”.

Continua la lettura di Monitoraggio ponti: appello delle province su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/politica/monitoraggio-infrastutture-appello-delle-province/feed/ 0
Ricercato in tutta Europa arrestato a Vercelli https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/ricercato-in-tutta-europa-arrestato-a-vercelli/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/ricercato-in-tutta-europa-arrestato-a-vercelli/#respond Thu, 16 Aug 2018 12:34:35 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28692 Era ricercato in tutta Europa per reati contro il patrimonio commessi in Romania. Lo hanno beccato a Vercelli dopo che aveva picchiato a sangue la sua donna. In manette la mattina del 14 agosto. L’operazione è stata brillantemente condotta dalla Polizia di Vercelli. Ricercato in tutta Europa. Preso dalla Polizia in città Brillante operazione della […]

Continua la lettura di Ricercato in tutta Europa arrestato a Vercelli su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Era ricercato in tutta Europa per reati contro il patrimonio commessi in Romania. Lo hanno beccato a Vercelli dopo che aveva picchiato a sangue la sua donna. In manette la mattina del 14 agosto. L’operazione è stata brillantemente condotta dalla Polizia di Vercelli.

Ricercato in tutta Europa. Preso dalla Polizia in città

Brillante operazione della Squadra Volante della Questura di Vercelli che la mattina del 14 agosto, nel corso dell’attività di controllo del territorio, ha arrestato un rumeno ricercato in tutta Europa. La polizia veniva allertata la vigilia di Ferragosto da un cittadino che segnalava la presenza di una giovane donna in stato confusionale che, in lacrime e scalza, girovagava per la città. Giunti in corso Prestinari, gli operatori di polizia fermavano la donna, poco vestita e fortemente agitata, anche per l’assunzione di alcool, che diceva di volersi recare alla stazione ed andare a Torino. Proprio per le precarie condizioni, la donna era costretta a sedersi a terra tant’è che, nel corso dell’ennesima caduta, si riscontravano evidenti graffi sul collo che lasciavano presumere che fosse stata vittima di un’aggressione. Allertato il personale medico, la Squadra Volante procedeva, con non poche difficoltà, a soccorrere la donna che, dopo gli accertamenti medico-sanitari, veniva condotta in Questura per l’identificazione. La ragazza, una giovane di nazionalità rumena di ventisette anni, risultava convivere con un connazionale ricercato in tutta Europa per numerosi reati contro il patrimonio commessi in Romania. Grazie alla repentina ed efficace attività di osservazione e di pedinamento, la Squadra Mobile della Questura di Vercelli riusciva ad individuare l’appartamento di residenza dei due conviventi e ad arrestare l’uomo, che doveva scontare una pena complessiva di tre anni e otto mesi di reclusione. Solo dopo l’accompagnamento in carcere del convivente, la donna ha chiarito che, dopo un’animata lite avvenuta per futili motivi, aveva fortemente bevuto e, nonostante fosse vestita in modo succinto, aveva deciso di allontanarsi da casa, lasciando il proprio bimbo di cinque anni affidato ad una conoscente.

Continua la lettura di Ricercato in tutta Europa arrestato a Vercelli su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/ricercato-in-tutta-europa-arrestato-a-vercelli/feed/ 0
Ragazza scomparsa sul Web: “Sto bene”. Ma il padre: “Non è lei che scrive” https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/ragazza-scomparsa-papa-disperato/ Thu, 16 Aug 2018 12:03:41 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28689 Ragazza scomparsa sul suo profilo il post “Sto bene”, ma il padre: “Non è lei che scrive”. L’uomo disperato sta cercando la figlia Runa Moccia da ormai 18 giorni. Ragazza scomparsa E’ disperato il padre di Runa Moccia, la diciassettenne di cui non si hanno più notizie dal 29 luglio scorso che ha deciso di […]

Continua la lettura di Ragazza scomparsa sul Web: “Sto bene”. Ma il padre: “Non è lei che scrive” su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Ragazza scomparsa sul suo profilo il post “Sto bene”, ma il padre: “Non è lei che scrive”. L’uomo disperato sta cercando la figlia Runa Moccia da ormai 18 giorni.

Ragazza scomparsa

E’ disperato il padre di Runa Moccia, la diciassettenne di cui non si hanno più notizie dal 29 luglio scorso che ha deciso di rivolgersi alla trasmissione Chi l’ha Visto? e al passaparola del web pubblicato una foto della ragazza e i numeri cui rivolgersi se qualcuno la incontra. «Mia figlia era ospite da un anno di una comunità nei dintorni di Villafranca – racconta il padre – Io l’ho incontrata appena due giorni prima della scomparsa e mi è sembrata del tutto normale. Ma dal 29 luglio non sappiamo più nulla di lei. Si è allontanata dalla comunità lasciando il suo cellulare in camera, quindi forse non può nemmeno chiamare aiuto o avvertirci sul luogo in cui si trova. Sono molto preoccupato e chiedo a tutti di aiutarmi. Sono troppi giorni che non si fa sentire».

Segnalazioni a Fossano e sul treno per Torino

Qualche segnalazione, da quando il padre ha messo l’avviso di scomparsa, è già arrivata e lui ha provato a verificarle tutte, una per una. «Mi hanno detto che una ragazza che assomiglia a Runa è stata vista a Fossano e io sono andato lì per due giorni ma non l’ho incontrata. Poi la segnalazione di lei sul treno per Torino. E’ da due giorni che vado avanti e indietro in treno e la cerco per le vie di Torino ma ancora non ho notizie precise di lei. Per favore aiutatemi a ritrovarla». Il padre invita chiunque abbia notizie di Runa a rivolgersi immediatamente ai carabinieri, visto che si tratta di una minorenne e quindi è possibile per loro trattenerla una volta rintracciata. Oppure, per segnalazioni, chiamare direttamente lui al numero 328/0522938.

Il post su Facebook

La ragazza ieri, mercoledì 15 agosto, alle 17.46 sul suo profilo Facebook scrive un post: “Sto bene”. Ma sin da subito il papà non crede che sia stata la giovane a postarlo. E proprio Piero Moccia commenta: “Ciao Runa sono papà, per favore chiama. Io ho capito subito che non sei tu a scrivere. Che sei impedita. Digli a questa persona che sta peggiorando le cose. Fallo ragionare che tutto si può risolvere. Mi rivolgo a te, lascia che mia figlia mi chiami e la vengo a prendere. Ragiona, è meglio per tutti”.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

Continua la lettura di Ragazza scomparsa sul Web: “Sto bene”. Ma il padre: “Non è lei che scrive” su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Outlet del falso scoperto dalla Finanza https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/outlet-del-falso-scoperto-dalla-finanza/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/outlet-del-falso-scoperto-dalla-finanza/#respond Thu, 16 Aug 2018 08:21:02 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28686 Outlet del falso scoperto dalla Finanza. A Torino B&B abusivo e anche market di articoli di lusso contraffatti. Outlet del falso scoperto dalla Finanza La vicenda sembra uscita dalla sceneggiatura di un film e invece è tutto vero. Ingrediente principale una dimora ottocentesca in perfetto stile “barocco”, con mobili, quadri, tendaggi che riportano all’austera epoca […]

Continua la lettura di Outlet del falso scoperto dalla Finanza su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Outlet del falso scoperto dalla Finanza. A Torino B&B abusivo e anche market di articoli di lusso contraffatti.

Outlet del falso scoperto dalla Finanza

La vicenda sembra uscita dalla sceneggiatura di un film e invece è tutto vero.

Ingrediente principale una dimora ottocentesca in perfetto stile “barocco”, con mobili, quadri, tendaggi che riportano all’austera epoca sabauda. Un “B&B” prestigioso nel centro di Torino. Reclamizzato sui più importanti siti del settore alberghiero. Peccato fosse tutto abusivo, cioè una struttura alberghiera irregolare e in nero.

Vendevano lusso contraffatto

Ma si sa che l’appetito vien mangiando… Così i due gestori 50enni avevano pensato bene di aggiungere un ulteriore ramo d’impresa la fornitura di borse e scarpe di noti marchi di lusso. Oggetti spacciati per originali, ma palesemente false.

Si parla infatti di Rolex, scarpe Chanel, borse di Hermès e Louis Vuitton, per le quali si dovevano sborsare, in ogni caso, migliaia di euro per il loro acquisto.
Dietro la vendita del materiale c’era l’ormai solito racconto “..degli articoli originali provenienti da Dubai che per questioni doganali, non meglio specificate, venivano importati in Italia a prezzi dimezzati…”.

Tutto rigorosamente falso

Grazie a questa “storiella”, raccontata dai due soggetti coinvolti nell’indagine, era per loro possibile rivendere, fino a 5.000 euro, borse acquistate a 50 euro l’una.
Durante le perquisizioni all’interno della struttura abusiva. Nel corso delle quali sono stati sequestrati decine di articoli, imballi e packaging falsi, i Baschi Verdi del Gruppo Torino, che hanno richiesto l’intervento della Polizia Locale per gli aspetti di competenza, hanno anche individuato uno studio medico abusivo attrezzato di tutto punto per l’attività di massofisioterapista, ma abilmente camuffato da centro ayurvedico.

I responsabili sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Torino per truffa, frode in commercio, ricettazione, contraffazione marchi e per esercizio abusivo della professione sanitaria, mentre le stanze adibite a studio medico, dapprima sequestrate, una volta smantellate delle attrezzature presenti e dopo il pagamento delle relative sanzioni, sono state restituite.

Continua la lettura di Outlet del falso scoperto dalla Finanza su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/outlet-del-falso-scoperto-dalla-finanza/feed/ 0
Truffe WhatsApp: nuovo messaggio da ignorare https://notiziaoggivercelli.it/attualita/truffe-whatsapp-nuovo-messaggio-da-ignorare/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/truffe-whatsapp-nuovo-messaggio-da-ignorare/#respond Thu, 16 Aug 2018 07:31:15 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28684 Truffe WhatsApp: nuovo messaggio da ignorare. Il servizio non scade… cestinate la comunicazione. Truffe WhatsApp: nuovo messaggio da ignorare. Le truffe su Whats-App sono persistenti e periodicamente qualcuno ci prova. L’ultimo messaggio da cui guardarsi è questo: “Salve Rinnova il Suo Whats-App o verra disattivato. clicca qui”. Nel solito italiano a dir poco stentato. L’affermazione che […]

Continua la lettura di Truffe WhatsApp: nuovo messaggio da ignorare su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Truffe WhatsApp: nuovo messaggio da ignorare. Il servizio non scade… cestinate la comunicazione.

Truffe WhatsApp: nuovo messaggio da ignorare.

Le truffe su Whats-App sono persistenti e periodicamente qualcuno ci prova. L’ultimo messaggio da cui guardarsi è questo: “Salve Rinnova il Suo Whats-App o verra disattivato. clicca qui”.

Nel solito italiano a dir poco stentato. L’affermazione che l’app sta scadendo è un falso.

Il consiglio ovvio è di non cliccare sul link, a rilanciarlo è lo “Sportello dei Diritti”, quale ribadisce che si tratta di tentativi per carpire la nostra buona fede degli utenti ed accedere ai loro dati.

Anche la Polizia Postale in campo

Anche la Polizia Postale sulla sua pagina Facebook “Commissariato di PS On Line – Italia” ha ricordato con un post con tanto di screenshot del tipico messaggino che “Il servizio WhatsApp non prevede abbonamento né tanto meno il pagamento”.

La popolare app è e resta gratuita

È bene ricordare ancora una volta – sottolinea Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” – che “Whatsapp”, almeno per il prossimo futuro e salvo diverse indicazioni ufficiali degli sviluppatori e titolari del marchio, è un’applicazione completamente gratuita. In tal senso, va sottolineato che i titolari di App compreso Whatsapp utilizzano specifici canali per i loro aggiornamenti ed in particolare Apple Store per i sistemi IOS dei dispositivi Apple e i Market Store (tra cui Google Play Store) per i dispositivi Android. È evidente, quindi, che questi messaggi sono falsi e vanno semplicemente cancellati per evitare conseguenze dannose per i nostri dispositivi.

