Notizia Oggi Vercelli https://notiziaoggivercelli.it Sun, 20 Jan 2019 18:04:21 +0000 it-IT hourly 1 Giorno della memoria: “Basta!” https://notiziaoggivercelli.it/attualita/giorno-della-memoria-basta/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/giorno-della-memoria-basta/#respond Sun, 20 Jan 2019 18:04:21 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34325 Performance teatrale per non dimenticare, venerdì 25 gennaio alle 21 alla Sala Blu del Centro Culturale Jacopo Durandi di Santhià Giorno della memoria: “Basta!” E’ precisa volontà dell’Amministrazione comunale di cui è sindaco Angelo Cappuccio sensibilizzare tutti ed in particolare i giovani verso le tematiche e le vicende che hanno caratterizzato e stanno caratterizzando la […]

Continua la lettura di Giorno della memoria: “Basta!” su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Performance teatrale per non dimenticare, venerdì 25 gennaio alle 21 alla Sala Blu del Centro Culturale Jacopo Durandi di Santhià

Giorno della memoria: “Basta!”

E’ precisa volontà dell’Amministrazione comunale di cui è sindaco Angelo Cappuccio sensibilizzare tutti ed in particolare i giovani verso le tematiche e le vicende che hanno caratterizzato e stanno caratterizzando la storia, le guerre. Nei campi di concentramento nazisti si legge la scritta “Nie wieder” che significa “Mai più”; la performance teatrale in commemorazione delle vittime della Shoa e delle Foibe avrà quest’anno il titolo “Basta!” , che sinteticamente è una invocazione per fermare e rinnegare tutte le guerre.

Associazioni La Voce e gli Sbiriulà in collaborazione con Verso Il Mago di Oz

La performance è affidata la realizzazione all’Associazione culturale La Voce ed agli Sbiriulà, con la collaborazione dell’Associazione Verso Il Mago di Oz, che conduce il laboratorio teatrale ragazzi a Santhià. L’evento proposto racconterà la storia dalla Shoa ai giorni nostri attraverso letture, contributi video e soprattutto con l’intervento dei ragazzi che frequentano il laboratorio, in una sorta di impegnativa prova sul campo a pochi mesi dall’inizio del percorso.
Forti della partecipazione attiva dei ragazzi, si auspica una buona partecipazione dei giovani che lontani dagli avvenimenti del secolo scorso, vivono però attraverso i media le brutture di certe aree geografiche dei nostri giorni: proprio inserendo nella proposta anche queste realtà il percorso diviene anche didattico e formativo, in quanto di più facile comprensione per i giovani.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Giorno della memoria: “Basta!” su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/giorno-della-memoria-basta/feed/ 0
Glocal: inaugurata sabato a Santhià https://notiziaoggivercelli.it/cultura-e-turismo/glocal-inaugurata-sabato-a-santhia/ https://notiziaoggivercelli.it/cultura-e-turismo/glocal-inaugurata-sabato-a-santhia/#respond Sun, 20 Jan 2019 16:56:25 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34318 Mostra pittorica internazionale di opere contenteporanee: artisti provenienti dalla provincia e da tutto il mondo. Glocal: inaugurata sabato a Santhià Inaugurata sabato 19 gennaio alla Galleria Civica Durandi “Glocal” mostra pittorica internazionale. “La scelta è ricaduta su queste opere contemporanee – spiega l’Assessore alla Cultura Renzo Bellardone – perché dopo diverse mostre fatte in collaborazione […]

Continua la lettura di Glocal: inaugurata sabato a Santhià su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Mostra pittorica internazionale di opere contenteporanee: artisti provenienti dalla provincia e da tutto il mondo.

Glocal: inaugurata sabato a Santhià

Inaugurata sabato 19 gennaio alla Galleria Civica Durandi “Glocal” mostra pittorica internazionale. “La scelta è ricaduta su queste opere contemporanee – spiega l’Assessore alla Cultura Renzo Bellardone – perché dopo diverse mostre fatte in collaborazione con l’Associazione La Voce in Galleria Civica, abbiamo ritenuto che i tempi fossero maturi per proporre arte contemporanea di un certo livello”. Presente solo una parte della mostra per mancanza di spazio, come spiega Marisa Cortese, curatrice della mostra. La mostra sarà aperta fino al 12 febbraio, visitabile da lunedì a venerdì dalle 15 alle 18.30 e il sabato dalle 9.30 alle 12.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Glocal: inaugurata sabato a Santhià su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cultura-e-turismo/glocal-inaugurata-sabato-a-santhia/feed/ 0
E’ morto Gian Franco Chessa, ex direttore generale della Provincia https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/e-morto-gian-franco-chessa-ex-direttore-generale-della-provincia/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/e-morto-gian-franco-chessa-ex-direttore-generale-della-provincia/#respond Sun, 20 Jan 2019 15:54:08 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34320 Originario di Alessandria, l’avvocato viveva a Novi Ligure e da tempo era malato, aveva 78 anni. E’ morto Gian Franco Chessa, ex direttore generale della Provincia Arrivato a Vercelli come segretario generale della Provincia. Entrato in politica con la Democrazia Cristiana si era poi avvicinato a Forza Italia nei primi anni del 2000. Questo impegno […]

Continua la lettura di E’ morto Gian Franco Chessa, ex direttore generale della Provincia su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Originario di Alessandria, l’avvocato viveva a Novi Ligure e da tempo era malato, aveva 78 anni.

E’ morto Gian Franco Chessa, ex direttore generale della Provincia

Arrivato a Vercelli come segretario generale della Provincia. Entrato in politica con la Democrazia Cristiana si era poi avvicinato a Forza Italia nei primi anni del 2000. Questo impegno lo vide coinvolto nell’indagine e nel processo per Terre d’Acqua da cui fu poi assolto. I funerali si svolgeranno martedì  22 gennaio nella chiesa di San Pietro a Novi Ligure alle 15,30.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di E’ morto Gian Franco Chessa, ex direttore generale della Provincia su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/e-morto-gian-franco-chessa-ex-direttore-generale-della-provincia/feed/ 0
Fermato e denunciato a piede libero un ragazzo accusato di furto https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/fermato-e-denunciato-a-piede-libero-un-ragazzo-accusato-di-furto/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/fermato-e-denunciato-a-piede-libero-un-ragazzo-accusato-di-furto/#respond Sun, 20 Jan 2019 13:20:03 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34314 Sabato 19 gennaio, in pieno centro a Chivasso, un ragazzo, nato in Marocco e residente a Trino, sorpreso a rubare da un distributore automatico di palline per bambini. Fermato e denunciato a piede libero un ragazzo accusato di furto Sabato 19 gennaio gli agenti della Polizia Locale di Chivasso, come riporta la nuovaperiferia.it sotto la […]

Continua la lettura di Fermato e denunciato a piede libero un ragazzo accusato di furto su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Sabato 19 gennaio, in pieno centro a Chivasso, un ragazzo, nato in Marocco e residente a Trino, sorpreso a rubare da un distributore automatico di palline per bambini.

Fermato e denunciato a piede libero un ragazzo accusato di furto

Sabato 19 gennaio gli agenti della Polizia Locale di Chivasso, come riporta la nuovaperiferia.it sotto la direzione del Vice Commissario Rinaldo Boglietti, hanno proceduto a fermare e denunciare a piede libero un ragazzo, nato in Marocco 23 anni fa e residente a Trino, con l’accusa del furto di un distributore automatico di palline per bambini dal “Carrefour” di via Torino, in piena isola pedonale.

https://nuovaperiferia.it/cronaca/ruba-palline-da-un-negozio-fermato-e-picchiato-da-un-richiedente-asilo/

Continua la lettura di Fermato e denunciato a piede libero un ragazzo accusato di furto su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/fermato-e-denunciato-a-piede-libero-un-ragazzo-accusato-di-furto/feed/ 0
Prima giornata nazionale dei terremoti istituita dall’Invg https://notiziaoggivercelli.it/attualita/prima-giornata-nazionale-dei-terremoti-istituita-dallinvg/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/prima-giornata-nazionale-dei-terremoti-istituita-dallinvg/#respond Sun, 20 Jan 2019 11:26:02 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34312 La giornata ha come obiettivo la sensibilizzazione sulla conoscenza sismica in Italia Prima giornata nazionale dei terremoti istituita dall’Invg Prima giornata nazionale dei terremoti è istituita dall’Ingv, che apre le porte della sua sede di Roma. Domenica 20 gennaio, dalle 10 alle 18, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) aprirà al pubblico le porte […]

Continua la lettura di Prima giornata nazionale dei terremoti istituita dall’Invg su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
La giornata ha come obiettivo la sensibilizzazione sulla conoscenza sismica in Italia

Prima giornata nazionale dei terremoti istituita dall’Invg

Prima giornata nazionale dei terremoti è istituita dall’Ingv, che apre le porte della sua sede di Roma.
Domenica 20 gennaio, dalle 10 alle 18, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) aprirà al pubblico le porte della sua sede romana in Via di Vigna Murata 605 per parlare di terremoti, memoria e prevenzione, oltre ad aprire la propria sala sismica e i laboratori dove si studiano gli eventi sismici, i vulcani e l’ambiente. Come riporta novaraoggi.it. Attraverso visite guidate, incontri con i ricercatori e percorsi didattici, l’INGV invita la cittadinanza a conoscere da vicino le attività di ricerca e di servizio dell’Ente per condividere la costante attenzione dell’Istituto verso il territorio e la mitigazione dei rischi naturali.

https://novaraoggi.it/attualita/oggi-e-la-prima-giornata-nazionale-dei-terremoti/

Continua la lettura di Prima giornata nazionale dei terremoti istituita dall’Invg su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/prima-giornata-nazionale-dei-terremoti-istituita-dallinvg/feed/ 0
Confagricoltura Piemonte: facciamo squadra per valorizzare il riso italiano https://notiziaoggivercelli.it/attualita/confagricoltura-piemonte-facciamo-squadra-per-valorizzare-il-riso-italiano/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/confagricoltura-piemonte-facciamo-squadra-per-valorizzare-il-riso-italiano/#respond Sun, 20 Jan 2019 11:04:14 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34310 “Il ripristino della clausola di salvaguardia è un punto di partenza” sostiene il presidente della Federazione Nazionale Riso di Confagricoltura, e presidente di Confagricoltura Vercelli e Biella, Giovanni Perinotti. Confagricoltura Piemonte: facciamo squadra per valorizzare il riso italiano “Il ripristino della clausola di salvaguardia è un risultato importante, ma non dobbiamo considerarlo un traguardo, bensì […]

Continua la lettura di Confagricoltura Piemonte: facciamo squadra per valorizzare il riso italiano su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
“Il ripristino della clausola di salvaguardia è un punto di partenza” sostiene il presidente della Federazione Nazionale Riso di Confagricoltura, e presidente di Confagricoltura Vercelli e Biella, Giovanni Perinotti.

Confagricoltura Piemonte: facciamo squadra per valorizzare il riso italiano

“Il ripristino della clausola di salvaguardia è un risultato importante, ma non dobbiamo considerarlo un traguardo, bensì un punto di partenza”. E’ quanto sostiene il presidente della Federazione Nazionale Riso di Confagricoltura, e presidente di Confagricoltura Vercelli e Biella, Giovanni Perinotti, in occasione della visita odierna del ministro Gian Marco Centinaio in Piemonte, nella patria del riso.

Entrata in vigore dei dazi per le importazioni

A pochi giorni dall’entrata in vigore dei dazi per le importazioni da Cambogia e Myanmar, i risicoltori italiani si confrontano con il ministro a Vercelli e Novara, con l’obiettivo principale di ripartire con slancio, costruendo una filiera riso che ripristini gli equilibri produttivi e commerciali.
Nel 2018, in Italia, le superfici dedicate sono diminuite del 5% rispetto all’anno precedente, attestandosi intorno ai 218mila ettari coltivati da quasi 4mila aziende. In Europa, in cinque anni, la quota di mercato del riso si è ridotta dal 61% al 29%, le superfici quasi del 40%, e le importazioni da Cambogia e Myanmar senza tariffe doganali sono lievitate da 27mila a 300mila tonnellate.

Costruire una filiera e renderla competitiva

“Già da oggi, con i dazi attivi per tre anni (in modo decrescente), è indispensabile darsi da fare per costruire la filiera e renderla competitiva – afferma la presidente di Confagricoltura Novara e VCO e vicepresidente regionale Paola Battioli – Il mondo agricolo deve essere più compatto e fare maggiore sistema nelle trattative con l’industria risiera. Insieme dobbiamo cercare di valorizzare al massimo il riso italiano, garantendo sempre alta qualità e tracciabilità del prodotto”.

Lavoro di squadra

“Dobbiamo fare un lavoro di squadra – ribadisce Perinotti – così come è successo in Europa insieme agli altri player per il ripristino della clausola di salvaguardia. Per noi agricoltori – conclude – una delle priorità sarà anche quella di programmare semine varietali chiare, sostenute da remunerazioni certe e non in balia delle minime oscillazioni di mercato”.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Confagricoltura Piemonte: facciamo squadra per valorizzare il riso italiano su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/confagricoltura-piemonte-facciamo-squadra-per-valorizzare-il-riso-italiano/feed/ 0
App Postepay: pagare con lo smartphone la sosta sulle strisce blu https://notiziaoggivercelli.it/attualita/app-postepay-pagare-con-lo-smartphone-la-sosta-sulle-strisce-blu/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/app-postepay-pagare-con-lo-smartphone-la-sosta-sulle-strisce-blu/#respond Sun, 20 Jan 2019 07:11:25 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34300 Tutti i cittadini di Vercelli possono accedere a questa funzionalità semplicemente scaricando l’estensione dell’App Postepay, cliccando sul simbolo “+” presente sulla schermata iniziale dell’App e abilitando la propria carta Postepay, in versione standard o Evolution. App Postepay: pagare con lo smartphone la sosta sulle strisce blu Pagare la sosta sulle strisce blu direttamente dal proprio […]

Continua la lettura di App Postepay: pagare con lo smartphone la sosta sulle strisce blu su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Tutti i cittadini di Vercelli possono accedere a questa funzionalità semplicemente scaricando l’estensione dell’App Postepay, cliccando sul simbolo “+” presente sulla schermata iniziale dell’App e abilitando la propria carta Postepay, in versione standard o Evolution.

App Postepay: pagare con lo smartphone la sosta sulle strisce blu

Pagare la sosta sulle strisce blu direttamente dal proprio smartphone grazie all’App Postepay e agli innovativi servizi PostePay+. Tutti i cittadini di Vercelli possono accedere a questa funzionalità semplicemente scaricando l’estensione dell’App Postepay, cliccando sul simbolo “+” presente sulla schermata iniziale dell’App e abilitando la propria carta Postepay, in versione standard o Evolution.
Inoltre, a Cuneo, è possibile utilizzare i Servizi PostePay+ anche per acquistare i titoli di viaggio dei mezzi pubblici.

Nuove funzionalità sul territorio nazionale

Su tutto il territorio nazionale è anche possibile comprare i biglietti di Trenitalia, per spostarsi dentro e fuori la propria città e pagare il rifornimento carburante nel distributore Ip-Matic abilitato più vicino. Prosegue così l’evoluzione dell’App Postepay, che ora si arricchisce di nuove funzionalità, utili a semplificare la vita di tutti i giorni, rendendo disponibili in mobilità i principali servizi di pagamento ad alta frequenza di utilizzo.

Con Google Pay il pagamento da smartphone è semplice e sicuro

Gli oltre 6 milioni di clienti Postepay Evolution e Postepay Evolution Business possono ora pagare i propri acquisti direttamente con lo smartphone presso tutti i negozi che accettano pagamenti contactless, grazie alla recente introduzione in App del servizio Google Pay, che abilita anche i pagamenti on line e da App. Con Google Pay il pagamento da smartphone è semplice e sicuro: nei negozi basta avvicinare il dispositivo compatibile con la tecnologia NFC al POS contactless, inoltre Google Pay non condivide il numero di carta con i rivenditori. Gli utenti dell’App Postepay possono abilitare il servizio Google Pay in pochi click tramite i “Servizi di gestione carta” disponibili in App.

