Notizia Oggi Vercelli https://notiziaoggivercelli.it Tue, 23 Oct 2018 16:44:50 +0000 it-IT hourly 1 Droga in casa: denunciato un giovane https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/droga-in-casa-denunciato-giovane/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/droga-in-casa-denunciato-giovane/#respond Tue, 23 Oct 2018 16:44:47 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31209 Droga in casa: denunciato dalla Polizia un giovane di Vercelli. Droga in casa la segnalazione Nei giorni scorsi la Polizia di Stato di Vercelli ha denunciato un uomo per droga. Una donna ha allertato la Sala Operativa della Questura di Vercelli, poiché aveva notato che la porta di casa dei suoi vicini era aperta senza […]

Continua la lettura di Droga in casa: denunciato un giovane su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Droga in casa: denunciato dalla Polizia un giovane di Vercelli.

Droga in casa la segnalazione

Nei giorni scorsi la Polizia di Stato di Vercelli ha denunciato un uomo per droga. Una donna ha allertato la Sala Operativa della Questura di Vercelli, poiché aveva notato che la porta di casa dei suoi vicini era aperta senza che nessuno all’interno rispondesse alle numerose chiamate fatte dalla stessa.
Gli agenti si sono precipitati sul posto e al loro ingresso in abitazione hanno constatato che la casa era vuota; notavano però immediatamente un barattolino di marijuana presente su un mobile
della cucina.

droga in casa

La perquisizione

Alla luce di ciò decidevano di contattare il proprietario, un giovane vercellese, e appena rientrato a casa di sottoporlo a perquisizione, estendendola successivamente all’appartamento. All’interno di un mobile del salone sono stati trovati alcuni barattoli contenenti sostanza stupefacente, oltre che un bilancino di precisione ed alcuni oggetti idonei al confezionamento delle dosi di droga. Gli Agenti della Squadra Volante hanno quindi deciso di accompagnare il giovane presso la Questura; dall’analisi scientifica della sostanza stupefacente essa è risultata essere “marijuana” del peso di oltre 250 grammi. Il soggetto veniva quindi indagato in stato di libertà per detenzione illecita di sostanza
stupefacente finalizzata allo spaccio.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Droga in casa: denunciato un giovane su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/droga-in-casa-denunciato-giovane/feed/ 0
Elezioni provinciali: due liste in corsa https://notiziaoggivercelli.it/politica/elezioni-provinciali-due-liste-in-corsa/ https://notiziaoggivercelli.it/politica/elezioni-provinciali-due-liste-in-corsa/#respond Tue, 23 Oct 2018 16:16:27 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31205 Elezioni provinciali: sindaci e consiglieri comunali chiamati alle urne per mercoledì 31. Elezioni provinciali si vota Mercoledì 31 ottobre, sindaci e consiglieri dei Comuni della provincia di Vercelli saranno chiamati a esprimere la propria preferenza per eleggere il nuovo Consiglio provinciale. Per le Province, trasformate dalla legge Delrio, l’elezione degli organi di governo è prevista […]

Continua la lettura di Elezioni provinciali: due liste in corsa su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Elezioni provinciali: sindaci e consiglieri comunali chiamati alle urne per mercoledì 31.

Elezioni provinciali si vota

Mercoledì 31 ottobre, sindaci e consiglieri dei Comuni della provincia di Vercelli saranno chiamati a esprimere la propria preferenza per eleggere il nuovo Consiglio provinciale. Per le Province, trasformate dalla legge Delrio, l’elezione degli organi di governo è prevista infatti con una procedura indiretta: il corpo elettorale, cioè coloro che hanno diritto di votare, è quindi costituito dai sindaci e dai consiglieri comunali in carica e non dai cittadini.

Chi può essere eletto

Sempre la legge Delrio individua poi il cosiddetto elettorato passivo, cioè coloro che possono essere eletti alla carica di consiglieri provinciali, sindaci o i consiglieri, e il numero di consiglieri da eleggere, 10 per la nostra Provincia. È poi previsto che il mandato del Presidente duri quattro anni mentre quello del consiglio due. Ecco perché, essendosi svolta la precedente tornata elettorale nel settembre 2016, il Presidente Carlo Riva Vercellotti, eletto allora, rimarrà in carica sino al 2020, mentre il Consiglio provinciale, passati due anni va rinnovato.

I seggi

L’elezione avviene secondo un voto ponderato, cioè che pesa diversamente a seconda della fascia di popolazione a cui appartengono i singoli comuni. I seggi a disposizione di sindaci e consiglieri sono due: il seggio elettorale centrale costituito presso presso la sede della Provincia di Vercelli (Via E. De Amicis n. 2, Vercelli – Sala delle Tarsie) e il seggio elettorale costituito presso la sede del Comune di Borgosesia (Piazza Martiri 1, Borgosesia – Primo Piano – Sala consiliare). I seggi apriranno alle ore 8.00 e chiuderanno alle 20.00.

I numeri

Gli elettori chiamati a esprimersi sono 934 di cui 33 di fascia E (popolazione superiore a 30.000 e fino a 100.000 abitanti), 17 di fascia D (popolazione superiore a 10.000 e fino a 30.000 abitanti), 78 di fascia C (popolazione superiore a 5.000 e fino a 10.000 abitanti), 63 di fascia B (popolazione superiore a 3.000 e fino a 5.000 abitanti) e 743 di fascia A (popolazione fino a 3.000 abitanti). I candidati alla carica di consigliere sono 20, di cui 8 donne e 12 uomini, suddivisi in 2 liste: la lista n. 1 “Vercelli e Valsesia, La Provincia dei Comuni” e la lista n. 2 “La casa dei Comuni, Riva Vercellotti Presidente”.

I candidati

Per la lista n. 1 si presentano: Mattia Beccaro, Assessore comunale di Santhià, Doriano Bertolone, Sindaco di Salasco, Adriano Brusco, Consigliere comunale di Vercelli, Fernanda Civati, Consigliere comunale di Cigliano, Alessandro Demichelis, Consigliere comunale di Trino, Giovanna Giordano, Consigliere comunale di Alice Castello, Camilla Marone Bianco, Consigliere comunale di Borgosesia, Sergio Svizzero, Sindaco di Quarona e Consigliere provinciale uscente, Marinella Volpi, Consigliere comunale di Motta De’ Conti, Costantino Zappino, Consigliere comunale di Vercelli. Per la lista n. 2 si presentano: Pier Mauro Andorno, Sindaco di Borgo D’Ale e Consigliere provinciale uscente, Roberto Carelli, Consigliere comunale di Varallo, Andrea Gilardi, Sindaco di Scopello, Alessandro Montella, Assessore comunale di Arborio e Vicepresidente uscente, Gian Mario Morello, Sindaco di Balocco e Consigliere provinciale uscente, Raffaella Oppezzo, Sindaco di Costanzana e Consigliere provinciale uscente, Gianna Poletti, Consigliere comunale di Borgosesia, Federico Pizzamiglio, Consigliere comunale di Livorno Ferraris, Michela Rosetta, Sindaco di San Germano Vercellese, Giulia Rotondo, Assessore comunale di Trino.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Elezioni provinciali: due liste in corsa su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/politica/elezioni-provinciali-due-liste-in-corsa/feed/ 0
“Rice to love”: presentato il documentario-denuncia https://notiziaoggivercelli.it/economia/rice-to-love-presentato-documentario-denuncia/ https://notiziaoggivercelli.it/economia/rice-to-love-presentato-documentario-denuncia/#respond Tue, 23 Oct 2018 15:19:30 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31203 “Rice to love”: mostrata un’anticipazione al forum di Cernobbio. “Rice to love” la proiezione Un’anticipazione del documentario “Rice to love” è stata mostrata al Forum Internazionale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione di Cernobbio. Il documentario “Rice to love” nasce da un’idea e con il contributo di Coldiretti Piemonte ed è realizzato dal giornalista e regista Stefano Rogliatti. […]

Continua la lettura di “Rice to love”: presentato il documentario-denuncia su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
“Rice to love”: mostrata un’anticipazione al forum di Cernobbio.

“Rice to love” la proiezione

Un’anticipazione del documentario “Rice to love” è stata mostrata al Forum Internazionale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione di Cernobbio. Il documentario “Rice to love” nasce da un’idea e con il contributo di Coldiretti Piemonte ed è realizzato dal giornalista e regista Stefano Rogliatti. L’obiettivo è quello di raccontare, attraverso le testimonianze dei protagonisti, il mondo della risicoltura in Birmania, dove il riso gioca un ruolo fondamentale sia come risorsa alimentare sia come merce di scambio.

Il documentario

«Ho sposato l’idea di Coldiretti Piemonte e il mio viaggio, nello scorso mese di luglio, è partito, grazie al supporto della Moses Onlus di Bologna, dall’est della Birmania – racconta Stefano Rogliatti – nel IDP camp dove trovano rifugio i profughi del popolo Karen che da anni sta combattendo la propria guerra per l’indipendenza. Nella ex capitale Yangoon ho incontrato Matt Walton direttore del
programma in Modern Burmese Studies al St Antony’s College dell’università di Oxford che mi ha
parlato della situazione politica in Myanmar. Ultima tappa la città di Sittwe, nello stato del Rakhine: qui sono arrivato al confine con il Bangladesh, zona di estese coltivazioni di riso. Purtroppo, in Birmania non esiste nessuna democrazia e l’esercito birmano ha distrutto interi villaggi appropriandosi dei terreni e lasciando la popolazione in estrema povertà e difficoltà poiché la loro unica fonte di sostentamento è proprio il riso».

Le importazioni

«La risicoltura italiana sta vivendo un momento di grande crisi a causa delle importazioni a dazio zero dall’est asiatico ed il Piemonte, che è la regione italiana che ha i numeri maggiori a livello produttivo con 8 milioni di quintali di produzione, 117 mila ettari e quasi 1900 aziende, sta vivendo una situazione ormai insostenibile – commenta il presidente di Coldiretti Vercelli Biella Paolo Dellarole – Per questo è ora di denunciare concretamente cosa sta succedendo nei paesi dai quali proviene questo riso e il nostro documentario non si fermerà solo tra i confini nazionali, ma verrà inviato alla Commissione europea a Bruxelles proprio perché l’Unione Europea deve rendersi conto della situazione e smettere di favorire, con le importazioni, la violazione dei diritti umani nell’indifferenza generale. Tramite, anche, questo documento importantissimo continueremo le nostre battaglie per la difesa dell’economia dei nostri territori e delle nostre imprese del comparto risicolo».

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di “Rice to love”: presentato il documentario-denuncia su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/economia/rice-to-love-presentato-documentario-denuncia/feed/ 0
Abbruciamento stoppie: niente contributi per le aziende che lo fanno https://notiziaoggivercelli.it/attualita/abbruciamento-stoppie-niente-contributi-aziende/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/abbruciamento-stoppie-niente-contributi-aziende/#respond Tue, 23 Oct 2018 14:10:50 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31200 Abbruciamento stoppie: la Regione dice basta e blocca i pac per i trasgressori. Abbruciamento stoppie la norma regionale La Regione Piemonte dice no all’abbruciamento delle stoppie. La Giunta Regionale ha vietato i roghi delle paglie e delle stoppie con un provvedimento: il divieto va dal 1 ottobre al 31 marzo su tutto il territorio piemontese. […]

Continua la lettura di Abbruciamento stoppie: niente contributi per le aziende che lo fanno su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Abbruciamento stoppie: la Regione dice basta e blocca i pac per i trasgressori.

Abbruciamento stoppie la norma regionale

La Regione Piemonte dice no all’abbruciamento delle stoppie. La Giunta Regionale ha vietato i roghi delle paglie e delle stoppie con un provvedimento: il divieto va dal 1 ottobre al 31 marzo su tutto il territorio piemontese. Il provvedimento contenente la prescrizione è quello che regola anche l’accesso degli agricoltori ai contributi PAC. Così chi brucerà le stoppie dopo il 1 ottobre rischierà, oltre alla sanzione prevista dai Comuni dov’è in vigore un’ordinanza specifica (come Vercelli), anche di perdere i contributi erogati dalla Politica Agricola Comunitaria.

Le eccezioni

Poche le deroghe previste. Potranno essere concesse localmente per emergenze fitosanitarie o per la presenza di suoli asfittici come quello della Baraggia. «La conferma del divieto è utile non solo per la qualità dell’aria e più in generale dell’ambiente, ma anche per l’immagine stessa del riso piemontese, che ha bisogno di valorizzare la sua qualità su cui stanno lavorando con impegno i nostri risicoltori – ha spiegato l’assessore Ferrero – Nella qualità sempre di più, anche agli occhi dei consumatori, entrano le buone pratiche, compresa l’attenzione all’ambiente e alla compatibilità degli interventi agricoli». Soddisfatto il consigliere regionale Gabriele Molinari: «Una risposta a un problema molto sentito sul territorio a cui abbiamo lavorato molto – ha dichiarato – Ringrazio l’assessore Ferrero per l’attenzione, la collaborazione e soprattutto per la concretezza».

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Abbruciamento stoppie: niente contributi per le aziende che lo fanno su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/abbruciamento-stoppie-niente-contributi-aziende/feed/ 0
Cgil Vercelli riconferma il suo segretario https://notiziaoggivercelli.it/economia/cgil-vercelli-riconferma-segretario/ https://notiziaoggivercelli.it/economia/cgil-vercelli-riconferma-segretario/#respond Tue, 23 Oct 2018 13:29:54 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31196 Cgil Vercelli riconferma alla segretaria generale Valter Bossoni per un nuovo mandato. Cgil Vercelli conferma Bossoni La Cgil Vercelli e Valsesia ha rieletto il suo segretario generale Valter Bossoni nelle elezioni del 19 ottobre. Il segretario uscente ha ottenuto l’89,5% delle preferenze (59 voti favorevoli su 66 con tre contrari, tre astenuti e una scheda […]

Continua la lettura di Cgil Vercelli riconferma il suo segretario su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Cgil Vercelli riconferma alla segretaria generale Valter Bossoni per un nuovo mandato.

Cgil Vercelli conferma Bossoni

La Cgil Vercelli e Valsesia ha rieletto il suo segretario generale Valter Bossoni nelle elezioni del 19 ottobre. Il segretario uscente ha ottenuto l’89,5% delle preferenze (59 voti favorevoli su 66 con tre contrari, tre astenuti e una scheda bianca). «Da tutta la Camera del Lavoro i migliori auguri di buon lavoro al neo-eletto segretario generale, Valter Bossoni» concludono dal sindacato.

Gli altri temi

L’Assemblea Provinciale ha anche adottato il documento congressuale puntando l’attenzione a temi su cui la Cgil ha annunciato di volere proseguire il suo impegno: fra questi la lotta alla precarietà; la sicurezza nei luoghi di lavoro; la parità di genere; la garanzia previdenziale per i giovani; l’attenzione all’ambiente e al nucleare, nel rispetto della sostenibilità; il necessario adeguamento al cambiamento avvenuto nel mondo del lavoro nel rispetto dei diritti e delle tutele sia individuali e collettive.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Cgil Vercelli riconferma il suo segretario su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/economia/cgil-vercelli-riconferma-segretario/feed/ 0
Paola Bernascone Cappi all’Accademia della Cucina https://notiziaoggivercelli.it/attualita/paola-bernascone-cappi-accademia-cucina/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/paola-bernascone-cappi-accademia-cucina/#respond Tue, 23 Oct 2018 13:06:07 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31192 Paola Bernascone Cappi delegata dell’Accademia italiana della Cucina: rappresenta la Delegazione di Vercelli. Paola Bernascone Cappi la carica Paola Bernascone Cappi è la nuova delegata per Vercelli dell’Accademia italiana della Cucina. Il suo primo impegno ufficiale è stato alla cena ecumenica del mese di ottobre. «E’ un grande onore per me ricoprire questa carica – […]

Continua la lettura di Paola Bernascone Cappi all’Accademia della Cucina su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Paola Bernascone Cappi delegata dell’Accademia italiana della Cucina: rappresenta la Delegazione di Vercelli.