Continua la lettura di Truffe WhatsApp: nuovo messaggio da ignorare su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/truffe-whatsapp-nuovo-messaggio-da-ignorare/feed/ 0
Crollo ponte: a Vercelli niente lutto, si balla il liscio https://notiziaoggivercelli.it/attualita/crollo-ponte-a-vercelli-niente-lutto-si-balla-il-liscio/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/crollo-ponte-a-vercelli-niente-lutto-si-balla-il-liscio/#respond Wed, 15 Aug 2018 19:40:45 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28673 Crollo ponte Genova. Nella giornata del cordoglio nessuno in Comune a Vercelli ha pensato di annullare  la festa a parco Kennedy. La minoranza scrive al sindaco: “Basta con la politica del “The show must go on”! Ma non serve: anche mercoledì sera festa. Ma la gente ha sale in zucca e sta a casa. Incredibile… […]

Continua la lettura di Crollo ponte: a Vercelli niente lutto, si balla il liscio su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Crollo ponte Genova. Nella giornata del cordoglio nessuno in Comune a Vercelli ha pensato di annullare  la festa a parco Kennedy. La minoranza scrive al sindaco: “Basta con la politica del “The show must go on”! Ma non serve: anche mercoledì sera festa. Ma la gente ha sale in zucca e sta a casa. Incredibile…

Crollo ponte Genova: a parco Kennedy “the show must go on”…

Martedì sera, poche ore dopo l’apocalisse del Ponte Morandi di Genova, a parco Kennedy in città, si è tenuta la festa per Ferragosto. Nessuno in Comune ha pensato di annullare l’evento a cui hanno partecipato pochissime persone. Nella matttinata di mercoledì i consiglieri di opposizione hanno scritto questa lettera al sindaco Maura Forte. Un appello caduto nel vuoto…

Cara Maura, spesso ti abbiamo fatto esortazioni pubbliche attraverso i giornali, su temi privi di colori politici ma tremendamente importanti perche’ prima di tutto davanti alla politica, c’e’ che siamo persone, cittadini e italiani. Siamo rimasti tutti intendendosi tutte le persone che hanno letto, visto, saputo di questa catastrofe) attoniti per la tragedia del crollo del Ponte di Genova, tutti accomunati da una sensazione di ingiustizia e di tragedia incomprensibile, e di lutto per le vittime, oltre alla vicinanza ai feriiti e alle loro famiglie. Presi dalle notizie e dall’elaborazione di quello che crediamo sia un lutto e una tragedia nazionale, la stragrande maggioranza dei  vercellesi non crediamo abbia nell’immediato alcuna voglia di partecipare a serate danzanti, o musicali, come si è visto nella scarsa partecipazione alla serata del 14 sera in piazza Kennedy, serata che francamente non sarebbe stato nemmeno strano se tu avessi deciso di rinviare dato quello che era appena successo. In questa situazione, ti chiediamo con il cuore in mano, se non sia giusto sospendere e rimandare le attività ferragostane di festa sponsorizzate o patrocinate dal Comune, in segno di lutto e partecipazione, e magari proclamare da subito  il lutto cittadino per esprimere anche formalmente la vicinanza del Comune di Vercelli e di tutti i vercellesi alle vittime e alle loro famiglie. Lo “Show must go on”, non è affatto è quello che vogliono le persone e i cittadini, mentre invece è il contrario quello che ci rende umani: dobbiamo fermarci e sentire il senso di appartenenza ad una Comunità ferita, e pregare.

Certi della tua attenzione, i nostri piu’ cordiali saluti

Enrico Demaria, Alessandro Stecco, Michelangelo Catricala’, Massimo Materi, Maurizio Randazzo, Giancarlo Locarni e Antonio Prencipe

Sarebbe stato meglio rimandare o annullare

Mentre a Imperia si sono sospesi i fuochi d’artificio e il premier Conte proclama il lutto nazionale, Vercelli ha continuato imperterrita nel suo programma. Nessun silenzio, nessuna partecipazione al lutto. Anche questa sera (mercoledì 15) a Parco Kennedy lo show è continuato. All’inizio erano pochi per rispetto della tragedia. Poi il pubblico è aumentato. Ma  – ripetiamo – sarebbe stato più consono rimandare.

Continua la lettura di Crollo ponte: a Vercelli niente lutto, si balla il liscio su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/crollo-ponte-a-vercelli-niente-lutto-si-balla-il-liscio/feed/ 0
Crollo ponte Genova: famiglia novarese ancora dispersa https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/crollo-ponte-genova-famiglia-novarese-ancora-dispersa/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/crollo-ponte-genova-famiglia-novarese-ancora-dispersa/#respond Wed, 15 Aug 2018 19:19:34 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28670 Crollo ponte Morandi a Genova. Cristian Cecala, la moglie Dawna Munroe e la figlia Crystal di 9 anni sono tra i dispersi. Il fratello di Cristian fa un disperato appello in tv “dateci informazioni”. Crollo ponte Genova: angoscia nella vicina Novara La famiglia Cecala, di Oleggio (come si legge in un articolo pubblicato sul sito novaraoggi.it) […]

Continua la lettura di Crollo ponte Genova: famiglia novarese ancora dispersa su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Crollo ponte Morandi a Genova. Cristian Cecala, la moglie Dawna Munroe e la figlia Crystal di 9 anni sono tra i dispersi. Il fratello di Cristian fa un disperato appello in tv “dateci informazioni”.

Crollo ponte Genova: angoscia nella vicina Novara

La famiglia Cecala, di Oleggio (come si legge in un articolo pubblicato sul sito novaraoggi.it) stava viaggiando sull’autostrada per raggiungere il traghetto che li avrebbe portati all’isola d’Elba per una vacanza. Dopo il crollo del ponte però nessuno è più riuscito a mettersi in contatto con loro: il fratello di Cristian è andato a Genova per cercarli negli ospedali, ma non risultano nell’elenco dei feriti. Le ricerche tra le macerie continuano senza sosta, anche perchè non si sa esattamente quanti possano essere i dispersi.

L’appello del fratello

Il fratello di Cristian ha fatto un disperato appello su Sky TG24 chiedendo che le forze dell’ordine diano al più presto notizie dei suoi familiari. “Siamo stati lasciati per molte ore in un corridoio senza avere alcuna informazione. Siamo nella più totale angoscia”.

Continua la lettura di Crollo ponte Genova: famiglia novarese ancora dispersa su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/crollo-ponte-genova-famiglia-novarese-ancora-dispersa/feed/ 0
Arturo Gibellino in mostra: ultimi giorni per visitarla https://notiziaoggivercelli.it/cultura-e-turismo/arturo-gibellino-in-mostra-ultimi-giorni-per-visitarla/ https://notiziaoggivercelli.it/cultura-e-turismo/arturo-gibellino-in-mostra-ultimi-giorni-per-visitarla/#respond Tue, 14 Aug 2018 16:07:19 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28663 Arturo Gibellino in mostra a Varallo: ultimi giorni per visitare l’esposizione dedicata all’artista gattinarese, scomparso dieci anni fa. Arturo Gibellino l’esposizione Ultimi giorni per visitare la mostra “Arturo Gibellino a dieci anni dalla scomparsa”. L’esposizione è stata inaugurata a Varallo martedì 7 agosto, in biblioteca. Si tratta della quarta mostra allestita nei locali dalla nipote […]

Continua la lettura di Arturo Gibellino in mostra: ultimi giorni per visitarla su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Arturo Gibellino in mostra a Varallo: ultimi giorni per visitare l’esposizione dedicata all’artista gattinarese, scomparso dieci anni fa.

Arturo Gibellino l’esposizione

Ultimi giorni per visitare la mostra “Arturo Gibellino a dieci anni dalla scomparsa”. L’esposizione è stata inaugurata a Varallo martedì 7 agosto, in biblioteca. Si tratta della quarta mostra allestita nei locali dalla nipote Claudia, che tiene così viva la memoria dell’artista, scomparso nel 2008 a novantotto anni.

Le opere

«La mostra si apre con quattro ritratti di Claudia: “Lalita”, bambina a Buenos Aires, che dimostrano la grande capacità introspettiva del Maestro. L’acqua con il suo fluire è stata una delle principali fonti di ispirazione e nei quadri è stata declinata come lago, in opere del 1945: Lago di Palù e Isola Comacina, come fiume: la Sesia e Vintebbio, come canale: la roggia Mora a Romagnano con la Cartiera Vonwiller, come mare: Ponza e Positano – spiega Piera Mazzone, direttrice della Biblioteca Civica “Farinone-Centa” di Varallo – dal mondo, girato in lungo e in largo, Gibellino negli anni Sessanta riapprodò a Gattinara ed approfondì lo studio di quella civiltà contadina che stava ormai affievolendosi: le architetture cedevano il passo, ma vennero immortalate in quadri luminosi e carichi di affetto. Erano rimaste solo le case, perché ormai le persone se ne erano andate. Dei soggiorni degli anni Settanta a Cervarolo, nel periodo estivo, accompagnando la sorella Santina con la figlia Lalli e con i nipoti Sabrina e Marco, restano due scorci che raffigurano antiche baite, dal caratteristico tetto di paglia».

L’inaugurazione e gli orari

Marco Ricotti, assessore e pro Sindaco di Sabbia, già legato a Cervarolo poiché suo padre era stato Presidente del Consorzio Terrieri, è intervenuto all’inaugurazione. L’assessore ha ricordato la prima mostra di Gibellino a Varallo e ha ringraziato Claudia Gibellino. La mostra sarà visitabile fino al 15 agosto, negli orari di apertura della biblioteca: dal lunedì al venerdì dalle 14.30 alle 18.30, martedì anche al mattino: 9 – 12.

Continua la lettura di Arturo Gibellino in mostra: ultimi giorni per visitarla su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cultura-e-turismo/arturo-gibellino-in-mostra-ultimi-giorni-per-visitarla/feed/ 0
Crollo ponte Genova: anatomia di un disastro https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/crollo-ponte-genova-anatomia-di-un-disastro/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/crollo-ponte-genova-anatomia-di-un-disastro/#respond Tue, 14 Aug 2018 15:42:10 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28659 Crollo ponte Genova: anatomia di un disastro. L’ingegner Mauro Galbusera mette il dito nelle piaga. I disastri nascono perché ci si dimentica della manutenzione. Crollo ponte Genova: anatomia di un disastro Quello di Genova non è stato l’unico cedimento strutturale tragico in Italia. Certamente nelle polemiche dei prossimi giorni sarà al centro la questione dei […]

Continua la lettura di Crollo ponte Genova: anatomia di un disastro su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Crollo ponte Genova: anatomia di un disastro. L’ingegner Mauro Galbusera mette il dito nelle piaga. I disastri nascono perché ci si dimentica della manutenzione.

Crollo ponte Genova: anatomia di un disastro

Quello di Genova non è stato l’unico cedimento strutturale tragico in Italia. Certamente nelle polemiche dei prossimi giorni sarà al centro la questione dei lavori di consolidamento in atto. Che durano da mesi, come ben sa chi passava spesso dal viadotto. Se si pensa di dover intervenire su un’opera così complessa perché non chiuderla al traffico? E’ stato un cedimento strutturale assolutamente non prevedibile?

Intanto come riporta ilgiornaledimonza.it un primo esperto interviene non solo su Genova, ma su altri  crolli degli ultimi anni che hanno interessato i ponti. Fa anche l’elenco degli ultimi ministri delle Infrastrutture, non c’è un tecnico che sia uno…

LEGGI ANCHE

Crollo ponte Genova: musicista vercellese salvo per miracolo

Crollo Ponte Genova: percorsi alternativi

Crollo ponte Genova: aggiornamento

Crollo viadotto il Piemonte ha attivato la centrale dei soccorsi

Le amare considerazioni di Galbusera

A parlare è l’ingegner  Mauro Galbusera, già consigliere provinciale delegato alla viabilità, grandi opere e lavori pubblici di Lecco. Un esperto che amaramente osserva:

“Purtroppo in Italia, diversamente da molti altri paesi del modo, le infrastrutture vengono percepite come il segno lasciato da una determinata classe politica in un determinato periodo. Secondo questo ragionamento, tutti, e dico proprio tutti, nel loro mandato si focalizzano a realizzare una nuova opera infrastrutturale dimenticandosi dei costi delle opere realizzate in precedenza. Oggi assistiamo ad uno scenario a dir poco incredibile, dove gli enti gestori della viabilità (ANAS e Provincie) hanno subito pesanti tagli ai bilanci con la conseguente impossibilità di manutenere correttamente i manufatti; ma hanno soldi da spendere per la realizzazione di nuove opere, poiché vincolati a questo solo scopo”

Troppe tragedie

Ecco i più significativi cedimenti degli ultimi anni.

PONTE MORANDI A10 – 2018

TANGENZIALE DI FOSSANO – 2017

CAMERANO A 14 – 2017

ANNONE – 2016

CARASCO – 2013

TRAMONTI DI SOPRA – 2004

Per approfondimenti: giornaledimonza.it

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Crollo ponte Genova: anatomia di un disastro su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/crollo-ponte-genova-anatomia-di-un-disastro/feed/ 0
Crollo ponte Genova: aggiornamento https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/crollo-ponte-genova-aggiornamento/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/crollo-ponte-genova-aggiornamento/#respond Tue, 14 Aug 2018 15:18:09 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28647 Crollo ponte Genova: aggiornamento. Salito a 35 il conto dei morti, coinvolti circa 35 mezzi, soccorritori all’opera senza sosta. Crollo ponte Genova: aggiornamento Alle ore 17,15 di martedì 14 agosto il bilancio accertato del crollo del Ponte Morandi parla di 35 vittime. Quattro persone estratte vive dalle macerie, due sono rimaste ferite nelle case investite […]

Continua la lettura di Crollo ponte Genova: aggiornamento su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Crollo ponte Genova: aggiornamento. Salito a 35 il conto dei morti, coinvolti circa 35 mezzi, soccorritori all’opera senza sosta.

Crollo ponte Genova: aggiornamento

Alle ore 17,15 di martedì 14 agosto il bilancio accertato del crollo del Ponte Morandi parla di 35 vittime. Quattro persone estratte vive dalle macerie, due sono rimaste ferite nelle case investite dalla struttura crollata. Sarebbero 13 i feriti e 10 i dispersi. Il bilancio purtroppo è destinato ad aggravarsi.

I soccorritori hanno trovato diversi mezzi schiacciati sotto le macerie con persone morte all’interno. I mezzi coinvolti sarebbero decine. Diverse auto sono incastrate e schiacciate tra le macerie del ponte mentre alcuni mezzi pesanti sono finiti nel greto del torrente Polcevera dopo un volo di 45 metri.