L’App Postepay si conferma tra gli “e-wallet” più utilizzati dagli italiani

Sono circa 8 milioni i download finora eseguiti e sono oltre 2,7 milioni i clienti che già la utilizzano come portafoglio digitale. Offre al cliente servizi informativi e dispositivi in un’unica piattaforma il cui accesso e utilizzo è reso sicuro non solo attraverso l’inserimento del proprio codice personale, ma anche tramite riconoscimento biometrico e impronta digitale (“fingerprint”), per i clienti che lo desiderano e che sono in possesso di un dispositivo mobile abilitato. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito: https://postepay.poste.it/, mentre l’elenco dei comuni abilitati ai vari servizi è consultabile direttamente dall’App PostePay.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di App Postepay: pagare con lo smartphone la sosta sulle strisce blu su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/app-postepay-pagare-con-lo-smartphone-la-sosta-sulle-strisce-blu/feed/ 0
Val Gardena incidente: morto un 36enne di Pernate https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/val-gardena-incidente-morto-un-36enne-di-pernate/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/val-gardena-incidente-morto-un-36enne-di-pernate/#respond Sun, 20 Jan 2019 06:52:05 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34297 Gabriele Torno di Pernate è la vittima dell’incidente di ieri, sabato 19 gennaio, in montagna: travolto da una slavina. Il compagno di escursione si è salvato. Val Gardena incidente: morto un 36enne di Pernate Gabriele Torno di Pernate non ce l’ha fatta. Sarebbe precipitato per decine di metri su una cascata di ghiaccio che stava […]

Continua la lettura di Val Gardena incidente: morto un 36enne di Pernate su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Gabriele Torno di Pernate è la vittima dell’incidente di ieri, sabato 19 gennaio, in montagna: travolto da una slavina. Il compagno di escursione si è salvato.

Val Gardena incidente: morto un 36enne di Pernate

Gabriele Torno di Pernate non ce l’ha fatta. Sarebbe precipitato per decine di metri su una cascata di ghiaccio che stava scalando, dopo essere stato travolto da una slavina, come riporta novaraoggi.it. Sul posto oltre al soccorso alpino che nulla ha potuto fare, anche i Carabinieri. L’uomo sarebbe stato in compagnia di un amico che è riuscito a salvarsi e ha dato l’allarme.

https://novaraoggi.it/cronaca/alpinista-novarese-morto-in-val-gardena-aveva-35-anni/

Aggiornamento delle ore 11,30

Gabriele Torno era sposato da pochi anni con Alessandra. Dopo avere vissuto a Cameri, la coppia si era trasferita da poco a Pernate, dove Torno è nato e cresciuto. Il suo corpo si attende a Novara in queste ore, ma per la data del funerale si dovrà attendere il nulla osta dalla Procura della Repubblica.

https://novaraoggi.it/cronaca/alpinista-novarese-morto-in-val-gardena-aveva-35-anni/

Continua la lettura di Val Gardena incidente: morto un 36enne di Pernate su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/val-gardena-incidente-morto-un-36enne-di-pernate/feed/ 0
Gattinara in lutto: addio a Martina, morta a 21 anni https://notiziaoggivercelli.it/attualita/gattinara-in-lutto-addio-a-martina-morta-a-21-anni/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/gattinara-in-lutto-addio-a-martina-morta-a-21-anni/#respond Sat, 19 Jan 2019 17:47:33 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34290 Si è spenta all’ospedale Sant’Andrea di Vercelli dopo una vita segnata da problemi di salute. La città in lutto per la scomparsa di Martina Colacino. Gattinara in lutto: addio a Martina, morta a 21 anni Città in lutto per la scomparsa della giovane Martina Colacino. Come riporta Notizia Oggi Borgosesia, il funerale sarà celebrato lunedì […]

Continua la lettura di Gattinara in lutto: addio a Martina, morta a 21 anni su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Si è spenta all’ospedale Sant’Andrea di Vercelli dopo una vita segnata da problemi di salute. La città in lutto per la scomparsa di Martina Colacino.

Gattinara in lutto: addio a Martina, morta a 21 anni

Città in lutto per la scomparsa della giovane Martina Colacino. Come riporta Notizia Oggi Borgosesia, il funerale sarà celebrato lunedì alle 15.30. Una tragedia che lascia tutti senza parole. Sempre stata circondata dall’affetto e dalle premure della famigli: papà Mario e mamma Anna. Oltre ai genitori, Martina ha lasciato anche le sorelle Laura e Francesca, il cognato Edgardo, i nipotini Manuel e Maya, la nonna Pia. Il rosario verrà recitato domani, domenica 20 dicembre nella chiesa di San Bernardo a Gattinara.

http://notiziaoggi.it/attualita/addio-martina-morta-a-21-anni-gattinara-in-lutto/

In questi giorni la città di Gattinara ha dovuto dare l’addio a un’altra persone morta prematuramente: Giampiero Bertona è stato trovato in casa senza vita, aveva 55 anni.

Continua la lettura di Gattinara in lutto: addio a Martina, morta a 21 anni su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/gattinara-in-lutto-addio-a-martina-morta-a-21-anni/feed/ 0
Arrestato falso Carabiniere: era un rapinatore https://notiziaoggivercelli.it/attualita/arrestato-falso-carabiniere-era-un-rapinatore/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/arrestato-falso-carabiniere-era-un-rapinatore/#respond Sat, 19 Jan 2019 13:42:39 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34287 L’operazione condotta dagli uomini della squadra mobile, di Alessandria e di Asti e dal Nucleo operativo dell’Arma di Alessandria. Arrestato falso Carabiniere: era un rapinatore Si spacciava per Carabiniere ma era un rapinatore: arrestato il “Maresciallo Rocca”, come riporta la nuovaperiferia.it. Per due mesi e mezzo il falso Carabiniere, Giastin Stentardo, 33 anni, astigiano di […]

Continua la lettura di Arrestato falso Carabiniere: era un rapinatore su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
L’operazione condotta dagli uomini della squadra mobile, di Alessandria e di Asti e dal Nucleo operativo dell’Arma di Alessandria.

Arrestato falso Carabiniere: era un rapinatore

Si spacciava per Carabiniere ma era un rapinatore: arrestato il “Maresciallo Rocca”, come riporta la nuovaperiferia.it. Per due mesi e mezzo il falso Carabiniere, Giastin Stentardo, 33 anni, astigiano di origine sinti avvicinava le vittime conquistandole con la fiducia e spacciandosi per il maresciallo Rocca. L’uomo è stato arrestato mentre ordinava un caffè in un bar.

https://nuovaperiferia.it/attualita/si-spacciava-per-carabiniere-ma-era-un-rapinatore-arrestato-il-maresciallo-rocca/

Continua la lettura di Arrestato falso Carabiniere: era un rapinatore su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/arrestato-falso-carabiniere-era-un-rapinatore/feed/ 0
Semafori: provvedimenti adottati in collaborazione con la Polizia Locale https://notiziaoggivercelli.it/attualita/semafori-provvedimenti-adottati-in-collaborazione-con-la-polizia-locale/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/semafori-provvedimenti-adottati-in-collaborazione-con-la-polizia-locale/#respond Sat, 19 Jan 2019 13:32:14 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34284 Nuovi orari per i semafori di corso Sempione angolo corso 25 Aprile attivo 24 ore 24 e via Colombo angolo strada Alice attivo dalle 5 alle 23. Semafori: provvedimenti adottati in collaborazione con la Polizia Locale Il Sindaco di Santhià Angelo Cappuccio, in seguito ad una relazione prodotta dalla Polizia Locale, ha adottato il seguente […]

Continua la lettura di Semafori: provvedimenti adottati in collaborazione con la Polizia Locale su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Nuovi orari per i semafori di corso Sempione angolo corso 25 Aprile attivo 24 ore 24 e via Colombo angolo strada Alice attivo dalle 5 alle 23.

Semafori: provvedimenti adottati in collaborazione con la Polizia Locale

Il Sindaco di Santhià Angelo Cappuccio, in seguito ad una relazione prodotta dalla Polizia Locale, ha adottato il seguente provvedimento di regolamentazione di due impianti semaforici: corso Sempione ang. corso 25 Aprile sara’ attivo H 24, il semaforo di Via Colombo ang. Strada Alice invece e’ stato anticipato, quindi attivo dalle 5 alle 23 di sera.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Semafori: provvedimenti adottati in collaborazione con la Polizia Locale su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/semafori-provvedimenti-adottati-in-collaborazione-con-la-polizia-locale/feed/ 0
IFI Santhià: solidarietà per i lavoratori https://notiziaoggivercelli.it/attualita/ifi-santhia-solidarieta-per-i-lavoratori/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/ifi-santhia-solidarieta-per-i-lavoratori/#respond Sat, 19 Jan 2019 13:16:10 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34275 Il Sindaco Capuccio: “Sarò sempre al fianco dei lavoratori”. Disponibile lo sportello “Da Famiglia a Famiglia / causale Lavoratori IFI”. IFI Santhià: solidarietà per i lavoratori Venerdì 18 gennaio alle 17,30 si è tenuta l’assemblea pubblica lavoratori IFI Santhià. “Sarò sempre al fianco dei Lavoratori – dice il Sindaco Angelo Cappuccio – parteciperò all’incontro che […]

Continua la lettura di IFI Santhià: solidarietà per i lavoratori su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Il Sindaco Capuccio: “Sarò sempre al fianco dei lavoratori”. Disponibile lo sportello “Da Famiglia a Famiglia / causale Lavoratori IFI”.

IFI Santhià: solidarietà per i lavoratori

Venerdì 18 gennaio alle 17,30 si è tenuta l’assemblea pubblica lavoratori IFI Santhià. “Sarò sempre al fianco dei Lavoratori – dice il Sindaco Angelo Cappuccio – parteciperò all’incontro che si terra venerdì 25 gennaio in Regione Piemonte, inoltre se sarà necessario anche per portare le loro istanze fino a Roma presso il Ministero, ora però è importante sostenere i lavoratori in difficoltà, è già partita la raccolta fondi per aiutare i Lavoratori IFI.

Da Famiglia a Famiglia – Lavoratori IFI

Da oggi tutti i cittadini potranno devolvere recandosi personalmente presso lo Sportello Interazione Sociale Città di Santhià, sito lateralmente al Palazzo Municipale il lunedì o giovedì dalle 15.30 alle 18.30. In alternativa è possibile donare attraverso un bonifico bancario da effettuare sul codice IBAN : IT 12 L 06090 22308 000000984802 (Biverbanca Filiale di Santhià) intestato a Comune di Santhià indicando come causale “Da Famiglia a Famiglia – Lavoratori IFI”. Il Progetto prevede, a seguito di valutazione dell’Assistenza Sociale che collabora con il Comune di Santhià, un sostegno del pagamento di medicinali, ticket sanitari, utenze al fine di evitare interruzioni di forniture, canoni di affitto per evitare l’avvio di procedimenti di sfratto”.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di IFI Santhià: solidarietà per i lavoratori su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/ifi-santhia-solidarieta-per-i-lavoratori/feed/ 0
Addio Luisa: hai colorato le nostre vite https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/addio-luisa-hai-colorato-le-nostre-vite/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/addio-luisa-hai-colorato-le-nostre-vite/#respond Sat, 19 Jan 2019 10:18:30 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34272 Addio Luisa: hai colorato le nostre vite. Mancata a 70 anni appena compiuti, mondo dell’arte in lutto. Addio Luisa: hai colorato le nostre vite Luisa Facelli aveva da poco compiuto 70 anni (il 9 gennaio) è mancata nella serata di venerdì 18 gennaio. Lascia il figlio Andrea e tantissimi amici nel mondo dell’arte e della […]

Continua la lettura di Addio Luisa: hai colorato le nostre vite su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Addio Luisa: hai colorato le nostre vite. Mancata a 70 anni appena compiuti, mondo dell’arte in lutto.

Addio Luisa: hai colorato le nostre vite

Luisa Facelli aveva da poco compiuto 70 anni (il 9 gennaio) è mancata nella serata di venerdì 18 gennaio. Lascia il figlio Andrea e tantissimi amici nel mondo dell’arte e della cultura che in questo triste momento sono vicini alla famiglia. Notizia Oggi Vercelli ha sempre seguito la sua attività, era un’amica vera. Non ha mai fatto nulla per un suo tornaconto… ma solo per donare e condividere pensieri di vita, per evolvere non solo la cultura ma anche la consapevolezza e l’umanità di ognuno. Ma mai in modo invasivo, con misura e il sorriso.

Piena di gioia di vivere

Luisa Facelli era una persona piena di gioia di vivere, insegnante (docente di italiano all’Istituto Cavour), poetessa, artista e soprattutto una critica d’arte formidabile. Mai paludata, però, i suoi testi sono ricchi di citazioni della storia dell’arte, ma sempre improntati a evidenziare l’essenza dell’artista preso in esame. Unendo questo acume alla brillantezza e alla capacità di trovare “leggerezza” in ogni espressione d’arte. Aveva il dono di portare ventate di pura vitalità e di valorizzare gli artisti nella loro dimensione umana e non solo tecnico/espressiva. Per questo le mostre in  cui c’era il suo “zampino” le abbiamo sempre vissute con più luce delle altre e i suoi interventi sempre graditi da tutti.

Era stata professoressa di Italiano all’Istituto Cavour, valida come artista e poetessa, al suo attivo non molte raccolte di versi, mostre e libri d’artista ma in ogni cosa che faceva ci metteva tutta se stessa, coniugando il rigore all’estro, sempre con immenso senso della misura.

La “voce” della Casa d’Arte

Nella foto, a destra, Luisa Facelli alla vernice di una mostra di Filippo Biagioli in Casa Arte, con Paola Bertolazzi, Claudio Balocco e l’artista.

“Praticamente era con noi da quando abbiamo aperto la Galleria”, ricorda Paola Bertolazzi, che insieme a Claudio Balocco gestisce la casa d’arte Via dei Mercati. “Oltre a essere una mia grande amica è diventata così la nostra critica di fiducia, ha firmato moltissimi testi a commento delle mostre organizzate in questi anni. L’ultimo era stato scritto in occasione della mostra personale di Ivan Cattaneo. Per uno strano caso quando ho chiamato Ivan per dirgli che Luisa era mancata mi ha detto che aveva appena riletto quelle parole, perché sta preparando un’esposizione e vorrebbe utilizzarlo. Lascia un grande vuoto, ci ha dato tantissimo, a tutti i livelli”.

Poetessa di grande valore

A tratteggiare Luisa come poetessa è Paola Lazzarini, amica e lei stessa poetessa. “Ci eravamo incontrate già ai tempi del Liceo – spiega Paola – ma la vera amicizia è nata nel 2000, quando diedi alle stampe la mia prima raccolta poetica. Lei mi chiamò dopo averla letta e da allora mi ha sempre aiutata. Era così, generosa, non si teneva per sé i tanti doni che aveva ricevuto. Dal punto di vista della poesia posso solo dire che era bravissima, armonizzava parole gergali e colte, con grande capacità, frutto di una sterminata cultura letteraria, possedeva una grande ironia, ci sono tante sue liriche giocate su questo registro. Aveva il dono della sintesi e con pochi versi sapeva dire molto”.

Per volontà della stessa Luisa non ci sarà una cerimonia pubblica, ma solo per i famigliari stretti. Sul numero di Notizia Oggi Vercelli di lunedì 21 gennaio un ampio ricordo con le testimonianze degli amici.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Addio Luisa: hai colorato le nostre vite su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/addio-luisa-hai-colorato-le-nostre-vite/feed/ 0
Promoterritorio: crociera per promuovere la gastronomia vercellese piemontese https://notiziaoggivercelli.it/attualita/promoterritorio-crociera-per-promuovere-la-gastronomia-vercellese-piemontese/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/promoterritorio-crociera-per-promuovere-la-gastronomia-vercellese-piemontese/#respond Sat, 19 Jan 2019 09:27:55 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34271 Iniziativa proposta da Carlo Barbano, presidente dell’Associazione. Dal 1985 la Costa Crociere realizza menù regionali a bordo e per la prima volta su una nave da crociera verrà proposto un menù piemontese. Promoterritorio: crociera per promuovere la gastronomia vercellese piemontese Una crociera per promuovere la gastronomia vercellese e piemontese. A proporre l’iniziativa è stato Carlo […]

Continua la lettura di Promoterritorio: crociera per promuovere la gastronomia vercellese piemontese su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Iniziativa proposta da Carlo Barbano, presidente dell’Associazione. Dal 1985 la Costa Crociere realizza menù regionali a bordo e per la prima volta su una nave da crociera verrà proposto un menù piemontese.