Paola Bernascone Cappi la carica

Paola Bernascone Cappi è la nuova delegata per Vercelli dell’Accademia italiana della Cucina. Il suo primo impegno ufficiale è stato alla cena ecumenica del mese di ottobre. «E’ un grande onore per me ricoprire questa carica – racconta – L’Accademia Italiana della Cucina è un’ istituzione culturale di rilevante interesse pubblico fondata da Orio Vergani nel 1953 e diffusa in tutto il mondo. E’ un’istituzione culturale che ha lo scopo di tutelare le tradizioni della cucina italiana». A Vercelli la Delegazione è stata fondata nel 1961 da Amedeo Corio e non ha mai interrotto la sua attività: «Sebbene la delegazione vercellese abbia quasi sessant’anni, il 2018 per la nostra sezione sarà l’anno zero – annuncia la delegata – si riparte da capo, con una ricostituzione che sarà lenta ma sicura».

La cena

Nel corso della cena ecumenica, che si svolge in contemporanea in tutte le delegazioni d’Italia, la neodelegata ha avuto anche il compito di raccontare la storia della “torta”. Il tema dell’anno è infatti quello delle “torte dolci e salate nella cucina della tradizione regionale”. «Bartolomeo Scappi, il più grande cuoco italiano del Rinascimento, nel suo ricettario del 1570 per le torte salate propone quattro modelli: all’uso di Milano , di Bologna, di Genova e di Napoli – ha spiegato Bernascone Cappi – Questo a dimostrazione che la torta salata era espressione di una cultura gastronomica ampiamente condivisa ma anche già regionale». Nella delegazione vercellese, cui fanno parte anche Guido Franchi e Luca Brusotto, hanno fatto il loro ingresso quattro nuovi accademici: Betty Corvo, Paolo Gallo, Raffaella Lanza e Gianni Mentigazzi.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Paola Bernascone Cappi all’Accademia della Cucina su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/paola-bernascone-cappi-accademia-cucina/feed/ 0
Professoressa picchiata e legata dai suoi alunni https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/professoressa-picchiata-legata-alunni/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/professoressa-picchiata-legata-alunni/#respond Tue, 23 Oct 2018 12:08:09 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31189 Professoressa picchiata dai suoi alunni, legata a una sedia e presa a calci. È successo in un istituto tecnico di Alessandria. Professoressa picchiata dagli studenti Gravissimo episodio ad Alessandria, riportato da NovaraOggi. In un istituto superiore cittadino, una docente è stata legata a una sedia e presa a calci da alcuni allievi di una classe […]

Continua la lettura di Professoressa picchiata e legata dai suoi alunni su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Professoressa picchiata dai suoi alunni, legata a una sedia e presa a calci. È successo in un istituto tecnico di Alessandria.

Professoressa picchiata dagli studenti

Gravissimo episodio ad Alessandria, riportato da NovaraOggi. In un istituto superiore cittadino, una docente è stata legata a una sedia e presa a calci da alcuni allievi di una classe prima. Gli studenti hanno inoltre girato un video da postare sui social network. A soccorrere e liberare la professoressa è stato uno studente più grande, di terza, insieme a un bidello.

Le punizioni

La classe è stata punita con un mese di sospensione con obbligo di frequenza. I responsabili dovranno impegnarsi in lavori socialmente utili, come svuotare i cestini delle altre classi durante l’intervallo.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Professoressa picchiata e legata dai suoi alunni su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/professoressa-picchiata-legata-alunni/feed/ 0
Pedopornografia online: l’indagine coinvolge Vercelli https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/pedopornografia-online-indagine-coinvolge-vercelli/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/pedopornografia-online-indagine-coinvolge-vercelli/#respond Tue, 23 Oct 2018 09:46:07 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31186 Pedopornografia online al centro di una massiccia inchiesta che ha coinvolto anche la provincia di Vercelli. Pedopornografia online l’operazione “Showcase”: è stata battezzata così l’imponente operazione della Polizia Postale di Catania contro la pedopornografia online. Un’operazione che è arrivata a toccare anche la provincia di Vercelli oltre a quelle di Belluno, Bergamo, Bologna, Ferrara, Milano, […]

Continua la lettura di Pedopornografia online: l’indagine coinvolge Vercelli su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Pedopornografia online al centro di una massiccia inchiesta che ha coinvolto anche la provincia di Vercelli.

Pedopornografia online l’operazione

“Showcase”: è stata battezzata così l’imponente operazione della Polizia Postale di Catania contro la pedopornografia online. Un’operazione che è arrivata a toccare anche la provincia di Vercelli oltre a quelle di Belluno, Bergamo, Bologna, Ferrara, Milano, Potenza, Siracusa, Torino e Verona.

La piattaforma

A dare il via all’operazione è stata la scoperta, durante i monitoraggi sul web, di una piattaforma su server esteri contenente materiale pedopornografico. Gli agenti hanno lavorato per un anno, anche sotto copertura, per acquisire indizi. Al termine, ci sono stati un arresto in provincia di Verona e 15 denunce di persone italiane, oltre alla segnalazione di circa 200 stranieri alle relative autorità statali. Le ipotesi di reato per gli italiani sono quelle di detenzione e divulgazione di materiale pedopornografico e di istigazione a pratiche di pedofilia.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Pedopornografia online: l’indagine coinvolge Vercelli su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/pedopornografia-online-indagine-coinvolge-vercelli/feed/ 0
Gol per pediatria in campo tanti grandi nomi https://notiziaoggivercelli.it/attualita/gol-pediatria-campo-grandi-nomi/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/gol-pediatria-campo-grandi-nomi/#respond Tue, 23 Oct 2018 08:37:25 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31177 Gol per pediatria: Paolo Belli, presidente e capitano della Nazionale Italiana Cantanti, ha annunciato grandi novità per l’evento benefico in programma per domenica 28 ottobre, alle 15, allo stadio Piola di Vercelli. Gol per pediatria l’evento Buone notizie per l’imminente evento “Un gol per la pediatria”. L’iniziativa benefica vedrà scendere in campo la Nazionale Cantanti […]

Continua la lettura di Gol per pediatria in campo tanti grandi nomi su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Gol per pediatria: Paolo Belli, presidente e capitano della Nazionale Italiana Cantanti, ha annunciato grandi novità per l’evento benefico in programma per domenica 28 ottobre, alle 15, allo stadio Piola di Vercelli.

Gol per pediatria l’evento

Buone notizie per l’imminente evento “Un gol per la pediatria”. L’iniziativa benefica vedrà scendere in campo la Nazionale Cantanti e “Gente di cuore” per sostenere il reparto pediatrico dell’ospedale di Vercelli. A organizzarla le onlus Biud10, Alby Dalmasso e “Maschere per sempre”. Ieri Paolo Belli, presidente e capitano della Nazionale Italiana Cantanti, ha annunciato alcune importanti novità. Presenti per l’occasione anche il sindaco, la direttrice generale Chiara Serpieri e il primario di Pediatria Gianluca Cosi per l’Asl, Stefano Grolla, Maurizio Audone per Adverteaser e Gianluca Pecchini per la Nazionale Cantanti.

Le presenze

Paolo Belli ha annunciato che scenderanno in campo al Piola anche Nicolò Fabi, Ivan Pellizzoli (ex portiere della Roma) e il bomber Moreno oltre ai gia’ confermati Paolo Belli, Ermal Meta, Neri Marcorè, Enrico Ruggeri, Biondo ed Einar. Il nome di un altro big che correrà sul manto erboso del Piola sarà annunciato nei prossimi giorni.

L’invito

Attualmente i biglietti venduti sono 4.450, per un incasso di 47.280 euro. «Aiutateci ad arrivare al sold out comprando i 1.000 biglietti rimasti – è l’invito di Biud10 – se raggiungeremo il tutto esaurito, la Nazionale Italiana Cantanti contribuira’ direttamente con una propria donazione aggiuntiva al raggiungimento della cifra di 60mila euro ossia la cifra necessaria a completare il progetto e a donare al reparto di pediatria dell’ospedale tutti i macchinari che trovate sul sito www.golxpediatria.it. Manca poco al grande risultato, contiamo su di voi!».

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Gol per pediatria in campo tanti grandi nomi su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/gol-pediatria-campo-grandi-nomi/feed/ 0
Poesia civile: al via il 14° festival https://notiziaoggivercelli.it/cultura-e-turismo/poesia-civile-via-14-festival/ https://notiziaoggivercelli.it/cultura-e-turismo/poesia-civile-via-14-festival/#respond Tue, 23 Oct 2018 07:42:55 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31176 Poesia civile: si scaldano i motori per l’avvio della 14° edizione dell’evento, che andrà in scena tra Milano e Vercelli. Poesia civile il via Quattordici anni dopo, il «Festival di Poesia Civile Città di Vercelli» persiste e resiste, sempre grazie alla passione de «Il Ponte» e del suo presidente Luigi Di Meglio. E’ l’unico del […]

Continua la lettura di Poesia civile: al via il 14° festival su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Poesia civile: si scaldano i motori per l’avvio della 14° edizione dell’evento, che andrà in scena tra Milano e Vercelli.

Poesia civile il via

Quattordici anni dopo, il «Festival di Poesia Civile Città di Vercelli» persiste e resiste, sempre grazie alla passione de «Il Ponte» e del suo presidente Luigi Di Meglio. E’ l’unico del suo genere in Italia, a promuovere la “Poesia Civile”, che poi, al di là delle etichette, è quella che non parla solo dei tormenti del “poeta”, ma si occupa di gridare ingiustizie, crimini contro l’umanità o semplicemente ci vuole sottrarre al torpore dell’indifferenza.

Gli appuntamenti

La nuova edizione comincia mercoledì 24 ottobre a Milano, come di consueto all’Università cattolica dove parlerà il vincitore del Premio 2018 Giampiero Neri. Un premio alla carriera al maestro italiano della “poesia in prosa”. Sarà a Vercelli per la serata di gala di giovedì 25 ottobre (ore 21 in Seminario), quando riceverà il premio «Città di Vercelli» e terrà un reading, dopo aver colloquiato con Davide Savio, intermezzi musicali e cura di Paolo Sala. Sarà distribuita la plaquette «Non ci saremmo più rivisti» (Edizioni Interlinea). Neri incontrerà invece gli studenti venerdì 26 ottobre al Liceo Scientifico (ore 11).

Gli spettacoli

L’altro prestigioso riconoscimento della rassegna il «Premio Brassens», quest’anno invece che a un cantautore sarà dato alla «Banda Osiris». Che, per l’occasione, terrà uno spettacolo nel suo stile: «T’amo pi oboe». Sarà l’appuntamento di chiusura del 28 ottobre (ore 18 Sala Soms di via Borgogna 34, ingresso libero). Tra gli appuntamenti più rilevanti del ricchissimo programma si segnala la serata di venerdì 26 ottobre con Dori Ghezzi in ricordo di Fabrizio De Andrè. Ore 21 al cinema Italia. Con la compagna di Faber interverranno Giordano Meacci e Francesca Serafini, che dialogheranno con un vecchio amico del Festival, il giornalista Darwin Pastorin. Si parlerà del libro «Lui, io, noi». Con proiezioni, musica ed una targa del Festival “in memoriam” per un poeta-cantautore che di Poesia Civile se ne intendeva.

Al museo

Un altro volto che arricchisce quest’edizione è il poeta Franco Buffoni, che animerà in particolare sabato 27 ottobre al Museo Leone. Prima (ore 16,30) presenterà «Lyra giovani. Reading di nuove voci della poesia italiana», da lui stesso selezionate. Con Giovanna Cristina Vivinetto («Dolore minimo») e Julian Zhara (“Vera deve morire”) e ancora Maria Borio e Jacopo Ramonda. Alle 17,30 ci sarà la festa per i 70 anni del poeta con letture dal suo nuovo libro «La linea del cielo» (Garzanti). La “striscia” al Museo Leone si chiuderà con un omaggio a un grande poeta elvetico, con un docu-film di Elvira Dones (Rsi-Pic Film): «Alberto Nessi: fiori d’ombra», presenti i protagonisti.

Eventi specifici

Un altro momento che caratterizza il «Festival di Poesia Civile» è il Premio di traduzione di poesia civile inedita in Italia riservato agli studenti dell’Università del Piemonte Orientale, a cura dei docenti dei corsi di laurea in Lingue e letterature straniere moderne e in collaborazione con l’Université de Savoie (Chambéry). Appuntamento per la premiazione venerdì 26 alle ore 16 al Museo Leone. Per i piccoli lettori il Festival ha riservato l’incontro-laboratorio Il violino di Auschwitz venerdì 26 ottobre (ore 10) all’Istituto Comprensivo Ferraris di Vercelli con il premio Andersen Anna Lavatelli. Sempre venerdì (libreria Mondadori ore 18) cin sarà un intervento di Cesare Viviani, a partire dal suo libro «La poesia è finita».

La guerra

Domenica 28 ottobre (ore 11,30, libreria Mondadori) si rifletterà con l’aiuto della poesia sul tema della guerra e dei migranti grazie a Rossella Frollà, autrice di «Eleanor. Non fummo mai innocenti: dalla Bosnia alla Siria», con intervento di Luigi Bobba. II Festival è una rete variegata di istituzioni e realtà culturali ed economiche. Viene finanziato da Regione Piemonte, Città di Vercelli, Fondazione Crv e Fondazione Crt. Insieme a «Il Ponte» lo promuovono La casa editrice Interlinea, Comune di Vercelli, Università del Piemonte Orientale, Arcidiocesi di Vercelli, Museo Leone Museo Borgogna, Biblioteca Civica è una serie di collaborazioni e sponsorizzazioni.

Partecipanti e vincitori

Il Festival è dunque un patrimonio per la nostra città. Una manifestazione che ha premiato (e in molti casi portato a Vercelli) Adonis, Luciano Erba, Evgenij Evtusenko, Juan Gelman, Titos Patrikios, Alda Merini, Maria Luisa Spaziani, Ryszard Krynicki, Lambert Schlechter, Tony Harrison, Marcia Theóphilo, Katherine Larson e Faraj Bayrakdar. Nomi pesanti, alcuni ormai scomparsi, che a Vercelli sono stati accolti con affetto. E anche quest’anno passeranno alcuni dei poeti più carismatici in attività.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Poesia civile: al via il 14° festival su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cultura-e-turismo/poesia-civile-via-14-festival/feed/ 0
Impatto fra due auto: una persona all’ospedale https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/impatto-fra-due-auto-una-persona-allospedale/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/impatto-fra-due-auto-una-persona-allospedale/#respond Mon, 22 Oct 2018 16:14:00 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31170 Impatto fra due auto: una persona all’ospedale. Nella zona di corso Magenta intorno alle 15,30 di lunedì 22 ottobre. Impatto fra due auto: una persona all’ospedale Nel pomeriggio di lunedì 22 ottobre, intorno alle ore 15,30 si è registrato un incidente tra due auto che sono venute a contatto all’incrocio tra corso Magenta e via […]

Continua la lettura di Impatto fra due auto: una persona all’ospedale su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Impatto fra due auto: una persona all’ospedale. Nella zona di corso Magenta intorno alle 15,30 di lunedì 22 ottobre.

Impatto fra due auto: una persona all’ospedale

Nel pomeriggio di lunedì 22 ottobre, intorno alle ore 15,30 si è registrato un incidente tra due auto che sono venute a contatto all’incrocio tra corso Magenta e via Bezzecca. Sul posto la Polizia Locale che ha provveduto a rilevare il sinistro e a regolare il traffico. L’ambulanza del 118 è intervenuta per portare una persona coinvolta nell’incidente in ospedale per accertamenti. Non sarebbe tuttavia un incidente con conseguenze serie.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

Continua la lettura di Impatto fra due auto: una persona all’ospedale su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/impatto-fra-due-auto-una-persona-allospedale/feed/ 0
Nuovo censimento: in municipio centro di rilevazione https://notiziaoggivercelli.it/attualita/nuovo-censimento-in-municipio-centro-di-rilevazione/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/nuovo-censimento-in-municipio-centro-di-rilevazione/#respond Mon, 22 Oct 2018 14:42:18 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31168 Nuovo censimento: in municipio centro di rilevazione. Un aiuto per chi deve compilare i moduli o anche solo per informazioni. Nuovo censimento: in municipio centro di rilevazione Il Censimento della popolazione e delle aziende in Italia è diventato annuale. Viene fatto a rotazione per cui interessa solo le famiglie/attività che sono state avvisate di far […]

Continua la lettura di Nuovo censimento: in municipio centro di rilevazione su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Nuovo censimento: in municipio centro di rilevazione. Un aiuto per chi deve compilare i moduli o anche solo per informazioni.