In volo sulle macerie

Aggiornamenti ed altri contenuti video e foto su ilnuovolevante.it

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

 

Continua la lettura di Crollo ponte Genova: aggiornamento su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/crollo-ponte-genova-aggiornamento/feed/ 0
Rime e musica con i poeti dialettali https://notiziaoggivercelli.it/cultura-e-turismo/rime-e-musica-con-i-poeti-dialettali/ https://notiziaoggivercelli.it/cultura-e-turismo/rime-e-musica-con-i-poeti-dialettali/#respond Tue, 14 Aug 2018 14:47:15 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28646 Rime e musica per il raduno agostano dei poeti dialettali a Parone, frazione di Varallo. Rime e musica a Parone Tradizionale raduno d’agosto dei poeti dialettali a Parone. L’evento si è tenuto il primo agosto ed è stato organizzato dalla Pro Loco, presieduta da Maria Rosa Frigiolini, con Paola Castagnola a rivestire il ruolo di […]

Continua la lettura di Rime e musica con i poeti dialettali su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Rime e musica per il raduno agostano dei poeti dialettali a Parone, frazione di Varallo.

Rime e musica a Parone

Tradizionale raduno d’agosto dei poeti dialettali a Parone. L’evento si è tenuto il primo agosto ed è stato organizzato dalla Pro Loco, presieduta da Maria Rosa Frigiolini, con Paola Castagnola a rivestire il ruolo di segretaria. I protagonisti dell’edizione 2018 di “Tra rime e musica” ha avuto come protagonisti Ivano Bondetti con “’l Gerbiu”, Enzo Dalberto con “Ciacula”, Fulvio Folghera con “’l Bargnun dal Dram”, Marilena Rotti e Primo Vittone, mentre le poesie di Piera Baladda, “Pierot”, sono state lette dal cantautore Daniele Conserva. L’artista si è esibito in canzoni dialettali definite “Piccole storie da mettere in musica”.

rime e musica rime e musica rime e musica rime e musica rime e musica

Le poesie

«Gli amici poeti rendono migliore la vita: “Tra un sagrin e l’aut” i “Magnifici Sette” sono riusciti a commuoverci, a farci sorridere, ma anche riflettere, con versi che paiono affiorare da un passato più a misura d’uomo, in cui contavano le persone, i valori, la delicatezza dei sentimenti: “Ti amo” in dialetto non esiste, ma si esprime con “It veui bèn” e l’amore è riposto in tante piccole cose – riferisce Piera Mazzone – Angiulina, Bice, la Maestra Maria Sterna, la donna celata dietro il rimpianto della rondine che tornando in primavera trovò il balcone chiuso, sono donne forti, che hanno saputo vivere con dignità ed orgoglio, lasciando un grato ricordo».

La conclusione

A curare il servizio audio della serata è stato il vicepresidente della Pro oco, Agostino Bondetti, mentre il libricino con tutte le poesie, è stato curato da Ermes Pitto. Al termine si è tenuto un brindisi per gustare le”miacce”, gustoso piatto tipico valsesiano, e il rinfresco offerto dalla Pro loco.

Continua la lettura di Rime e musica con i poeti dialettali su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cultura-e-turismo/rime-e-musica-con-i-poeti-dialettali/feed/ 0
Servizi scolastici al via le iscrizioni https://notiziaoggivercelli.it/attualita/servizi-scolastici-al-via-le-iscrizioni/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/servizi-scolastici-al-via-le-iscrizioni/#respond Tue, 14 Aug 2018 14:10:06 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28644 Servizi scolastici di trasporto e pre e post: si ricevono le iscrizioni. Servizi scolastici le iscrizioni L’inizio della scuola si avvicina. In vista del nuovo anno scolastico è già possibile richiedere l’iscrizione ai servizi di pre/post scuola e di trasporto con scuolabus per il Comune di Vercelli. Le domande si possono presentare via internet quindi, […]

Continua la lettura di Servizi scolastici al via le iscrizioni su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Servizi scolastici di trasporto e pre e post: si ricevono le iscrizioni.

Servizi scolastici le iscrizioni

L’inizio della scuola si avvicina. In vista del nuovo anno scolastico è già possibile richiedere l’iscrizione ai servizi di pre/post scuola e di trasporto con scuolabus per il Comune di Vercelli. Le domande si possono presentare via internet quindi, anche da casa, usando il portale FiloDiretto. Altrimenti, è possibile visitare il sito del Comune per scaricare la modulistica o avere i riferimenti degli uffici nei quali ritirare i modelli.

Continua la lettura di Servizi scolastici al via le iscrizioni su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/servizi-scolastici-al-via-le-iscrizioni/feed/ 0
Crollo viadotto il Piemonte ha attivato la centrale dei soccorsi https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/crollo-viadotto-il-piemonte-ha-attivato-la-centrale-dei-soccorsi/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/crollo-viadotto-il-piemonte-ha-attivato-la-centrale-dei-soccorsi/#respond Tue, 14 Aug 2018 13:47:39 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28642 Crollo viadotto a Genova: la Regione  ha aperto la Centrale remota per l’organizzazione dei soccorsi sanitari (Cross) gestita dal 118 di Torino. Crollo viadotto attivata la centrale 118 La Regione Piemonte in supporto alla vicina Liguria con la Centrale remota per l’organizzazione dei soccorsi sanitari. Il compito della centrale, una delle due esistenti in Italia insieme alla […]

Continua la lettura di Crollo viadotto il Piemonte ha attivato la centrale dei soccorsi su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Crollo viadotto a Genova: la Regione  ha aperto la Centrale remota per l’organizzazione dei soccorsi sanitari (Cross) gestita dal 118 di Torino.

Crollo viadotto attivata la centrale 118

La Regione Piemonte in supporto alla vicina Liguria con la Centrale remota per l’organizzazione dei soccorsi sanitari. Il compito della centrale, una delle due esistenti in Italia insieme alla centrale di Pistoia, è quello di coordinare per conto del Dipartimento di Protezione civile di Roma l’allerta e l’attivazione di qualsiasi tipo di soccorso sanitario richiesto dalla regione colpita.

Il funzionamento

In questo caso la centrale contatta tutti i referenti sanitari e i gruppi di intervento delle varie regioni, partendo da quelle più vicine, per accertare in tempo reale la disponibilità dei moduli sanitari, dei mezzi di soccorso, degli elicotteri e dei posti letto nei reparti di terapia intensiva dei principali ospedali. Ricevuti i dati, li trasmette al Dipartimento di Protezione civile di Roma e al responsabile sanitario regionale della regione interessata. La centrale è in funzione dalle 13. Per il momento non sono pervenute richieste specifiche di implementazione dei soccorsi da parte della Regione Liguria. La centrale resta in ogni caso aperta e operativa.

Continua la lettura di Crollo viadotto il Piemonte ha attivato la centrale dei soccorsi su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/crollo-viadotto-il-piemonte-ha-attivato-la-centrale-dei-soccorsi/feed/ 0
Crollo ponte Genova: musicista vercellese salvo per miracolo https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/crollo-ponte-genova-musicista-vercellese-salvo-per-miracolo/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/crollo-ponte-genova-musicista-vercellese-salvo-per-miracolo/#respond Tue, 14 Aug 2018 12:58:34 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28634 Crollo ponte Genova: musicista vercellese salvo per miracolo. E’ passato in moto durante il nubifragio poco prima del disastro. Crollo ponte Genova: musicista vercellese salvo per miracolo Come riporta nuovaperiferia.it tra coloro che hanno assistito alla tragedia c’è anche il sassofonista che da un paio di anni vive a Crescentino: Luigi Dimini. E’ lui che […]

Continua la lettura di Crollo ponte Genova: musicista vercellese salvo per miracolo su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Crollo ponte Genova: musicista vercellese salvo per miracolo. E’ passato in moto durante il nubifragio poco prima del disastro.

Crollo ponte Genova: musicista vercellese salvo per miracolo

Come riporta nuovaperiferia.it tra coloro che hanno assistito alla tragedia c’è anche il sassofonista che da un paio di anni vive a Crescentino: Luigi Dimini. E’ lui che sul suo profilo Facebook racconta di star bene ma di aver visto il crollo del ponte. Dimino scrive: “Erik ci hai salvato”. Erik Dimino è il figlio di Luigi scomparso a causa di un incidente stradale. Sempre nel suo post Dimino racconta che si trovava in moto sul ponte durante il violento nubifragio e che si è salvato per un pelo.

Leggi anche:

Crollo Ponte Genova: percorsi alternativi

Crollo Ponte Genova: numerose vittime, traffico in tilt

Aggiornamento sulle vittime

Ponte crollato, almeno venti le vittime a Genova. Questo il primo bilancio a poco più di due ore dalla tragedia che si è consumata sull’ultimo tratto dell’A10 prima dell’uscita di Genova Ovest e dello svincolo per l’A7 . Un’intera arcata ha ceduto inghiottendo decine di autovetture che nel giorno prima di Ferragosto stavano transitando. Ovviamente le notizie che stanno arrivando sono molto frammentarie e si temono decine di feriti.

L’Ansa riporta dati ufficiali ma parziali che parlano di 11 morti, accertati, tra cui un bambino, e almeno 5 feriti in codice rosso.

Il portale Netweek ilnuovolevante.it sta seguendo l’evolversi degli eventi, ci trovate foto, video e aggiornamenti costanti.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

 

Continua la lettura di Crollo ponte Genova: musicista vercellese salvo per miracolo su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/crollo-ponte-genova-musicista-vercellese-salvo-per-miracolo/feed/ 0
Veleno per topi sul viale: la segnalazione dei cittadini https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/veleno-per-topi-sul-viale-la-segnalazione-dei-cittadini/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/veleno-per-topi-sul-viale-la-segnalazione-dei-cittadini/#respond Tue, 14 Aug 2018 12:43:31 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28629 Veleno per topi sul viale Garibaldi, a Vercelli: la segnalazione è arrivata sui social network. Veleno per topi per strada Bustine contenente veleno per topi sul viale Garibaldi: a segnalarne la presenza una cittadina, mediante i social network. Il post è stato condiviso decine di volte. Il sindaco Maura Forte ha fatto sapere che sul […]

Continua la lettura di Veleno per topi sul viale: la segnalazione dei cittadini su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Veleno per topi sul viale Garibaldi, a Vercelli: la segnalazione è arrivata sui social network.

Veleno per topi per strada

Bustine contenente veleno per topi sul viale Garibaldi: a segnalarne la presenza una cittadina, mediante i social network. Il post è stato condiviso decine di volte. Il sindaco Maura Forte ha fatto sapere che sul posto è intervenuta la Polizia Locale.

Continua la lettura di Veleno per topi sul viale: la segnalazione dei cittadini su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/veleno-per-topi-sul-viale-la-segnalazione-dei-cittadini/feed/ 0
Crollo Ponte Genova: percorsi alternativi https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/crollo-ponte-genova-percorsi-alternativi/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/crollo-ponte-genova-percorsi-alternativi/#comments Tue, 14 Aug 2018 12:35:22 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28628 Crollo Ponte Genova: percorsi alternativi. L’Aurelia può essere un’ipotesi. Se possibile meglio rimandare il viaggio. Crollo Ponte Genova: percorsi alternativi Imboccare l’Aurelia e sottoporsi a code è l’unico modo di aggirare il disastro del Ponte Morandi. In più Autostrade per l’Italia dà i seguenti consigli. Sull’A10 Genova-Savona, tra il bivio per l’ A7 Milano-Genova e […]

Continua la lettura di Crollo Ponte Genova: percorsi alternativi su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Crollo Ponte Genova: percorsi alternativi. L’Aurelia può essere un’ipotesi. Se possibile meglio rimandare il viaggio.

Crollo Ponte Genova: percorsi alternativi

Imboccare l’Aurelia e sottoporsi a code è l’unico modo di aggirare il disastro del Ponte Morandi.

In più Autostrade per l’Italia dà i seguenti consigli.

Sull’A10 Genova-Savona, tra il bivio per l’ A7 Milano-Genova e Genova Aeroporto, in entrambe le direzioni, si è resa necessaria la chiusura del tratto per il crollo di parte del viadotto Polcevera.
Per l’uscita obbligatoria a Genova Aeroporto si sono formate code verso Genova a partire da Genova Pegli.
Chi da Savona è diretto a Genova può utilizzare l’A26 Genova-Gravellona Toce, poi la D26 Diramazione Predosa Bettole e la A7 verso Genova;
Chi da Livorno è diretto a Savona, utilizzare l’A7 Milano Genova, seguire le indicazioni per la Diramazione Predosa-Bettole e poi immettersi sulla A26 verso Genova e proseguire per Savona.

Non si consiglia di percorrere le autostrade nella zona di Genova.

Dove reperire notizie sulla viabilità

Notizie sempre aggiornate sul traffico sono disponibili anche tramite i canali del C.C.I.S.S. (numero gratuito 1518, siti web www.cciss.it e mobile.cciss.it, applicazione iCCISS per iPHONE, canale Twitter del CCISS), le trasmissioni di Isoradio, i notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai e sul Televideo R.A.I.

Crollo Ponte Genova: numerose vittime, traffico in tilt

PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE VAI ALLA HOME PAGE

Continua la lettura di Crollo Ponte Genova: percorsi alternativi su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/crollo-ponte-genova-percorsi-alternativi/feed/ 1
Fulmine a Cellio manda in fumo un’auto https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/fulmine-a-cellio-manda-in-fumo-unauto/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/fulmine-a-cellio-manda-in-fumo-unauto/#respond Tue, 14 Aug 2018 12:13:02 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28625 Fulmine a Cellio manda in fumo un’auto. Terribile disavventura per una turista lombarda, colpita anche la sua casa. Fulmine a Cellio manda in fumo un’auto Un brutto spavento davvero per Rita Pavan, Segretaria della Cisl di Monza e Brianza e Lecco. in vacanza con la famiglia in una frazione di Cellio, in Valsesia. Durante un […]

Continua la lettura di Fulmine a Cellio manda in fumo un’auto su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Fulmine a Cellio manda in fumo un’auto. Terribile disavventura per una turista lombarda, colpita anche la sua casa.