Promoterritorio: crociera per promuovere la gastronomia vercellese piemontese

Una crociera per promuovere la gastronomia vercellese e piemontese. A proporre l’iniziativa è stato Carlo Barbano, presidente dell’associazione Promoterritorio: «E’ un progetto che coltivo da 4 anni. Due anni fa siamo riusciti a fare la panissa vercellese a bordo con ottimi risultati poiché l’hanno scelta ben 1836 passeggeri. E’ dal 1985 che la Costa Crociere realizza menù regionali a bordo e per la prima volta su una nave da crociera verrà proposto un menù piemontese. Ci saranno anche angoli sulla nave nella quale verrà citata la nostra terra con traduzione nelle principali lingue mondiali». Un’iniziativa che ha subito trovato l’appoggio della Costa Crociere nella figura di Stefano Fontanesi, corporative chef della compagnia navale: «Essendo l’unica compagnia di crociera che batte bandiera italiana, il nostro credo è quello di voler promuovere l’Italia e la sua gastronomia proveniente da ogni regione. Siccome il Piemonte era l’unica regione che mancava all’appello, sono molto orgoglioso che venga scelto anche un menù piemontese sulle nostre navi. Il mondo eno-gastronomico del Piemonte è molto vario e proporremo riso, vini, carne, formaggi e tante altre specialità regionali. Un’opportunità sarebbe quella di rifare la panissa vercellese».

Risposta positiva anche in ambito comunale

Un’opzione che ha trovato una risposta fin da subito positiva anche in ambito comunale: «E’ una grande opportunità – spiega Daniela Mortara – per far conoscere anche la nostra regione e la città di Vercelli. L’obiettivo è quello di far partire delle vere e proprie gite per promuovere il turismo nel nostro territorio».

La Costa Fortuna salperà il 31 maggio da Genova

La Costa Fortuna salperà da Genova il 31 maggio e il viaggio durerà per 7 giorni fino a raggiungere le Isole Baleari. Si parte con il menù ligure ma nella serata di gala verrà introdotto il menù piemontese che sceglieranno gli chef al momento.

Continua la lettura di Promoterritorio: crociera per promuovere la gastronomia vercellese piemontese su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/promoterritorio-crociera-per-promuovere-la-gastronomia-vercellese-piemontese/feed/ 0
Liceo Musicale Lagrangia: rassegna concertistica https://notiziaoggivercelli.it/attualita/liceo-musicale-lagrangia-rassegna-concertistica/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/liceo-musicale-lagrangia-rassegna-concertistica/#respond Sat, 19 Jan 2019 09:12:18 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34268 Martedì 22 gennaio alle 11, nella sede di C.so Italia del Liceo Musicale Lagrangia di Vercelli, presentazione della nascita della prima “Rassegna concertistica del Liceo Lagrangia”. Liceo Musicale Lagrangia: rassegna concertistica La rassegna, prima di una lunga serie, prevede per il 2019 quattro incontri con musicisti di fama internazionale, tra gli altri Bruno Canino e […]

Continua la lettura di Liceo Musicale Lagrangia: rassegna concertistica su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Martedì 22 gennaio alle 11, nella sede di C.so Italia del Liceo Musicale Lagrangia di Vercelli, presentazione della nascita della prima “Rassegna concertistica del Liceo Lagrangia”.

Liceo Musicale Lagrangia: rassegna concertistica

La rassegna, prima di una lunga serie, prevede per il 2019 quattro incontri con musicisti di fama internazionale, tra gli altri Bruno Canino e Gabriele Cassone, che terranno dapprima delle master class con gli alunni del Liceo Musicale durante le normali ore di lezione mentre alla sera si esibiranno in concerti aperti al pubblico presso la sede di Corso Italia del nostro liceo.

La scuola si apre alla città

Questo permetterà di avvicinare i cittadini a momenti di musica di alto livello e di condividere con noi l’esperienza formativa del Liceo Musicale. La scuola si apre alla città facendole il dono della miglior musica. Nell’occasione verranno approfonditi temi, protagonisti, luoghi e tempi dell’evento.

Continua la lettura di Liceo Musicale Lagrangia: rassegna concertistica su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/liceo-musicale-lagrangia-rassegna-concertistica/feed/ 0
Trenitalia: disservizi domenica 20 e lunedì 21 gennaio https://notiziaoggivercelli.it/attualita/trenitalia-disservizi-domenica-20-e-lunedi-21-gennaio/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/trenitalia-disservizi-domenica-20-e-lunedi-21-gennaio/#respond Sat, 19 Jan 2019 09:03:19 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34264 Treni sospesi domani, domenica 20 gennaio, per disinnesco ordigno a Valenza; le operazioni dureranno 8 ore. Scipero di Trenitalia in Piemonte e Valle d’Aosta dalle 3 di domenica 20 fino alle 2 di lunedì 21. Trenitalia: disservizi domenica 20 e lunedì 21 gennaio Come riporta novaraoggi.it, domenica 20 gennaio, la circolazione dei treni sarà sospesa […]

Continua la lettura di Trenitalia: disservizi domenica 20 e lunedì 21 gennaio su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Treni sospesi domani, domenica 20 gennaio, per disinnesco ordigno a Valenza; le operazioni dureranno 8 ore. Scipero di Trenitalia in Piemonte e Valle d’Aosta dalle 3 di domenica 20 fino alle 2 di lunedì 21.

Trenitalia: disservizi domenica 20 e lunedì 21 gennaio

Come riporta novaraoggi.it, domenica 20 gennaio, la circolazione dei treni sarà sospesa sulle linee Pavia – Alessandria e Alessandria – Novara, tra Torreberetti e Alessandria. “Su ordinanza della Prefettura di Alessandria – recita una nota stampa di Fsi – dalle 9 alle 17 di domenica 20 gennaio, sarà sospesa la circolazione ferroviaria tra le stazioni di Torreberetti e Alessandria sulle linee Pavia-Alessandria e Alessandria-Novara. Il provvedimento è necessario per consentire il disinnesco e la rimozione di un ordigno bellico della seconda guerra”.
https://novaraoggi.it/attualita/sciopero-trenitalia-in-piemonte-e-valle-daosta-ecco-quando/

Inoltre il personale Trenitalia di Piemonte e Valle d’Aosta, incrocerà le braccia a partire dalle 3 di domenica 20 fino alle 2 di lunedì 21. “La segreteria regionale piemontese del sindacato Orsa – fanno sapere dalla rete ferroviaria – ha proclamato uno sciopero del personale Trenitalia delle Regioni Piemonte e Valle d’Aosta, dalle 3.00 di domenica 20 alle 2.00 di lunedì 21 gennaio. Per i treni Regionali, in Piemonte, Valle d’Aosta e nelle regioni limitrofe, potranno verificarsi cancellazioni o variazioni, salvaguardando comunque le relazioni a maggiore traffico viaggiatori”.
https://novaraoggi.it/attualita/sciopero-trenitalia-in-piemonte-e-valle-daosta-ecco-quando/

Continua la lettura di Trenitalia: disservizi domenica 20 e lunedì 21 gennaio su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/trenitalia-disservizi-domenica-20-e-lunedi-21-gennaio/feed/ 0
Italia’s Got Talent: standing ovation per Mimmo https://notiziaoggivercelli.it/attualita/italias-got-talent-standing-ovation-per-mimmo/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/italias-got-talent-standing-ovation-per-mimmo/#respond Sat, 19 Jan 2019 08:44:54 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34253 Ha battuto il già suo record mondiale di 140 chilogrammi, sollevamento un bilancere da 140,5 chili sostenuto dall’allenatore Salvatore “Turi” Putrino. Italia’s Got Talent: standing ovation per Mimmo Un grande! Definito così da Frank Matano che con Mara Maionchi, Federica Pellegrino e Claudio Bisio hanno dato i “quattro sì”. Rivedremo così Mimmo alle selezioni del […]

Continua la lettura di Italia’s Got Talent: standing ovation per Mimmo su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Ha battuto il già suo record mondiale di 140 chilogrammi, sollevamento un bilancere da 140,5 chili sostenuto dall’allenatore Salvatore “Turi” Putrino.

Italia’s Got Talent: standing ovation per Mimmo

Un grande! Definito così da Frank Matano che con Mara Maionchi, Federica Pellegrino e Claudio Bisio hanno dato i “quattro sì”. Rivedremo così Mimmo alle selezioni del programma televisivo.

Mi piacciono le sfide

Domenico “Mimmo” Catricalà, 81 anni e mezzo, come sottolinea lui stesso: “Non ho segreti, non bevo, non fumo da 30 anni; ogni 10 anni la mia vita è sempre cambiata: ho fatto lo studente universitario fino agli anni ’60, il musicista sino agli anni ’70, abbiamo fatto una colonna sonora di un film e una tournée con i Rolling Stones. Mi piace tutto della vita. Ultimamemente mi sono dedicato alla pesistica. Mi piacciono le sfide le faccio tutte volentieri, non perdo nessuna occasione, ormai non me ne mancheranno tante”.

Il suo record mondiale

Mimmo pesa 52 kg e ha sollevato il primo bilancere da 120 kg poi da 130 per la seconda prova, entrambe valide. Dando i comandi come nelle gare internazionali Salvatore “Turi” Putrino, l’ha sostenuto nella prova che ha decretato il nuovo record mondiale di Mimmo: bilancere da 140,5 chilogrammi: standing ovation piena di emozione di pubblico e giuria.

Servizio completo sul giornale in edizola lunedì 21 gennaio.

Continua la lettura di Italia’s Got Talent: standing ovation per Mimmo su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/italias-got-talent-standing-ovation-per-mimmo/feed/ 0
Polizia Locale: 23.466 multe ad automobilisti nel 2018 https://notiziaoggivercelli.it/attualita/polizia-locale-23-466-multe-ad-automobilisti-nel-2018/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/polizia-locale-23-466-multe-ad-automobilisti-nel-2018/#respond Fri, 18 Jan 2019 17:45:04 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34247 Polizia Locale: 23.466 multe ad automobilisti nel 2018. I dati resi noti in occasione della Festa del corpo. Polizia Locale:  23.466 multe ad automobilisti nel 2018 “Oggi sarà festa ma più mesta senza di voi. Ciao Mario, Ciao Andrea”. Con queste commosse parole il comandante della Polizia Locale di Vercelli Roberto Riva Cambrino ha chiuso […]

Continua la lettura di Polizia Locale: 23.466 multe ad automobilisti nel 2018 su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Polizia Locale: 23.466 multe ad automobilisti nel 2018. I dati resi noti in occasione della Festa del corpo.

Polizia Locale:  23.466 multe ad automobilisti nel 2018

“Oggi sarà festa ma più mesta senza di voi. Ciao Mario, Ciao Andrea”. Con queste commosse parole il comandante della Polizia Locale di Vercelli Roberto Riva Cambrino ha chiuso il suo intervento in occasione della tradizionale Festa dei Vigili Urbani celebrata oggi, venerdì 18 gennaio 2019, ricorrenza di San Sebastiano, patrono del corpo. Ricordando insieme Mario Dattrino, storico Segretario Comunale e l’assessore Andrea Raineri. “Due persone per temperamento, età, percorso professionale assai differenti ma accomunate da un identico sincero e profondo attaccamento all’istituzione”.

Il dettaglio delle attività

La parte più rilevante della relazione annuale riguarda il dettaglio dell’attività dei “civich” nel 2018. La Polizia Locale ha lavorato molto e su vari fronti.

“Desidero evidenziare – ha sottolineato Riva Cambrino – all’interno dell’imponente mole di dati ed attività che il Corpo svolge alcuni aspetti che reputo di interesse più diffuso.

In particolare l’apporto del sistema di video sorveglianza all’attività di indagine sia interna al Corpo sia a beneficio delle Forze di Polizia dello Stato. Si sono registrati, infatti, 136 diversi episodi in cui si sono estratti filmati dal sistema, per un totale di 1149,20 GB che hanno comportato 245 ore lavorative uomo per la loro estrazione.

La centrale operativa ha trattato 3219 chiamate per intervento, e ha gestito 97 TSO (Trattamento Sanitario Obbligatorio).

Il dato dolente delle sanzioni in materia Codice della Strada registra 23.466 accertamenti.

Il Corpo ha rilevato 211 incidenti stradali, di cui 112 con lesioni (in un caso prognosi riservata)

Sono state acquisite 37 Notizie di reato (tra cui si evidenziano 7 occupazioni abusive di edifico, 3 guide in stato di ebbrezza e 9 guida sotto l’influsso di stupefacente):

L’attività informativa e notificatoria registra 1545 atti su richiesta dell’Autorità giudiziaria, 3012 atti amministrativi.

Sono stati esperiti 1831 accertamenti anagrafici.

L’attività dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico registra il rilascio di 1866 permessi ZTL, più 718 rinnovi, e il rilascio di 324 permessi invalidi.

Di particolare pregio è l’attività con UEPE per cui si sono impegnate 15 persone in Lavori di pubblica utilità per un totale di 880 ore.

Mi preme rimarcare la collaborazione con la Procura della Repubblica presso il Tribunale Minori, in seguito alla cui delega il gruppo dedicato al contrasto al bullismo ha svolto un importante lavoro d’indagine prima e di costruzione conciliativa riparatoria nei confronti di tre minori (la vittima e i due autori del reato) coinvolgendo le famiglie, le comunità e due realtà parrocchiali oratoriane vercellesi”.

SCARICA IL PDF DELLE ATTIVITA’ 2018 DELLA POLIZIA LOCALE DI VERCELLI

Eventi qualificanti del 2018

Ma il bilancio del 2018 non si limita certo alla contabilità dei servizi erogati. Riva Cambrino ha voluto prima di tutto ricordare importanti realizzazioni ed eventi.

“Il riconoscimento attribuito dalla Regione alla Città per il contributo prestato con la propria eli superficie notturna al sistema eliambulanza del 118 (Vercelli è stato uno dei primi 10 ed ora sono più di 120 in Piemonte, il la capillare diffusione di aree ha abbattuto a 2 gli interventi su Vercelli);

Il contributo del Corpo alla riuscita dei grandi eventi del 2018, il Raduno del 1°Raggruppamento Alpini, le esercitazioni di Protezione Civile organizzate in due diversi momenti da ANA e dal Gruppo comunale Protezione Civile;

La realizzazione dell’82° corso Regionale per agenti di Polizia Locale neo assunti (della durata di 52 giorni con due classi di 20 allievi ciascuna). Un’esperienza rara e memorabile, assai gratificante, che ha rappresentato il coronamento di un impegno corale dell’Amministrazione, degli uffici comunali e dei giovani coinvolti, iniziato con il concorso per sei agenti di Polizia Locale e che ha consentito di reintegrare, parzialmente, l’organico del Corpo, dopo anni di carenza con sei agenti e un ufficiale giunto con procedura di mobilità. Desidero salutare e dare loro il benvenuto nella famiglia.

Il 2018 ha, infine, visto la definizione di un’importante attività di completa rivisitazione del Piano Comunale di Protezione Civile, alla luce delle più recenti tecniche organizzative delle più attuali normative nazionali e regionali”.

Il Comandante ha ringraziato tutte le autorità intervenute, in particolare il Sindaco di Vercelli Maura Forte per la lungimiranza dimostrata e la fiducia accordata alla Polizia Locale.

“Ringrazio, inoltre, il mio personale, con alcuni ho condiviso gli ultimi cinque anni di vita e di lavoro: prima fra tutti la mia Funzionaria in Posizione Organizzativa Commissario Ivana REGIS, gli ufficiali, i sottufficiali, gli agenti il personale tecnico ed amministrativo”.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Polizia Locale: 23.466 multe ad automobilisti nel 2018 su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/polizia-locale-23-466-multe-ad-automobilisti-nel-2018/feed/ 0
Una grande novità per i vostri cuccioli https://notiziaoggivercelli.it/casa/una-grande-novita-per-i-vostri-cuccioli/ Fri, 18 Jan 2019 16:25:33 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34243 Sabato 19 gennaio la catena leader in Italia nel pet care inaugurerà contemporaneamente 7 store in 5 regioni. Prevista una giornata non stop di festa in ogni location e una massiccia campagna pubblicitaria multicanale. Oltre 300 il totale dei punti vendita e oltre 1500 i dipendenti. Tre in Lombardia e gli altri quattro suddivisi tra […]

Continua la lettura di Una grande novità per i vostri cuccioli su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Sabato 19 gennaio la catena leader in Italia nel pet care inaugurerà contemporaneamente 7 store in 5 regioni.