Nuovo censimento: in municipio centro di rilevazione

Il Censimento della popolazione e delle aziende in Italia è diventato annuale. Viene fatto a rotazione per cui interessa solo le famiglie/attività che sono state avvisate di far parte del rilevamento 2018. Il prossimo anno toccherà ad altri cittadini. Per agevolare chi deve compilare i questionari o desidera informazioni in merito è stato attivato un centro comunale di rilevazione.

E’ attivo a Palazzo di Città, al primo piano. E’ aperto tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dalle 8.30 alle 13.00.
Negli orari di apertura è anche possibile chiamare il numero 0161 596343 per avere ulteriori informazioni o per prendere appuntamento.

Come funziona il rilevamento

Il 1° ottobre è partito il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni. Il Censimento permette di misurare le principali caratteristiche socio-economiche della popolazione dimorante abitualmente in Italia.
Per la prima volta l’Istat effettua la rilevazione censuaria con cadenza annuale e non più decennale, il che consente di rilasciare informazioni continue e tempestive.
A differenza delle passate tornate censuarie, il Censimento permanente non coinvolge più tutte le famiglie nello stesso momento, ma solo un campione di esse. Ogni anno le famiglie chiamate a partecipare sono circa un milione e quattrocentomila.

Continua la lettura di Nuovo censimento: in municipio centro di rilevazione su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/nuovo-censimento-in-municipio-centro-di-rilevazione/feed/ 0
Implantologia Vercelli: vediamo come scegliere l’implantologo giusto per le nostre esigenze https://notiziaoggivercelli.it/attualita/implantologia-vercelli-vediamo-come-scegliere-limplantologo-giusto-per-le-nostre-esigenze/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/implantologia-vercelli-vediamo-come-scegliere-limplantologo-giusto-per-le-nostre-esigenze/#respond Tue, 23 Oct 2018 05:00:39 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31173 Quando si deve affrontare un intervento di implantologia, la mente viene assalita da diversi dubbi e domande, cerchiamo di trovare insieme la risposta giusta: Quanto costa l’inserimento di un impianto dentale? E’ possibile eseguire l’intervento anche in presenza di poco osso? Quali sono le migliori alternative alle dentiere? Conviene curarsi all’estero o in Italia? Quali […]

Continua la lettura di Implantologia Vercelli: vediamo come scegliere l’implantologo giusto per le nostre esigenze su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Quando si deve affrontare un intervento di implantologia, la mente viene assalita da diversi dubbi e domande, cerchiamo di trovare insieme la risposta giusta:

Quanto costa l’inserimento di un impianto dentale?

Migliaia di aziende, in tutto il mondo, producono impianti dentali, a differenti prezzi. Tutto dipende dal tipo di materiale utilizzato e dalla linea estetica e qualitativa dei vari componenti (vite, moncone e corona).
Alcune aziende, investendo maggiormente nella sperimentazione clinica, producono impianti più compatibili con il tessuto osseo, rispetto ad altri.
Orientativamente, un impianto dentale costa tra i 1.200€ e i 2.000€.
I fattori che determinano la differenza di costo, oltre ai materiali utilizzati, sono:

  • la qualità estetica degli impianti;
  • il tipo di garanzia scritta;
  • l’esperienza del chirurgo;
  • la possibilità di effettuare in sede una Tac 3d a bassa dose di radiazioni;
  • la possibilità di effettuare l’operazione senza sentire alcun dolore.

Attenzione alle trappole “acchiappa pazienti”!

Spesso si leggono le “offertissime” in cui “un impianto costa solo 700€”. Non lasciatevi attirare solo dal prezzo!
Il nostro consiglio è di leggere attentamente tutto il testo, nei minimi particolari, perché spesso questo tipo di offerte non comprende il costo della corona.
Trattandosi di un intervento chirurgico, è un vostro diritto richiedere una certa esperienza ed accortezza da parte del professionista, la certificazione dei materiali utilizzati ed il rispetto dei protocolli di igiene. Tutto ciò permette di evitare eventuali problematiche post-operatorie.

E’ possibile eseguire l’intervento anche in presenza di poco osso?

Certamente! Oggi, grazie alla moderna Implantologia computerizzata e alle tecniche di rigenerazione ossea è possibile eseguire qualsiasi tipo di intervento, anche il più complesso (minimo 5-6 mm di tessuto osseo).

Quali sono le migliori alternative alle tradizionali dentiere?

Tre innovative tecniche chirurgiche hanno permesso di sostituire le fastidiose e poco pratiche dentiere, che tutti noi conosciamo:

  • Implantologia All on Four: una tecnica chirurgica di ultimissima generazione che permette di agganciare la protesi, tramite l’inserimento di 4 impianti per arcata. L’operazione è mini-invasiva, non prevede nè tagli nè punti di sutura e garantisce ottimi i risultati estetici e funzionali. Il periodo post-operatorio è breve e non prevede particolari disagi.
  • Implantologia All on Six: molto simile alla precedente, l’unica differenza consiste nel numero di impianti da inserire, che in questo caso sono 6.
  • Overdenture: una soluzione meno performante delle precedenti, ma sicuramente più economica. La procedura consiste nell’agganciare una protesi mobile a 2 o più impianti. La protesi risulta molto più comoda e stabile rispetto alle dentiere tradizionali e non necessita
    l’impiego delle paste adesive. Il paziente è libero di rimuoverla in qualsiasi momento, basta un semplice click.

Conviene curarsi all’Estero o in Italia?

Visto che la Sanità pubblica non copre questo tipo di spese, la maggior parte delle persone, per risparmiare, decide di affidarsi alle Cliniche dentali presenti all’Estero, come ad esempio quelle in Albania o Croazia, che offrono trattamenti a prezzi “stracciati”.
Una proposta sicuramente molto allettante, ma realmente poco affidabile!
Secondo una ricerca commissionata da Andi a Ispo, 4 italiani su 100 hanno effettuato cure odontoiatriche al di fuori dei confini nazionali, ma la metà non lo rifarebbe.
Gli inconvenienti di curarsi all’Estero sono tanti, ad esempio:

  • non si può beneficiare di una assistenza specialistica continua;
  • in caso di un’urgenza improvvisa, non è facile raggiungere il professionista che ha eseguito l’intervento;
  • i piani terapeutici vengono proposti a distanza, senza tenere conto delle abitudini e dello stato di salute dei pazienti;
  • in caso di mala sanità, ottenere un risarcimento potrebbe essere più complicato.

Non cadete in tentazione, ma affidatevi ad un Professionista specializzato, non troppo distante, raggiungibile in breve tempo, che possa seguirvi anche dopo l’intervento, al fine di assicurare i massimi risultati di tutto il trattamento.

Quali sono le caratteristiche da ricercare in un bravo Professionista?

  1. L’esperienza del Professionista deve essere comprovata da anni di pratica clinica nel settore dell’implantologia;
  2. E’ necessario un aggiornamento costante del Professionista, sia dal punto di vista tecnologico che pratico: i macchinari, nel tempo, si evolvono e le pratiche diventano sempre meno invasive e fastidiose.
  3. Il curriculum deve essere verificabile anche attraverso Internet: è sempre bene accertarsi di non avere a che fare con un millantatore.
  4. Le opinioni positive o negative degli altri pazienti sono i feedback migliori per valutare la bravura del Professionista.
  5. E’ importante sapere fin da subito quale dottore si occuperà dell’intervento.
  6. L’utilizzo di materiali di qualità ed il rilascio del passaporto implantare, garantisce il massimo dei risultati.

Esiste il “miglior” implantologo?

In realtà non è possibile stabilire a priori il miglior implantologo di Vercelli, di Como, di Milano o di qualunque altra città del mondo.
Ciò che possiamo fare è consigliarvi una serie di studi odontoiatrici, presenti in Italia, al cui interno operano professionisti con oltre 20 anni di esperienza comprovata nel settore dell’implantologia.

PROVINCIA DI VERCELLI

OdontoBi Dental Clinic: un punto di riferimento per molti pazienti del Nord Italia.

Una struttura elegante ed accogliente, situata nel cuore del Lago Maggiore, a pochi kilometri da Novara, Torino, Milano, Varese, Arona, Cremona, ecc.
Presso OdontoBI è possibile effettuare interventi di implantologia a carico immediato: una tecnica che permette di intervenire sulle arcate, con protesi dentarie permanenti, restituendo un sorriso perfetto in poche ore. La clinica odontoiatrica OdontoBI è ormai riconosciuta come centro d’eccellenza nel settore implantologico.

Sito web: www.odontobi.eu

PROVINCIA DI ROMA

Studio Dentistico De Sanctis: massima attenzione al paziente in ogni tipo di cura.

Lo Studio Dentistico De Sanctis è un Centro di riferimento per tutti i pazienti che desiderano ricevere trattamenti di qualità ed ottenere risultati concreti. Si trova a Roma, nel centro della zona Eur, a pochi passi dalla stazione metro. Professionisti molto attenti e preparati, che offrono un’assistenza odontoiatrica predicibile e qualificata. Nello studio vengono utilizzate strumentazioni tecnologiche di ultimissima generazione, nel rispetto delle esigenze dei pazienti.

Sito web: www.odontoiatriadigitaledesanctis.it

 

PROVINCIA DI BARI

Studio Dentistico Deodato: Centro specializzato in Implantologia avanzata e Chirurgia Odontoiatrica

Massima efficienza e resa in tutti i trattamenti. In caso di interventi complessi, il Dottor Deodato si avvale delle tecniche della più moderna Implantologia Computer assistita. I pazienti vengono accolti, in una struttura molto accogliente e ben organizzata, da un Team altamente professionale, gentile e soprattutto qualificato. La cortesia e l’utilizzo di moderne strumentazioni tecnologiche, fanno dello studio Deodato un punto di riferimento per la risoluzione di ogni problema dentale.

Sito web: www.studiodeodato.com

 

PROVINCIA MILANO

Studio Dentistico Dario Cianci: Centro di Eccellenza nel Mondo della Chirurgia Orale

Il Centro Dentistico Cianci vanta anni di specializzazione ed esperienza clinica in Implantologia, Terapia Parodontale e Rigenerazione Ossea Guidata. Nello Studio si eseguono interventi di Chirurgia Orale sia semplici che complessi: dall’implantologia con tecniche di rigenerazione ossea al rialzo del seno mascellare.
Lo Studio Cianci offre ai pazienti la possibilità di sottoporsi, direttamente in sede, ad esami radiografici 3D, di massima qualità e ridotta esposizione ai raggi X.

Sito web: www.studiodentisticocianci.it

Continua la lettura di Implantologia Vercelli: vediamo come scegliere l’implantologo giusto per le nostre esigenze su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/implantologia-vercelli-vediamo-come-scegliere-limplantologo-giusto-per-le-nostre-esigenze/feed/ 0
Malore dopo la discoteca: 24enne muore dopo poche ore https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/malore-uscendo-dalla-discoteca-24enne-muore-dopo-poche-ore/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/malore-uscendo-dalla-discoteca-24enne-muore-dopo-poche-ore/#respond Mon, 22 Oct 2018 13:01:55 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31165 Malore dopo la discoteca: 24enne muore dopo poche ore. Una ragazza novarese, il fatto è avvenuto a Guastalla. Aperta inchiesta. Malore dopo la discoteca: 24enne muore dopo poche ore Una disgrazia che sta commuovendo e sconvolgendo il Novarese dove la ragazza viveva. Come riporta novaraoggi.it era appena uscita da un locale notturno quando ha iniziato […]

Continua la lettura di Malore dopo la discoteca: 24enne muore dopo poche ore su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Malore dopo la discoteca: 24enne muore dopo poche ore. Una ragazza novarese, il fatto è avvenuto a Guastalla. Aperta inchiesta.

Malore dopo la discoteca: 24enne muore dopo poche ore

Una disgrazia che sta commuovendo e sconvolgendo il Novarese dove la ragazza viveva. Come riporta novaraoggi.it era appena uscita da un locale notturno quando ha iniziato a sentirsi poco bene. Qualche ora dopo Annunziata Colurciello, per tutti Nunzia, è morta a soli 24 anni nella casa di un amico dove era stata portata.

Il fatto è accaduto a Guastalla, in provincia di Reggio Emilia. La giovane era originaria di Napoli ma  residente in provincia di Novara.

I fatti

La ragazza era in compagnia di amici quando, uscendo da un locale, ha iniziato a sentirsi poco bene. E’ stata quindi accompagnata a casa di uno di questi per valutare le sue condizioni che però sono rapidamente precipitate. I soccorsi non hanno poi potuto fare altro che constatarne il decesso.

L’inchiesta

Sulla morta della giovane è stata aperta un’inchiesta e si attende l’esito dell’autopsia per chiarire le cause di quello che ora sembra un vero giallo.

(Immagine presa da facebook)

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Malore dopo la discoteca: 24enne muore dopo poche ore su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/malore-uscendo-dalla-discoteca-24enne-muore-dopo-poche-ore/feed/ 0
Sacra di San Michele: via al restauro dopo l’incendio https://notiziaoggivercelli.it/attualita/sacra-di-san-michele-via-al-restauro-dopo-lincendio/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/sacra-di-san-michele-via-al-restauro-dopo-lincendio/#respond Mon, 22 Oct 2018 12:48:22 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31162 Sacra di San Michele: via al restauro dopo l’incendio. Grazie a un milione di euro dal Ministero per i Beni Culturali. Sacra di San Michele: via al restauro dopo l’incendio Nella foto il danno riportato dal convento della Sacra di San Michele E’ un bene storico e artistico di tutta la regione, spesso è stato […]

Continua la lettura di Sacra di San Michele: via al restauro dopo l’incendio su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Sacra di San Michele: via al restauro dopo l’incendio. Grazie a un milione di euro dal Ministero per i Beni Culturali.

Sacra di San Michele: via al restauro dopo l’incendio

Nella foto il danno riportato dal convento della Sacra di San Michele

E’ un bene storico e artistico di tutta la regione, spesso è stato meta di gite e quasi tutti i piemontesi l’hanno vista almeno una volta. Nel gennaio 2017 un incendio aveva colpito  il tetto dell’edificio conventuale dell’Abbazia di San Michele della Chiusa, distruggendo parte della copertura e danneggiando le volte dell’ultimo piano, compromesse dal crollo degli elementi lignei e lapidei della copertura e dall’acqua impiegata per lo spegnimento.

Un milione di euro dal Ministero Beni Culturali

Ebbene, da lunedì 15 ottobre è stato aperto il cantiere di restauro, grazie a risorse pari a € 1.000.000,00 rese disponibili dal Ministero per i beni e le attività culturali, tramite la rimodulazione del piano degli interventi finanziati dall’art. 140 della legge n. 232/2016.

“La prontezza nella erogazione delle risorse – osserva il Segretario regionale del MiBAC per il Piemonte, ing. Gennaro Miccio – conferma l’attenzione del Ministero nei confronti del patrimonio culturale piemontese”.

Entro marzo torna agibile il convento

Il Segretariato regionale per il Piemonte e la Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Torino prevedono entro marzo 2019 la conclusione del primo lotto di opere, che restituirà piena agibilità ai locali del convento.

Saranno eseguiti il consolidamento e la messa in sicurezza delle murature e delle volte, quindi la ricostruzione della copertura bruciata, che ritroverà il suo manto di caratteristiche lose.