Fulmine a Cellio manda in fumo un’auto

Un brutto spavento davvero per Rita Pavan, Segretaria della Cisl di Monza e Brianza e Lecco. in vacanza con la famiglia in una frazione di Cellio, in Valsesia. Durante un temporale, un fulmine s’è abbattuto su casa e auto, poi finita in cenere. Lo riporta ilgiornaledimonza.it.

Una mezz’ora e passa di angoscia prima dell’arrivo dei pompieri, tra cui attimi di panico mentre Pietro tentava di spostare la sua auto, a benzina e metano, incastrata tra la mia in fiamme e il dirupo.

E’ un passaggio di quanto la donna ha postato su Facebook

FOTO E DETTAGLI SU ilgiornaledimonza.it

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DEL SITO

Continua la lettura di Fulmine a Cellio manda in fumo un’auto su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/fulmine-a-cellio-manda-in-fumo-unauto/feed/ 0
Crollo Ponte Genova: numerose vittime, traffico in tilt https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/crollo-ponte-morandi-si-temono-vittime-traffico-in-tilt/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/crollo-ponte-morandi-si-temono-vittime-traffico-in-tilt/#respond Tue, 14 Aug 2018 11:26:47 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28616 Crollo Ponte Genova: numerose vittime, traffico in tilt. A causa di una bomba d’acqua un tratto della colossale opera è collassato. Crollo Ponte Genova: numerose vittime, traffico in tilt E’ decisamente l’estate no della viabilità, dopo l’esplosione di Bologna e il crollo parziale di un ponte in quella direttrice, è avvenuta una disgrazia epocale che […]

Continua la lettura di Crollo Ponte Genova: numerose vittime, traffico in tilt su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Crollo Ponte Genova: numerose vittime, traffico in tilt. A causa di una bomba d’acqua un tratto della colossale opera è collassato.

Crollo Ponte Genova: numerose vittime, traffico in tilt

E’ decisamente l’estate no della viabilità, dopo l’esplosione di Bologna e il crollo parziale di un ponte in quella direttrice, è avvenuta una disgrazia epocale che avrà ripercussioni sul traffico verso il Levante ligure per anni.

Infatti ,il ponte Morandi sull’autostrada A10 è crollato. Potrebbero esserci auto coinvolte. E’ un’opera colossale che ha sempre riempito di stupore chi si trovava a percorrerlo, anche i vercellesi lo conoscono bene. Quasi tutti ci siamo passati prima o poi.

In conseguenza di una bomba d’acqua

E’ successo questa mattina, la bomba d’acqua che ha colpito la città nelle ultime ore ha causato il crollo del ponte Morandi, sulla A10, che collega ponente e levante ligure.

Non si hanno notizie al momento se ci sono morti e feriti.  Sarebbero almeno dieci vetture coinvolte, ma il bilancio potrebbe essere davvero tragico perché in quel tratto il traffico è sempre convulso. Sul posto ambulanze, forze di polizia e vigili del fuoco. Secondo alcune fonti, polizia e vigili del sul posto stanno fermando i veicoli facendoli fare inversione di marcia. Caos nella viabilità genovese, con il capoluogo ligure diviso in due.

Aggiornamento delle 13,41: Si parla di almeno una ventina di vittime, non ci sono ancora bilanci ufficiali ma si delinea già una tragedia di grandi proporzioni. Altre voci parlano di 11 deceduti, altre ancora si spingono a decine di morti con oltre 20 auto coinvolte.

I VIDEO E AGGIORNAMENTI SU ilnuovolevante.it

Era in corso lavori

Il viadotto Polcevera (dal nome del corso d’acqua che attraversa), più noto come “Morandi”, collega Cornigliano a Sampierdarena e sovrasta una zona produttiva detta “Campi” tagliata in due anche dal passaggio della ferrovia. Unisce le due parti del capoluogo ligure, da Ponente a Levante ed è snodo fondamentale anche per raggiungere il porto e i traghetti, oltre all’aeroporto.
In relazione al crollo di parte del viadotto Polcevera sull’A10, Autostrade per l’Italia comunica che sulla struttura – risalente agli anni ‘60 – erano in corso lavori di consolidamento della soletta del viadotto e che, come da progetto, era stato installato un carro-ponte per consentire lo svolgimento delle attività di manutenzione.
I lavori e lo stato del viadotto erano sottoposti a costante attività di osservazione e vigilanza da parte della Direzione di Tronco di Genova.
Le cause del crollo saranno oggetto di approfondita analisi non appena sarà possibile accedere in sicurezza ai luoghi.
la nota di autostrade

Il ponte com’era prima

 

Continua la lettura di Crollo Ponte Genova: numerose vittime, traffico in tilt su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/crollo-ponte-morandi-si-temono-vittime-traffico-in-tilt/feed/ 0
Cercasi consigliere per Coverfop https://notiziaoggivercelli.it/attualita/cercasi-consigliere-per-coverfop/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/cercasi-consigliere-per-coverfop/#respond Mon, 13 Aug 2018 15:15:59 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28614 Cercasi consigliere per la società partecipata Coverfop, il Consorzio Vercellese Formazione Professionale. Cercasi consigliere l’annuncio L’amministrazione comunale ha annunciato di dovere provvedere alla designazione di un componente per il consiglio di amministrazione di Coverfop: «Si invitano gli interessati, in possesso dei requisiti di esperienza, competenza, attitudine professionale, candidabilità, eleggibilità e compatibilità, a comunicare la propria […]

Continua la lettura di Cercasi consigliere per Coverfop su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Cercasi consigliere per la società partecipata Coverfop, il Consorzio Vercellese Formazione Professionale.

Cercasi consigliere l’annuncio

L’amministrazione comunale ha annunciato di dovere provvedere alla designazione di un componente per il consiglio di amministrazione di Coverfop: «Si invitano gli interessati, in possesso dei requisiti di esperienza, competenza, attitudine professionale, candidabilità, eleggibilità e compatibilità, a comunicare la propria disponibilità mediante lettera corredata da curriculum vitae e dalla dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà».

Modalità e scadenze

La domanda deve pervenire entro martedì 28 agosto 2018. Può essere recapitata a mano all’ufficio protocollo del municipio di Vercelli (da lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00), via posta elettronica certificata all’indirizzo protocollo@cert.comune.vercelli.it o tramite raccomandata A.R.. L’avviso completo e i modelli per le domande sono disponibili sul sito del Comune nella sezione Amministrazione Trasparente/ Enti controllati/società partecipate/Avvisi pubblici per nomine in enti controllati.

Continua la lettura di Cercasi consigliere per Coverfop su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/cercasi-consigliere-per-coverfop/feed/ 0
Lega Vercelli: «L’incuria non va in vacanza» https://notiziaoggivercelli.it/politica/lega-vercelli-lincuria-non-va-in-vacanza/ https://notiziaoggivercelli.it/politica/lega-vercelli-lincuria-non-va-in-vacanza/#respond Mon, 13 Aug 2018 14:36:02 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28611 Lega Vercelli denuncia uno stato di incuria in città, segnalando rifiuti abbandonati e insetti infestanti. Lega Vercelli la spazzatura abbandonata «Le situazioni degradanti non vanno in vacanza e tantomeno l’incuria amministrativa – attacca il segretario Gian Carlo Locarni – se è vero come è vero che una quota parte dei disagi in merito all’immondizia abbandonata […]

Continua la lettura di Lega Vercelli: «L’incuria non va in vacanza» su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Lega Vercelli denuncia uno stato di incuria in città, segnalando rifiuti abbandonati e insetti infestanti.

Lega Vercelli la spazzatura abbandonata

«Le situazioni degradanti non vanno in vacanza e tantomeno l’incuria amministrativa – attacca il segretario Gian Carlo Locarni – se è vero come è vero che una quota parte dei disagi in merito all’immondizia abbandonata è da imputare a dei concittadini, per i quali la buona educazione non permette di apostrofarli correttamente, resta altrettanto vero che vi è del lassismo, almeno così sembrerebbe, a prendersi in carico le problematiche in toto. L’immagine si riferisce a via Solaroli ma si può tranquillamente fare un “tour” in altre zone cittadine ed il risultato sarebbe identico».

La processionaria

«Senza dimenticare – aggiunge Locarni – che in corso Rigola la processionaria, quelle che noi vercellesi chiamiamo gatte, sembra aver trovato il paradiso per la sua riproduzione. Ricordando che tale nocivo delle piante può in molti casi essere altrettanto nocivo per gli esseri umani fino al punto di dover ricorrere alle cure del pronto soccorso. Viene da domandarsi, in forma retorica ovviamente, se il comune abbia fatto la disinfestazione di tale nocivo per piante e persone e ci si domanda quando verranno prese in carico azioni risolutive per la questione rifiuti».

Soluzioni

«Auspicando che per tale risoluzione, all’interno di palazzo di città,non si deliberi ulteriori aggravi economici a discapito dei cittadini, non ne saremo sorpresi purtroppo – chiude Locarni – Concludendo ed auspicando una presa coscienza se non altro per ovvi motivi elettorali, visto l’immobilismo protrattosi in questi quattro anni che si dia la giusta attenzione ai cittadini che per un motivo o per un altro si trovano in situazioni degradanti senza colpe alcune».

Continua la lettura di Lega Vercelli: «L’incuria non va in vacanza» su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/politica/lega-vercelli-lincuria-non-va-in-vacanza/feed/ 0
Cocaina in casa: scoperto dai Carabinieri https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/cocaina-in-casa-scoperto-dai-carabinieri/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/cocaina-in-casa-scoperto-dai-carabinieri/#respond Mon, 13 Aug 2018 14:00:37 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28603 Cocaina in casa la scoperta dei Carabinieri a Tronzano Vercellese. Cocaina in casa a Tronzano T.S., 37enne cittadino albanese residente a Tronzano Vercellese, con precedenti per reati contro la persona ed in materia di stupefacenti, è stato arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri della Stazione di Santhià. L’uomo è ritenuto responsabile della detenzione di […]

Continua la lettura di Cocaina in casa: scoperto dai Carabinieri su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Cocaina in casa la scoperta dei Carabinieri a Tronzano Vercellese.

Cocaina in casa a Tronzano

T.S., 37enne cittadino albanese residente a Tronzano Vercellese, con precedenti per reati contro la persona ed in materia di stupefacenti, è stato arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri della Stazione di Santhià. L’uomo è ritenuto responsabile della detenzione di circa 100 grammi di cocaina destinata allo spaccio locale.

L’osservazione

I militari, già impegnanti nella lotta al fenomeno dello spaccio e del consumo di stupefacenti, hanno agito al termine di un’intensa attività di osservazione e pedinamento. E’ stata disposta la perquisizione dell’appartamento occupato dall’uomo. Qui è stata trovata la sostanza stupefacente già suddivisa in dosi pronte per la vendita ai clienti.
L’arrestato è stato portato alla Casa Circondariale di Vercelli.

Continua la lettura di Cocaina in casa: scoperto dai Carabinieri su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/cocaina-in-casa-scoperto-dai-carabinieri/feed/ 0
Scassina la porta di casa dell’ex: arrestato https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/scassina-la-porta-di-casa-dellex-arrestato/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/scassina-la-porta-di-casa-dellex-arrestato/#respond Mon, 13 Aug 2018 13:56:37 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28601 Scassina la porta per entrare nella casa dell’ex compagna, dove lei si era rifugiata. Scassina la porta di casa dell’ex compagna T.P., 41enne di origine rumena e residente a Torino, con precedenti penali per reati contro la persona, il patrimonio e la Pubblica Amministrazione, è stato arrestato dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Vercelli. E’ considerato […]

Continua la lettura di Scassina la porta di casa dell’ex: arrestato su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Scassina la porta per entrare nella casa dell’ex compagna, dove lei si era rifugiata.

Scassina la porta di casa dell’ex compagna

T.P., 41enne di origine rumena e residente a Torino, con precedenti penali per reati contro la persona, il patrimonio e la Pubblica Amministrazione, è stato arrestato dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Vercelli. E’ considerato responsabile di atti persecutori e violazione di domicilio.

Alla porta

Nella notte l’uomo si è presentato alla porta di casa della sua ex convivente, una 62enne di origine napoletana residente a Vercelli. Nonostante il rifiuto della donna a farlo entrare nell’alloggio, ha tentato di forzare la porta del balcone utilizzando cacciaviti e coltello. Sorpreso sul fatto dai Carabinieri allertati dalla donna, che da tempo cercava di evitare le sue profferte sessuali, l’uomo è stato arrestato e condotto nella casa circondariale cittadina.

Continua la lettura di Scassina la porta di casa dell’ex: arrestato su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/scassina-la-porta-di-casa-dellex-arrestato/feed/ 0
Viaggiare sicuri sui treni i consigli della Polizia https://notiziaoggivercelli.it/attualita/viaggiare-sicuri-sui-treni-i-consigli-della-polizia/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/viaggiare-sicuri-sui-treni-i-consigli-della-polizia/#respond Mon, 13 Aug 2018 12:10:30 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28599 Viaggiare sicuri la Polizia Ferroviaria suggerisce alcuni comportamenti da tenere per ridurre il rischio di furti o incidenti. Viaggiare sicuri i consigli Spesso, per portare a segno i furti, i malviventi sfruttano i momenti di distrazione. «Distrazione che si fa più insidiosa proprio durante alcune fasi del viaggio, spesso caratterizzate dalla fretta: spostamenti dei bagagli, acquisto […]

Continua la lettura di Viaggiare sicuri sui treni i consigli della Polizia su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Viaggiare sicuri la Polizia Ferroviaria suggerisce alcuni comportamenti da tenere per ridurre il rischio di furti o incidenti.