Prevista una giornata non stop di festa in ogni location e una massiccia campagna pubblicitaria multicanale. Oltre 300 il totale dei punti vendita e oltre 1500 i dipendenti.

Tre in Lombardia e gli altri quattro suddivisi tra Piemonte, Friuli Venezia Giulia, Toscana e Marche.
Questi i nuovi sette punti vendita che verranno inaugurati contemporaneamente sabato 19 gennaio da Arcaplanet, l’insegna leader nel pet care in Italia che conta oltre 300 negozi.

Una lunga giornata di festa non stop, dedicata ai padroni e ai pet, in ognuna delle sette città in diversi punti d’Italia: Dalmine (BG), Castegnato e Lonato del Garda in provincia di Brescia, Cuneo, Villesse (GO), Montemurlo (PO) e Ascoli Piceno.

Si tratta di un’operazione curiosa e straordinaria che nel mondo della grande distribuzione specializzata rappresenta un unicum e porta la firma di Arcaplanet ormai da 3 anni. L’insegna infatti ha già proposto nei due anni precedenti multi inaugurazioni diffuse sul territorio italiano: nel 2017 erano stati 17 mentre l’anno scorso 9 i nuovi store inaugurati con successo contemporaneamente.

Quest’anno ad accompagnare l’iniziativa oltre al dispiegamento di forze del team di vendita, tutte le nuove risorse affiancate da quelle più esperte, è prevista una massiccia campagna pubblicitaria multicanale che comprende televisione (in tutte le reti nazionali con spot on air dal 17 al 26 gennaio), stampa (i principali quotidiani territoriali delle città coinvolte), programmatic digitale e palinsesto social, guerriglia marketing (con zaini luminosi, leafleting, palloni mongolfiere brandizzate) oltre alle affissioni in città.

L’operazione prevede oltre 4.400 i mq di superficie di vendita in più per l’insegna, 32 nuove risorse impiegate e ulteriori 14 casse.

Si tratta di grandi negozi di varie superfici (dai 350 agli 890 mq) che vantano spazi adatti per ospitare i servizi di ultima generazione dell’insegna: Pet Wash per la toelettatura dei pet, aree Agility e aree lavanderie per l’igiene e la pulizia degli accessori dell’amico peloso.

Tutti gli store sono riforniti con assortimenti completi per il food e il non food per gli animali da compagnia grazie a oltre 10.000 referenze in vendita in ciascuno, tra accessori e alimenti per cani, gatti, piccoli animali, roditori, pesci, anfibi e uccelli, un’ampia selezione trasversale di prodotti esclusivi e specializzati, dietetici e veterinari, di alimentazione biologica e vegetariana, cibo secco e umido, accessori dai tappetini igienici per cani alle lettiere per gatto, dai giochi ai guinzagli, ai “trasportini” ecc.

Sabato ci saranno omaggi per tutti, promozioni dedicate e tutte le novità pensate per l’alimentazione e il benessere degli animali da compagnia, in casa, all’aperto e in viaggio. Per tutti sarà possibile iscriversi all’interno del circuito “ArcaCard”, il programma fedeltà che oggi annovera oltre un milione di clienti attivi e permette una serie di vantaggi di scontistica a punti e servizi personalizzati. Per coloro che si presenteranno con il proprio animale, sarà poi possibile scattare foto e riceverne subito la stampa.

La giovane (poco più di vent’anni) e dinamica azienda ha visto in questi ultimi due anni una forte crescita dimensionale sia di punti vendita che di fatturato e di addetti, attraverso lo sviluppo e la continua innovazione di un layout del tutto simile a un supermercato dedicato solamente ai pet e agli ambienti da essi frequentati, con spazi moderni, personale competente e preparato e un grandissimo assortimento specializzato per tutti i tipi di animali domestici.

Arcaplanet è la catena italiana leader nella distribuzione di prodotti per animali domestici. In oltre vent’anni dalla sua costituzione, il Gruppo è cresciuto notevolmente espandendosi oltreconfine con 2 punti vendita in Svizzera e conta oggi dopo l’acquisizione di Fortesan, oltre 300 punti vendita diretti in 17 regioni italiane, una piattaforma di vendita online e oltre 1.500 dipendenti. Attualmente, il Gruppo conta oltre un milione di clienti attivi, rispondendo alle esigenze di tutti gli animali domestici, attraverso un’offerta innovativa di prodotti e servizi, inclusi i marchi privati Start, Expecial, Next, HiFish e Virtus. I punti vendita del Gruppo sono caratterizzati da molteplici format e dimensioni, da un minimo di 150 mq fino agli oltre 1.000 mq dei formati Large. Nel giugno 2016, i Fondi Permira hanno acquistato la maggioranza del capitale della società, divenendo l’azionista di riferimento.

INDIRIZZI NUOVI STORE

LOMBARDIA
DALMINE – Via Provinciale 37. Orario di apertura: lun – sab 9.00-20.00 dom 9.30-13.00 e 15.00-19.30
CASTEGNATO (BS) – Via Rita Levi Montalcini, 104. Orario di apertura: lun – dom 9.00-20.00
LONATO DEL GARDA (BS) – Via Battaglie. Orario di apertura: lun – dom 9.00-20.00

PIEMONTE
CUNEO: Via Margarita C/o CC Auchan. Orario di apertura: lun – dom 9.00-20.30

FRIULI VENEZIA GIULIA
VILLESSE (GO): Località Maranuz, 2 C/o CC Tiare Shopping. Orario di apertura: lun – ven 9.30-20.00; sab e dom 9.30-21.00

TOSCANA
MONTEMURLO (PO). Via Livorno, 51 C/o CC Coop. Orario di apertura: lun – sab 9.00-20.30, dom chiuso.

MARCHE
ASCOLI PICENO. Via Piceno Aprutina, 98. Orario di apertura: lun – sab 9.00-20.00; dom 9.00-13.00 e 15.00-20.00.

Continua la lettura di Una grande novità per i vostri cuccioli su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Cadono tegole in via Minella a Tricerro https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/cadono-tegole-in-via-minella-a-tricerro/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/cadono-tegole-in-via-minella-a-tricerro/#respond Fri, 18 Jan 2019 14:36:01 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34237 Cadono tegole in via Minella a Tricerro. Pronto intervento dei Vigili del Fuoco per mettere in sicurezza l’area. Cadono tegole in via Minella a Tricerro Nel pomeriggio di venerdì 18 gennaio 2019 a Tricerro, in via Minella, presso i locali della posta, c’è stata la caduta di alcune tegole dal tetto. Sono intervenuti i Vigili […]

Continua la lettura di Cadono tegole in via Minella a Tricerro su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Cadono tegole in via Minella a Tricerro. Pronto intervento dei Vigili del Fuoco per mettere in sicurezza l’area.

Cadono tegole in via Minella a Tricerro

Nel pomeriggio di venerdì 18 gennaio 2019 a Tricerro, in via Minella, presso i locali della posta, c’è stata la caduta di alcune tegole dal tetto. Sono intervenuti i Vigili del Fuoco con l’autoscala per mettere in sicurezza la copertura. L’area di caduta dei frammenti è stata evidenziata. Non si segnalano danni a persone o a cose.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

 

Continua la lettura di Cadono tegole in via Minella a Tricerro su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/cadono-tegole-in-via-minella-a-tricerro/feed/ 0
Disabile alle Poste: la replica dell’azienda https://notiziaoggivercelli.it/attualita/disabile-alle-poste-la-replica-dellazienda/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/disabile-alle-poste-la-replica-dellazienda/#respond Fri, 18 Jan 2019 11:51:44 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34232 Disabile alle Poste: la replica dell’azienda. “Servizio effettuato comunque e in tempi accettabili” Disabile alle Poste: la replica dell’azienda In merito al caso del disabile che ha avuto seri problemi per accedere alle Poste Centrali di Vercelli per via del montascale non usabile con carrozzine a motore ecco quanto ci ha comunicato l’ufficio comunicazione di […]

Continua la lettura di Disabile alle Poste: la replica dell’azienda su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Disabile alle Poste: la replica dell’azienda. “Servizio effettuato comunque e in tempi accettabili”

Disabile alle Poste: la replica dell’azienda

In merito al caso del disabile che ha avuto seri problemi per accedere alle Poste Centrali di Vercelli per via del montascale non usabile con carrozzine a motore ecco quanto ci ha comunicato l’ufficio comunicazione di Torino dell’azienda.

Con riferimento all’articolo “Disservizio alle Poste per l’accesso di un disabile”, Poste Italiane precisa che effettivamente, nel caso citato, non è stato utilizzato il “servoscala”.
Non avendo certezza del peso totale da sostenere, infatti, non sarebbe stato possibile garantirne il corretto funzionamento e, di conseguenza, l’incolumità del cliente stesso.

L’Azienda, evidenziando di essere da sempre attenta e sensibile al tema delle barriere architettoniche, sottolinea che il cliente è stato correttamente servito e le operazioni da lui richieste sono andate a buon fine con una tempistica contenuta.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

 

Continua la lettura di Disabile alle Poste: la replica dell’azienda su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/disabile-alle-poste-la-replica-dellazienda/feed/ 0
Nuova Mini 60 Years Edition, un modello esclusivo https://notiziaoggivercelli.it/motori/nuova-mini-60-years-edition/ Thu, 17 Jan 2019 23:07:53 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34229 Arriva la nuova Mini 60 Years Edition. Un modello originale che si reinventa costantemente – radicato saldamente nella tradizione ma sempre aperto al cambiamento: questo è Mini, a 60 anni dal lancio della piccola auto britannica che ha reso popolare in tutto il mondo alcune sue proprietà, come il Go-Kart Feeling e l’uso creativo dello spazio. Per celebrare […]

Continua la lettura di Nuova Mini 60 Years Edition, un modello esclusivo su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Arriva la nuova Mini 60 Years Edition. Un modello originale che si reinventa costantemente – radicato saldamente nella tradizione ma sempre aperto al cambiamento: questo è Mini, a 60 anni dal lancio della piccola auto britannica che ha reso popolare in tutto il mondo alcune sue proprietà, come il Go-Kart Feeling e l’uso creativo dello spazio. Per celebrare questo anniversario, Mini presenta un modello dal design caratteristico, che ne evidenzia sia le origini britanniche che il dinamismo.

Nuova Mini 60 Years Edition

Con dettagli di design ed equipaggiamento esclusivi e di alta qualità, la Mini 60 Years Edition diventa ambasciatrice dello spirito sportivo del brand. Una peculiarità che non viene mai a mancare, nemmeno nel traffico cittadino. L’edizione speciale sarà disponibile a partire da marzo 2019 per i modelli Mini 3 Porte e Mini 5 Porte, ciascuno con quattro motorizzazioni. La sportività è parte integrante del DNA Mini. Ancora prima del lancio della Mini classica nell’estate del 1959, apparve chiaro che le caratteristiche di design della nuova auto non solo ne avrebbero caratterizzato gli interni, ma definito anche una modalità di guida dinamica e agile.

Il background sportivo del marchio

La Mini 60 Years Edition rievoca il background sportivo del marchio, grazie anche alla livrea del classico colore delle vetture da corsa britanniche. La livrea della British Racing Green IV ne testimonia invece il carattere e le origini. Sono disponibili come alternative anche le finiture Midnight Black, Moonwalk Grey, e Melting Silver metallizzate e Mini Yours Lapisluxury Blue non metallizzato. Il colore scelto è poi abbinato a una finitura in Pepper White o Black per il tetto e le calotte degli specchietti esterni. Completano il look distintivo le Bonnet Stripes dedicate all’anniversario e i cerchi in lega leggera da 17 pollici esclusivi nella versione 60 Years Spoke a 2 toni.

Il logo “60 Years”

Il logo “60 Years” è posizionato non solo sulla fascia del cofano a sinistra, ma anche sui portellini laterali degli indicatori di direzione e sui battitacco del guidatore e del passeggero anteriore. All’interno, il logo è presente anche nelle finiture specifiche del modello, sui poggiatesta anteriori e sul volante. Il design creato per celebrare l’anniversario è utilizzato anche nella proiezione del logo a LED, visibile quando viene aperta la portiera del guidatore. L’equipaggiamento di serie include un volante sportivo in pelle e sedili con finitura in pelle Mini Yours Leather Lounge 60 Years, nell’esclusivo Dark Maroon.

Continua la lettura di Nuova Mini 60 Years Edition, un modello esclusivo su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Concept Nissan IMs presentato al Salone di Detroit https://notiziaoggivercelli.it/motori/concept-nissan-ims-salone-detroit/ Thu, 17 Jan 2019 22:58:11 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34226 Al Salone dell’Automobile di Detroit 2019, il concept Nissan IMs si è presentato. Si tratta di una “berlina sportiva di lusso”, con piattaforma e sistema propulsivo sviluppati nell’ambito della Nissan Intelligent Mobility. Le proporzioni rivoluzionarie della concept car IMs, più simili a quelle di una berlina che di un crossover, definiscono un segmento a parte. […]

Continua la lettura di Concept Nissan IMs presentato al Salone di Detroit su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Al Salone dell’Automobile di Detroit 2019, il concept Nissan IMs si è presentato. Si tratta di una “berlina sportiva di lusso”, con piattaforma e sistema propulsivo sviluppati nell’ambito della Nissan Intelligent Mobility. Le proporzioni rivoluzionarie della concept car IMs, più simili a quelle di una berlina che di un crossover, definiscono un segmento a parte. L’identità 100% elettrica è il tratto distintivo dell’auto e la batteria, collocata sotto la scocca, determina una maggiore altezza dell’abitacolo. Interni spaziosi grazie ad un passo maggiorato e una configurazione “2+1+2” dei posti a sedere. Sedili anteriori orientabili e una fila posteriore modulare, con divanetto a tre posti che si può trasformare in un comodo “Premier Seat” centrale, abbattendo i due sedili laterali che si trasformano in ampi braccioli.

Un design nel segno della Nissan Intelligent Mobility

Il design esterno e interno di IMs è frutto delle innovative tecnologie di guida elettrica e autonoma sviluppate dalla Nissan Intelligent Mobility, la roadmap strategica che definisce il modo in cui i veicoli vengono guidati, alimentati e integrati nella società. IMs è un esercizio di dualismo e contrasto. In modalità di guida autonoma consente al guidatore di procedere senza dover toccare alcun comando, mentre in modalità manuale offre tutte le emozioni e le prestazioni sportive che solo un veicolo elettrico di categoria superiore può offrire. IMs dispone inoltre delle tecnologie più avanzate in termini di sicurezza e sistemi virtuali di connettività. Il tutto inserito in un contesto che rende omaggio al design giapponese, sospeso tra modernità e tradizione.

Concept Nissan IMs, il futuro è qui

Icona della Nissan Intelligent Mobility, IMs ne rappresenta a pieno i tre pilatri (Intelligent Driving, Intelligent Power, Intelligent Integration). E prosegue il percorso verso la creazione di una società mobile sostenibile fondata su veicoli elettrici, guida autonoma e connettività. La vettura è mossa da due motori elettrici, uno anteriore e uno posteriore, alimentati da una batteria da 115 kWh a ricarica rapida che eroga 489 CV (360 kW) di potenza e 800 Nm (590 lb-ft) di coppia, capace di competere con le berline sportive attualmente in commercio. Con un’autonomia stimata di 622 km con una sola carica, IMs garantisce percorrenze al pari di vetture mosse da motori a benzina. Il propulsore adotta un sistema a trazione integrale ad alte prestazioni. Questo offre una distribuzione ottimale dei pesi fra anteriore e posteriore, per una spinta eccezionale e un’ottima tenuta di strada.

Continua la lettura di Concept Nissan IMs presentato al Salone di Detroit su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Mulching o taglio tradizionale, chi la spunta? https://notiziaoggivercelli.it/casa/mulching-o-taglio-tradizionale/ Thu, 17 Jan 2019 22:44:35 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34223 Mulching o taglio tradizionale? Sono sempre più numerosi gli appassionati che chiedono informazioni sul mulching. La risposta degli esperti più disinteressati non può che limitarsi a illustrare le caratteristiche tecniche di questo taglio e a far meditare il cliente sull’opportunità di attuarlo. E’ vero, infatti, che il mulching, polverizzando letteralmente l’erba tra le lame del […]

Continua la lettura di Mulching o taglio tradizionale, chi la spunta? su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Mulching o taglio tradizionale? Sono sempre più numerosi gli appassionati che chiedono informazioni sul mulching. La risposta degli esperti più disinteressati non può che limitarsi a illustrare le caratteristiche tecniche di questo taglio e a far meditare il cliente sull’opportunità di attuarlo. E’ vero, infatti, che il mulching, polverizzando letteralmente l’erba tra le lame del rasaerba, non richiede la raccolta eliminando l’incombenza del conferimento in discarica, ma è anche vero che, per ottenere risultati ottimali, occorre effettuare tagli con maggior frequenza rispetto a quelli tradizionali.