Fine interventi nel 2020

Nella seconda metà del 2019, con conclusione nell’anno successivo, verranno eseguite ulteriori opere, necessarie per garantire la sicurezza dell’Abbazia, potenziando e incrementando i presidi e le dotazioni per la prevenzione incendi. Secondo il Soprintendente, arch. Luisa Papotti, “il cantiere restituirà integro il paesaggio del Monte Pirchiriano e l’immagine della Sacra; al tempo stesso offrirà l’opportunità di affrontare il tema complesso della sicurezza di un monumento di grande valore emblematico”.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Sacra di San Michele: via al restauro dopo l’incendio su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/sacra-di-san-michele-via-al-restauro-dopo-lincendio/feed/ 0
Sequestrati 7 kg di coca tra Vercellese e Novarese https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/sequestrati-7-kg-di-coca-tra-vercellese-e-novarese/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/sequestrati-7-kg-di-coca-tra-vercellese-e-novarese/#respond Mon, 22 Oct 2018 11:10:50 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31152 Sequestrati 7 kg di coca tra Vercellese e Novarese. Brillante operazione delle Questure di Vercelli e Novara, undici arrestati. Sequestrati 7 kg di coca e 6 di marijuana Sequestrati ben 7 Kg di cocaina; 50 kg di Hashish; 6 Kg di Marijuana e oltre 8000 euro in contanti. Questi i numeri di un’operazione, condotta dalle […]

Continua la lettura di Sequestrati 7 kg di coca tra Vercellese e Novarese su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Sequestrati 7 kg di coca tra Vercellese e Novarese. Brillante operazione delle Questure di Vercelli e Novara, undici arrestati.

Sequestrati 7 kg di coca e 6 di marijuana

Sequestrati ben 7 Kg di cocaina; 50 kg di Hashish; 6 Kg di Marijuana e oltre 8000 euro in contanti. Questi i numeri di un’operazione, condotta dalle Squadre Mobili delle Questure di Vercelli e Novara e coordinata dalla Procura della Repubblica di quest’ultima città.

Undici arrestati

In tutto arrestate 9 persone in flagranza di reato, due persone in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere e in più l’applicazione di un obbligo di presentazione alla P.G. per l’unico incensurato tra i soggetti coinvolti.

Lo sviluppo delle indagini

La Polizia di Stato, partendo dalla segnalazione di un suo operatore, ha iniziato a monitorare i movimenti di un soggetto. Un uomo di origine marocchina, residente a Quarona, già pregiudicato per spaccio. Questi aveva creato la sua base operativa presso il parco giochi di Romagnano Sesia.

Dall’attività d’indagine condotta dalla Squadra Mobile è emerso che l’uomo utilizzava due autoveicoli. Uno per le consegne della droga a domicilio e, l’altro, come  “deposito”, tenuto in sosta davanti al parco giochi.

La consegna della droga a Romagnano

La consegna della droga avveniva sia a Romagnano Sesia, tramite accordi presi telefonicamente. Oppure “a domicilio” in Valsesia e in Valsessera.

L’attività dell’uomo si svolgeva, dunque, in ben tre province, Vercelli Novara e Biella, per un totale di circa trenta consegne al giorno tra hashish e cocaina.

La meticolosa attività di indagine consentiva inoltre di accertare che il pusher aveva in uso un’abitazione a Gattinara che aveva adibito a deposito dello stupefacente.

Individuato il fornitore

Dopo aver compreso il “modus operandi” del quaronese, gli operatori di Polizia hanno individuato il suo fornitore. Un altro marocchino, residente a Novara e titolare di un bar nella vicina città.
E’ quindi iniziata la collaborazione con la Squadra Mobile della Questura di Novara che era già sulle tracce dell’uomo.

Durante l’attività  si è scoperto che il “novarese”, era in grado di movimentare grandi quantitativi di stupefacente. Fungeva infatti da “grossista” per un gran numero di spacciatori e consumatori delle province di Novara e Vercelli. Come è stato poi dimostrato dall’ingente quantitativo sequestrato nei due garage che utilizzava come magazzini.

Si sale nella gerarchia del traffico

Si è quindi giunti all’identificazione del suo fornitore, un soggetto marocchino residente a Cerano (NO) che, come è emerso dall’attività d’indagine, aveva contatti con due grossisti, anch’essi di origine Marocchina, residenti a Trecate (NO) e a Marnate (VA).

Il primo è stato tratto in arresto dopo aver individuato un garage che utilizzava come deposito di una notevole quantità di hashish e cocaina.
Il secondo, incensurato, è stato tratto in arresto durante lo spostamento di circa due chili di cocaina, celati nel doppio fondo ricavato nel proprio autoveicolo.
Nella medesima circostanza è stato anche individuato il deposito dello stupefacente, un’officina meccanica di Lonate Pozzolo (VA), nella quale sono stati sequestrati oltre tre chili di cocaina e circa due chili di hashish.

Presi anche i pesci piccoli

Durante l’attività, sono stati effettuati ulteriori arresti (in flagranza di reato) di piccoli spacciatori che si rifornivano per la loro illecita attività.
L’indagine condotta dalla Polizia di Stato è stata particolarmente difficoltosa sia per l’abilità di tutti i soggetti coinvolti nell’utilizzare tecniche complesse per eludere le attività di indagine sia per il fatto che gli stessi operavano avvalendosi di numerosi soggetti compiacenti.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Sequestrati 7 kg di coca tra Vercellese e Novarese su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/sequestrati-7-kg-di-coca-tra-vercellese-e-novarese/feed/ 0
Influenza 2018-19: dal 13 novembre via alle vaccinazioni https://notiziaoggivercelli.it/attualita/influenza-2018-19-dal-13-novembre-via-alle-vaccinazioni/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/influenza-2018-19-dal-13-novembre-via-alle-vaccinazioni/#respond Mon, 22 Oct 2018 10:13:23 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31149 Influenza 2018-19: dal 13 novembre via alle vaccinazioni. Indispensabile per gli over 65, i bimbi piccoli e le persone con problemi di salute. Influenza 2018-19: dal 13 novembre via alle vaccinazioni Come ogni anno si ritorna a parlare di influenza che verrà come al solito con l’inverno. Intanto la Regione vara la campagna di vaccinazioni. […]

Continua la lettura di Influenza 2018-19: dal 13 novembre via alle vaccinazioni su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Influenza 2018-19: dal 13 novembre via alle vaccinazioni. Indispensabile per gli over 65, i bimbi piccoli e le persone con problemi di salute.

Influenza 2018-19: dal 13 novembre via alle vaccinazioni

Come ogni anno si ritorna a parlare di influenza che verrà come al solito con l’inverno. Intanto la Regione vara la campagna di vaccinazioni. Si potrà cominciare dal 13 novembre. L’assessorato alla Sanità spera di raggiungere il 75% delle persone interessate

Si tratta dei soggetti con età maggiore o uguale a 65 anni e delle persone, tra i 6 mesi e 64 anni, che soffrono di malattie croniche che, in caso di influenza, possono sviluppare gravi complicazioni.

Coinvolte le farmacie

Come negli ultimi 2 anni, nella campagna sono coinvolti anche i farmacisti che, in virtù dell’accordo siglato dalla Regione con Federfarma e Assofarm, consegneranno i vaccini ai medici e ai pediatri. I farmacisti si impegnano anche a sensibilizzare i pazienti sull’importanza della vaccinazione.

Lo scorso anno colpite 670.000 persone in Piemonte

Lo scorso anno in Piemonte, tra la metà di ottobre e la fine di aprile, l’influenza ha colpito circa 670.000 persone. L’influenza fa anche aumentare gli accessi al Pronto Soccorso e i ricoveri in ospedale ed è un’importante causa di assenza dal lavoro. Per questo è meglio prevenire, con la vaccinazione, le conseguenze più gravi. Durante la stagione influenzale 2017-2018 sono state somministrate in totale circa 636.000 dosi di vaccino antinfluenzale.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Influenza 2018-19: dal 13 novembre via alle vaccinazioni su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/influenza-2018-19-dal-13-novembre-via-alle-vaccinazioni/feed/ 0
Discarica di mobili: record di inciviltà in via Dante https://notiziaoggivercelli.it/attualita/discarica-di-mobili-record-di-incivilta-in-via-dante/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/discarica-di-mobili-record-di-incivilta-in-via-dante/#respond Mon, 22 Oct 2018 09:59:34 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31146 Discarica di mobili: record di inciviltà in via Dante. Sei metri di mobilio allineati lungo il marciapiedi… Discarica di mobili: record di inciviltà in via Dante Ogni tanto qualcuno che deve rifare l’arredamento o disfarsi di vecchi mobili non ci pensa su due volte a sbattere il tutto in strada. Senza avvertire Atena-Asm, senza nessuna […]

Continua la lettura di Discarica di mobili: record di inciviltà in via Dante su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Discarica di mobili: record di inciviltà in via Dante. Sei metri di mobilio allineati lungo il marciapiedi…

Discarica di mobili: record di inciviltà in via Dante

Ogni tanto qualcuno che deve rifare l’arredamento o disfarsi di vecchi mobili non ci pensa su due volte a sbattere il tutto in strada. Senza avvertire Atena-Asm, senza nessuna considerazione per i suoi concittadini. Questo è accaduto nello scorso fine-settimana in via Dante. Il confronto con l’automobile posteggiata fa impressione. Oltre sei metri di mobilio abbandonato vicino ai cassonetti Lo sgombero comporterà un servizio extra da parte di Asm.

Una bella multa non guasterebbe

Oltretutto ci sarà voluto del tempo per il “trasloco”, un via vai probabilmente notturno. Se ci sono delle telecamere nella zona varrebbe la pena cercare di identificare l’autore della “furbata”, per fargli pagare una multa consona alle dimensioni della discarica…

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Discarica di mobili: record di inciviltà in via Dante su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/discarica-di-mobili-record-di-incivilta-in-via-dante/feed/ 0
Hashish e cocaina: arrestato un marocchino 29enne https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/hashish-e-cocaina-arrestato-un-marocchino-29enne/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/hashish-e-cocaina-arrestato-un-marocchino-29enne/#respond Mon, 22 Oct 2018 09:34:33 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31144 Hashish e cocaina: arrestato un marocchino 29enne. Operazione dei carabinieri di Varallo su un giovane da tempo sospettato. Hashish e cocaina: arrestato un marocchino 29enne I Carabinieri di Borgosesia hanno arrestato H.S., 29enne marocchino residente a Varallo, con precedenti penali, perché ritenuto responsabile di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Era sotto osservazione Per […]

Continua la lettura di Hashish e cocaina: arrestato un marocchino 29enne su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Hashish e cocaina: arrestato un marocchino 29enne. Operazione dei carabinieri di Varallo su un giovane da tempo sospettato.

Hashish e cocaina: arrestato un marocchino 29enne

I Carabinieri di Borgosesia hanno arrestato H.S., 29enne marocchino residente a Varallo, con precedenti penali, perché ritenuto responsabile di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Era sotto osservazione

Per alcuni giorni i militari valsesiani avevano rivolto le loro attenzioni al giovane, sospettato di essere coinvolto in alcuni episodi di spaccio di stupefacenti nei confronti di giovani del luogo.

Trovata la droga

Infine dopo un appostamento i carabinieri hanno fermato il 29enne a Varallo. E’ scattata una prima perquisizione personale e poi al domicilio dell’uomo. In tutto sono stati trovati 70 grammi di hashish e 4 grammi di cocaina.

Il giovane è stato pertanto arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Hashish e cocaina: arrestato un marocchino 29enne su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/hashish-e-cocaina-arrestato-un-marocchino-29enne/feed/ 0
Cantieri sulla A4: scopri dove e quando https://notiziaoggivercelli.it/attualita/cantieri-sulla-a4-scopri-dove-e-quando/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/cantieri-sulla-a4-scopri-dove-e-quando/#respond Mon, 22 Oct 2018 08:54:03 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31142 Cantieri sulla A4: scopri dove e quando. Un ampio tratto vercellese interessato da lavori e chiusure svincoli. Cantieri sulla A4: scopri dove e quando Il primo “intoppo” di cui trattiamo è un cantiere tra gli svincoli di Novara Est e Marcallo inizio Mesero, aperto da questa mattina, 22 ottobre. Dalle ore 22 di oggi, lunedì […]

Continua la lettura di Cantieri sulla A4: scopri dove e quando su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Cantieri sulla A4: scopri dove e quando. Un ampio tratto vercellese interessato da lavori e chiusure svincoli.

Cantieri sulla A4: scopri dove e quando

Il primo “intoppo” di cui trattiamo è un cantiere tra gli svincoli di Novara Est e Marcallo inizio Mesero, aperto da questa mattina, 22 ottobre.

Dalle ore 22 di oggi, lunedì 22 ottobre, alle 6 del 23 entrata chiusa allo svincolo di Carisio.

In coro lavori anche tra lo svincolo di Santhià e lo svincolo di Carisio e tra questo e lo svincolo di Balocco.

Idem cantiere anche tra lo svincolo di Biandrate e quello di Novara Est. E tra Borgo D’Ale e Carisio e anche fino a Greggio

Dalle 22 del 24 ottobre alle 6 del giorno dopo sarà chiusa l’area di servizio di Villarboit.

In estrema sintesi ci sono lavori in corso praticamente su tutta la tratta fino a Novara Est e dunque bisogna prestare attenzione.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

 

Continua la lettura di Cantieri sulla A4: scopri dove e quando su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/cantieri-sulla-a4-scopri-dove-e-quando/feed/ 0
Verbania resta piemontese: fallisce il Referendum pro Lombardia https://notiziaoggivercelli.it/politica/verbania-resta-piemontese-fallisce-il-referendum-pro-lombardia/ https://notiziaoggivercelli.it/politica/verbania-resta-piemontese-fallisce-il-referendum-pro-lombardia/#respond Mon, 22 Oct 2018 08:24:10 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31139 Verbania resta piemontese: fallisce il Referendum pro Lombardia. Il quorum non è stato raggiunto, dunque la consultazione non è valida. Verbania resta piemontese: fallisce il Referendum pro Lombardia Sono stati più i sì al passaggio in Lombardia (83%) ma il Referendum svoltosi ieri nel VCO è stato un fallimento perché il 67% dei cittadini ha […]

Continua la lettura di Verbania resta piemontese: fallisce il Referendum pro Lombardia su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Verbania resta piemontese: fallisce il Referendum pro Lombardia. Il quorum non è stato raggiunto, dunque la consultazione non è valida.

Verbania resta piemontese: fallisce il Referendum pro Lombardia

Sono stati più i sì al passaggio in Lombardia (83%) ma il Referendum svoltosi ieri nel VCO è stato un fallimento perché il 67% dei cittadini ha deciso che si trattava di un quesito ininfluente per la propria vita ed ha disertato le urne.

Lontanissimo, dunque, il quorum del 50 + 1. Dei votanti l’83% si è espresso favorevolmente al passaggio del Vco alla Lombardia mentre il 17% ha votato no.

il Vco resta in Piemonte con buona pace del comitato promotore della consultazione.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Verbania resta piemontese: fallisce il Referendum pro Lombardia su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/politica/verbania-resta-piemontese-fallisce-il-referendum-pro-lombardia/feed/ 0
Ingoia una batteria: bimba salvata dai medici https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/ingoia-una-batteria-bimba-salvata-dai-medici/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/ingoia-una-batteria-bimba-salvata-dai-medici/#respond Mon, 22 Oct 2018 08:08:35 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31136 Ingoia una batteria: bimba salvata dai medici. Una piccola di 14 mesi di Alba, operata al Regina Margherita di Torino. Ingoia una batteria: bimba salvata dai medici Una bambina di 14 mesi ha ingerito una pila “a bottone”, del tipo piatto e circolare. Lo riporta notiziaoggi.it. I genitori si sono accorti subito del problema e […]

Continua la lettura di Ingoia una batteria: bimba salvata dai medici su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Ingoia una batteria: bimba salvata dai medici. Una piccola di 14 mesi di Alba, operata al Regina Margherita di Torino.

Ingoia una batteria: bimba salvata dai medici

Una bambina di 14 mesi ha ingerito una pila “a bottone”, del tipo piatto e circolare. Lo riporta notiziaoggi.it. I genitori si sono accorti subito del problema e hanno immediatamente dato l’allarme.