Viaggiare sicuri i consigli

Spesso, per portare a segno i furti, i malviventi sfruttano i momenti di distrazione. «Distrazione che si fa più insidiosa proprio durante alcune fasi del viaggio, spesso caratterizzate dalla fretta: spostamenti dei bagagli, acquisto ai distributori automatici di biglietti ed alimenti, prelievo al bancomat di stazione, uso del cellulare e dell’Ipad – spiegano dalla Questura – La Polfer raccomanda ai viaggiatori di non lasciare mai il bagaglio incustodito, non solo per prevenirne il furto ma anche per evitare che venga scambiato per un “oggetto sospetto”, con conseguente avvio delle previste procedure di polizia,  di non farsi distrarre da sconosciuti o da circostanze ed episodi che possono essere inscenati ad arte, col solo fine di distogliere l’attenzione della vittima».

I furti

«I contesti preferiti per consumare reati sono gli assembramenti, le code alle biglietterie, specie quelle automatiche, le fasi più concitate di salita e discesa dal treno – aggiungono – E’ sempre prudente non lasciare oggetti di valore incustoditi anche se per pochi istanti, lo stesso cellulare lasciato in carica sul tavolino va tenuto d’occhio, così come è preferibile tenere separato il denaro dai documenti. Meglio comunque non lasciarli nelle tasche della giacca appesa accanto alla poltrona, accessibile da malintenzionati seduti alle nostre spalle. Allo stesso tempo, i bagagli posti nelle cappelliere vanno tenuti sotto controllo, specie durante la sosta del treno: il momento migliore per selezionare la vittima, consumare il furto e dileguarsi indisturbati è proprio il transito con breve sosta nelle stazioni, specie se ravvicinate. Un più elevato rischio si registra proprio al transito nelle stazioni dei capoluoghi, tra Torino Porta Nuova e Torino Porta Susa e viceversa».

Cosa fare in caso di furto

«L’immediata segnalazione del furto subito al personale di Polizia presente in stazione o di scorta sul treno, ovvero al Capotreno, nonché la sua denuncia alle Forze di Polizia, grazie anche all’uso dei sofisticati sistemi di videosorveglianza di terra e di bordo, hanno consentito in molti casi di perseguire gli autori e recuperare la refurtiva – raccontano dalla Questura – Anche scendere dal treno per fumare una sigaretta o acquistare velocemente una bevanda può riservare delle sorprese, vuoi per il furto del bagaglio a bordo rimasto incustodito, vuoi per la ripartenza del treno ed il rischio di trovarsi a terra separati dai propri familiari. Negli ultimi giorni sono stati frequenti gli interventi della Polfer nei confronti di minori, disabili o anziani rimasti improvvisamente soli o a terra o a bordo treno. Grazie all’immediato coordinamento con FS si è riusciti sempre a soccorrere le persone rimaste sole e rassicurare i familiari lontani».

Comportamenti da evitare

La Polizia Ferroviaria pone poi l’accento sull’incolumità dei viaggiatori. «Non c’è motivo, fretta o altro che giustifichi comportamenti pericolosi per sé e per la sicurezza dei trasporti: mai oltrepassare la linea gialla, non correre o spingere le persone lungo le banchine, servirsi esclusivamente dei sottopassaggi, una mano salda ai bambini ed un occhio agli animali domestici al seguito – raccomandano – Ovviamente se il treno è già in movimento, pazientare ed attendere il prossimo, così come se non si è scesi alla fermata giusta, non commettere imprudenze ed attrezzarsi per quella successiva. In ogni caso il Capotreno è il primo riferimento a bordo ed è in contatto con la Sala Operativa Polfer compartimentale per segnalare situazioni particolari e richiedere interventi di Polizia».

Continua la lettura di Viaggiare sicuri sui treni i consigli della Polizia su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/viaggiare-sicuri-sui-treni-i-consigli-della-polizia/feed/ 0
Radiologia Santhià e Gattinara riaprono il 3 settembre https://notiziaoggivercelli.it/attualita/radiologia-santhia-e-gattinara-riaprono-il-3-settembre/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/radiologia-santhia-e-gattinara-riaprono-il-3-settembre/#respond Mon, 13 Aug 2018 10:47:15 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28597 Radiologia Santhià e Gattinara riprenderanno le loro attività a partire dal 3 settembre. Lo annuncia l’Asl. Radiologia Santhià e Gattinara si riparte Riprenderanno il 3 settembre le attività di Radiologia a Santhià e a Gattinara. È stata formalizzata dall’Asl Vercelli la procedura d’urgenza con cui viene affidato all’esterno il servizio per riprendere le attività ambulatoriali. […]

Continua la lettura di Radiologia Santhià e Gattinara riaprono il 3 settembre su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Radiologia Santhià e Gattinara riprenderanno le loro attività a partire dal 3 settembre. Lo annuncia l’Asl.

Radiologia Santhià e Gattinara si riparte

Riprenderanno il 3 settembre le attività di Radiologia a Santhià e a Gattinara. È stata formalizzata dall’Asl Vercelli la procedura d’urgenza con cui viene affidato all’esterno il servizio per riprendere le attività ambulatoriali. In particolare ecografie, mammografie e rx tradizionale. La ditta aggiudicataria che gestirà il servizio per un periodo di sei mesi è la Domus Medica Vercelli Sas. «Una procedura d’urgenza, quella attivata in questi giorni dall’Asl di Vercelli – spiegano dalla stessa Azienda Sanitaria – per garantire continuità e consentire agli utenti di poter disporre nuovamente delle prestazioni dal 3 settembre».

La gara europea

«Intanto nei prossimi giorni – annuncia inoltre l’Asl – sarà pubblicata la delibera di attivazione di una gara europea per la gestione di un servizio di più ampio respiro organizzato su tutte le sedi dell’Asl di Vercelli: sia per le prestazioni ambulatoriali, sia per espletare funzioni di guardia attiva e reperibilità».

Continua la lettura di Radiologia Santhià e Gattinara riaprono il 3 settembre su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/radiologia-santhia-e-gattinara-riaprono-il-3-settembre/feed/ 0
Polizia Ferroviaria tutte le attività del 2018 https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/polizia-ferroviaria-tutte-le-attivita-del-2018/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/polizia-ferroviaria-tutte-le-attivita-del-2018/#respond Mon, 13 Aug 2018 09:47:29 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28594 Polizia Ferroviara: tutte le attività degli agenti che lavorano sui treni e nelle stazioni. Polizia Ferroviaria otto mesi di lavoro Treni scortati, verifiche sui passeggeri in transito, controllo delle aree adiacenti le stazioni, dei depositi destinati al ricovero dei treni e degli impianti lungo linea: sono le principali attività della Polizia Ferroviaria. Il Compartimento Polizia […]

Continua la lettura di Polizia Ferroviaria tutte le attività del 2018 su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Polizia Ferroviara: tutte le attività degli agenti che lavorano sui treni e nelle stazioni.

Polizia Ferroviaria otto mesi di lavoro

Treni scortati, verifiche sui passeggeri in transito, controllo delle aree adiacenti le stazioni, dei depositi destinati al ricovero dei treni e degli impianti lungo linea: sono le principali attività della Polizia Ferroviaria. Il Compartimento Polizia Ferroviaria Piemonte e Valle d’Aosta ha tracciato un bilancio delle attività svolte dall’inizio dell’anno. Il loro territorio si estende su 1.900 km che servono 215 stazioni su cui transitano più di 1000 treni ogni giorno.

Identificazioni

Le persone identificate sono state 59.629 di cui 19.450 straniere,  458 e 25 gli indagati e gli arrestati tra cui rispettivamente 323 e 18 stranieri, 29 i minori rintracciati perché denunciati come scomparsi, 532 le contravvenzioni elevate sia per violazioni al Regolamento Polizia Ferroviaria che al Codice della Strada. Importante lo sforzo operativo espresso sul fronte del degrado, che ha consentito l’adozione di ben 26 provvedimenti di allontanamento dalle stazioni nei confronti di persone moleste. Per alcune di esse i Questori hanno già emanato i conseguenti DASPO urbani.

Sui treni

I treni scortati sulle tratte critiche sono stati 6.890 con 2700 servizi di Specialità. Sono invece 7720 i servizi di vigilanza in stazione, 873 le pattuglie automontate lungo linea, 428 i servizi straordinari compartimentali e 716 i servizi in abito civile dedicati all’antiborseggio, reato particolarmente sentito dagli utenti, coinvolgendo spesso effetti personali e documenti identificativi. I risultati sono tangibili: gli atti predatori ai danni di viaggiatori mantengono un trend discendente grazie agli interventi degli agenti di Polizia Ferroviaria.

Continua la lettura di Polizia Ferroviaria tutte le attività del 2018 su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/polizia-ferroviaria-tutte-le-attivita-del-2018/feed/ 0
Incendio in chiesa causato dalle candele https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/incendio-in-chiesa-causato-dalle-candele/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/incendio-in-chiesa-causato-dalle-candele/#respond Mon, 13 Aug 2018 08:29:13 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28592 Incendio in chiesa a Condove, in val di Susa: le fiamme sarebbero state originate dalle candele. Incendio in chiesa Un incendio si è sviluppato in una chiesetta di Condove, in val di Susa. Lo riporta La Nuova Periferia. Secondo la prima ricostruzione, a causare l’incendio sarebbero stati due ceri rimasti accesi, mentre si esclude l’origine […]

Continua la lettura di Incendio in chiesa causato dalle candele su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Incendio in chiesa a Condove, in val di Susa: le fiamme sarebbero state originate dalle candele.

Incendio in chiesa

Un incendio si è sviluppato in una chiesetta di Condove, in val di Susa. Lo riporta La Nuova Periferia. Secondo la prima ricostruzione, a causare l’incendio sarebbero stati due ceri rimasti accesi, mentre si esclude l’origine dolosa. Fortunatamente, i danni sono stati circoscritti e nessuno è rimasto ferito.

Tutti i dettagli su La Nuova Periferia.

Continua la lettura di Incendio in chiesa causato dalle candele su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/incendio-in-chiesa-causato-dalle-candele/feed/ 0
Temporali in arrivo ma Ferragosto con il sole https://notiziaoggivercelli.it/attualita/temporali-in-arrivo-ma-ferragosto-con-il-sole/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/temporali-in-arrivo-ma-ferragosto-con-il-sole/#respond Mon, 13 Aug 2018 07:07:59 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28590 Temporali in arrivo sul Piemonte. Si salverà il giorno di Ferragosto. Temporali in arrivo La settimana si apre all’insegna dei temporali. Questa mattina si presenta parzialmente soleggiata, ma già dal pomeriggio sono attesi i primi temporali sul Piemonte. Partiranno dalla zona alpina per poi diffondersi in pianura, anche con fenomeni significativi. Il clima rimarrà caldo […]

Continua la lettura di Temporali in arrivo ma Ferragosto con il sole su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Temporali in arrivo sul Piemonte. Si salverà il giorno di Ferragosto.

Temporali in arrivo

La settimana si apre all’insegna dei temporali. Questa mattina si presenta parzialmente soleggiata, ma già dal pomeriggio sono attesi i primi temporali sul Piemonte. Partiranno dalla zona alpina per poi diffondersi in pianura, anche con fenomeni significativi. Il clima rimarrà caldo e afoso fino alla sera, quando ci saranno venti più freschi.

Miglioramento del martedì

Il clima migliorerà già martedì mattina. Leggeri e brevi temporali potrebbero presentarsi in pianura solo nel tardo pomeriggio o alla sera. Clima caldo ma senza i picchi del periodo precedente: le temperature si attesteranno fra i 27° e i 29°.

Ferragosto

Fortunatamente, il Ferragosto è atteso all’insegna del bel tempo. Solo in zona alpina potrebbero esserci leggeri annuvolamenti. Al mattino le temperature saranno leggermente più basse, mentre al pomeriggio saliranno tra i 29° e i 30°.

Continua la lettura di Temporali in arrivo ma Ferragosto con il sole su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/temporali-in-arrivo-ma-ferragosto-con-il-sole/feed/ 0
Arborio Rave Party: le forze dell’ordine in azione https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/arborio-rave-party-le-forze-dellordine-in-azione/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/arborio-rave-party-le-forze-dellordine-in-azione/#respond Sun, 12 Aug 2018 10:31:23 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28584 Arborio Rave Party: le forze dell’ordine in azione. Bloccato sul nascere a causa della musica assordante diffusa nelle campagne. Arborio Rave Party: le forze dell’ordine in azione Nella foto immagine d’archivio Nella notte fra sabato 11 e domenica 12 agosto dalle campagne di Arborio giungeva un fracasso pazzesco. Della cosa si sono subito interessati i […]

Continua la lettura di Arborio Rave Party: le forze dell’ordine in azione su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Arborio Rave Party: le forze dell’ordine in azione. Bloccato sul nascere a causa della musica assordante diffusa nelle campagne.

Arborio Rave Party: le forze dell’ordine in azione

Nella foto immagine d’archivio

Nella notte fra sabato 11 e domenica 12 agosto dalle campagne di Arborio giungeva un fracasso pazzesco. Della cosa si sono subito interessati i Carabinieri della locale stzione. Questo hanno poi allertato la Polizia di Stato di Vercelli. Gli agenti della Questura sono dunque intervenuti sul posto nelle campagne. Il tenore della musica non lasciava dubbi, c’er un Rave in corso.