Mulching o taglio tradizionale?

Quindi, in primo luogo occorre chiedersi: «Ma io quante volte sono disposto a tagliare il prato nel tempo libero?». Si sappia che, scegliendo un rasaerba a mulching, si dovrà provvedere all’operazione nei periodi di forte crescita come la primavera almeno un paio di volte a settimana. Viceversa, una macchina a raccolta tradizionale richiede meno impegno. Sempre per orientare la clientela alle scelte migliori, è bene sottolineare che, secondo alcuni studi, è meno costoso del taglio tradizionale.

E il rasaerba tradizionale?

Detto questo, esistono ancora dei buoni motivi per acquistare oggi un rasaerba tradizionale? La risposta è affermativa. In primo luogo si sappia che il taglio a raccolta permette di mantenere il prato più pulito eliminando, per esempio, anche l’accumulo di pollini di graminacee spesso causa di allergie. Inoltre, gli scarti verdi potranno essere riutilizzati per la produzione di biogas e compost. E per la formazione del feltro? Le conclusioni in merito alla formazione di feltro sul suolo dicono che mulching non ha colpe. Il feltro, infatti, si forma solo in seguito a una cattiva organizzazione dei tagli e non per causa dell’erba polverizzata.

Continua la lettura di Mulching o taglio tradizionale, chi la spunta? su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Impianto anti-intrusione con e senza fili https://notiziaoggivercelli.it/casa/impianto-anti-intrusione-con-e-senza-fili/ Thu, 17 Jan 2019 22:37:56 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34220 Come scegliere l’ impianto anti-intrusione più adatto alla propria abitazione? Occorre tenere presente alcune indicazioni. Relativamente agli impianti con cavo, sappiate che, affinché tutti gli elementi siano operativi, devono essere collegati a una rete di cavi incassati nel muro. Poiché i componenti sono collegati tra loro, qualora il ladro tagliasse repentinamente i fili il sistema […]

Continua la lettura di Impianto anti-intrusione con e senza fili su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Come scegliere l’ impianto anti-intrusione più adatto alla propria abitazione? Occorre tenere presente alcune indicazioni. Relativamente agli impianti con cavo, sappiate che, affinché tutti gli elementi siano operativi, devono essere collegati a una rete di cavi incassati nel muro. Poiché i componenti sono collegati tra loro, qualora il ladro tagliasse repentinamente i fili il sistema entrerebbe subito in azione facendo squillare la sirena. Lo svantaggio più pesante degli impianti con cavo è quello dei costi. Servono opere murarie, infatti, per collegare alla sirena i diversi sensori.

Impianto anti-intrusione: radio

L’impianto radio è senz’altro meno costoso di quello a cavo. I diversi elementi che lo compongono comunicano tra loro attraverso un segnale che sfrutta le onde elettromagnetiche. L’alimentazione dei dispositivi è assicurata da batterie a lunga durata: l’allarme resterà dunque attivo anche qualora mancasse la corrente. Le interferenze radio, purtroppo, talvolta possono impedire al sistema di funzionare. A ogni modo, oggi q è una tecnologia ormai evoluta: i malfunzionamenti, pertanto, sono sempre più rari.

Impianto anti-intrusione: misto e integrato

Ecco poi l’impianto misto che prevede una parte di sistema con cablaggio e un’altra con collegamento radio. Centrale d’allarme e sirene sono collegati all’alimentazione, mentre i sensori sono collegati via radio. Si tratta di un sistema molto utilizzato laddove si amplia un sistema di impianto anti-intrusione già esistente. Infine un cenno all’impianto integrato: è il metodo più completo per difendere la casa. Abbina protezione attiva e passiva proteggendo anche dai ladri più evoluti. Nell’impianto integrato la serratura della porta blindata è collegata alla centralina. In caso di scasso scatta la sirena.

Continua la lettura di Impianto anti-intrusione con e senza fili su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Cocktail … da leggenda, tutto iniziò in Messico! https://notiziaoggivercelli.it/cucina/cocktail-da-leggenda-messico/ Thu, 17 Jan 2019 22:22:17 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34217 Dove c’è festa, c’è sempre un ottimo cocktail… da leggenda. Protagonista assoluto è il cocktail tanto che oggi non c’è evento di richiamo senza… un efficiente cocktail bar. Ecco perché, mossi dalla curiosità, siamo andati alla scoperta delle origini di questa gustosa bevanda e soprattutto del suo curioso nome. Alla base di tutto pare ci […]

Continua la lettura di Cocktail … da leggenda, tutto iniziò in Messico! su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Dove c’è festa, c’è sempre un ottimo cocktail… da leggenda. Protagonista assoluto è il cocktail tanto che oggi non c’è evento di richiamo senza… un efficiente cocktail bar. Ecco perché, mossi dalla curiosità, siamo andati alla scoperta delle origini di questa gustosa bevanda e soprattutto del suo curioso nome. Alla base di tutto pare ci sia una leggenda. Si racconta che nella zona di Campeche, località sul golfo del Messico, un giovane di origini Maya avesse problemi a conquistare una ragazza, figlia di un potente dignitario.

Quando il cocktail è da leggenda

Disperato cercò di risolvere il suo problema affidandosi all’esperienza di un valente sacerdote. Questi preparò un filtro propiziatore dell’amicizia da offrire agli irriducibili genitori della ragazza. Questi, entusiasti, dopo aver bevuto il filtro concessero al ragazzo la mano della loro figlia. La ragazza si chiamava Cochtil: ecco spiegata, secondo la leggenda l’etimologia della parola cocktail. Come ogni leggenda, anche questa avrebbe un fondo di verità: secondo le narrazioni di marinai inglesi, infatti, nella regione di Campeche, gli antichi Maya si attiravano il favore degli dei offrendo loro delle misture nate dalla miscelazione di bevande alcoliche e mescolate con l’ausilio di un lungo cucchiaio, denominato “coda di gallo” nome che, tradotto in inglese, suona proprio così: «Cocktail».

Continua la lettura di Cocktail … da leggenda, tutto iniziò in Messico! su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Nutrizionista, dietologo o dietista, cos’è meglio? https://notiziaoggivercelli.it/cucina/nutrizionista-dietologo-dietista/ Thu, 17 Jan 2019 22:11:08 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34214 Nutrizionista, dietologo o dietista, chi scegliere? Diete fai-da-te o esperti da pagare profumatamente? Il dilemma si pone, ma è sempre meglio tener presente che affidarsi ad esperti è di solito la scelta migliore. Per chi vuol perdere peso o raggiungere il proprio peso-forma ci sono alcune dritte da seguire, prima fra tutte l’importanza delle figure […]

Continua la lettura di Nutrizionista, dietologo o dietista, cos’è meglio? su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Nutrizionista, dietologo o dietista, chi scegliere? Diete fai-da-te o esperti da pagare profumatamente? Il dilemma si pone, ma è sempre meglio tener presente che affidarsi ad esperti è di solito la scelta migliore. Per chi vuol perdere peso o raggiungere il proprio peso-forma ci sono alcune dritte da seguire, prima fra tutte l’importanza delle figure professionali di ciascun settore.

Nutrizionista, dietologo o dietista?

Il nutrizionista è un biologo regolarmente iscritto all’albo, specializzato in nutrizione umana che può stilare diete per soggetti senza patologie, ma non può effettuare diagnosi o prescrivere farmaci. Il suo compito principale è quello di educare a un’alimentazione sana e programmare menù per asili, scuole, ristoranti, mense. Esperto di educazione e informazione alimentare, è in grado di analizzare i bisogni degli individui per calcolare una dieta corretta in base alle attività svolte. Per diventarlo occorre la laurea in Scienze biologiche o in Farmacia; in più è consigliata una specializzazione in Scienza dell’alimentazione.

Il nutrizionista in Italia

In Italia un titolo ancora oggetto di discussione. Attualmente esso è associato al laureato che può svolgere la professione. In Italia si distinguono tre principali categorie professionali che si occupano di alimentazione: dietologo, dietista o nutrizionista a seconda dell’albo professionale cui sono iscritti e al luogo di lavoro in cui svolgono le loro mansioni.

Continua la lettura di Nutrizionista, dietologo o dietista, cos’è meglio? su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Massaggio olistico, olii e profumi per l’auto-guarigione https://notiziaoggivercelli.it/salute/massaggio-olistico-olii-profumi/ Thu, 17 Jan 2019 22:01:56 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34211 Tutti i segreti del massaggio olistico spiegati anche ai neofiti. Come si può pensare di interagire con gli organi interni e con il benessere fisico di una persona toccando la sola epidermide? Chiunque con un minimo di sensibilità ne ha consapevolezza: la nostra pelle è ben connessa con tutto il resto di quanto le sta […]

Continua la lettura di Massaggio olistico, olii e profumi per l’auto-guarigione su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Tutti i segreti del massaggio olistico spiegati anche ai neofiti. Come si può pensare di interagire con gli organi interni e con il benessere fisico di una persona toccando la sola epidermide? Chiunque con un minimo di sensibilità ne ha consapevolezza: la nostra pelle è ben connessa con tutto il resto di quanto le sta sotto e gli sfoghi cutanei più gravi ne sono testimonianza.
Spesso, infatti, basta sfiorare la pelle in superficie per «sentire» fastidio in profondità o prurito altrove. Non è suggestione, ma quello che gli esperti di tecniche olistiche sfruttano a scopo terapeutico. Insomma, toccando una persona è possibile stabilire un contatto con la sua mente e comunicare per intero con il suo corpo.

Che cos’è il massaggio olistico

Cosa si intende però per olismo? L’olismo in medicina rappresenta uno stato di salute «globale», l’unione di mente, corpo, ambiente e società. La ricerca della salute è orientata alla persona e non alla malattia, alla causa e non al sintomo, al riequilibrio invece che alla cura, stimolando il naturale processo di auto-guarigione. Per massaggio olistico si intende un massaggio delicato finalizzato a portare sollievo e stimolare il naturale processo riequilibrante dei «meridiani energetici», i noti canali della medicina orientale. Su cosa si lavora dunque? Soprattutto sullo stress emotivo e sulla tensione muscolare, con particolare attenzione al rapporto tra mente e corpo. Vediamo alcuni dei concetti già universalmente riconosciuti: nelle spalle e nel torace si accumula la rabbia, mentre nei reni e nelle parti basse si cela la paura.

Come si effettua?

Ma come si effettua il massaggio olistico? L’approccio del massaggiatore è personalizzato. Di norma, si parte con un trattamento generalizzato su tutto il corpo. Successivamente si sciolgono le tensioni, utilizzando delle specifiche manovre servendosi anche di alcuni olii. A volte viene usata l’argilla. Da tempi immemorabili, poi, le piante utili per la salute dell’uomo usano il codice invisibile del profumo. Molti sostengono che il profumo e gli effluvi floreali abbiano potere curativo: l’aromaterapia nasce in Francia nel 1998, a Gravèson en Provence, un piccolo paese situato presso Avignone. Chiunque sia stato in quelle zone sa che la specialità sono le fragranze meravigliose, gli aromi naturali emessi dai diffusori presenti anche in musei olfattivi e della profumazione. La tradizione della profumeria e la cura con gli oli essenziali provenienti da piante aromatiche caratterizza profondamente la Provenza in particolare e un po’ tutto il sud della Francia da secoli.

E poi c’è l’aromacologia

C’è poi la branca forse più curiosa e intrigante, ovvero l’aromacologia: è un termine ispirato alla riscoperta delle conoscenze aromatiche delle più antiche civiltà. Alcuni importanti ricercatori scientifici di Francia, Italia e Giappone hanno proposto di studiare gli effetti a livello psichico dell’uso olfattivo degli oli essenziali. Non si tratta di un tentativo campato per aria: ci sono studi neurofisiologici delle diverse essenze, capaci di sollecitare aree cerebrali e produrre sostanze ormonali. D’altronde è assodato che certi profumi (quello del thé ad esempio) rilassano mentre altri (la benzina) possono eccitare ed atri ancora (il bruciato) allarmano. Al di là di tutto nel massaggio aroma-terapico si utilizza una combinazione di olii vegetali e di olii essenziali puri e naturali. L’utilizzo di oli vegetali di base agevola la manualità nel massaggio facilitando la penetrazione degli oli essenziali e quindi la loro efficacia. Di sicuro, un’esperienza da provare!

Continua la lettura di Massaggio olistico, olii e profumi per l’auto-guarigione su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Fibre e cereali, i benefici per la salute https://notiziaoggivercelli.it/salute/fibre-e-cereali-i-benefici-per-la-salute/ Thu, 17 Jan 2019 21:55:23 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34208 Fibre e cereali sono importanti. Riso, avena e orzo integrali: possiamo mangiarne a iosa perché aiutano a perdere peso. Stando a quanto dimostrato scientificamente da una ricerca pubblicata dall’American journal of clinical nutrition, questi alimenti aiutano nella cosiddetta «regolazione del peso». Il test è stato effettuato su un paniere di ottanta persone, sia uomini che […]

Continua la lettura di Fibre e cereali, i benefici per la salute su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Fibre e cereali sono importanti. Riso, avena e orzo integrali: possiamo mangiarne a iosa perché aiutano a perdere peso. Stando a quanto dimostrato scientificamente da una ricerca pubblicata dall’American journal of clinical nutrition, questi alimenti aiutano nella cosiddetta «regolazione del peso». Il test è stato effettuato su un paniere di ottanta persone, sia uomini che donne. Nell’età considerata più critica per i cambiamenti morfologici del proprio corpo ovvero la fascia 40-65 anni.

Fibre e cereali

Ebbene, tenuti sotto controllo alimentare (somministrazione di stessi pasti in identiche quantità) i «pazienti» nutriti con cereali integrali consumavano 100 calorie al giorno in più rispetto agli altri. La ragione medica è tecnicamente «l’aumento del metabolismo a riposo». In sostanza, mangiando riso, orzo e avena con continuità il corpo dei 40-65enni brucia più energia anche quando non è in movimento o non fa attività fisica.

Un vero… «toccasana»

Un vero… «toccasana» per i pigri che si guardano la pancia pensando a come smaltire? Dipende, perché i medici raccomandano comunque di associare questa dieta a base di cereali integrali con movimento e tonicità. Uniti a un alto consumo di acqua naturale (sempre consigliati i canonici due litri al giorno). Fra l’altro, stando alle dichiarazioni dei pazienti studiati durante la sperimentazione, pare che la fame e il senso di pienezza non subiscano differenze sensibili tra questo tipo di dieta e uno tradizionale. Le calorie in eccesso perse erano più o meno equivalenti a quelle di una camminata di trenta minuti a passo medio. Niente male!

Continua la lettura di Fibre e cereali, i benefici per la salute su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Sant’Antonio Abate a Borgo Vercelli https://notiziaoggivercelli.it/attualita/santantonio-abate-a-borgo-vercelli/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/santantonio-abate-a-borgo-vercelli/#respond Thu, 17 Jan 2019 17:57:17 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34202 Sant’Antonio Abate a Borgo Vercelli. Le immagini della tradizionale ricorrenza che prevede benedizione degli animali e dei mezzi agricoli. Sant’Antonio Abate a Borgo Vercelli E’ stata celebrata oggi, giovedì  17 gennaio, a Borgo Vercelli, la ricorrenza di Sant’Antonio Abate protettore degli animali domestici con la benedizione dei medesimi e dei trattori e mezzi agricoli, e […]

Continua la lettura di Sant’Antonio Abate a Borgo Vercelli su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Sant’Antonio Abate a Borgo Vercelli. Le immagini della tradizionale ricorrenza che prevede benedizione degli animali e dei mezzi agricoli.

Sant’Antonio Abate a Borgo Vercelli

E’ stata celebrata oggi, giovedì  17 gennaio, a Borgo Vercelli, la ricorrenza di Sant’Antonio Abate protettore degli animali domestici con la benedizione dei medesimi e dei trattori e mezzi agricoli, e d è stata anche la festa del ringraziamento per gli agricoltori.