La bimba, residente ad Alba, è stata portata dapprima all’ospedale di Cuneo, quindi al nosocomio Regina Margherita di Torino.

L’intervento chirurgico

Qui, i medici hanno eseguito un intervento in endoscopia per rimuovere il corpo estraneo dall’esofago. La batteria aveva ulcerato l’esofago, ma fortunatamente è stato scongiurato il pericolo di soffocamento. L’operazione è riuscita. Al momento la piccola è intubata e i medici si riservano la prognosi.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Ingoia una batteria: bimba salvata dai medici su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/ingoia-una-batteria-bimba-salvata-dai-medici/feed/ 0
Referendum in corso nel Verbano Cusio Ossola https://notiziaoggivercelli.it/attualita/referendum-corso-verbano-cusio-ossola/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/referendum-corso-verbano-cusio-ossola/#respond Sun, 21 Oct 2018 10:30:42 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31133 Referendum in corso nella provincia del Verbano Cusio Ossola: i votanti dovranno decidere se rimanere in Piemonte oppure passare sotto la regione Lombardia. Referendum in corso nel Verbano Si sono aperti questa mattina alle 7 i seggi elettorali in provincia del Verbano Cusio Ossola. Sono 143.375 gli elettori chiamati alle urne per decidere se mantenere […]

Continua la lettura di Referendum in corso nel Verbano Cusio Ossola su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Referendum in corso nella provincia del Verbano Cusio Ossola: i votanti dovranno decidere se rimanere in Piemonte oppure passare sotto la regione Lombardia.

Referendum in corso nel Verbano

Si sono aperti questa mattina alle 7 i seggi elettorali in provincia del Verbano Cusio Ossola. Sono 143.375 gli elettori chiamati alle urne per decidere se mantenere la provincia in Piemonte oppure “spostarsi” con la Lombardia. I seggi chiuderanno alle 23 e già in tarda serata dovrebbe essere possibile sapere quantomeno se il referendum ha raggiunto il quorum necessario per la sua validità.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Referendum in corso nel Verbano Cusio Ossola su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/referendum-corso-verbano-cusio-ossola/feed/ 0
Pistola ad aria compressa alla tempia della docente https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/pistola-ad-aria-compressa-alla-tempia-della-docente/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/pistola-ad-aria-compressa-alla-tempia-della-docente/#respond Sun, 21 Oct 2018 09:35:55 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31130 Pistola ad aria compressa, da “soft air”, puntata alla tempia dell’insegnante: il caso in Francia. Pistola ad aria compressa alla tempia Preoccupante caso nella zona di Ile-de-France, in Francia. Lo riporta l’associazione italiana “Sportello dei diritti”. La scena è stata ripresa in un video, girato con uno smartphone. Uno studente minaccia una professoressa puntandole una […]

Continua la lettura di Pistola ad aria compressa alla tempia della docente su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Pistola ad aria compressa, da “soft air”, puntata alla tempia dell’insegnante: il caso in Francia.

Pistola ad aria compressa alla tempia

Preoccupante caso nella zona di Ile-de-France, in Francia. Lo riporta l’associazione italiana “Sportello dei diritti”. La scena è stata ripresa in un video, girato con uno smartphone. Uno studente minaccia una professoressa puntandole una pistola ad aria compressa alla tempia, ordinandole di segnarlo come “presente” sul registro elettronico della classe.

L’arresto

Sono scattate le manette per il ragazzo che minaccia la professoressa e per un suo compagno, entrambi poco più che 15enni. Gli inquirenti francesi sono inoltre alla ricerca dell’autore del video. Proprio il video, pubblicato sul web, ha dato il via alle indagini.

Continua la lettura di Pistola ad aria compressa alla tempia della docente su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/pistola-ad-aria-compressa-alla-tempia-della-docente/feed/ 0
SAIE salone delle Costruzioni, a Bologna va in scena l’edilizia 4.0 https://notiziaoggivercelli.it/casa/saie-salone-delle-costruzioni-a-bologna-va-in-scena-ledilizia-4-0/ Sun, 21 Oct 2018 09:04:03 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31127 Italcementie Calcestruzzi hanno partecipato al SAIE, il salone delle costruzioni che si è svolto a Bologna dal 17 al 20 ottobre 2018. Il tema di questa edizione del SAIE è stato “Tecnologie per l’edilizia e l‘ambiente costruito 4.0”. I prodotti e le soluzioni innovative di Italcementi e Calcestruzzi sono state esposte nel padiglione 26 negli stand B16 e C6. Il primo è dedicato ai prodotti […]

Continua la lettura di SAIE salone delle Costruzioni, a Bologna va in scena l’edilizia 4.0 su Notizia Oggi Vercelli.

]]>

ItalcementiCalcestruzzi hanno partecipato al SAIE, il salone delle costruzioni che si è svolto a Bologna dal 17 al 20 ottobre 2018. Il tema di questa edizione del SAIE è stato “Tecnologie per l’edilizia e l‘ambiente costruito 4.0”.

I prodotti e le soluzioni innovative di Italcementi Calcestruzzi sono state esposte nel padiglione 26 negli stand B16 e C6. Il primo è dedicato ai prodotti a listino con un focus sui prodotti per le grandi opere, i nuovi edifici e la riqualificazione come il calcestruzzo drenante i.idro DRAIN, le pavimentazioni architettoniche e di design, i.tech CARGO per le pavimentazioni ultraresistenti e massetti termici e acustici. per un miglior comforte nelle nostre abitazioni.

Il secondo è dedicato all’innovazione con focus sull’esperienza del 3D printing, il monowall (calcestruzzo gettato in opera ideale per il comfort termico e acustico), il jacketing (retrofitting per la riqualificazione di strutture portanti), il calcestruzzo per pavimentazioni.

La sintesi del Salone nei due video.

 

Continua la lettura di SAIE salone delle Costruzioni, a Bologna va in scena l’edilizia 4.0 su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Aumenti Rc auto nel nord Italia. Locarni: «Solo illazioni» https://notiziaoggivercelli.it/politica/aumenti-rc-auto-nel-nord-italia-locarni-solo-illazioni/ https://notiziaoggivercelli.it/politica/aumenti-rc-auto-nel-nord-italia-locarni-solo-illazioni/#respond Sun, 21 Oct 2018 08:39:02 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31125 Aumenti Rc auto: sul tema interviene Gian Carlo Locarni, vicesegretario provinciale per la Lega a Vercelli. Aumenti Rc auto la smentita Aumenti Rc auto in tutto il nord Italia: per Gian Carlo Locarni, vicesegretario provinciale della Lega di Vercelli, si tratta solo di illazioni. «Sarebbero degne di una sonora risata – afferma – se non […]

Continua la lettura di Aumenti Rc auto nel nord Italia. Locarni: «Solo illazioni» su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Aumenti Rc auto: sul tema interviene Gian Carlo Locarni, vicesegretario provinciale per la Lega a Vercelli.

Aumenti Rc auto la smentita

Aumenti Rc auto in tutto il nord Italia: per Gian Carlo Locarni, vicesegretario provinciale della Lega di Vercelli, si tratta solo di illazioni. «Sarebbero degne di una sonora risata – afferma – se non fosse che tali presunte notizie arrivano da chi ricopre ruoli parlamentari seppur di opposizione. In merito a detti aumenti ci tengo a precisare che non vi è alcuna norma in merito nei documenti trattati. Purtroppo si tratta dell’ennesime fake news divulgate ad arte, con il solo scopo di creare confusione sull’azione del Governo. Non c’è nulla di vero: nella manovra questo tipo di norma non compare affatto, così come ha già ampliamente chiarito il viceministro all’Economia, Massimo Garavaglia».

«Volontà di screditare»

Secondo Locarni, la notizia è stata diffusa per screditare il Governo. «È ormai evidente a tutti gli italiani che la Lega e gli alleati stanno lavorando per migliorare le condizioni di questo Paese e non certo per far sorgere nuove difficoltà. A rendere il paese in queste critica situazione ci ha già pensato chi ci ha preceduto, il nostro compito è ora quello di semplificare e migliorare la qualità di vita dei cittadini, che non subiranno l’aumento delle assicurazioni Rc auto».

Continua la lettura di Aumenti Rc auto nel nord Italia. Locarni: «Solo illazioni» su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/politica/aumenti-rc-auto-nel-nord-italia-locarni-solo-illazioni/feed/ 0
Città in lutto per Filippo Romeo https://notiziaoggivercelli.it/attualita/citta-lutto-filippo-romeo/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/citta-lutto-filippo-romeo/#respond Sun, 21 Oct 2018 07:33:17 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31122 Città in lutto: si è spento a soli 56 anni, stroncato dalla malattia, Filippo Romeo. Città in lutto per Filippo Ha destato sconcerto e cordoglio, a Vercelli, la scomparsa di Filippo Romeo. Il vercellese, infatti, se n’è andato a soli 56 anni, dopo avere combattuto una malattia. Di professione consulente aziendale, era noto anche nell’ambiente […]

Continua la lettura di Città in lutto per Filippo Romeo su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Città in lutto: si è spento a soli 56 anni, stroncato dalla malattia, Filippo Romeo.

Città in lutto per Filippo

Ha destato sconcerto e cordoglio, a Vercelli, la scomparsa di Filippo Romeo. Il vercellese, infatti, se n’è andato a soli 56 anni, dopo avere combattuto una malattia. Di professione consulente aziendale, era noto anche nell’ambiente sportivo grazie al suo impegno come allenatore, in particolare per i più giovani. Romeo ha lasciato la moglie Simonetta e un figlio.

Sul numero in edicola lunedì il ricordo degli amici.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Città in lutto per Filippo Romeo su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/citta-lutto-filippo-romeo/feed/ 0
MV Agusta F4 Claudio, grandi novità da Schiranna https://notiziaoggivercelli.it/motori/mv-agusta-f4-claudio-novita-schiranna/ Sat, 20 Oct 2018 20:41:16 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31118 MV Agusta F4 Claudio è il punto più alto di una storia straordinaria, capace di cambiare radicalmente la concezione stessa di moto sportiva. Frutto dell’estro di Massimo Tamburini e dell’intuizione di Claudio Castiglioni, che ha voluto definirne personalmente ogni dettaglio, la F4 è stata presentata al pubblico nel 1997, divenendo subito “la moto più bella del mondo”. Il lancio ha segnato […]

Continua la lettura di MV Agusta F4 Claudio, grandi novità da Schiranna su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
MV Agusta F4 Claudio è il punto più alto di una storia straordinaria, capace di cambiare radicalmente la concezione stessa di moto sportiva. Frutto dell’estro di Massimo Tamburini e dell’intuizione di Claudio Castiglioni, che ha voluto definirne personalmente ogni dettaglio, la F4 è stata presentata al pubblico nel 1997, divenendo subito “la moto più bella del mondo”. Il lancio ha segnato il trionfale ritorno sulle scene di MV Agusta. Il marchio che più di ogni altro è sinonimo di vittorie straordinarie, epopee iridate rimaste nella memoria collettiva.

MV Agusta F4 Claudio, un tributo a Castiglioni

MV Agusta F4 Claudio è il tributo a un uomo che ha dedicato la sua vita alla bellezza. Modellando prima nella mente e poi con il lavoro una moto inimitabile per stile, prestazioni e cura dei dettagli. La MV Agusta F4 Claudio è l’espressione più alta – e finale – di un sogno realizzato. La base tecnica è costituita dalla F4 RC, l’evoluzione estrema e di stretta derivazione racing del progetto F4. I punti di contatto con la moto che difende i colori di MV Agusta nel Campionato Mondiale Superbike sono molto numerosi. Ed entusiasmanti si confermano essere le prestazioni.

E ancora sul motore

Il regime di intervento del limitatore è fissato a 14.200 giri/min; le bielle sono in titanio, in modo da offrire il miglior rapporto tra resistenza e peso. L’albero motore è stato specificamente bilanciato e alleggerito per questo propulsore Corsa Corta, che celebra orgogliosamente l’originalità del progetto grazie alla catena di distribuzione centrale, perfettamente equilibrata, e alle valvole disposte radialmente nella camera di combustione. La potenza massima in configurazione pista è di 212 cv (158 kW) all’albero a 13.450 giri/min, con la coppia che si attesta a 115 Nm (11,7 kgm) a 9.300 giri/min. In questa configurazione estrema la F4 Claudio monta lo scarico racing completo a doppia uscita SC-Project in titanio con centralina dedicata. In allestimento standard, omologato per l’utilizzo stradale, la potenza massima raggiunge i 205 cv (151 kW).

Altre caratteristiche della MV Agusta F4 Claudio

L’impianto frenante sfrutta la massima evoluzione tecnica che Brembo, leader mondiale nel settore, mette a disposizione per modelli di altissima gamma. Le pinze radiali mono- blocco Brembo Stilema a 4 pistoncini (diametro 30 mm) sono azionate da una pompa anch’essa radiale.

Continua la lettura di MV Agusta F4 Claudio, grandi novità da Schiranna su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Skoda Scala, la nuova compatta della casa ceca https://notiziaoggivercelli.it/motori/skoda-scala-la-nuova-compatta-casa/ Sat, 20 Oct 2018 20:27:15 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31115 Si chiamerà Skoda Scala è il nuovo modello della casa ceca. Porterà su strada l’evoluzione del linguaggio stilistico del brand e sarà il primo in Europa caratterizzato dalla scritta Skoda per esteso al posteriore, al posto del classico logo. La nuova Skoda Scala Il nuovo linguaggio stilistico che Scala porterà su strada è già stato […]

Continua la lettura di Skoda Scala, la nuova compatta della casa ceca su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Si chiamerà Skoda Scala è il nuovo modello della casa ceca. Porterà su strada l’evoluzione del linguaggio stilistico del brand e sarà il primo in Europa caratterizzato dalla scritta Skoda per esteso al posteriore, al posto del classico logo.

La nuova Skoda Scala

Il nuovo linguaggio stilistico che Scala porterà su strada è già stato anticipato allo scorso Salone di Parigi dal prototipo Vision RS. Il nuovo modello rappresenterà inoltre un sostanziale salto di qualità per il costruttore boemo anche in fatto di soluzioni tecnologiche, portando nel segmento sistemi di infotainment, sicurezza e assistenza alla guida solitamente riservati ai segmenti superiori. Un forte sviluppo che sarà però accompagnato dallo “smart understatement” tipico di ogni Skoda. Sarà presentata prima della fine del 2018.

Le parole del ceo Skoda

Bernhard Maier, ceo Skoda, ha sottolineato: “Con Scala iniziamo un nuovo capitolo nel segmento delle compatte. Si tratta di un progetto interamente inedito che stabilisce nuovi parametri in fatto di tecnologia, sicurezza e anche design. Crediamo che abbia le potenzialità per ridefinire la nostra offerta nel segmento”.

Continua la lettura di Skoda Scala, la nuova compatta della casa ceca su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Il torrone la sua storia, dolce dalle nobili origini https://notiziaoggivercelli.it/cucina/il-torrone-storia-dolce-origini/ Sat, 20 Oct 2018 15:29:59 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31112 Chi non ama il torrone? E qual è la sua storia? Tipico dolce natalizio, il nome torrone rimanda allo spagnolo turròn (abbrustolito, derivato di turrar, ossia arrostire) e al latino torrere (tostare). Molti attribuiscono i natali del torrone alla Cina, Paese dal quale proviene storicamente la mandorla; altre fonti, invece, ci ricordano che furono i […]

Continua la lettura di Il torrone la sua storia, dolce dalle nobili origini su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Chi non ama il torrone? E qual è la sua storia? Tipico dolce natalizio, il nome torrone rimanda allo spagnolo turròn (abbrustolito, derivato di turrar, ossia arrostire) e al latino torrere (tostare). Molti attribuiscono i natali del torrone alla Cina, Paese dal quale proviene storicamente la mandorla; altre fonti, invece, ci ricordano che furono i Romani ad inventare la ricetta di questa specialità. Un dolce fatto con miele e frutta oleosa chiamato cuppedo, che pare fosse molto apprezzato dai soldati che vivevano negli accampamenti invernali. Infine, per alcuni furono gli arabi ad inventarlo e a diffonderlo nelle regioni mediterranee, sotto forma di croccanti a base di miele, mandorle e sesamo (le giuggiulena), ingredienti di origine orientale.