Dopo una complessa ricerca, resa difficoltosa dalla assoluta mancanza di luce e dalla vastità della zona compresa tra la strada principale e l’argine del fiume Sesia, personale della Polizia di Stato ha infine intercettato una trentina di giovani, i quali avevano appena finito di montare un impianto musicale, che emanava musica assordante, e si apprestavano a dare inizio ad un rave party.

Gli uomini della Questura di Vercelli, coadiuvati da un equipaggio della Polizia stradale e da alcuni equipaggi dei Carabinieri, dopo averli identificati, li hanno fatti desistere. Le vie di accesso alla zona sono state chiuse e sono stati allontanati gruppetti di giovani che si recavano alla festa.

Continua la lettura di Arborio Rave Party: le forze dell’ordine in azione su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/arborio-rave-party-le-forze-dellordine-in-azione/feed/ 0
Ripescaggi in serie B: lettera a Coni e Figc delle Istituzioni https://notiziaoggivercelli.it/sport/ripescaggi-in-serie-b-lettera-a-coni-e-figc-delle-istituzioni/ https://notiziaoggivercelli.it/sport/ripescaggi-in-serie-b-lettera-a-coni-e-figc-delle-istituzioni/#respond Sun, 12 Aug 2018 10:21:19 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28582 Ripescaggi in serie B: lettera a Coni e Figc delle Istituzioni. Comune, Provincia e parlamentare di riferimento esprimono lo sconcerto del territorio. Ripescaggi in serie B: lettera a Coni e Figc delle Istituzioni Il disinvolto ripescaggio in serie B di squadre come il Novara, con illeciti nel recente passato, a differenza della virtuosa Pro Vercelli, […]

Continua la lettura di Ripescaggi in serie B: lettera a Coni e Figc delle Istituzioni su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Ripescaggi in serie B: lettera a Coni e Figc delle Istituzioni. Comune, Provincia e parlamentare di riferimento esprimono lo sconcerto del territorio.

Ripescaggi in serie B: lettera a Coni e Figc delle Istituzioni

Il disinvolto ripescaggio in serie B di squadre come il Novara, con illeciti nel recente passato, a differenza della virtuosa Pro Vercelli, ha mosso anche la politica.

Ora, dopo interventi in ordine sparso, la Provincia e il Comune di Vercelli, spalleggiati dall’on. Tiramani, firmano una lettera inviata ai vertici dello sport italiano. Malagò per il Coni, il commissario Fabbricini per la Figc e il sottosegretario alla presidenza del consiglio dei ministri Giorgetti.

Ecco il testo a firma Carlo Riva Vercellotti, Maura Forte e Paolo Tiramani.

“Abbiamo appreso, increduli, dell’imbarazzante vicenda che riguarda la programmazione del prossimo campionato di serie B, con una Lega che viola le regole, che minaccia, che esclude società che avrebbero titolo, come la F.C. Pro Vercelli 1892, creando un indebito vantaggio, sportivo ed economico, a 19 società. Un fatto inquietante che getta ombre pesantissime sulla serie cadetta.
Per questi motivi, preoccupati non solo per il danno emergente alla Pro Vercelli ed al suo territorio, ma anche per un messaggio sbagliatissimo che il gioco del calcio sta dando al Paese ed ai suoi giovani, facciamo appello alla vostra sensibilità ed alla vostra autorevolezza, perché vi poniate da garanti del rispetto delle norme, della legalità, dell’etica nello sport e nel calcio”.

Sullo stesso argomento: Si va verso una Serie B a 19 squadre 

Ripescaggi in Serie B: vince chi ha violato le regole

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Ripescaggi in serie B: lettera a Coni e Figc delle Istituzioni su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/sport/ripescaggi-in-serie-b-lettera-a-coni-e-figc-delle-istituzioni/feed/ 0
Borse firmate Gaudenzio: riciclo e stile https://notiziaoggivercelli.it/attualita/borse-firmate-gaudenzio-riciclo-e-stile/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/borse-firmate-gaudenzio-riciclo-e-stile/#respond Sun, 12 Aug 2018 09:57:54 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28534 Borse firmate Gaudenzio: riciclo e stile. Dal Comune una brillante idea sviluppata da Diapsi con il brand “Brein”. Borse firmate Gaudenzio: riciclo e stile Nelle foto la presidente di Diapsi Vercelli Lorena Chinaglia mostra una delle borse e il dettaglio del prodotto. Cosa ne facciamo di tutte le “bandiere” in pvc messe per la mostra […]

Continua la lettura di Borse firmate Gaudenzio: riciclo e stile su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Borse firmate Gaudenzio: riciclo e stile. Dal Comune una brillante idea sviluppata da Diapsi con il brand “Brein”.

Borse firmate Gaudenzio: riciclo e stile

Nelle foto la presidente di Diapsi Vercelli Lorena Chinaglia mostra una delle borse e il dettaglio del prodotto.

Cosa ne facciamo di tutte le “bandiere” in pvc messe per la mostra di Gaudenzio a Vercelli? Questo si sono chiesti in Comune all’indomani della chiusura del grande evento. Il destino distratto sarebbe stato in smaltimento da qualche parte. Invece l’assessore Michele Cressano ha avuto un’idea semplice, solidale e vincente poi sostenuta anche dalla collega Daniela Mortara.

Alla Pinacoteca di Varallo

Le “bandiere” usate sono state consegnate al laboratorio “Brein”, il brand di Diapsi per la produzione di borse, accessori e altri prodotti di sartoria. Qui è nata una linea di borse strepitosa, davvero esclusiva. Il materiale si è dimostrato di eccezionale qualità. Dettagli della “Adorazione dei Magi” di Sarasota (logo della mostra) scritte e grafiche compaiono in combinazioni casuali e anche le macchie lasciate dall’esposizione di mesi sono funzionali. Ora si possono trovare a Varallo, alla Pinacoteca, dove la mostra su Gaudenzio non è finita ma prosegue ancora per un mese.

Ma non finisce qui…

Da settembre saranno disponibili anche a Vercelli presso il laboratorio di “Brein” nel cortile di San Pietro Martire.

E’ un esempio virtuoso, brillante l’idea, rapida la messa in opera. Si sono risparmiati i soldi per lo smaltimento e si sono create preziose risorse per un’associazione di volontariato che ha fatto del riciclo di materiali i paradigma della riabilitazione per persone che hanno patito disagio psichico.

Leggi anche Nasce Brein di Diapsi inaugurazione sabato in S. Pietro Martire

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Borse firmate Gaudenzio: riciclo e stile su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/borse-firmate-gaudenzio-riciclo-e-stile/feed/ 0
Ferragosto e dintorni: iniziative a Vercelli https://notiziaoggivercelli.it/cultura-e-turismo/ferragosto-e-dintorni-iniziative-a-vercelli/ https://notiziaoggivercelli.it/cultura-e-turismo/ferragosto-e-dintorni-iniziative-a-vercelli/#respond Sun, 12 Aug 2018 09:37:04 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28572 Ferragosto e dintorni: iniziative a Vercelli. Calcio e musica in Parco Kennedy, Arte al Museo Borgogna, poi la “Panissa” di Porta Casale. Ferragosto e dintorni: iniziative a Vercelli Nella foto Soleada e Free Music Band che suoneranno in Parco Kennedy. Quattro eventi intorno a ferragosto in città Il 14 e 15 agosto al Parco Kennedy […]

Continua la lettura di Ferragosto e dintorni: iniziative a Vercelli su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Ferragosto e dintorni: iniziative a Vercelli. Calcio e musica in Parco Kennedy, Arte al Museo Borgogna, poi la “Panissa” di Porta Casale.

Ferragosto e dintorni: iniziative a Vercelli

Nella foto Soleada e Free Music Band che suoneranno in Parco Kennedy.

Quattro eventi intorno a ferragosto in città

Il 14 e 15 agosto al Parco Kennedy per iniziativa di Piemonte Sport e Castigliano, con il sostegno del Comune due giorni di sport (con presentazione delle attività delle due storiche società) e musica.

Questo il programma.

Il 14 agosto alle ore 19,30 presentazione programma stagione sportiva del GSD Castigliano e Piemonte sport.

Ore 21.00 spettacolo con i Soleada. Dalle 22.30 si balla con dj set Pino Fasciano fino alle ore 02.00

Il 15 agosto inizio della serata alle ore 21.00 con esibizione di Free Music Band. Fine spettacolo ore 24.00. Prima pare tributo Pooh poi si balla. A mezzogiorno prevista grigliata alla piscina ex Enal.

Altre informazioni: Ferragosto Vercelli: due giorni tra sport e musica

Attività al Museo Borgogna

Il 15 di agosto torna l’ormai tradizionale appuntamento al Museo Borgogna. Apertura con orario straordinario dalle 10 alle 12.30 e dalle 14 alle 18.

Per l’intera giornata, ad orario fisso, con inizio alle 10.15 al mattino e alle 14.15 al pomeriggio, i Volontari del Servizio Civile di Museo Borgogna, Museo Leone, Museo del Tesoro del Duomo e Mac, proporranno delle visite guidate brevi (10 minuti circa) a due voci, ad alcuni capolavori del Museo. Sarà così possibile, per i visitatori vercellesi e non, conoscere non solo la collezione del Museo ma anche i legami che le opere del Borgogna hanno con il patrimonio museale cittadino. Ogni visitatore potrà decidere se partecipare a tutte le visite in programma o se selezionarne alcune in base all’interesse e ai tempi di permanenza in Museo.

Il programma è compreso nel biglietto d’ingresso al Museo e non necessita di prenotazione. Il Museo Borgogna rimarrà poi chiuso al pubblico da giovedì 16 agosto a lunedì 10 settembre compresi; riapertura martedì 11 settembre con un autunno ricco di novità e proposte.

La “Panissa”

Sabato 18, invece, si inaugura la Sagra d’la Panissa di Porta Casale, che impazzerà per una settimana. Vedi Sagra dla Panissa 2018: sarà Michele la star

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Ferragosto e dintorni: iniziative a Vercelli su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cultura-e-turismo/ferragosto-e-dintorni-iniziative-a-vercelli/feed/ 0
Ragazzo morto schiacciato: particolari di una tragedia https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/ragazzo-morto-schiacciato-particolari-di-una-tragedia/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/ragazzo-morto-schiacciato-particolari-di-una-tragedia/#respond Sun, 12 Aug 2018 08:58:21 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28569 Ragazzo morto schiacciato: particolari di una tragedia. In un centro del mantovano panchina girevole in ferro cede e si abbatte su di lui. Ragazzo morto schiacciato: particolari di una tragedia Ha destato viva impressione a livello nazionale la tragica morte di un 14 enne della località mantovana di Castel d’Ario. Della disgrazia si è occupata […]

Continua la lettura di Ragazzo morto schiacciato: particolari di una tragedia su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Ragazzo morto schiacciato: particolari di una tragedia. In un centro del mantovano panchina girevole in ferro cede e si abbatte su di lui.

Ragazzo morto schiacciato: particolari di una tragedia

Ha destato viva impressione a livello nazionale la tragica morte di un 14 enne della località mantovana di Castel d’Ario. Della disgrazia si è occupata la testatra Netweek giornaledimantova.it da cui riprendiamo. Il fatto è accaduto nella serata di venerdì 10 agosto. Un ragazzino di 14 anni, Matteo Pedrazzoli, è rimasto schiacciato da una panchina girevole mentre giocava con altri amici ai giardini pubblici di piazza Castello. La struttura è una sorta di installazione costata 90.000 euro. Una “panchina” in ferro da 8 quintali girevole, che è crollata sul 14enne. La dinamica andrà approfondita ma, stando alle prime testimonianze, pare che il perno sia ceduto facendo precipitare la parte metallica della seduta sul corpo del ragazzino.

Altri particolari su giornaledimantova.it

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Ragazzo morto schiacciato: particolari di una tragedia su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/ragazzo-morto-schiacciato-particolari-di-una-tragedia/feed/ 0
Delibera plastica presa in spregio al Consiglio Comunale https://notiziaoggivercelli.it/politica/delibera-plastica-presa-in-spregio-al-consiglio-comunale/ https://notiziaoggivercelli.it/politica/delibera-plastica-presa-in-spregio-al-consiglio-comunale/#respond Sun, 12 Aug 2018 08:02:42 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28564 Delibera plastica presa in spregio al Consiglio Comunale. Questo il motivo della levata di scudi contro la Giunta Forte. Delibera plastica presa in spregio al Consiglio Comunale La decisione della Giunta Forte per la raccolta differenziata della plastica era stata quasi subito denunciata, per primi, da Lega, Movimento 5 stelle e VercelliAmica. Il motivo di […]

Continua la lettura di Delibera plastica presa in spregio al Consiglio Comunale su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Delibera plastica presa in spregio al Consiglio Comunale. Questo il motivo della levata di scudi contro la Giunta Forte.

Delibera plastica presa in spregio al Consiglio Comunale

La decisione della Giunta Forte per la raccolta differenziata della plastica era stata quasi subito denunciata, per primi, da Lega, Movimento 5 stelle e VercelliAmica.

Il motivo di questa presa di posizione, più che sulla cifra di 600.000 euro “regalata” ad Atena, verte sul fatto che la Giunta era sta impegnata dal Consiglio Comunale a far passare prima dalla I e V commissione tutte le decisioni riguardo proprio i progetti di sviluppo della raccolta differenziata.