Una tradizione che si rinnova sempre con grande fede e spirito di comunità, ecco altre due foto che ci ha girato Sergio Rigolone, attento cronista per immagini della vita borghina e non solo.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Sant’Antonio Abate a Borgo Vercelli su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/santantonio-abate-a-borgo-vercelli/feed/ 0
Un click per Diapsi: votate l’onlus vercellese https://notiziaoggivercelli.it/attualita/un-click-per-diapsi-votate-lonlus-vercellese/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/un-click-per-diapsi-votate-lonlus-vercellese/#respond Thu, 17 Jan 2019 17:49:18 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34199 Un click per Diapsi: votate l’onlus vercellese. L’associazione vercellese partecipa alla maratona de “Il  mio dono” Unicredit. Un click per Diapsi: votate l’onlus vercellese Ogni anno scatta la maratona de “Il mio dono” di Unicredit. Una maniera per aiutare le onlus del cuore che partecipano al progetto senza spendere nulla oppure con una donazione. Ecco […]

Continua la lettura di Un click per Diapsi: votate l’onlus vercellese su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Un click per Diapsi: votate l’onlus vercellese. L’associazione vercellese partecipa alla maratona de “Il  mio dono” Unicredit.

Un click per Diapsi: votate l’onlus vercellese

Ogni anno scatta la maratona de “Il mio dono” di Unicredit. Una maniera per aiutare le onlus del cuore che partecipano al progetto senza spendere nulla oppure con una donazione. Ecco le istruzioni per aiutare Diapsi Vercelli che sta chiamando a raccolta amici e associati per poter accedere al contributo minimo (è necessario infatti superare una soglia di adesioni).

Meglio votare subito

AVETE TEMPO FINO AL 31 GENNAIO 2019 PER VOTARE IL NOSTRO PROGETTO.

MA NON ASPETTATE, FATELO SUBITO, BASTANO SOLO 2 MINUTI DEL VOSTRO TEMPO!

UniCredit ha infatti deciso anche per il 2019 di rinnovare l’iniziativa di sostegno al Non Profit, mettendo a disposizione un importo complessivo di € 200.000, a titolo di donazione, da distribuire tra le Organizzazioni aderenti al servizio www.ilMioDono.it.

La procedura

Votare è semplicissimo! Basta premere SU QUESTO LINK DIRETTO e cliccare su “Vota e sostieni questa organizzazione”; a questo punto si può decidere se votare tramite e-mail, facebook, twitter o google plus.

Se riusciremo a raggiungere abbastanza voti, Unicredit trasformerà ogni vostro click in una somma di denaro che verrà devoluta direttamente a DIAPSI!

Con 10 euro di donazione si fa la differenza

Vi informiamo che c’è anche un altro modo per aiutarci: compiendo una Donazione Plus con soli 10 euro potete fare la differenza!

Basta cliccare SUL LINK e inserire l’importo nel campo “offerta libera” scegliendo, tra quelle proposte, la modalità con cui si preferisce effettuare la donazione.

Per maggiori informazioni potete contattare l’associazione allo 0161 092294 oppure al 393 6096370.

Continua la lettura di Un click per Diapsi: votate l’onlus vercellese su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/un-click-per-diapsi-votate-lonlus-vercellese/feed/ 0
Giovanni Bor: venerdì il funerale a Olcenengo https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/giovanni-bor-venerdi-il-funerale-a-olcenengo/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/giovanni-bor-venerdi-il-funerale-a-olcenengo/#respond Thu, 17 Jan 2019 17:15:05 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34196 Giovanni Bor: venerdì il funerale a Olcenengo. Alle ore 10,30 in parrocchiale, il ricordo del Sindaco del paese. Giovanni Bor: venerdì il funerale a Olcenengo Saranno celebrate venerdì 18 gennaio 2019 alle ore 10,30 nella chiesa parrocchiale di Olcenengo le esequie di Giovanni Bor (80 anni) lo stimato “nonno vigile” del paese trovato morto in […]

Continua la lettura di Giovanni Bor: venerdì il funerale a Olcenengo su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Giovanni Bor: venerdì il funerale a Olcenengo. Alle ore 10,30 in parrocchiale, il ricordo del Sindaco del paese.

Giovanni Bor: venerdì il funerale a Olcenengo

Saranno celebrate venerdì 18 gennaio 2019 alle ore 10,30 nella chiesa parrocchiale di Olcenengo le esequie di Giovanni Bor (80 anni) lo stimato “nonno vigile” del paese trovato morto in casa mercoledì 16 gennaio.

Ecco il ricordo del sindaco Anna Maria Ranghino: “Era una veramente buona sempre disponibile. Avevo parlato e scherzato con lui qualche giorno fa. La notizia ci ha scossi. Grave perdita era il nonno vigile ed sera stimato e amato da tutti. Tutta l amministrazione si stringe intorno alla sua famiglia e porge le condoglianze”.

Sul giornale in edicola lunedì 21 gennaio un ricordo di Giovanni.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Giovanni Bor: venerdì il funerale a Olcenengo su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/giovanni-bor-venerdi-il-funerale-a-olcenengo/feed/ 0
Donna investita in corso Avogadro: foto e video https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/donna-investita-in-corso-avogadro-foto-e-video/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/donna-investita-in-corso-avogadro-foto-e-video/#respond Thu, 17 Jan 2019 15:15:22 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34189 Donna investita in corso Avogadro: foto e video. La signora viaggiava in bici, è in rianimazione, in prognosi riservata. Donna investita in corso Avogadro: foto e video Al momento non si conoscono ancora le condizioni della donna portata in codice rosso all’ospedale Sant’Andrea dopo l’incidente avvenuto nel primo pomeriggio di giovedì 17 gennaio 2019 in […]

Continua la lettura di Donna investita in corso Avogadro: foto e video su Notizia Oggi Vercelli.

]]>

Donna investita in corso Avogadro: foto e video. La signora viaggiava in bici, è in rianimazione, in prognosi riservata.

Donna investita in corso Avogadro: foto e video

Al momento non si conoscono ancora le condizioni della donna portata in codice rosso all’ospedale Sant’Andrea dopo l’incidente avvenuto nel primo pomeriggio di giovedì 17 gennaio 2019 in corso Avogadro di Quaregna all’altezza del distributore nella corsia in direzione di via Trino. I rilievi della Polizia Locale sono in corso e la dinamica è ancora tutta da verificare. Dalle evidenze sulla scena dell’incidente parrebbe che la donna, che viaggiava in sella alla sua bicicletta, sia venuta contatto con un’utilitaria. Sul parabrezza della vettura è evidente il punto dell’impatto che ha causato la grave commozione cerebrale. La bici è finita fino davanti all’accesso dell’impianto di distribuzione di carburanti. La donna di 60 anni è attualmente nel reparto di Rianimazione dell’Ospedale Sant’Andrea in prognosi riservata.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Donna investita in corso Avogadro: foto e video su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/donna-investita-in-corso-avogadro-foto-e-video/feed/ 0
Donna investita: grave in ospedale https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/donna-investita-grave-in-ospedale/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/donna-investita-grave-in-ospedale/#respond Thu, 17 Jan 2019 13:54:50 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34183 Donna investita: grave in ospedale. E’ successo in corso Avogadro di Quaregna a Vercelli. Donna investita: grave in ospedale Una donna di 60 anni è stata investita a Vercelli in corso Avogadro di Quaregna, E’ stata soccorsa dal 118 e trasportata d’urgenza all’ospedale in codice rosso per un grave trauma cranico. L’incidente è avvenuto in […]

Continua la lettura di Donna investita: grave in ospedale su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Donna investita: grave in ospedale. E’ successo in corso Avogadro di Quaregna a Vercelli.

Donna investita: grave in ospedale

Una donna di 60 anni è stata investita a Vercelli in corso Avogadro di Quaregna, E’ stata soccorsa dal 118 e trasportata d’urgenza all’ospedale in codice rosso per un grave trauma cranico.

L’incidente è avvenuto in prossimità del distributore ai piedi del cavalcavia in direzione Trino. La donna era in bicicletta. La strada alle 15,15 di giovedì pomeriggio è momentaneamente chiusa e gli automobilisti vengono fatti svoltare a destra in Via Cavalcanti in direzione piastra ospedale e anche da via Cavalcanti verso corso Quaregna.

Seguiranno aggiornamenti

Continua la lettura di Donna investita: grave in ospedale su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/donna-investita-grave-in-ospedale/feed/ 0
Ambulanti di Forte dei Marmi di nuovo a Vercelli https://notiziaoggivercelli.it/attualita/ambulanti-di-forte-dei-marmi-di-nuovo-a-vercelli/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/ambulanti-di-forte-dei-marmi-di-nuovo-a-vercelli/#respond Thu, 17 Jan 2019 13:32:26 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34172 Ambulanti di Forte dei Marmi di nuovo a Vercelli. Appuntamento in viale Garibaldi il 27 gennaio. Ambulanti di Forte dei Marmi di nuovo a Vercelli Nella foto grande una precedente edizione del mercato a Vercelli. Il Consorzio “Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ritorna a Vercelli dopo il gradimento dei precedenti appuntamenti. Il meglio del […]

Continua la lettura di Ambulanti di Forte dei Marmi di nuovo a Vercelli su Notizia Oggi Vercelli.

]]>

Ambulanti di Forte dei Marmi di nuovo a Vercelli. Appuntamento in viale Garibaldi il 27 gennaio.

Ambulanti di Forte dei Marmi di nuovo a Vercelli

Nella foto grande una precedente edizione del mercato a Vercelli.

Il Consorzio “Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ritorna a Vercelli dopo il gradimento dei precedenti appuntamenti.

Il meglio del Made in Italy artigianale, niente cineserie di scarso pregio ed imitazioni, sarà disponibile domenica 27 gennaio (nella consueta location di Corso Garibaldi).

Sarà come al solito la festa dello shopping più glamour e conveniente, con orario continuato, anche in caso di maltempo, dalle 8 alle 19.
I famosi ambulanti toscani – ormai valutati oltre l’aspetto commerciale e divenuti un vero e proprio fenomeno di costume – tornano dunque in Piemonte per riportare anche qui le magiche atmosfere del Mercato del Forte, sinonimo di genuinità e qualità artigianale garantita.

Tante idee per gli acquisti in un autentico spettacolo di bancarelle e di pubblico, che, non a caso, viene ormai comunemente definito “evento-mercato”. La definizione non è casuale, ma vuole sottintendere l’unicità (nel panorama nazionale) e la valenza prima di tutto culturale, oltreché commerciale, della proposta. Non a caso, ormai, si parla del Consorzio “Gli Ambulanti di Forte dei Marmi” come di una “eccellenza italiana”.

Alcuni dei prodotti in vendita

Ogni evento attira 20.000 persone

L’anno scorso, l’ormai mitico Consorzio ha organizzato 80 tappe di questo spettacolo in giro per l’Italia, con un pubblico stimato ad evento mediamente oltre le 20 mila persone (con punte oltre le 90 mila, come nel caso delle manifestazioni romana e milanese), e con importanti ricadute di indotto turistico e commerciale per le città che ospitano.

Tra le città più importanti già abitualmente toccate dallo show, ci sono Roma (con il prestigioso Patrocinio della Capitale), Milano, Torino, Perugia, Genova, Savona, Monza, Bologna, Parma, Reggio Emilia, Piacenza, Pavia, Como, Cinisello Balsamo, Sesto San Giovanni, Vigevano, Legnano, Alessandria, Asti, Novara, Vercelli, Casale Monferrato, Alba, San Donà di Piave, Belluno, Conegliano, Pordenone, Gorizia, Trieste, Fiumicino, Viterbo, San Benedetto del Tronto, La Spezia, solo per citarne alcune, oltre a tanti altri bellissimi borghi e cittadine tipiche del nostro Belpaese.

Le imitazioni non valgono l’originale

Il Consorzio, nato per primo nel 2002 dall’unione di alcuni dei migliori banchi presenti nello storico e famoso mercato di Forte dei Marmi, con lo scopo di renderne itinerante lo spettacolo nelle piazze nazionali, è stato da allora oggetto di diversi tentativi di imitazione, peraltro lontanissimi dall’originale, ed è impegnato con successo nelle competenti sedi in difesa della sua originalità.

Sono infatti già attive ed efficaci numerose azioni legali a tutela della unicità del suo marchio e format. Per capire quale sia il Consorzio originale e quali le imitazioni, è sufficiente guardare alla “data di nascita” per capire chi ha copiato chi (peraltro con risultati tutti da discutere).

Cosa c’è, infatti, di più originale di decine di “aziende ambulanti” d.o.c., tutte provenienti dalla storica e blasonata location di Forte dei Marmi, una delle mete più esclusive del turismo mondiale?

Il meglio del Made in Italy

Sui grandi banchi di vendita è possibile trovare il meglio della tradizione toscana ed italiana dell’artigianato di qualità: abbigliamento, pelletteria di altissima fattura artigianale (borse e scarpe), la migliore produzione nazionale di cachemire, pellicceria, stoffe pregiate, biancheria per la casa, porcellane, bijoux, raffinata arte fiorentina. La qualità è sempre rigorosamente declinata anche con la massima convenienza. Bandite per statuto imitazioni e “cineserie” di scarso pregio, è sui banchi de “Gli Ambulanti di Forte di Marmi” che si trovano le nuove tendenze della moda, spesso riprese anche da tanti fashion blogs e magazines femminili.

“Il nostro è un invito – spiega il Presidente del Consorzio, Andrea Ceccarelli – a diffidare di ogni tentativo di imitazione e valutare, invece, passando direttamente tra i nostri banchi, la qualità delle nostre merci e l’immagine coordinata delle nostre bancarelle. Il nostro marchio è ormai sinonimo di shopping esclusivo e conveniente”.
Per conoscere nel dettaglio il calendario completo delle date dei mercati dello show itinerante de “Gli Ambulanti di Forte di Marmi®” è possibile consultare l’unico sito web ufficiale (attenzione ai “fake”) www.gliambulantidifortedeimarmi.it, dal quale si accede anche alla pagina Facebook da ormai 120mila fans reali e certificati ed alla App del Consorzio.

Continua la lettura di Ambulanti di Forte dei Marmi di nuovo a Vercelli su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/ambulanti-di-forte-dei-marmi-di-nuovo-a-vercelli/feed/ 0
Compra un telefono online ma è una truffa https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/compra-un-telefono-online-truffa/ Thu, 17 Jan 2019 13:12:52 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34173 Compra un telefono online ma è una truffa. Dopo la denuncia ai carabinieri, questi hanno individuato il responsabile. E’ un 45enne romano. Compra un telefono online Un 55enne di Livorno Ferraris aveva valutato l’acquisto di un telefono cellulare osservando un’inserzione pubblicata sul sito di e-commerce www.moontk.it. Ritenuto equo il presso richiesto, l’acquirente aveva seguito la […]

Continua la lettura di Compra un telefono online ma è una truffa su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Compra un telefono online ma è una truffa. Dopo la denuncia ai carabinieri, questi hanno individuato il responsabile. E’ un 45enne romano.

Compra un telefono online

Un 55enne di Livorno Ferraris aveva valutato l’acquisto di un telefono cellulare osservando un’inserzione pubblicata sul sito di e-commerce www.moontk.it. Ritenuto equo il presso richiesto, l’acquirente aveva seguito la procedura indicata sul sito, accreditando la somma di denaro richiesta attraverso un bonifico. Un primo ritardo nella consegna del prodotto era stata valutata nemmeno con tanta preoccupazione e messa in conto già all’atto della lettura delle recensioni degli altri utenti, che avevano a fattor comune lamentato analoga problematica, tuttavia, osservando che il bonifico era andato a buon fine ma che nessun documento a comprova dell’acquisto gli era stato trasmesso, in difformità alle procedure che lo stesso sito riportava, la vittima ha cercato di effettuare ulteriori approfondimenti, dai quali otteneva una sola comunicazione dallo staff del sito che aveva rappresentato difficoltà tecniche in via di risoluzione.

Una truffa

Di fatto, tali difficoltà non sono ma state superate e sono infine emerse per quello che era stato il sentore del truffato, ovvero il fatto che il venditore era in realtà un truffatore, resosi poi assolutamente irreperibile senza ovviamente spedire il prodotto acquistato. Le indagini esperite hanno consentito di identificare il responsabile dell’episodio e di deferirlo all’Autorità Giudiziaria per truffa.