Il torrone e la sua storia

Secondo la leggenda più famosa, comunque, il torrone nacque a Cremona il 25 ottobre 1441, giorno del matrimonio di Bianca Maria Visconti e Francesco Sforza. In quella speciale occasione, i pasticceri di corte conclusero il sontuoso banchetto nuziale confezionando un dolce con mandorle, miele e bianco d’uovo, dandogli la forma dell’alta torre campanaria, il Torrazzo, del duomo di Cremona, la città che la sposa portava in dote. Da qui il nome torrone. Riconosciuto ormai come Prodotto Agroalimentare Tradizionale Italiano, il torrone varia in base alla consistenza e agli ingredienti utilizzati per produrlo. Lo troviamo duro o morbido, a seconda che la cottura sia stata lunga (12 ore) o breve (2 ore) e in base al rapporto tra le quantità di miele e zucchero; classico, fatto cioè con mele, zucchero mandorle e albume oppure con l’aggiunta di altri componenti come nocciole, cioccolato, pistacchi, canditi.

A ciascuno il suo torrone

Ogni regione si può dire che abbia la sua variante: oltre al classico torrone di Cremona, ecco, ad esempio, quello nero al cioccolato aquilano (uno stecco di impasto morbido, spugnoso e con nocciole tostate); il Cubbaita e la Giuggiulena di origini siciliane, il primo con mandorle, miele e pistacchi, con sesamo e miele la seconda; il Mandorlato di Cologna Veneta con mandorle, miele ed albume d’uovo; il torrone di Reggio Calabria, detto anche torrone gelato, con impasto morbido caratterizzato dalla presenza di agrumi, zucchero fondente, canditi, mandorle e copertura di cioccolato.

Continua la lettura di Il torrone la sua storia, dolce dalle nobili origini su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
I dolci tipici regione per regione, giro d’Italia del gusto! https://notiziaoggivercelli.it/cucina/i-dolci-tipici-regione-per-regione/ Sat, 20 Oct 2018 15:16:56 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31109 Quali sono i dolci tipici regione per regione? Non manca molto al periodo natalizio e di conseguenza negozi, pasticcerie e supermercati moltiplicano per mille le proprie proposte ai consumatori. Avvantaggiati sono senz’altro gli amanti della buona tavola che sugli scaffali trovano sempre più spesso specialità tipiche regionali. Ecco un elenco di dolce natalizi originari delle […]

Continua la lettura di I dolci tipici regione per regione, giro d’Italia del gusto! su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Quali sono i dolci tipici regione per regione? Non manca molto al periodo natalizio e di conseguenza negozi, pasticcerie e supermercati moltiplicano per mille le proprie proposte ai consumatori. Avvantaggiati sono senz’altro gli amanti della buona tavola che sugli scaffali trovano sempre più spesso specialità tipiche regionali. Ecco un elenco di dolce natalizi originari delle diverse regioni italiane.

I dolci tipici regione per regione

La Bisciola viene dalla Valtellina si prepara con grano saraceno e farina di frumento, unita a frutta secca, uvetta, fichi e noci. Il Certosino di Bologna (o panspeziale) ha un’origine è molto antica e sembra che il nome derivi dai farmacisti (o “speziali”) che per primi lo produssero. In un secondo tempo furono i frati certosini a prendersi carico della ricetta. Si prepara con farina, mandorle, pinoli, cioccolato fondente, miele e canditi. Il Crescenzin del Piemonte è un pane nero arricchito con burro, zucchero a velo, uva passa, noci e mele, a volte fichi. Mecoulin della Val d’Aosta è molto simile al panettone, consiste in un pane al latte con l’uvetta. Il Pampepato, tipico di Ferrara, ma anche di Terni e della Ciociaria, si prepara con mandorle, nocciole, pinoli, pepe, cannella, noce moscata, arancia e cedro canditi, uva passa, il tutto impastato con o senza cacao, cioccolato, caffè, liquore, miele, farina e mosto cotto d’uva.

Da Genova e via scendendo

Il Pandolce tipico della provincia di Genova, si divide nella varianti alta e bassa. Si prepara con uva sultanina, zucca candita, zibibbo, pinoli, acqua di bergamotto, semi di finocchio. Ecco poi li Pandoro, della zona di Verona, ora diffuso in tutto il mondo, così come il Panettone originario di Milano. Il Panforte, tipico di Siena, è composto da frutta candita, miele, zucchero e spezie. Il Parrozzo tipico dell’Abruzzo, si prepara con semolino o, in alternativa, con farina gialla o farina bianca con fecola, zucchero, mandorle tritate, essenza di mandorla amara, buccia di arancia o buccia di limone ed è ricoperto di cioccolato fondente. Il Pasticciotto e Fruttone, tipici del Salento. Si prepara con pasta frolla farcita di crema pasticcera e cotta in forno. Il fruttone è composto da una base di pasta frolla ripiena di pasta di mandorle fresca e marmellata.

Dal Trentino alla Sicilia

Zelten trentino, a differenza di quello altoatesino è più povero, contenente una maggior quantità di pasta e frutta secca. Südtiroler Zelten, Alto Adige, ricco dolce di frutta secca legato da poca pasta. Buchteln Alto Adige, pane dolce cotto al forno, ripieno di marmellata e cosparso di zucchero e salsa alla vaniglia. Buccellato siciliano, pane di pasta frolla ripieno di fichi secchi. Ecco dunque quali sono i dolci tipici regione per regione.

Continua la lettura di I dolci tipici regione per regione, giro d’Italia del gusto! su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Come disporre divano e tv in soggiorno? https://notiziaoggivercelli.it/casa/come-disporre-divano-e-tv-in-soggiorno/ Sat, 20 Oct 2018 14:43:51 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31106 Come disporre divano e tv? In realtà molto dipende dall’ampiezza del locale in cui li posizioniamo. Teoricamente è indispensabile porre l’elettrodomestico centralmente rispetto al divano. In questo modo riusciremo a fare accomodare i nostri ospiti sul divano per guardare, per esempio, una partita di calcio senza costringerli a dolorose contorsioni. Posizioni scomode, a lungo andare, […]

Continua la lettura di Come disporre divano e tv in soggiorno? su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Come disporre divano e tv? In realtà molto dipende dall’ampiezza del locale in cui li posizioniamo. Teoricamente è indispensabile porre l’elettrodomestico centralmente rispetto al divano. In questo modo riusciremo a fare accomodare i nostri ospiti sul divano per guardare, per esempio, una partita di calcio senza costringerli a dolorose contorsioni. Posizioni scomode, a lungo andare, affaticano la persona e possono persino essere causa di malessere. Se si trascorre molto tempo di fronte alla televisione, per mantenere una buona posizione della schiena e della testa è meglio adottare una seduta con schienale alto – magari reclinabile – e poggiatesta e, se possibile, con un poggiapiedi per sollevare anche le gambe.

Come disporre divano e tv

Guardando la televisione non è solo consigliabile stare seduti, ma anche rilassati. Un corpo in relax può mantenere a lungo una postura corretta. Per essere certi di fare un ottimo acquisto bisogna dare la propria preferenza a divani o poltrone dalla seduta ergonomica, evitando quelli con imbottiture troppo morbide, lo schienale basso e senza braccioli. Oggi sono sempre più numerosi i laboratori artigianali in grado di dare risposte concrete alle esigenze di chi arreda la casa.

Continua la lettura di Come disporre divano e tv in soggiorno? su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Come arredare la cucina? Consigli utili https://notiziaoggivercelli.it/casa/come-arredare-la-cucina-consigli-utili/ Sat, 20 Oct 2018 14:34:09 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31103 Come arredare la cucina? Da sempre è uno dei luoghi privilegiati della casa, scelto per condividere con la famiglia e gli amici i momenti di maggiore convivialità. Ma anche per ritrovare il gusto dei gesti quotidiani, lontani dalla frenetica routine lavorativa. Da qualche tempo l’ambiente cucina ha assunto il ruolo centrale nell’ambito della vita domestica, […]

Continua la lettura di Come arredare la cucina? Consigli utili su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Come arredare la cucina? Da sempre è uno dei luoghi privilegiati della casa, scelto per condividere con la famiglia e gli amici i momenti di maggiore convivialità. Ma anche per ritrovare il gusto dei gesti quotidiani, lontani dalla frenetica routine lavorativa. Da qualche tempo l’ambiente cucina ha assunto il ruolo centrale nell’ambito della vita domestica, quale luogo privilegiato di incontro e… sperimentazione.

Come arredare la cucina?

La cucina, infatti, è anche il laboratorio in cui sperimentare la riscoperta passione per i fornelli e la gastronomia. Innovativi e tecnologici, oppure rustici, country e tradizionali, gli arredi per la cucina devono essere studiati per essere funzionali, con materiali di altissima qualità. Gli elettrodomestici sono all’avanguardia, e contribuiscono a razionalizzare e rendere più efficiente il tempo e lo spazio, sempre più preziosi per gli sposi. La cucina è uno dei punti vivi della casa, in essa si svolgono oggi svariate attività che esulano dal semplice cucinare; basti pensare che molto spesso è proprio in questo luogo che si ricevono ed intrattengono amici e conoscenti. La cucina rappresenta, quindi, uno degli elementi d’arredo fondamentali per ogni casa.

Un progetto da valutare con attenzione

Il progetto di arredare la cucina deve essere attentamente valutato sia per quanto riguarda l’aspetto architettonico che quello componentistico. Prima di scegliere mobili, elettrodomestici e tutti gli accessori che compongono la cucina, gli esperti consigliano, infatti, di valutare il grado di assistenza offerto dai rivenditori, così da essere già a conoscenza della loro disponibilità in caso di mal funzionamento. In secondo luogo è bene analizzare la tipologia e la qualità del materiale impiegato per i rivestimenti ed i mobili. Non si tratta soltanto di utilizzare al meglio i metri quadri a disposizione, ma soprattutto di disegnare in essi percorsi e distribuzione di aree di lavoro le più comode e razionali possibili, il tutto, naturalmente all’interno di un immagine estetica in totale sintonia con il proprio personale modo di percepire la cucina come “luogo” all’interno dell’intera abitazione.

Serve un arredo funzionale

La distribuzione degli arredi e la dislocazione in essi dei componenti e degli elettrodomestici costruiscono un insieme armonico che consente lo svolgimento delle operazioni fondamentali che ruotano intorno all’atto del mangiare: la conservazione, la pulizia e la preparazione. Una cucina arredata in modo funzionale aiuta a ridurre la fatica quotidiana: l’ergonomia, disciplina scientifica che studia come progettare l’ambiente di lavoro per migliorare sicurezza, comfort e benessere, sostiene che in una cucina adeguatamente organizzata è possibile ridurre notevolmente le ore dedicate al lavoro e i chilometri percorsi spostandosi nel locale. Una cucina normalmente include una zona lavaggio, una zona per la conservazione e lo stivaggio dei cibi ed una zona cottura. Il lavello può essere ad una o due vasche, con il gocciolatoio a fianco, lo scolapiatti pensile e la lavastoviglie sottostante.

I piani di lavoro

Vicino alla zona lavaggio andrebbe previsto lo spazio destinato a conservare i cibi. I piani di lavoro devono essere ben suddivisi, il lavello e il piano di cottura non devono essere attigui, un piano di lavoro li separerà, il piano di cottura deve essere provvisto di cappa aspirante, la lavastoviglie non esclude lo scolapiatti, utile inoltre avere in cucina anche un depuratore d’aria che elimina la polvere, contenitori estraibili, sotto il lavello, per la raccolta differenziata dei rifiuti. La scelta fra scaffali con ante chiuse o scaffali a giorno è una scelta puramente estetica non sempre compagna della praticità: se si opta per la soluzione: ante a giorno, è importante tener presente che gli oggetti esposti dovranno essere sempre in ordine. Ora sapete come arredare la cucina.

Continua la lettura di Come arredare la cucina? Consigli utili su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Froda 167 volte il pedaggio autostradale: vercellese condannato https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/froda-167-volte-il-pedaggio-autostradale-vercellese-condannato/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/froda-167-volte-il-pedaggio-autostradale-vercellese-condannato/#respond Sat, 20 Oct 2018 13:38:45 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31101 Froda 167 volte il pedaggio autostradale: vercellese condannato. Quattro mesi dal Tribunale di Verbania, pena sospesa. Froda 167 volte il pedaggio autostradale: vercellese condannato Un vercellese 42enne ha rimediato una condanna di quattro mesi dal Tribunale di Verbania, gli sono state contestate ben 167 violazioni per pedaggi non pagati. In più ha pagato 2.000 euro […]

Continua la lettura di Froda 167 volte il pedaggio autostradale: vercellese condannato su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Froda 167 volte il pedaggio autostradale: vercellese condannato. Quattro mesi dal Tribunale di Verbania, pena sospesa.

Froda 167 volte il pedaggio autostradale: vercellese condannato

Un vercellese 42enne ha rimediato una condanna di quattro mesi dal Tribunale di Verbania, gli sono state contestate ben 167 violazioni per pedaggi non pagati. In più ha pagato 2.000 euro di risarcimenti e le spese giudiziarie. La pena detentiva è stata sospesa.

Si accodava alle auto ai varchi Telepass

Da quanto è emerso l’automobilista furbetto usava i portali automatizzati, accodandosi ai veicoli che passavano il varco del Telepass o utilizzando i varchi Viacard senza pagare. E’stato però inchiodato dalle telecamere. La sua carriera è finita quando è stato fermato da una pattuglia della Polizia Stradale di Romagnano Sesia che l’aveva “puntato”, dopo che l’automobilista era stato segnalato come “Traffico utenti recidivi”. Per questo è stato poi processato a Verbania, competente per territorio.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Froda 167 volte il pedaggio autostradale: vercellese condannato su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/froda-167-volte-il-pedaggio-autostradale-vercellese-condannato/feed/ 0
Inquinamento amianto: Vercelli è al 38esimo posto nazionale https://notiziaoggivercelli.it/attualita/inquinamento-amianto-vercelli-e-al-38esimo-posto-nazionale/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/inquinamento-amianto-vercelli-e-al-38esimo-posto-nazionale/#respond Sat, 20 Oct 2018 13:12:54 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31097 Inquinamento amianto: Vercelli è al 38esimo posto nazionale. Nell’anagrafe delle 100 località più contaminate. Inquinamento amianto: Vercelli è al 38esimo posto nazionale Il Piemonte è ai primi posti in Italia per le morti da mesotelioma maligno. Casale Monferrato è una vera e propria città martire ma sono ben 16 i comuni piemontesi censiti tra i […]

Continua la lettura di Inquinamento amianto: Vercelli è al 38esimo posto nazionale su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Inquinamento amianto: Vercelli è al 38esimo posto nazionale. Nell’anagrafe delle 100 località più contaminate.

Inquinamento amianto: Vercelli è al 38esimo posto nazionale

Il Piemonte è ai primi posti in Italia per le morti da mesotelioma maligno. Casale Monferrato è una vera e propria città martire ma sono ben 16 i comuni piemontesi censiti tra i cento siti nazionali contaminati.

Vercelli nella classifica è al 38° posto, del resto è pure una delle città con più tetti in amianto a livello regionale.

L’attenzione sul dramma ambientale e sanitario legato alle fibre cancerogene è stata riaccesa dalla mobilitazione delle organizzazioni sindacali CGIL CISL UIL. Segnatamente la Cisl ha diffuso i dati di cui si tratta nell’articolo.

Riguarda lavoratori e cittadini

In regione la situazione è ancora più grave e non riguarda solo i lavoratori professionali – coloro che hanno lavorato l’amianto – ma anche i cittadini comuni.

Se in Italia le patologie di provenienza ambientale sono una su dieci, in Piemonte risultano 1 su 4, e a Casale Monferrato addirittura 6 su 10.

In Piemonte 120.000 aree interessate

“L’alta incidenza delle malattie ambientali rende ancora più urgente la bonifica dei siti contaminati da amianto – dicono Gianni Baratta e Aldo Celestino della Cisl Piemonte – perché, secondo la mappatura dell’ARPA, i siti regionali contaminati sono circa 120.000 con circa 60 milioni di metri quadrati di territorio interessati”.