Su iniziativa di Lega e M5S, appoggiata anche da  VercelliAmica e Forza Italia, è stato poi protocollata una mozione da discutere alla prossima assise comunale per annullare la delibera della Giunta stessa.

Ecco il documento, firmato da Alessandro Stecco, Michelangelo Catricalà (5 stelle) e Maurizio Randazzo (Vercelli Amica), in cui sono dettagliati i motivi per cui la delibera incriminata, secondo i tgruppi di minoranza, è da cestinare

Era stato deciso da tutti i gruppi

I Consiglieri Comunali, rappresentanti eletti dei cittadini, avevano deciso nel Consiglio Comunale del 24 Novembre 2017 di indirizzare il Sindaco e la Giunta con una serie di azioni, tramite l’approvazione all’unanimità della Delibera Consiliare n.103 presentata dalla Lega assieme a M5S, FI, Siamo Vercelli, e votata anche da Vercelli Amica e da parti della Maggioranza, quindi da tutti i gruppi consiliari presenti in Aula. Con Marino, Capra, Naso, Campominosi, Massa, Comella, Perfumo, Simonetti, Torazzo, Catricalà, Stecco, Piccioni, Malinverni, Raviglione, Zanoni, Sirianni, Randazzo, Demaria, Materi che indirizzava il Sindaco e la Giunta a serie di azioni nei rapporti tra Atena e il Comune. Necessarie e urgenti in quanto alla fine del biennio dopo la cessione della Maggioranza delle quote di Atena ad IREN, il livello di insoddisfazione era giunto al culmine per tutti i cittadini e di conseguenza per tutti i gruppi
consiliari che li rappresentano in Aula.

I punti della Delibera Consiliare del 2017

La deliberazione dava mandato al Sindaco per:
1) adottare tutte le necessarie e legittime procedure per intervenire su Atena per garantire il rispetto degli impegni presi con il Comune di Vercelli e, a seguito di accurate
verifiche, il rispetto degli oneri contrattuali in corso;
2) rivalersi nelle opportune sedi per eventuale mancato rispetto dei patti parasociali e degli impegni assunti da Atena nel Piano Industriale con gli investimenti sul territorio, ove
si configurasse un danno per il tessuto sociale ed economico della Città;
3) intervenire su AD e CDA di Atena richiedendo spiegazioni in merito a eventuali decisioni che determinino riduzione o mancato incremento dei posti di lavoro;
4) coinvolgere attivamente la I e la V commissione nel processo di programmazione, attuazione e gestione di un moderno ed efficiente servizio di raccolta differenziata,
fornendo ai membri e ai capogruppo un piano economico-finanziario, che riguardi anche le modalità di attuazione;
5) acquisire da Atena entro e non oltre 30 giorni dall’approvazione della presente mozione le linee strategiche di sviluppo aggiornate, corredate da investimenti economici,
impatto occupazionale, almeno in linea con i valori inizialmente previsti, e tempi di attuazione;
6) presentare le suddette linee strategiche al Consiglio comunale nella prima seduta utile successiva, e monitorarne l’attuazione secondo quanto già approvato con la mozione
del 26 ottobre 2017;
7) inviare copia della presente Mozione ai vertici aziendali di Atena / Iren, al Presidente della Provincia di Vercelli e al Prefetto, oltre a tutti i Comuni che abbiano una
partecipazione in Atena e IREN assieme ad un documento elaborato successivamente con il vaglio della Conferenza dei Capigruppo che riporti le posizioni politiche espresse dalle
forze politiche nel Consiglio Comunale.

Decisione presa alla chetichella

Abbiamo appreso che la Giunta come se niente fosse e un po’ alla chetichella, in data 8 Agosto avrebbe recepito, attraverso la DGC 273, la proposta di Atena di finanziare la raccolta domiciliare della Plastica pagando ad Atena circa 600.000 euro per la fine di quest’anno ed il prossimo biennio, di soldi dei contribuenti.

Sul tema il Consiglio Comunale aveva dato chiaro mandato attraverso tutti i gruppi consiliari, al Sindaco, di confrontarsi in futuro prima di ogni decisione, condividendo strategie e piano economico-finanziario.

Atto inaccettabile

Riteniamo questo atto una ferita al funzionamento democratico dell’organo del Consiglio Comunale di Vercelli, in quanto evidentemente il Sindaco e la sua Giunta decide di passare sopra le decisioni prese in Aula Consiliare peraltro all’unanimità dei votantii.
Se questa è la Democrazia come intesa da alcuni rappresentanti del Partito Democratico, non è certo quello che i Cittadini e i loro rappresentanti eletti si aspettano. Su questo tema pertanto daremo battaglia, in tutte le dovute sedi, perché riteniamo inaccettabile quanto avvenuto.

La mozione per l’annullamento

I sottoscritti Consiglieri Comunali
− Gruppo Lega Nord – Alessandro Stecco

− Gruppo Movimento 5 Stelle – Michelangelo Catricalà

− Gruppo Vercelli Amica – Maurizio Randazzo, Enrico Demaria

− Gruppo Forza Italia – Massimo Materi

richiedono l’inserimento, nell’o.d.g. del prossimo Consiglio Comunale, della seguente Mozione ai sensi e per gli effetti del vigente Regolamento di organizzazione e funzionamento del Consiglio Comunale OGGETTO: ANNULLAMENTO DGC numero 273 – ASM Raccolta Domiciliare Plastica.

Continua la lettura di Delibera plastica presa in spregio al Consiglio Comunale su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/politica/delibera-plastica-presa-in-spregio-al-consiglio-comunale/feed/ 0
Biscotti con allergeni ritirati dal mercato https://notiziaoggivercelli.it/attualita/biscotti-con-allergeni-ritirati-dal-mercato/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/biscotti-con-allergeni-ritirati-dal-mercato/#respond Sat, 11 Aug 2018 16:42:02 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28559 Biscotti con allergeni ritirati dal mercato. E’ stato il Ministero della Salute a comunicare il nuovo richiamo di prodotti alimentari. Biscotti con allergeni ritirati dal mercato Un nuovo richiamo di prodotti alimentari è stato lanciato oggi dal Ministero della Salute in una nota pubblicata come al solito sul sito nella pagina dedicata alle allerte alimentari nella […]

Continua la lettura di Biscotti con allergeni ritirati dal mercato su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Biscotti con allergeni ritirati dal mercato. E’ stato il Ministero della Salute a comunicare il nuovo richiamo di prodotti alimentari.

Biscotti con allergeni ritirati dal mercato

Un nuovo richiamo di prodotti alimentari è stato lanciato oggi dal Ministero della Salute in una nota pubblicata come al solito sul sito nella pagina dedicata alle allerte alimentari nella sezione “Avvisi di sicurezza”. I lotti interessati dal provvedimento sono tutti con omessa indicazione dei dolci misti tipo “Papassini” a marchio Sarria – I dolci della Sardegna s.n.c..

Il motivo

Il motivo del richiamo dagli scaffali di negozi e supermercati dei dolci misti è il rischio di presenza di allergeni non dichiarati in etichetta e quindi potenzialmente pericolosi per il consumatore soggetto ad allergie a causa di possibili shock anafilattici. Il richiamo riguarda tutti i lotti attualmente sul mercato nelle confezioni da 0,400 kg e da 0,500 kg prodotti da Sarria Antonia Baingia ad Ittiri nella Z.A. Monte Coinzolu. Nel prodotto trovate tracce di uova. Il prodotto, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, può essere restituito in qualsiasi punto vendita, dove sarà rimborsato anche in assenza dello scontrino. Il prodotto è considerato sicuro per chi non è allergico alle uova e può essere consumato tranquillamente.

Continua la lettura di Biscotti con allergeni ritirati dal mercato su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/biscotti-con-allergeni-ritirati-dal-mercato/feed/ 0
Lite alla festa: nei guai giovane del Vercellese https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/lite-alla-festa-nei-guai-giovane-del-vercellese/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/lite-alla-festa-nei-guai-giovane-del-vercellese/#respond Sat, 11 Aug 2018 15:03:55 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28554 Lite alla festa: nei guai giovane del Vercellese. Aveva importunato una ragazza, affrontato dal fidanzato lo ha colpito con un pugno al volto. Lite alla festa: nei guai giovane del Vercellese Come riporta laprovinciadibiella.it il fatto è’ accaduto intorno all’1,30 della notte fra venerdì 10 e sabato 11 agosto, al termine della Festa dei giovani di […]

Continua la lettura di Lite alla festa: nei guai giovane del Vercellese su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Lite alla festa: nei guai giovane del Vercellese. Aveva importunato una ragazza, affrontato dal fidanzato lo ha colpito con un pugno al volto.

Lite alla festa: nei guai giovane del Vercellese

Come riporta laprovinciadibiella.it il fatto è’ accaduto intorno all’1,30 della notte fra venerdì 10 e sabato 11 agosto, al termine della Festa dei giovani di Cavaglià.

Un ragazzo 28enne brasiliano residente nel Vercellese, noto alle forze dell’ordine, avrebbe importunato una ragazza di 20 anni. Poco dopo avrebbe poi iniziato a litigare con il suo fidanzato, 20enne biellese, colpendolo con un pugno in pieno volto.

Soccorsi

Per sedare la lite sono intervenuti i carabinieri, la polizia e il personale addetto alla sicurezza della manifestazione. Il giovane biellese se l’è cavata con alcune ferite al volto.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Lite alla festa: nei guai giovane del Vercellese su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/lite-alla-festa-nei-guai-giovane-del-vercellese/feed/ 0
Cercasi Chicco disperatamente: appello per un micio scomparso https://notiziaoggivercelli.it/attualita/cercasi-chicco-disperatamente-appello-per-un-micio-scomparso/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/cercasi-chicco-disperatamente-appello-per-un-micio-scomparso/#respond Sat, 11 Aug 2018 12:59:30 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28549 Cercasi Chicco disperatamente: appello per un micio scomparso. Manca da alcuni giorni dalla sua casa di via Rodi. Cercasi Chicco disperatamente: appello per un micio scomparso “Mi chiamo Chicco manco da casa mia in via rodi 24 a Vercelli da più di 2 giorni”. Comincia così l’appello ricevuto nella nostra posta Facebook. Rilanciamo volentieri l’avviso […]

Continua la lettura di Cercasi Chicco disperatamente: appello per un micio scomparso su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Cercasi Chicco disperatamente: appello per un micio scomparso. Manca da alcuni giorni dalla sua casa di via Rodi.

Cercasi Chicco disperatamente: appello per un micio scomparso

“Mi chiamo Chicco manco da casa mia in via rodi 24 a Vercelli da più di 2 giorni”.

Comincia così l’appello ricevuto nella nostra posta Facebook. Rilanciamo volentieri l’avviso sperand0 di contribuire al recupero del bel gattone della foto.

Si tratta di un “quasi siamese” di 3 anni, castrato. Presenta una macchia bianca sul naso e zampe posteriori bianche. Indossa un collarino nero con campanellino. E’ solito uscire di casa ma finora era sempre tornato nell’arco delle 24 ore.

Se lo vedete avvisate Antonella Tel 3316223991.

Continua la lettura di Cercasi Chicco disperatamente: appello per un micio scomparso su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/cercasi-chicco-disperatamente-appello-per-un-micio-scomparso/feed/ 0
Autostrada del mare: code e oggetti sulla corsia https://notiziaoggivercelli.it/attualita/autostrada-del-mare-code-e-oggetti-sulla-corsia/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/autostrada-del-mare-code-e-oggetti-sulla-corsia/#respond Sat, 11 Aug 2018 12:35:47 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28546 Autostrada del mare: code e oggetti sulla corsia. Aggiornamenti utili sul traffico lungo la A26 in direzione Genova. Autostrada del mare: code e oggetti sulla corsia Dall’applicazione Automap.it riportiamo utili avvisi della situazione intorno alle ore 14 di sabato 11 agosto. Da tenere presente se vi muovete per le vacanze o anche solo se dovete […]

Continua la lettura di Autostrada del mare: code e oggetti sulla corsia su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Autostrada del mare: code e oggetti sulla corsia. Aggiornamenti utili sul traffico lungo la A26 in direzione Genova.

Autostrada del mare: code e oggetti sulla corsia

Dall’applicazione Automap.it riportiamo utili avvisi della situazione intorno alle ore 14 di sabato 11 agosto. Da tenere presente se vi muovete per le vacanze o anche solo se dovete recarvi ad Alessandria.

Intant0 ci sono code e rallentamenti da Masone fino alla biforcazione Genova-Ventimiglia.

Più vicino a noi si segnala una perdita di carico da un mezzo pesante nel tratto da Casale Monferrato fino ad Alessandria (svincolo Torino-Piacenza), sempre in direzione Genova,

Nel tratto tra Vercelli Est e diramazione Stroppiana-Santhià c’è un veicolo in avaria.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Autostrada del mare: code e oggetti sulla corsia su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/autostrada-del-mare-code-e-oggetti-sulla-corsia/feed/ 0
Modello Vaporella a rischio di ustione https://notiziaoggivercelli.it/attualita/modello-vaporella-a-rischio-di-ustione/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/modello-vaporella-a-rischio-di-ustione/#respond Sat, 11 Aug 2018 10:22:20 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28542 Modello Vaporella a rischio di ustione. Non ha passato le verifiche tecniche, c’è pure il pericolo di scosse elettriche. Modello Vaporella a rischio di ustione Il Ministero dello Sviluppo Economico ha inserito il ferro da stiro VAPORELLA FOREVER 615 PRO nelle sue segnalazioni al sistema europeo di allerta rapida per i prodotti di consumo pericolosi. Il […]

Continua la lettura di Modello Vaporella a rischio di ustione su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Modello Vaporella a rischio di ustione. Non ha passato le verifiche tecniche, c’è pure il pericolo di scosse elettriche.