Denunciato romano

I Carabinieri della Stazione di Livorno Ferraris hanno deferito in stato di libertà R.D., 45enne residente a Roma, gravato da vicende penali per reati contro il patrimonio, perché ritenuto responsabile di truffa.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Compra un telefono online ma è una truffa su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Vercellese in carcere per fatto di dieci anni fa https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/vercellese-in-carcere-per-fatto-di-dieci-anni-fa/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/vercellese-in-carcere-per-fatto-di-dieci-anni-fa/#respond Thu, 17 Jan 2019 11:18:20 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34169 Vercellese in carcere per fatto di dieci anni fa. Spacciatore arrestato dai Carabinieri per un reato del 2009. Vercellese in carcere per fatto di dieci anni fa I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Vercelli hanno arrestato F.G., 44enne residente a Vercelli, gravato da vicende penali per reati contro il patrimonio ed […]

Continua la lettura di Vercellese in carcere per fatto di dieci anni fa su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Vercellese in carcere per fatto di dieci anni fa. Spacciatore arrestato dai Carabinieri per un reato del 2009.

Vercellese in carcere per fatto di dieci anni fa

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Vercelli hanno arrestato F.G., 44enne residente a Vercelli, gravato da vicende penali per reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti.

L’arresto è avvenuto in esecuzione ad un ordine per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vercelli, per una detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio risalente al 2009. L’uomo è stato portato nel carcere di Billiemme dove dovrà espiare la pena di 2 anni e 2 mesi.

Continua la lettura di Vercellese in carcere per fatto di dieci anni fa su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/vercellese-in-carcere-per-fatto-di-dieci-anni-fa/feed/ 0
Stato di agitazione alla Dussmann Service di Vercelli https://notiziaoggivercelli.it/economia/stato-di-agitazione-alla-dussman-service-di-vercelli/ https://notiziaoggivercelli.it/economia/stato-di-agitazione-alla-dussman-service-di-vercelli/#respond Thu, 17 Jan 2019 11:10:46 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34166 Stato di agitazione alla Dussmann Service di Vercelli. Possibili anche scioperi nell’azienda che serve scuole ed ospedale. Stato di agitazione alla Dussmann Service di Vercelli Nella foto: il segretario generale Fisascat Cisl del Piemonte Orientale Luca Trinchitella. Un’altra azienda storica del territorio, ora Dussmann Service, già “Alessio“, “è in stato di agitazione”. Lo comunica il […]

Continua la lettura di Stato di agitazione alla Dussmann Service di Vercelli su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Stato di agitazione alla Dussmann Service di Vercelli. Possibili anche scioperi nell’azienda che serve scuole ed ospedale.

Stato di agitazione alla Dussmann Service di Vercelli

Nella foto: il segretario generale Fisascat Cisl del Piemonte Orientale Luca Trinchitella.

Un’altra azienda storica del territorio, ora Dussmann Service, già “Alessio“, “è in stato di agitazione”. Lo comunica il Fisascat Cisl a mezzo del segretario generale del Piemonte Orientale Luca Trinchitella.

“L’azienda non ci risponde”

Nel comunicato si legge che ci sarebbe la “possibilità di proclamazione di giornate di astensione dal lavoro per il personale dipendente della Dussman Service Srl operante nell’appalto delle mense scolastiche di Vercelli e all’appalto delle mese Asl di Vercelli”.

La comunicazione è stata inviata anche alla Prefettura perché è stata contestualmente avviata una procedura di conciliazione prevista dalla legge.

Il tutto per convincere l’azienda a “dare delle risposte in merito a diverse problematiche evidenziate dai dipendenti per anomalie nelle buste paga e sull’organizzazione del lavoro interno”. Da qui la decisione dello stato di agitazione.

La replica del legale Dussmann

Il legale dell’azienda considera quanto sopra pubblicato diffamatorio, precisando: “Le affermazioni nell’articolo oltre ad essere pretestuose, sono destituite da ogni fondamento”.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Stato di agitazione alla Dussmann Service di Vercelli su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/economia/stato-di-agitazione-alla-dussman-service-di-vercelli/feed/ 0
Auto senza assicurazione e con targa falsa https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/auto-senza-assicurazione-e-con-targa-falsa/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/auto-senza-assicurazione-e-con-targa-falsa/#respond Thu, 17 Jan 2019 10:44:16 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34163 Auto senza assicurazione e con targa falsa. Al volante un marocchino, la vettura era tedesca, radiata dal registro automobilistico in Germania. Auto senza assicurazione e con targa falsa L’episodio risale al giorno dell’Epifania ma è stato reso noto solo ora dalla Polizia Stradale. La sera del 6 gennaio a Vercelli, una pattuglia della Stradale di […]

Continua la lettura di Auto senza assicurazione e con targa falsa su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Auto senza assicurazione e con targa falsa. Al volante un marocchino, la vettura era tedesca, radiata dal registro automobilistico in Germania.

Auto senza assicurazione e con targa falsa

L’episodio risale al giorno dell’Epifania ma è stato reso noto solo ora dalla Polizia Stradale. La sera del 6 gennaio a Vercelli, una pattuglia della Stradale di Varallo ha fermato un’auto con targa tedesca. Alla guida del veicolo un marocchino. A supporto è intervenuta anche la Polizia Giudiziaria di Vercelli. Ebbene gli agenti hanno controllato le targhe anteriore e posteriore del veicolo, scoprendo che le targhe erano temporanee e apocrife. Successivamente si è scoperto che il veicolo era stato radiato dal registro tedesco e che inoltre la macchina non era coperta da assicurazione valida in Italia. L’auto è stata sequestrata il conducente deferito alla magistratura. Sono in corso ulteriori indagini.

Continua la lettura di Auto senza assicurazione e con targa falsa su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/auto-senza-assicurazione-e-con-targa-falsa/feed/ 0
Intossicazione monossido: aperta inchiesta, famiglie ancora sfollate https://notiziaoggivercelli.it/attualita/intossicazione-monossido-aperta-inchiesta-famiglie-ancora-sfollate/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/intossicazione-monossido-aperta-inchiesta-famiglie-ancora-sfollate/#respond Thu, 17 Jan 2019 09:39:07 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34160 Intossicazione monossido: aperta inchiesta, famiglie ancora sfollate. La Procura di Vercelli ha aperto un fascicolo sull’episodio. Intossicazione monossido: aperta inchiesta, famiglie ancora sfollate Leggi anche: Famiglia intossicata da caldaia difettosa Fuga di gas: evitata una strage L’intossicazione di massa di un intero palazzo a Vercelli, in via Bussi ha fatto notizia a livello nazionale. Ora sul […]

Continua la lettura di Intossicazione monossido: aperta inchiesta, famiglie ancora sfollate su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Intossicazione monossido: aperta inchiesta, famiglie ancora sfollate. La Procura di Vercelli ha aperto un fascicolo sull’episodio.

Intossicazione monossido: aperta inchiesta, famiglie ancora sfollate

Leggi anche: Famiglia intossicata da caldaia difettosa

Fuga di gas: evitata una strage

L’intossicazione di massa di un intero palazzo a Vercelli, in via Bussi ha fatto notizia a livello nazionale. Ora sul caso della palazzina invasa dal monossido di carbonio sprigionatosi dalla caldaia difettosa nella notte tra lunedì 15 e martedì 16 gennaio sta indagando la Procura della Repubblica di Vercelli per verificare se vi siano specifiche responsabilità a monte del malfunzionamento. Dopo l’ispezione della caldaia stessa è emerso che le famiglie sfollate non possono ancora rientrare in casa. Dunque continua il disagio, per fortuna a livello di salute tutte e 16 le persone intossicate non hanno avuto conseguenze.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Intossicazione monossido: aperta inchiesta, famiglie ancora sfollate su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/intossicazione-monossido-aperta-inchiesta-famiglie-ancora-sfollate/feed/ 0
Crisi Ifi Santhià: assemblea pubblica https://notiziaoggivercelli.it/economia/crisi-ifi-santhia-assemblea-pubblica/ https://notiziaoggivercelli.it/economia/crisi-ifi-santhia-assemblea-pubblica/#respond Thu, 17 Jan 2019 09:06:52 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34157 Crisi Ifi Santhià: assemblea pubblica. Venerdì 18 gennaio 2019 la città e il territorio sono chiamati a mobilitarsi dalla Fiom Cgil. Crisi Ifi Santhià: assemblea pubblica “Cosa sta succedendo nelle officine della Ifi (ex Magliola) di Santhià” è questo il titolo dell’assemblea pubblica organizzata dalla FIOM CGIL Vercelli Valsesia, domani, venerdì 18 gennaio 2019, dalle ore […]

Continua la lettura di Crisi Ifi Santhià: assemblea pubblica su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Crisi Ifi Santhià: assemblea pubblica. Venerdì 18 gennaio 2019 la città e il territorio sono chiamati a mobilitarsi dalla Fiom Cgil.

Crisi Ifi Santhià: assemblea pubblica

“Cosa sta succedendo nelle officine della Ifi (ex Magliola) di Santhià” è questo il titolo dell’assemblea pubblica organizzata dalla FIOM CGIL Vercelli Valsesia, domani, venerdì 18 gennaio 2019, dalle ore 17.30, presso il salone parrocchiale in piazza SS. Rosario a Santhià.

L’iniziativa è rivolta anche ai Sindaci, alle Istituzioni, all’Azienda stessa, al fine di dare un contributo importante alla discussione sul futuro della IFI di Santhià.

L’azienda è parte della storia di Santhià e del territorio e l’attuale crisi rischia di comprometterla dopo oltre un secolo di attività, la mobilitazione dei cittadini è dunque fondamentale per cercare di risolvere le attuali difficoltà e conservare un’azienda vitale per la città.

Continua la lettura di Crisi Ifi Santhià: assemblea pubblica su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/economia/crisi-ifi-santhia-assemblea-pubblica/feed/ 0
Salvi Noa e i cuccioli trovati nelle valigie https://notiziaoggivercelli.it/attualita/salvi-noa-e-i-cuccioli-trovati-nelle-valigie/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/salvi-noa-e-i-cuccioli-trovati-nelle-valigie/#respond Thu, 17 Jan 2019 08:49:11 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34153 Salvi Noa e i cuccioli trovati nelle valigie. I due colpevoli condannati e i cani sono stati adottati. Salvi Noa e i cuccioli trovati nelle valigie Nella foto uno dei cuccioli salvati un anno fa dalla Polizia. Salvi Noa e i cuccioli trovati nelle valigie dalla Polizia di Stato di Vercelli quasi un anno fa. […]

Continua la lettura di Salvi Noa e i cuccioli trovati nelle valigie su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Salvi Noa e i cuccioli trovati nelle valigie. I due colpevoli condannati e i cani sono stati adottati.

Salvi Noa e i cuccioli trovati nelle valigie

Nella foto uno dei cuccioli salvati un anno fa dalla Polizia.

Salvi Noa e i cuccioli trovati nelle valigie dalla Polizia di Stato di Vercelli quasi un anno fa. Nell’occasione erano stati fermati due uomini (un italiano e un tedesco) che portavano ben sette cagnolini. Vennero denunciati per maltrattamento e i sette cuccioli con la loro mamma Noa vennero affidati al Canile di Borgo Vercelli, ai volontari della Lega Nazionale del cane. Ora l’associazione comunica la felice conclusione della vicenda. Ora i due trafficanti sono stati condannati (si fa per dire… due mesi con sospensione della pena), ma essendo scattato la confisca definitiva i cuccioli ora sono definitivamente salvi.

“Noa e i cuccioli hanno trovato casa”

“Abbiamo ovviamente provveduto subito a prestare tutte le cure necessarie ai cagnolini – afferma Massimo De Maio, presidente della Sezione Lndc di Vercelli – Una volta ristabiliti, tutti i cuccioli sono stati affidati a famiglie amorevoli dove potranno avere una vita serena, mentre Noa è stata adottata da una nostra volontaria. Essendoci costituiti parte civile nel processo per maltrattamento, abbiamo seguito da vicino tutte le fasi del procedimento e oggi apprendiamo con soddisfazione che i due uomini sono stati condannati e i cani sottoposti a confisca definitiva. Potranno quindi restare con le loro famiglie adottive”.

“Due mesi ai colpevoli sono troppo pochi”

“”Colgo l’occasione per ringraziare, insieme a quelli di Vercelli, tutti i nostri volontari che ogni giorno si impegnano su tutto il territorio nazionale per salvare gli animali in difficoltà. La storia di Noa e dei suoi cuccioli purtroppo non è un caso isolato, ma per fortuna ha avuto un lieto fine – commenta Piera Rosati, presidente nazionale LNDC – La condanna per i due colpevoli è sicuramente una soddisfazione, anche se si tratta solo di due mesi di reclusione e la pena è stata sospesa. In poche parole non faranno nemmeno un giorno di carcere. È importante quindi tornare a sottolineare la necessità urgente di inasprire le pene per chi commette reati contro gli animali, affinché la legge abbia davvero un effetto deterrente”.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Salvi Noa e i cuccioli trovati nelle valigie su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/salvi-noa-e-i-cuccioli-trovati-nelle-valigie/feed/ 0
Ovetto Kinder: bufera mondiale sulla sorpresa razzista https://notiziaoggivercelli.it/attualita/ovetto-kinder-bufera-mondiale-sulla-sorpresa-razzista/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/ovetto-kinder-bufera-mondiale-sulla-sorpresa-razzista/#respond Wed, 16 Jan 2019 17:20:37 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34148 Ovetto Kinder: bufera mondiale sulla sorpresa razzista. Tre palloncini con la K richiamano la sigla del Ku Klux Klan. Ovetto Kinder: bufera mondiale sulla sorpresa razzista Quando un’azienda come la mitica Ferrero di Alba, uno dei fiori all’occhiello dell’economia piemontese, assume dimensione globale, anche la minima “distrazione” può causare feroci polemiche. Ecco allora che il […]

Continua la lettura di Ovetto Kinder: bufera mondiale sulla sorpresa razzista su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Ovetto Kinder: bufera mondiale sulla sorpresa razzista. Tre palloncini con la K richiamano la sigla del Ku Klux Klan.

Ovetto Kinder: bufera mondiale sulla sorpresa razzista

Quando un’azienda come la mitica Ferrero di Alba, uno dei fiori all’occhiello dell’economia piemontese, assume dimensione globale, anche la minima “distrazione” può causare feroci polemiche. Ecco allora che il classico pupazzetto del brand italiano con in mano tre palloncini, ognuno con disegnata la K, per i consumatori Usa diventa una specie di testimonial per la “tripla K”, ovvero il Ku Klux Clan, il feroce movimento razzista. Addirittura c’è chi vede nei “capelli” gialli un riferimento al presidente Usa Trump.

Francamente per creare un’associazione di idee di questo tipo bisogna essere cresciuti a forti dosi di complottismo… Ma tant’è.

Scuse e spiegazioni dell’azienda

Fisime o meno l’azienda di Alba ha preso molto seriamente le critiche, al punto da sentire il bisogno di scusarsi e di spiegare.

«Nel disegno iniziale, il giochino aveva un solo palloncino con la lettera K. Gli altri due sono stati aggiunti per rendere la struttura complessiva più robusta e stabile, dal momento che la sicurezza e la qualità dei nostri prodotti sono molto importanti. Non volevamo assolutamente fare alcun riferimento al Ku Klux Klan e ci scusiamo davvero con chi si è sentito offeso.
Il pupazzetto in questione era in edizione limitata in quanto prodotto in occasione del cinquantesimo anniversario di Kinder, abbiamo già interrotto la produzione e tramite il servizio clienti è possibile cambiare quelli già trovati negli ovetti con altri giochini a scelta».

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Ovetto Kinder: bufera mondiale sulla sorpresa razzista su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/ovetto-kinder-bufera-mondiale-sulla-sorpresa-razzista/feed/ 0
Dazi riso asiatico: finalmente sono una realtà https://notiziaoggivercelli.it/economia/dazi-riso-asiatico-finalmente-sono-una-realta/ https://notiziaoggivercelli.it/economia/dazi-riso-asiatico-finalmente-sono-una-realta/#respond Wed, 16 Jan 2019 16:55:19 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34144 Dazi riso asiatico: finalmente sono una realtà (partiranno dal 18 di gennaio). Soddisfazione di Coldiretti. Per tre anni a decrescere, da 175 a 125 a tonnellata nel 2021. Dazi riso asiatico: finalmente sono una realtà Nell’immagine risaie asiatiche. Ci siamo ormai i dazi sull’importazione di riso asiatico sono scritti neri su bianco in Gazzetta Ufficiale. […]

Continua la lettura di Dazi riso asiatico: finalmente sono una realtà su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Dazi riso asiatico: finalmente sono una realtà (partiranno dal 18 di gennaio). Soddisfazione di Coldiretti. Per tre anni a decrescere, da 175 a 125 a tonnellata nel 2021.