Per Casale Monferrato – il comune piemontese più contaminato e con il più alto numero di vittime – che fa parte dei SIN (Siti di Interesse Nazionale), sono previsti dal 1998 finanziamenti e misure per la tutela della salute e alla bonifica ambientale. Altro Sito di interesse nazionale è l’ex miniera di Balangero.

“Purtroppo non sono casi isolati – proseguono gli esponenti Cisl Baratta e Celestino – perché nel Renam (Registro nazionale dei mesoteliomi) troviamo ben 16 comuni piemontesi tra i primi 100 d’Italia per incidenza di mesotelioma maligno”.

Casale ha il tragico primato

Oltre a Casale Monferrato, che risulta al primo posto assoluto in Italia come territorio contaminato dalle fibre di amianto e come vittime, abbiamo Collegno al 14° posto, Grugliasco al 19°, Ciriè al 20°, Chivasso al 28°, Verbania al 29°, Alessandria al 33°, Fossano al 34°, Vercelli al 38°, Settimo Torinese al 43°, Torino al 51°, Moncalieri al 63°, Biella al 78° e Asti al 79° posto.

La Regione Piemonte stima che per bonificare l’intero territorio regionale servano risorse per un miliardo di euro.

Le prossime azioni dei Sindacati

I sindacati proseguono nella loro azione di sensibilizzazione, il 6 novembre a Roma, ci sarà un presidio nazionale sotto la sede del Ministero al Lavoro, mentre il 12 novembre ci sarà un incontro tra gli assessori alla Salute e all’Ambiente della Regione Piemonte per una verifica puntuale dello stato di avanzamento del Piano regionale Amianto 2016/2020. I sindacati coinvolgeranno anche l’Anci (l’associazione dei comuni italiani) nelle azioni per la bonifica.

Una cosa è certa. non c’è tempo da perdere, ne è stato perso già fin troppo.

Continua la lettura di Inquinamento amianto: Vercelli è al 38esimo posto nazionale su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/inquinamento-amianto-vercelli-e-al-38esimo-posto-nazionale/feed/ 0
Psicosi lupo per le capre sbranate https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/psicosi-lupo-per-le-capre-sbranate/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/psicosi-lupo-per-le-capre-sbranate/#respond Sat, 20 Oct 2018 12:46:20 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31091 Psicosi lupo per le capre sbranate. Animali sbranati nel Chivassese, un vero mistero, ipotesi branchi di cani randagi. Psicosi lupo per le capre sbranate I lupi si sono spinti fino al Chivassese? E’ la domanda che sorge spontanea in merito a numerosi episodi di bestiame sbranato nella zona. Come riporta nuovaperiferia.it è salito a tredici […]

Continua la lettura di Psicosi lupo per le capre sbranate su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Psicosi lupo per le capre sbranate. Animali sbranati nel Chivassese, un vero mistero, ipotesi branchi di cani randagi.

Psicosi lupo per le capre sbranate

I lupi si sono spinti fino al Chivassese? E’ la domanda che sorge spontanea in merito a numerosi episodi di bestiame sbranato nella zona. Come riporta nuovaperiferia.it è salito a tredici il numero di ovini massacrati a Casalborgone. Solo la scorsa settimana due capre e un capretto sono stati ritrovati sventrati dai propri padroni. In quella che ormai sembra essere una «psicosi da lupo», più passa il tempo e meno si capisce quale possa essere l’animale capace di ammazzarne tanti altri senza mai essere visto da nessuno. Per il Sindaco di Casalborgone Francesco Cavallero, però, si tratterebbe piuttosto di branchi di cani randagi. Per questo annuncia una campagna eccezionale di catture per ridurre drasticamente il randagismo canino nell’area.

Un approfondito servizio su nuovaperiferia.it

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

 

Continua la lettura di Psicosi lupo per le capre sbranate su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/psicosi-lupo-per-le-capre-sbranate/feed/ 0
Prevenzione dentale, ottobre è il mese dedicato https://notiziaoggivercelli.it/salute/prevenzione-dentale-ottobre-mese-dedicato/ Sat, 20 Oct 2018 10:11:34 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31088 Prevenzione dentale, ottobre è il mese dedicato a questo importante argomento. L’iniziativa è proposta in Italia da Andi, Associazione Nazionale Dentisti Italiani, in collaborazione con un noto marchio di prodotti di igiene dentale. Si tratta di una visita di controllo gratuita che, anno dopo anno, ha permesso di sensibilizzare intorno all’importanza della prevenzione centinaia di […]

Continua la lettura di Prevenzione dentale, ottobre è il mese dedicato su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Prevenzione dentale, ottobre è il mese dedicato a questo importante argomento. L’iniziativa è proposta in Italia da Andi, Associazione Nazionale Dentisti Italiani, in collaborazione con un noto marchio di prodotti di igiene dentale. Si tratta di una visita di controllo gratuita che, anno dopo anno, ha permesso di sensibilizzare intorno all’importanza della prevenzione centinaia di migliaia di italiani. Non a caso proprio l’Italia è uno dei paesi in cui la salute orale è tra le migliori d’Europa.

Prevenzione dentale, che cosa significa?

Durante la visita si effettua il controllo delle mucose si misura il pH salivare per suggerire al paziente, se ritenuto necessario, un percorso di prevenzione, da portare avanti durante il corso dell’anno. Esso comprende alcune importanti prestazioni odontoiatriche di natura preventiva, offerte a importi privilegiati. In particolare le trattamenti rientranti nell’iniziativa sono l’igiene orale con ablazione del tartaro, la sigillatura dei solchi e la fluoroprofilassi professionale.

Continua la lettura di Prevenzione dentale, ottobre è il mese dedicato su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Dormire bene previene il mal di schiena https://notiziaoggivercelli.it/salute/dormire-bene-previene-il-mal-di-schiena/ Sat, 20 Oct 2018 10:06:56 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31085 Dormire bene previene il mal di schiena. Sapevate che il mal di schiena e la cervicale possono essere la conseguenza di una corretta postura durante il sonno? Paradossalmente, infatti, è proprio il riposo tra le principali cause scatenanti sia del dolore lombosacrale, sia del torcicollo. Ciò accade perché la muscolatura vertebrale, durante il sonno, si […]

Continua la lettura di Dormire bene previene il mal di schiena su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Dormire bene previene il mal di schiena. Sapevate che il mal di schiena e la cervicale possono essere la conseguenza di una corretta postura durante il sonno? Paradossalmente, infatti, è proprio il riposo tra le principali cause scatenanti sia del dolore lombosacrale, sia del torcicollo. Ciò accade perché la muscolatura vertebrale, durante il sonno, si contrae irrigidendosi. Lo scopo è  evitare un doloroso risveglio e pertanto è di fondamentale importanza scegliere bene il materasso ed evitare posizioni scorrette. In caso di mal di schiena ricorrente, senza che vi siano patologie più gravi accertate dal medico curante, gli esperti consigliano di dormire a pancia in su con le mani lungo i fianchi o sul fianco. Perché solo in questo modo la colonna vertebrale può rimanere allineata correttamente alla testa.

Dormire bene previene il mal di schiena

Un suggerimento pratico è quello di posizionare un cuscino sotto le ginocchia e un asciugamano attorno alla vita per permettere alla colonna vertebrale di mantenere la sua curva nella parta bassa della schiena. Per chi soffre di cervicalgia invece è altamente sconsigliato dormire a pancia in giù: questo significherebbe girare la testa da un lato e il collo ne risentirebbe! Meglio invece dormire supini usando un cuscino basso o di lato usando due cuscini bassi per permettere al collo di essere allineato con il resto del corpo. Uno dei momenti cruciali per chi ha problemi al collo è il momento del risveglio e, soprattutto, l’atto dell’alzarsi. E’ infatti importante mettersi su un fianco e darsi la spinta con la mano e il braccio per tirarsi su. Mentre il tronco sale, le gambe scendono fino a toccare il suolo.

E durante la giornata?

Lasciato il letto, come affrontare la giornata per essere certi di non incappare nel temuto mal di schiena? Ebbene, qualunque sia la propria attività professionale è importante ricordarsi di evitare di sollevare carichi pesanti a busto flesso. Quando questo capita molto meglio piegare le ginocchia mantenendo la schiena dritta. Questo semplice accorgimento è fondamentale per evitare e prevenire il tanto temuto colpo della strega. Ma soprattutto ricordate che dormire bene previene il mal di schiena.

Continua la lettura di Dormire bene previene il mal di schiena su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Nuovo terremoto in Piemonte sfiorata magnitudo 3 https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/nuovo-terremoto-in-piemonte-sfiorata-magnitudo-3/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/nuovo-terremoto-in-piemonte-sfiorata-magnitudo-3/#respond Fri, 19 Oct 2018 14:01:59 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31081 Nuovo terremoto in Piemonte sfiorata magnitudo 3. Nella zona di Pinerolo nella mattinata di venerdì 19 ottobre. Nuovo terremoto in Piemonte sfiorata magnitudo 3 Come riporta nuovaperiferia.it  una nuova scossa di terremoto si è registrata nel Torinese questa mattina, venerdì 19 ottobre. E’ stata avvertita nell’area di Pinerolo intorno alle 9.57. Anche se di minima […]

Continua la lettura di Nuovo terremoto in Piemonte sfiorata magnitudo 3 su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Nuovo terremoto in Piemonte sfiorata magnitudo 3. Nella zona di Pinerolo nella mattinata di venerdì 19 ottobre.

Nuovo terremoto in Piemonte sfiorata magnitudo 3

Come riporta nuovaperiferia.it  una nuova scossa di terremoto si è registrata nel Torinese questa mattina, venerdì 19 ottobre. E’ stata avvertita nell’area di Pinerolo intorno alle 9.57. Anche se di minima intensità (magnitudo 2.7) soprattutto nel Pinerolese gli abitanti se ne sono accorti.

L’epicentro

Questa volta l’epicentro è stato avvertito a 5 chilometri da Coazze, a una profondità di 20 chilometri. Il terremoto è stato  avvertito dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.

Pur se fortunatamente sempre di bassa energia si tratta comunque di eventi che si ripetono spesso negli ultimi mesi e che ci ricordano che anche nella nostra regione ci sono aree sismiche.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Nuovo terremoto in Piemonte sfiorata magnitudo 3 su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/nuovo-terremoto-in-piemonte-sfiorata-magnitudo-3/feed/ 0
Incidente a Santhià: auto uscita di strada https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/incidente-a-santhia-auto-uscita-di-strada/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/incidente-a-santhia-auto-uscita-di-strada/#respond Fri, 19 Oct 2018 13:32:53 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31077 Incidente a Santhià: auto uscita di strada, Alla guida una donna santhiatese soccorsa dall’ambulanza del 118. Incidente a Santhià: auto uscita di strada Questa mattina, venerdì 19 ottobre, intorno alle ore 9 in corso XXV Aprile si è registrato un incidente autonomo. Le voci che si erano diffuse parlavano di un intervento dell’elisoccorso. Per fortuna […]

Continua la lettura di Incidente a Santhià: auto uscita di strada su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Incidente a Santhià: auto uscita di strada, Alla guida una donna santhiatese soccorsa dall’ambulanza del 118.

Incidente a Santhià: auto uscita di strada

Questa mattina, venerdì 19 ottobre, intorno alle ore 9 in corso XXV Aprile si è registrato un incidente autonomo. Le voci che si erano diffuse parlavano di un intervento dell’elisoccorso. Per fortuna nella realtà si è trattato di un sinistro molto meno grave. Sul luogo intervenuta la Polizia locale e il 118. L’ambulanza ha poi trasportato la donna che era alla guida del mezzo, residente a Santhià, all’ospedale di Vercelli per accertamenti. Le condizioni dell’automobilista non sono comunque gravi.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Incidente a Santhià: auto uscita di strada su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/incidente-a-santhia-auto-uscita-di-strada/feed/ 0
Uomo muore travolto sull’autostrada A4 https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/uomo-muore-travolto-sullautostrada-a4/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/uomo-muore-travolto-sullautostrada-a4/#respond Fri, 19 Oct 2018 12:59:32 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31068 Uomo muore travolto sull’autostrada A4. Non c’è stato nulla da fare per un 60enne che si trovava sulla carreggiata. Uomo muore travolto sull’autostrada A4 Una  tragedia assurda, che per certi versi quanto avvenuto recentemente a Lenta, in quel caso fu un operaio al lavoro a perdere la vita, mentre questa mattina, venerdì 19 ottobre, sulla autostrada Torino-Milano, […]

Continua la lettura di Uomo muore travolto sull’autostrada A4 su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Uomo muore travolto sull’autostrada A4. Non c’è stato nulla da fare per un 60enne che si trovava sulla carreggiata.

Uomo muore travolto sull’autostrada A4

Una  tragedia assurda, che per certi versi quanto avvenuto recentemente a Lenta, in quel caso fu un operaio al lavoro a perdere la vita, mentre questa mattina, venerdì 19 ottobre, sulla autostrada Torino-Milano, tra Mercallo Mesero e Novara est,  si è trattato di un automobilista sceso dal veicoli in panne, anche se in un primo tempo era anche circolata l’ipotesi che fosse, appunto, un operaio.

Inutile l’intervento dell’elisoccorso e dell’automedica, giunti a supporto dell’ambulanza. Saranno i rilievi della Stradale a chiarire l’esatta dinamica dei fatti.

L’uomo è un pensionato di Monza. Leggi l’aggiornamento.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Uomo muore travolto sull’autostrada A4 su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/uomo-muore-travolto-sullautostrada-a4/feed/ 0
Raccolta plastica: “il conto sale a 900.000 euro” https://notiziaoggivercelli.it/politica/raccolta-plastica-il-conto-sale-a-900-000-euro/ https://notiziaoggivercelli.it/politica/raccolta-plastica-il-conto-sale-a-900-000-euro/#respond Fri, 19 Oct 2018 07:59:09 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31064 Raccolta plastica: “il conto sale a 900.000 euro”. La Lega attacca il Sindaco: “Arroganza amministrativa”. Raccolta plastica: “il conto sale a 900.000 euro” Già dal titolo “Un Forte sentore di arroganza amministrativa” si capisce il tenore della nota della Lega, diffusa dal segretario cittadino Gian Carlo Locarni. Oggetto il famoso piano di raccolta avanzata della […]

Continua la lettura di Raccolta plastica: “il conto sale a 900.000 euro” su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Raccolta plastica: “il conto sale a 900.000 euro”. La Lega attacca il Sindaco: “Arroganza amministrativa”.

Raccolta plastica: “il conto sale a 900.000 euro”

Già dal titolo “Un Forte sentore di arroganza amministrativa” si capisce il tenore della nota della Lega, diffusa dal segretario cittadino Gian Carlo Locarni. Oggetto il famoso piano di raccolta avanzata della plastica  che la Giunta Forte ripropone, non più a quota 600.000 euro, ma alzando l’asticella a 900.000 e questo dopo una Commissione Ambiente, in cui, secondo Locarni, sarebbero state dette cose ben diverse e subito disattese.

Presa in giro la Commissione Ambiente

“Dopo le criticità e i dubbi da noi già espressi sulle modalità e sulle spese di circa 600.000 euro in 3 anni per la raccolta differenziata della plastica, apprendiamo che la commissione ambiente riunitasi appositamente per sentire le varie spiegazioni è stata presa in giro.

Ebbene si sembrerebbe proprio cosi, dato che durante l’ora abbondante di spiegazioni con relativa proiezione di slide con costi e percorsi da attuare, su cui noi avevamo eccepito nel merito per costruire si un’opposizione dura ma ragionando su numeri e percorsi da attuare, è stato tempo sprecato.

“Delibera diversa da quanto spiegato”

Non solo si sono fatte le classiche “orecchie da mercante” come si supponeva e rispedendo al mittente le eccezioni nel merito portate in evidenza ma la giunta Forte disattendeva qualsivoglia percorso di onestà intellettuale e il giorno seguente proponeva una delibera ben diversa da quanto spiegato in commissione.