Modello Vaporella a rischio di ustione

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha inserito il ferro da stiro VAPORELLA FOREVER 615 PRO nelle sue segnalazioni al sistema europeo di allerta rapida per i prodotti di consumo pericolosi. Il prodotto è oggetto di verifica ispettiva da parte dell’Ufficio Metrologia Legale – Vigilanza Prodotti della CCIAA.

Si tratta di un ferro da stiro elettrico. A seguito delle analisi di laboratorio, è risultato pericoloso non avendo superato alcune delle prove tecniche di sicurezza. In particolare quelle di resistenza al calore, esponendo il consumatore finale a potenziali gravissimi rischi.

Le parti non conformi

La parte in plastica del ferro può surriscaldarsi e il cavo di alimentazione può staccarsi dal sistema di ancoraggio, lasciando accessibili parti attive. Nella fase di utilizzo può accadere di toccare la parte in plastica o parti in tensione e ricevere ustioni o scosse elettriche.

L’allerta è stata notificata dalla Francia: il prodotto è stato giudicato non conforme ai requisiti della Direttiva sulla bassa tensione e della pertinente norma europea EN 60335 per questo sono state avviate le procedure per il richiamo dal mercato.. Gli acquirenti che hanno acquistato questo articolo, riferisce Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, sono pregati di non utilizzarlo.

VAI ALLA HOME PAGE PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Modello Vaporella a rischio di ustione su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/modello-vaporella-a-rischio-di-ustione/feed/ 0
Radio Maria a Casanova: diffusa la messa mattutina https://notiziaoggivercelli.it/attualita/radio-maria-a-casanova-diffusa-la-messa-mattutina/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/radio-maria-a-casanova-diffusa-la-messa-mattutina/#respond Sat, 11 Aug 2018 09:55:15 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28537 Radio Maria a Casanova: diffusa la messa mattutina. Sabato 11 agosto sorpresa per i fedeli del piccolo centro vercellese. Radio Maria a Casanova: diffusa la messa mattutina Nella fot0 i tecnici di Radio Maria registrano la funzione religiosa La notizia riguarda l’ambito della Fede, ma comunque si tratta di un’exploit vercellese. Infatti Radio Maria è, […]

Continua la lettura di Radio Maria a Casanova: diffusa la messa mattutina su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Radio Maria a Casanova: diffusa la messa mattutina. Sabato 11 agosto sorpresa per i fedeli del piccolo centro vercellese.

Radio Maria a Casanova: diffusa la messa mattutina

Nella fot0 i tecnici di Radio Maria registrano la funzione religiosa

La notizia riguarda l’ambito della Fede, ma comunque si tratta di un’exploit vercellese. Infatti Radio Maria è, comunque la si pensi, una delle emittenti radiofoniche più seguite. Ebbene le funzioni della mattina di sabato 11 agosto, dalla parrocchiale di Casanova Elvo, sono state trasmesse in tutta Italia.

La Santa Messa e anche il Rosario e le Lodi . La celebrazione é  stata officiata dal parroco del paese Don Bruno Capuano.

La Santa Messa è  stata accompagnata dal coro diretto da Massimiliano Portinaro.

VAI ALLA HOME PAGE PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Radio Maria a Casanova: diffusa la messa mattutina su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/radio-maria-a-casanova-diffusa-la-messa-mattutina/feed/ 0
Camion distrutto: ecco le foto https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/camion-distrutto-ecco-le-foto/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/camion-distrutto-ecco-le-foto/#respond Sat, 11 Aug 2018 09:21:59 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28528 Camion distrutto: ecco le foto. E’ successo giovedì 9 sulla strada Santhià-Cavaglià Camion distrutto: ecco le foto Alle 5 del mattino di giovedì 9 agosto sulla strada tra Santhià e Cavaglià un autotreno con rimorchio ha preso fuoco, si ipotizza per un guasto elettrico. Nessun problema per l’autista che ha accostato e abbandonato la cabina. […]

Continua la lettura di Camion distrutto: ecco le foto su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Camion distrutto: ecco le foto. E’ successo giovedì 9 sulla strada Santhià-Cavaglià

Camion distrutto: ecco le foto

Alle 5 del mattino di giovedì 9 agosto sulla strada tra Santhià e Cavaglià un autotreno con rimorchio ha preso fuoco, si ipotizza per un guasto elettrico.

Nessun problema per l’autista che ha accostato e abbandonato la cabina. Il rapido intervento dei Vigili del Fuoco di Santhià e anche da Biella ha salvato il rimorchio, mentre la motrice è stata interamente consumata dalle fiamme come si vede dalle immagini.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Camion distrutto: ecco le foto su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/camion-distrutto-ecco-le-foto/feed/ 0
Punto nascita Borgosesia: riaprirà il 3 settembre https://notiziaoggivercelli.it/attualita/punto-nascita-borgosesia-riaprira-il-3-settembre/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/punto-nascita-borgosesia-riaprira-il-3-settembre/#respond Fri, 10 Aug 2018 17:15:01 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28526 Punto nascita Borgosesia: riaprirà il 3 settembre. Formalizzato il “contratto ponte” con una ditta esterna in vista di una gara europea. Punto Nascita Borgosesia: riaprirà il 3 settembre Alla fine l’Asl di Vercelli, pressata da più parti, ha trovato il modo di dimezzare il tempo di chiusura del Punto Nascita dell’Ospedale di Borgosesia. Vietato dunque […]

Continua la lettura di Punto nascita Borgosesia: riaprirà il 3 settembre su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Punto nascita Borgosesia: riaprirà il 3 settembre. Formalizzato il “contratto ponte” con una ditta esterna in vista di una gara europea.

Punto Nascita Borgosesia: riaprirà il 3 settembre

Alla fine l’Asl di Vercelli, pressata da più parti, ha trovato il modo di dimezzare il tempo di chiusura del Punto Nascita dell’Ospedale di Borgosesia. Vietato dunque nascere in agosto in tutta la Valle… Comunque è già un passo avanti rispetto alle previsioni iniziali, prima della levata di scudi dei sindaci Valsesiani, dei sindacati, ecc,

Il comunicato dell’Asl

Il punto nascita del presidio ospedaliero di Borgosesia riapre dal 3 settembre. Oggi l’Asl si Vercelli ha formalizzato con una determina un contratto ponte con la società Medical Line Consulting. Tale soluzione era stata prospettata nei giorni scorsi come opzione per garantire la ripresa celere delle attività; il contratto avrà una durata prevista di 6 mesi e comunque fino all’aggiudicazione della gara Europea: quest’ultima è la seconda strada intrapresa dall’azienda per assicurare un servizio più stabile e strutturato nel tempo.

“Come Asl Vercelli abbiamo messo in atto tutte le azioni a nostra disposizione – sottolinea il direttore generale dell’Asl di Vercelli – per dimostrare alla popolazione valsesiana che è nostra volontà, d’intesa con la regione Piemonte, mantenere il punto nascita aperto e garantire il servizio attivo per tutte le future mamme della Valsesia”.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

 

 

Continua la lettura di Punto nascita Borgosesia: riaprirà il 3 settembre su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/punto-nascita-borgosesia-riaprira-il-3-settembre/feed/ 0
False mail Inps: ennesima truffa online https://notiziaoggivercelli.it/attualita/false-mail-inps-ennesima-truffa-online/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/false-mail-inps-ennesima-truffa-online/#respond Fri, 10 Aug 2018 15:58:14 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28523 False mail Inps: ennesima truffa online. L’istituto avverte che sono in corso nuovi tentativi di phishing ai danni di alcuni utenti. Questi hanno ricevuto, via mail, false notifiche di rimborsi fiscali. False mail Inps: ennesima truffa online Nel messaggio di posta elettronica, che contiene il logo dell’Inps, si informa di un presunto tentativo di rimborso […]

Continua la lettura di False mail Inps: ennesima truffa online su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
False mail Inps: ennesima truffa online. L’istituto avverte che sono in corso nuovi tentativi di phishing ai danni di alcuni utenti. Questi hanno ricevuto, via mail, false notifiche di rimborsi fiscali.

False mail Inps: ennesima truffa online

Nel messaggio di posta elettronica, che contiene il logo dell’Inps, si informa di un presunto tentativo di rimborso non andato a buon fine. Nel messaggio il falso Istituto di  invita ad accedere al proprio portale per elaborare manualmente la procedura. A tale scopo, viene chiesto di aggiornare le informazioni del proprio account accedendo a un link contenuto nel testo della mail.

Messaggio falso

Il messaggio proviene apparentemente da un indirizzo di posta dell’Inps, ma è in realtà inviato da un mittente diverso, non riconducibile all’Istituto. I messaggi di posta elettronica segnalati nascondono un evidente tentativo di entrare in possesso di informazioni riservate.

«Cancellate le false email»

L’istituto, totalmente estraneo all’invio di queste comunicazioni, invita a non dare seguito al contenuto delle stesse e a cancellare immediatamente le false e-mail. Per accedere ai servizi va utilizzato unicamente il portale ufficiale, si ricorda che è buona norma controllare sempre l’indirizzo della pagina prima di inserire i propri dati. L’Istituto ha prontamente segnalato queste attività alle autorità competenti.

Continua la lettura di False mail Inps: ennesima truffa online su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/false-mail-inps-ennesima-truffa-online/feed/ 0
Stelle cadenti: inizia la magia https://notiziaoggivercelli.it/attualita/stelle-cadenti-inizia-la-magia/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/stelle-cadenti-inizia-la-magia/#respond Fri, 10 Aug 2018 15:50:56 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28520 Stelle cadenti: inizia la magia. Il picco del fenomeno è previsto tra il 12 e 13 agosto, sono le Perseidi. Stelle cadenti: inizia la magia Grande attesa per le stelle cadenti. Questa sera per la Notte di San Lorenzo in molti staranno con il naso all’insù per assistere allo spettacolo. Ma il picco del fenomeno è […]

Continua la lettura di Stelle cadenti: inizia la magia su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Stelle cadenti: inizia la magia. Il picco del fenomeno è previsto tra il 12 e 13 agosto, sono le Perseidi.

Stelle cadenti: inizia la magia

Grande attesa per le stelle cadenti. Questa sera per la Notte di San Lorenzo in molti staranno con il naso all’insù per assistere allo spettacolo. Ma il picco del fenomeno è previsto tra il 12 e 13 agosto.

Non solo il 10 agosto

In verità le stelle cadenti dureranno alcune notti, negli anni passati, quando il fenomeno fu studiato per le prime volte, il picco era stato individuato nella notte del 10 agosto poi è slittato qualche giorno dopo.

Cosa sono le stelle cadenti

Le stelle cadenti, dette Perseidi,  sono uno sciame meteorico che la Terra si trova ad attraversare durante il periodo estivo nel percorrere la sua orbita intorno al Sole. Osservarle è facile, basta allontanarsi dalle fonti luminose. Quest’anno inoltre nella notte tra il 12 e 13 agosto la luna si rinnoverà quindi il nostro satellite non sarà visibile lasciando il cielo sgombro della sua presenza.  Il momento migliore per osservarle è nelle ore più tarde della notte, dalla mezzanotte all’alba. Non occorrono attrezzature particolari, solo pazienza e un cielo non disturbato dalle luci della città.

Il portale Netweek giornaledisondrio.it ha anche stilato i consiglio per fotografarle.

Continua la lettura di Stelle cadenti: inizia la magia su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/stelle-cadenti-inizia-la-magia/feed/ 0
Camion rovesciato in tangenziale: le foto https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/camion-rovesciato-in-tangenziale-le-foto/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/camion-rovesciato-in-tangenziale-le-foto/#respond Fri, 10 Aug 2018 15:28:32 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=28511 Camion rovesciato in tangenziale: le foto.Ha preso la rotonda troppo veloce e si è coricato su un fianco. Camion rovesciato in tangenziale: le foto Ancora in corso alle ore 17 il recupero dell’autoarticolato che si è rovesciato intorno alle ore 14,40 nella seconda rotonda della tangenziale nel tratto che porta a Caresanablot e Biella. Il […]

Continua la lettura di Camion rovesciato in tangenziale: le foto su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Camion rovesciato in tangenziale: le foto.Ha preso la rotonda troppo veloce e si è coricato su un fianco.

Camion rovesciato in tangenziale: le foto

Ancora in corso alle ore 17 il recupero dell’autoarticolato che si è rovesciato intorno alle ore 14,40 nella seconda rotonda della tangenziale nel tratto che porta a Caresanablot e Biella.

Il pesante mezzo viaggiava in direzione di Torino-Vercelli. Nel prendere la rotonda l’autista non ha calcolato bene la velocità, per cui la forza centrifuga ha fatto coricare il mezzo sul guard rail.

Lievi contusioni al conducente del mezzo. Nessun altro veicolo coinvolto. Sul posto la Polizia Locale di Vercelli e i carri attrezzo speciali per rimuovere il camion. Prestare attenzione nella circolazione, la strada potrebbe essere chiusa per breve tempo per agevolare il recupero. Apprendiamo alle 17,30 che sta intervenendo un mezzo dei Vigili del Fuoco per raddrizzare l’autoarticolato.

Continua la lettura di Camion rovesciato in tangenziale: le foto su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/camion-rovesciato-in-tangenziale-le-foto/feed/ 0