Dazi riso asiatico: finalmente sono una realtà

Nell’immagine risaie asiatiche.

Ci siamo ormai i dazi sull’importazione di riso asiatico sono scritti neri su bianco in Gazzetta Ufficiale. Nel sottolinearlo Coldiretti Vercelli-Biella non nasconde la soddisfazione.

Il frutto di 5 anni di mobilitazione

“Si tratta di un deciso cambio di rotta – afferma Paolo Dellarole presidente di Coldiretti Vercelli e Biella con delega al settore risicolo – nelle politiche europee rispetto agli accordi commerciali preferenziali stipulati con Paesi che spesso non rispettano le condizioni produttive ed i diritti dei lavoratori vigenti all’interno dell’Unione, con gravi danni per i produttori e rischi per i consumatori. Ora, però – conclude Dellarole – è importante monitorare con attenzione anche le importazioni di riso non lavorato”.

“Una misura necessaria per salvare la nostra produzione che in Piemonte è di 8 milioni di quintali e riguarda circa 2000 imprese. Si tratta, oltretutto, del risultato di 5 anni di mobilitazioni organizzate da Coldiretti, come in ultimo l’evento a Vercelli dello scorso 18 novembre e l’incontro a Bruxelles del 19 novembre, che hanno portato a riconoscere il danno economico dovuto ai volumi di importazioni di riso, giustificando l’attivazione della clausola di salvaguardia e lo stop alle agevolazioni a dazio zero”.

Un freno a Cambogia e Birmania

Via libera, dunque, ai dazi europei sul riso proveniente dalla Cambogia e dalla Birmania, paesi che nel 2017-18 avevano immesso in Unione Europea ben 328 milioni di chili.

E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti divulgata in occasione del via libera al regolamento esecutivo della Commissione Europea che attiva la clausola di salvaguardia, dopo la scadenza dei termini previsti per l’adozione dalla procedura scritta.

“L’Italia – rileva la Coldiretti – è il primo produttore di riso con 1,40 milioni di tonnellate su un territorio coltivato da circa 4mila aziende di 219.300 ettari, che copre circa il 50 % dell’intera produzione Ue con una gamma varietale del tutto unica”.

I dazi dureranno tre anni

Con la pubblicazione del regolamento in gazzetta Ufficiale è previsto il pagamento di un dazio per un periodo di almeno tre anni, che parte da 175 euro a tonnellata nel 2019, a 150 euro a tonnellata nel 2020 fino a 125 euro a tonnellata nel 2021, con una possibile proroga di applicazione del dazio ove sia giustificata da particolari circostanze.

 

Continua la lettura di Dazi riso asiatico: finalmente sono una realtà su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/economia/dazi-riso-asiatico-finalmente-sono-una-realta/feed/ 0
Ricordi senza nome: mostra delle foto Belle Arti Vercelli https://notiziaoggivercelli.it/cultura-e-turismo/ricordi-senza-nome-mostra-delle-foto-belle-arti-vercelli/ https://notiziaoggivercelli.it/cultura-e-turismo/ricordi-senza-nome-mostra-delle-foto-belle-arti-vercelli/#respond Wed, 16 Jan 2019 16:39:59 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34142 Ricordi senza nome: mostra delle foto Belle Arti Vercelli. Dal 19 di gennaio, i vercellesi sono invitati a dare una collocazione a personaggi e luoghi. Ricordi senza nome: mostra delle foto Belle Arti Vercelli Nella foto il portico di Casa Alciati dove si trova la Sala d’Ercole al Museo Leone. Tutti noi sappiamo quanto una […]

Continua la lettura di Ricordi senza nome: mostra delle foto Belle Arti Vercelli su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Ricordi senza nome: mostra delle foto Belle Arti Vercelli. Dal 19 di gennaio, i vercellesi sono invitati a dare una collocazione a personaggi e luoghi.

Ricordi senza nome: mostra delle foto Belle Arti Vercelli

Nella foto il portico di Casa Alciati dove si trova la Sala d’Ercole al Museo Leone.

Tutti noi sappiamo quanto una foto che emerge da un cassetto possa far ridestare ricordi sopiti. Ci si ingegna a individuare il parente o l’amico, magari i compagni di scuola… angoli scomparsi.

Ecco allora che non si può perdere la mostra che il Museo Leone di Vercelli, sta allestendo e che aprirà da sabato 19 gennaio 2019 nella “Sala d’Ercole”. Non solo l’ingresso sarà libero ma i vercellesi potranno segnalare con un’apposita scheda, personaggi ritratti oppure scoprire a quali angoli di Vercelli e non solo appartiene un certo scatto.

Un archivio fotografico immenso

Il Museo Leone, infatti, custodisce anche le opere e le raccolte dell’Istituto di Belle Arti, tra le quali spicca per interesse un vasto archivio fotografico. Ne fanno parte molte immagini, risalenti a un periodo che va dalla fine dell’Ottocento alla prima metà del Novecento, molte delle quali ancora conservate sulle originarie lastre di vetro o sulle prime, antiche pellicole.

Il contributo di Pier Luigi Fiorini

Negli ultimi mesi, grazie anche alla perizia e alla disponibilità dello storico fotografo vercellese Pier Luigi Fiorini, si è provveduto alla loro digitalizzazione, che ha permesso di fare riemergere volti, paesaggi, monumenti e città, molti dei quali difficili da riconoscere.

Per questo il Museo Leone ha deciso di chiedere aiuto ai Vercellesi, che potranno osservare le fotografie in Casa Alciati, in una esposizione dal titolo “Ricordi senza nome: fotografie ritrovate dall’Archivio dell’Istituto di Belle Arti”.

Orari e informazioni

La mostra sarà visitabile nei giorni di apertura del Museo Leone (dal martedì al venerdì dalle 15 alle 17,30, il sabato e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18). Le fotografie esposte, in quanto riproduzioni, saranno acquistabili.

L’evento fa parte del Progetto Dedalo – Percorsi della Meraviglia e dello Stupore nato da un tavolo di lavoro collaborativo il cui ente capofila è l’ASL di Vercelli, attorno al quale si progettano attività e iniziative a favore della salute. Un contesto in cui è molto importante anche l’allenamento della mente e questa mostra offre a tutti l’occasione per farlo.

Continua la lettura di Ricordi senza nome: mostra delle foto Belle Arti Vercelli su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cultura-e-turismo/ricordi-senza-nome-mostra-delle-foto-belle-arti-vercelli/feed/ 0
Pediatria Vercelli: occhio ai truffatori https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/pediatria-vercelli-occhio-ai-truffatori/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/pediatria-vercelli-occhio-ai-truffatori/#respond Wed, 16 Jan 2019 16:13:53 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34139 Pediatria Vercelli: occhio ai truffatori. Persone non autorizzate ci hanno provato durante il mercato di martedì 15 gennaio 2019. Pediatria Vercelli: occhio ai truffatori L’ASL Vc comunica che nella giornata di ieri, martedì 15 gennaio 2019, è stato segnalato che un gruppo di persone si aggirava tra i passanti del mercato in corso Libertà chiedendo […]

Continua la lettura di Pediatria Vercelli: occhio ai truffatori su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Pediatria Vercelli: occhio ai truffatori. Persone non autorizzate ci hanno provato durante il mercato di martedì 15 gennaio 2019.

Pediatria Vercelli: occhio ai truffatori

L’ASL Vc comunica che nella giornata di ieri, martedì 15 gennaio 2019, è stato segnalato che un gruppo di persone si aggirava tra i passanti del mercato in corso Libertà chiedendo fondi per una donazione destinata alla Pediatria di Vercelli.

Si tratta di truffatori, per cui Asl VC sottolinea: “Ai cittadini ribadiamo di prestare la massima attenzione e diffidare da chiunque si presenti in tal modo: queste persone non sono autorizzate e non rappresentano in alcun modo l’Asl di Vercelli. Tutti i progetti che riguardano la pediatria hanno nomi e volti ben precisi, chiaramente identificabili, e non hanno nulla a che vedere con tali modalità di raccolta fondi”.

Una modalità che è sempre stata rispettata anche in occasione di recenti iniziative, tutte annunciate con ufficialità e condotte con la massima trasparenza. Diffidate dai “battitori liberi” e nel dubbio informatevi prima di aderire a qualsiasi proposta.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Pediatria Vercelli: occhio ai truffatori su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/pediatria-vercelli-occhio-ai-truffatori/feed/ 0
Tentato omicidio: in casa della ex con il machete https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/tentato-omicidio-in-casa-della-ex-con-il-machete/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/tentato-omicidio-in-casa-della-ex-con-il-machete/#respond Wed, 16 Jan 2019 13:47:45 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34135 Tentato omicidio: in casa della ex con il machete. E’ successo a Novara, i familiari della donna hanno fermato l’ex marito della donna. Tentato omicidio: in casa della ex con il machete Come riporta novaraoggi.it una scena pazzesca si è vista nella notte tra sabato e domenica scorsi a Novara. Lo ha comunicato la Questura […]

Continua la lettura di Tentato omicidio: in casa della ex con il machete su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Tentato omicidio: in casa della ex con il machete. E’ successo a Novara, i familiari della donna hanno fermato l’ex marito della donna.

Tentato omicidio: in casa della ex con il machete

Come riporta novaraoggi.it una scena pazzesca si è vista nella notte tra sabato e domenica scorsi a Novara. Lo ha comunicato la Questura novarese. Un equipaggio della Squadra Volante della Questura era infatti è intervenuto a seguito della segnalazione di una donna, la quale riferiva di esser stata minacciata dall’ex marito che si era recato presso la propria abitazione armato di un machete. La donna si era chiusa in bagno con il figlioletto di pochi mesi ed aveva chiesto l’aiuto del compagno della madre e del nonno, accorsi ad aiutarla, hanno ingaggiato una colluttazione con il malitenzionato rischiando di ricevere gravi ferite ed in effetti uno dei due ha riportato lesioni guaribili in 21 giorni.

I dettagli sulla vicenda su novaraoggi.it

Continua la lettura di Tentato omicidio: in casa della ex con il machete su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/tentato-omicidio-in-casa-della-ex-con-il-machete/feed/ 0
Lutto a Olcenengo: trovato morto nonno vigile https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/lutto-a-olcenengo-trovato-morto-nonno-vigile/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/lutto-a-olcenengo-trovato-morto-nonno-vigile/#comments Wed, 16 Jan 2019 11:37:03 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34131 Lutto a Olcenengo: trovato morto nonno vigile. Giovanni Bor, 80 anni, era molto amato in paese. Lutto a Olcenengo: trovato morto nonno vigile Olcenengo è in lutto per la scomparsa di Giovanni Bor, 80 anni, una persona molto stimata dalla comunità e che fino all’ultimo era impegnato nel sociale, per la precisione era il punto […]

Continua la lettura di Lutto a Olcenengo: trovato morto nonno vigile su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Lutto a Olcenengo: trovato morto nonno vigile. Giovanni Bor, 80 anni, era molto amato in paese.

Lutto a Olcenengo: trovato morto nonno vigile

Olcenengo è in lutto per la scomparsa di Giovanni Bor, 80 anni, una persona molto stimata dalla comunità e che fino all’ultimo era impegnato nel sociale, per la precisione era il punto di riferimento per gli scolari del paese, perché svolgeva l’attività di “nonno vigile”.

E proprio non vedendolo arrivare, intorno alle 7,30 di mercoledì 16 gennaio 2019,  per il consueto “giro scuola”, sono stati i ragazzi ad avvisare la titolare del bar del paese, che già era in allarme perché non l’aveva visto arrivare alle 7 per la colazione, cosa che non mancava mai di fare ogni giorno. E’ quindi stata avvisata la figlia che l’ha trovato morto in casa.

Continua la lettura di Lutto a Olcenengo: trovato morto nonno vigile su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/lutto-a-olcenengo-trovato-morto-nonno-vigile/feed/ 1
Tragico schianto: muore vigile del Fuoco https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/tragico-schianto-muore-vigile-del-fuoco/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/tragico-schianto-muore-vigile-del-fuoco/#respond Wed, 16 Jan 2019 09:11:51 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34129 Tragico schianto: muore vigile del Fuoco. E’ il saluggese Ivan Ferrero di 37 anni, gravemente ferito anche un uomo di Livorno Ferraris. Tragico schianto: muore vigile del Fuoco Come riporta nuovaperiferia.it Nella serata di martedì 15 gennaio un grave incidente stradale tra Vestigné e Borgomasino è costato la vita a un vigile del fuoco di […]

Continua la lettura di Tragico schianto: muore vigile del Fuoco su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Tragico schianto: muore vigile del Fuoco. E’ il saluggese Ivan Ferrero di 37 anni, gravemente ferito anche un uomo di Livorno Ferraris.

Tragico schianto: muore vigile del Fuoco

Come riporta nuovaperiferia.it Nella serata di martedì 15 gennaio un grave incidente stradale tra Vestigné e Borgomasino è costato la vita a un vigile del fuoco di Saluggia in servizio al distaccamento di Ivrea, il 37enne Ivan Ferrero che viaggiava su un Fiat Doblò che si è scontrato con una vettura Audi A3 sulla provinciale di Ivrea. Il guidatore dell’auto, di Livorno Ferraris, è rimasto gravemente ferito ed è stato portato in elisoccorso al CTO di Torino in codice rosso. Sul posto per i rilievi i carabinieri della Compagnia di Ivrea.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

 

Continua la lettura di Tragico schianto: muore vigile del Fuoco su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/tragico-schianto-muore-vigile-del-fuoco/feed/ 0
Disservizio alle poste per l’accesso di un disabile https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/disservizio-alle-poste-disabile-aspetta-40-minuti-al-freddo/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/disservizio-alle-poste-disabile-aspetta-40-minuti-al-freddo/#respond Wed, 16 Jan 2019 08:39:17 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=34123 Disservizio alle poste per l’accesso di un disabile. Il motivo? In carrozzina a motore non si può usare il montascale. Disservizio alle poste per l’accesso di un disabile Un episodio surreale che ha causato non pochi problemi a un disabile vercellese che aveva necessità di accedere agli sportelli della Posta Centrale di Vercelli. Anni fa […]

Continua la lettura di Disservizio alle poste per l’accesso di un disabile su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Disservizio alle poste per l’accesso di un disabile. Il motivo? In carrozzina a motore non si può usare il montascale.

Disservizio alle poste per l’accesso di un disabile

Un episodio surreale che ha causato non pochi problemi a un disabile vercellese che aveva necessità di accedere agli sportelli della Posta Centrale di Vercelli.

Anni fa sul giornale avevamo già documentato le difficoltà per utilizzare il montascale, all’epoca difettoso. Poi è stato aggiustato ma se il disabile è dotato di carrozzina a motore non lo può usare… E’ quanto emerso lunedì 14 gennaio tra le 16,15 e le 17 alla Posta centrale.

L’episodio

Un disabile in carrozzina elettrica è arrivato all’ingresso di piazza Municipio ha suonato per ottenere l’ausilio del montascale. L’impiegata che si è presentata, però, vista la tipologia di “mezzo” ha riferito all’utente:  “la pedana non può portare le carrozzelle a motore”, aggiungendo poi che in città ci sono sei sportelli e poteva andare in un altro. Peccato che la persona in questione avesse a disposizione solo quel pomeriggio… Alla fine la situazione si è risolta, dopo l’intervento della direttrice che ha appianato le cose permettendo al clienti di effettuare l’operazione. A sconsigliare l’uso del montascale per le carrozzine a motore sarebbe stata una disposizione del responsabile alla sicurezza dell’ufficio postale. Ma la targa sul dispositivo è chiara: la p0rtata massima è di 250 Kg e avrebbe retto benissimo disabile e carrozzina e pure le dimensioni erano compatibili.

Su quest’argomento uscirà un ampio servizio sul giornale del 21 gennaio 2019, è comunque emblematico di quanto resta da fare per abbattere le barriere architettoniche (quelle mentali e non solo di cemento).

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

 

Continua la lettura di Disservizio alle poste per l’accesso di un disabile su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/disservizio-alle-poste-disabile-aspetta-40-minuti-al-freddo/feed/ 0