“E la spesa si aggrava pure”

Questo di una gravità ed arroganza amministrativa di cui non si ha memoria. Perché se per noi, cosi come declinata, sembrava un’assurdità la spesa di ulteriori 600.000 euro con la proposta di delibera attuale vi è un aggravio di 300.000 euro che porta ad un totale di 900.000 euro spesi, quasi 1 milione di euro a carico della comunità, a nostro modesto parere, in maniera inopportuna. Restiamo basiti dalla semplicità nel disattendere quanto spiegato in commissione ma restiamo ancor più basiti del silenzio di molti gruppi consiliari.

“Stanno ipotecando il futuro”

Di primo acchito leggere tale proposta di delibera porta ad uno scoramento, dato che il PD e Cambia Vercelli stanno prendendo accordi triennali con una spesa di quasi un milione di euro, poco prima delle elezioni e con possibili rincari della TARI se non il primo anno magari gli anni successivi quindi ipotecando i soldi dei cittadini. Giova ricordare che in primavera la Forte non e’ stata mandata a casa nonostante molte dimissioni di consiglieri di maggioranza, per la ritrosia e forse anche volutamente di alcuni di loro a firmare le dimissioni congiuntamente con la minoranza: i fatti stanno dimostrando i danni alla città causati anche da questo.

Ma proprio questa arroganza amministrativa ci sprona per far si che da Maggio 2019 ci sia in comune una giunta con relativo sindaco che opti per metter nella propria priorità il benessere socio economico di tutti i cittadini.

Continua la lettura di Raccolta plastica: “il conto sale a 900.000 euro” su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/politica/raccolta-plastica-il-conto-sale-a-900-000-euro/feed/ 0
Stangata Rc Auto: più 28% in provincia di Vercelli https://notiziaoggivercelli.it/politica/stangata-rc-auto-piu-28-in-provincia-di-vercelli/ https://notiziaoggivercelli.it/politica/stangata-rc-auto-piu-28-in-provincia-di-vercelli/#respond Thu, 18 Oct 2018 15:08:54 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31057 Stangata Rc Auto: più 28% in provincia di Vercelli. Sarebbe l’esito della revisione su base nazionale dei premi assicurativi, contenuta nell’Omnibus della Finanziaria. Stangata Rc Auto: più 28% in provincia di Vercelli L’onorevole Enrico Borghi del Pd (nella foto) è latore di una ferale notizia per gli automobilisti del Nord Italia, che, a meno di […]

Continua la lettura di Stangata Rc Auto: più 28% in provincia di Vercelli su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Stangata Rc Auto: più 28% in provincia di Vercelli. Sarebbe l’esito della revisione su base nazionale dei premi assicurativi, contenuta nell’Omnibus della Finanziaria.

Stangata Rc Auto: più 28% in provincia di Vercelli

L’onorevole Enrico Borghi del Pd (nella foto) è latore di una ferale notizia per gli automobilisti del Nord Italia, che, a meno di cambiamenti di linea del Governo, vedranno aumentare notevolmente il premio da pagare per la RC Auto

“La novità – scrive Borghi in un comunicato – sarà contenuta nel decreto legge omnibus che accompagnerà la manovra finanziaria, e che è stato già anticipato da fonti stampa qualificate come “Il Sole 24 ore”, e che porterà a raggiungere il livellamento generale del premio su scala nazionale anziché su scala regionale come avviene oggi.

Al Sud i truffatori ma il conto lo pagherà il Nord

Il nuovo meccanismo di calcolo “spalmerà” sull’intero territorio gli oneri che oggi gravano sui territori dove in termini di truffe e di sinistrosità vi sono indici più alti, come Campania, Calabria e Sicilia.

Secondo le prime proiezioni diffuse da alcune compagnie assicurative di rilievo, si stima un vero e proprio intervento a gamba tesa, ovvero un rincaro della tariffa delle assicurazioni, nelle province più virtuose”.

Il rincaro più punitivo a Bolzano con il 40% in più, però a Napoli si stima uno sconto del 65%…

Torino ci guadagna, tartassato il resto del Piemonte

“In Piemonte – informa ancora Borghi – guadagnerebbero della manovra prevista dal governo la Città Metropolitana di Torino (-5,28%) mentre un’autentica stangata è in arrivo per tutte le altre province: Cuneo avrà un incremento dei costi del 31,83%, Vercelli del 27,95%, Biella del 18,16%, Verbania del 26,88%, Novara del 25,43%, Asti del 9,12%.”

“La Lega penalizza il Nord”

Il tema viene sottolineato dal deputato democratico Enrico Borghi, segretario d’aula dem a Montecitorio, che osserva: “la presenza della Lega al governo penalizza il Nord, e dentro nel Nord le periferie a favore delle aree metropolitane. Un altro tradimento delle promesse elettorale e dei territori, che vengono usati alla Lega come granaio elettorale e poi scaricati alla prima occasione utile, per accedere nella circostanza alle istanze del Movimento 5 stelle che si muove come sindacato territoriale del Mezzogiorno. E’ un errore clamoroso il nuovo metodo di calcolo che il governo intende introdurre, perchè penalizza gli automobilisti virtuosi e ancora una volta effettua un condono dei meno virtuosi sulle spalle di chi ha fino a questo punto rispettato le regole. Il governo si fermi,e torni sui propri passi”.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Stangata Rc Auto: più 28% in provincia di Vercelli su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/politica/stangata-rc-auto-piu-28-in-provincia-di-vercelli/feed/ 0
Elezioni Provinciali TUTTI I CANDIDATI https://notiziaoggivercelli.it/politica/elezioni-provinciali-tutti-i-candidati/ Thu, 18 Oct 2018 15:07:38 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31069 Elezioni Provinciali programmate per la giornata di mercoledì 31 ottobre a Vercelli. Ecco tutti i nomi delle due liste. Elezioni Provinciali Dunque mercoledì 31 ottobre i componenti delle Amministrazioni comunali del Vercellese saranno chiamate ad eleggere i propri rappresentati in Provincia. Si tratta, infatti, delle elezioni di secondo grado che arrivano a due anni dall’elezione […]

Continua la lettura di Elezioni Provinciali TUTTI I CANDIDATI su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Elezioni Provinciali programmate per la giornata di mercoledì 31 ottobre a Vercelli. Ecco tutti i nomi delle due liste.

Elezioni Provinciali

Dunque mercoledì 31 ottobre i componenti delle Amministrazioni comunali del Vercellese saranno chiamate ad eleggere i propri rappresentati in Provincia. Si tratta, infatti, delle elezioni di secondo grado che arrivano a due anni dall’elezione del Presidente della Provincia Carlo Riva Vercellotti.

Si scelgono solo i consiglieri

La legge elettorale, infatti, prevede che il Consiglio provinciale si rinnovi ogni due anni, dunque nel 2018. Per quanto concerne il Presidente della Provincia, invece, le elezioni avvengono ogni quattro anni, dunque si andrà a rinnovare nel 2020.

Le liste

Per questa tornata elettorale le liste sono dunque due:

  1. Vercelli e Valsesia – La Provincia dei Comuni
  2. La Casa dei Comuni – Riva Vercellotti Presidente

I candidati

Per la lista Vercelli e Valsesia – La Provincia dei Comuni i candidati sono:

  • Mattia Beccaro, consigliere comunale di Santhià;
  • Doriano Bertolone, sindaco del Comune di Salasco;
  • Adriano Brusco, consigliere comunale di Vercelli;
  • Fernanda Civati, consigliere comunale di Cigliano;
  • Alessandro Demichelis, consigliere comune di Trino;
  • Giovanna Giordano, consigliere comunale di Alice Castello;
  • Camilla Marone Bianco, consigliere comunale di Borgosesia;
  • Sergio Svizzero, sindaco del Comune di Quarona;
  • Marinella Volpi, consigliere comunale di Motta De’ Conti;
  • Costantino Zappino, consigliere comunale di Vercelli.

La Casa dei Comuni – Riva Vercellotti Presidente invece ha scelto di candidare:

  • Pier Mauro Andorno, sindaco di Borgo d’Ale;
  • Roberto Carelli, consigliere comunale di Varallo;
  • Andrea Gilardi, sindaco di Scopello;
  • Alessandro Montella, consigliere comunale di Arborio;
  • Gian Mario Morello, sindaco di Balocco;
  • Raffaella Oppezzo, sindaco di Costanzana;
  • Gianni Poletti, consigliere comunale di Borgosesia;
  • Federico Pizzamiglio, consigliere comunale di Livorno Ferraris;
  • Michela Rosetta, sindaco di San Germano Vercellese;
  • Giulia Rotondo, consigliere comunale di Trino.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

 

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Elezioni Provinciali TUTTI I CANDIDATI su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Alpini Vercelli: Un Raduno d’oro per la città https://notiziaoggivercelli.it/attualita/alpini-vercelli-un-raduno-doro-per-la-citta/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/alpini-vercelli-un-raduno-doro-per-la-citta/#respond Thu, 18 Oct 2018 12:26:58 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31047 Alpini Vercelli: Un Raduno d’oro per la città. Stimato un indotto di circa un milione di euro grazie alla kermesse. Alpini Vercelli: Un Raduno d’oro per la città L’aspetto venale è poco elegante ma la stima di circa 1 milione di euro d’indotto fatta dai commercianti vercellesi dà certamente la dimensione di un evento che […]

Continua la lettura di Alpini Vercelli: Un Raduno d’oro per la città su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Alpini Vercelli: Un Raduno d’oro per la città. Stimato un indotto di circa un milione di euro grazie alla kermesse.

Alpini Vercelli: Un Raduno d’oro per la città

L’aspetto venale è poco elegante ma la stima di circa 1 milione di euro d’indotto fatta dai commercianti vercellesi dà certamente la dimensione di un evento che è stato un toccasana non solo per il morale, un’aria di festa così non s’era mai vista, ma pure per l’economia. E di questi tempi non è poco.

In onore dei nostri Alpini e per rivivere le emozioni dei tre giorni ecco i filmati.

I link agli altri video

Alpini Vercelli: un raduno storico – LE IMMAGINI

Alpini Vercelli: Sfilata del 13 ottobre – IL VIDEO

Alpini Vercelli: canti di trincea e di gioia

Alpini Vercelli: il video dell’inaugurazione

Alpini Vercelli: I video delle iniziative per il Raduno

 

Più di 35.000 presenze

Gli altri numeri diffusi nella conferenza stampa di chiusura sono egualmente eclatanti. 25.000 persone il picco di presenza per la sfilata di domenica 14 ottobre, ma nel complesso oltre 35.000 persone, fra cui molti visitatori non alpini, hanno riempito il centro cittadino e anche i paesi vicini nel corso della tre giorni.

Altri numero eccezionali

500 gli autobus arrivati, 350 fra camper e campeggiatori, tutti assistiti con punti luce e acqua grazie ad Asm.

Cinquanta persone del servizio d’ordine Ana mandati dal Nazionale, più una ventina di vercellesi, Tre cori alpini, quattro Fanfare tra cui quella della Brigata Taurinense (ma con le bande delle sezioni si arriva a circa 30 formazioni bandistiche), rappresentanti di 34 sezioni.

Hanno visitato la mostra sulla Grande Guerra in oltre 6.000, 160 studenti alla lezione sulla Grande Guerra di Gianni Oliva, 30 i sindaci del circondario, senza contare le altre decine dei vari territori. 5.000 numeri unici del giornale degli Alpini e ben 90.000 guide, distribuiti a mezzo stampa o digitale. Duemila i manifesti stampati, 67 giornalisti accreditati in sala stampa. Circa 200 volontari della protezione civile, oltre 100 volontari della Croce Rossa con sei ambulanze (con supporto dai comitati di altre province). Sono intervenuti per 50 malori leggeri e per 10 codici gialli, gestendo il tutto in autonomia, 18.000 metri di bandierine, bandiere e striscioni che ora resteranno fino alla celebrazione del IV Novembre, Centenario della Vittoria nella prima guerra mondiale. Per metterle su 60 uomini al giorno hanno lavorato dalle 2,30 spesso all’una di notte.

Un successo degli Alpini, del Comune e di tutti

Nel corso della conferenza stampa hanno parlato oltre a Piero Medri, al sindaco Maura Forte anche tanti altri protagonisti, Protezione Civile, Croce Rossa, Il Comandante della Scalise, Fernando Lombardi di Fondazione Crv, Ascom e Confesercenti, il Comandante della Polizia Locale, la rappresentante dell’Ufficio Scolastico Provinciale. E poi da citare Qiestura, Prefettura, Carabinieri, Guardia di Finanza. Tanti i grazie di Piero Medri “Ma il grazie più grande va agli alpini vercellesi”.

Niente multa per auto rimosse dove non c’era il divieto

Da segnalare ancora che i proprietari delle vetture rimosse, in tutto 21, da parte di piazza Mazzini e controviale di corso Palestro, dove non sono stati posti i cartelli di divieto perché si era esaurita la segnaletica, non pagheranno alcuna sanzione.

Continua la lettura di Alpini Vercelli: Un Raduno d’oro per la città su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/alpini-vercelli-un-raduno-doro-per-la-citta/feed/ 0
Arrestato spacciatore cinese: è agli arresti domiciliari https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/arrestato-spacciatore-cinese-e-agli-arresti-domiciliari/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/arrestato-spacciatore-cinese-e-agli-arresti-domiciliari/#respond Thu, 18 Oct 2018 10:44:54 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31045 Arrestato spacciatore cinese: è agli arresti domiciliari. Prelevato dai carabinieri per eseguire un ordine di carcerazione. Arrestato spacciatore cinese: è agli arresti domiciliari I Carabinieri di Vercelli hanno arrestato P.M., 41enne cinese residente in città, con precedenti penali per reati in materia di stupefacenti. L’arresto è avvenuto in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso […]

Continua la lettura di Arrestato spacciatore cinese: è agli arresti domiciliari su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Arrestato spacciatore cinese: è agli arresti domiciliari. Prelevato dai carabinieri per eseguire un ordine di carcerazione.

Arrestato spacciatore cinese: è agli arresti domiciliari

I Carabinieri di Vercelli hanno arrestato P.M., 41enne cinese residente in città, con precedenti penali per reati in materia di stupefacenti. L’arresto è avvenuto in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica di Milano, dovendo espiare la pena di 3 anni agli arresti domiciliari.

Per spaccio a Milano nel 2015

L’uomo, in concorso con altre persone, si è reso responsabile dello spaccio di sostanze stupefacenti nel capoluogo lombardo nell’anno 2015.

L’arrestato, pertanto, a conclusione delle rituali formalità, è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente

Continua la lettura di Arrestato spacciatore cinese: è agli arresti domiciliari su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/arrestato-spacciatore-cinese-e-agli-arresti-domiciliari/feed/ 0
Scuola Digitale: premiati i ragazzi del Cavour https://notiziaoggivercelli.it/economia/scuola-digitale-premiati-i-ragazzi-del-cavour/ https://notiziaoggivercelli.it/economia/scuola-digitale-premiati-i-ragazzi-del-cavour/#respond Thu, 18 Oct 2018 08:14:16 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31040 Scuola Digitale: premiati i ragazzi del Cavour. Per un progetto di abbattimento delle barriere architettoniche alla Bertinetti. Scuola Digitale: premiati i ragazzi del Cavour Le tecnologie digitali sono finalmente entrate stabilmente nella scuola e a Vercelli l’Istituto Cavour è spesso all’avanguardia con le sue “app” e altri progetti. Uno di questi ha vinto la fase […]

Continua la lettura di Scuola Digitale: premiati i ragazzi del Cavour su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Scuola Digitale: premiati i ragazzi del Cavour. Per un progetto di abbattimento delle barriere architettoniche alla Bertinetti.

Scuola Digitale: premiati i ragazzi del Cavour

Le tecnologie digitali sono finalmente entrate stabilmente nella scuola e a Vercelli l’Istituto Cavour è spesso all’avanguardia con le sue “app” e altri progetti. Uno di questi ha vinto la fase regionale del recente Premio Scuola Digitale. Ecco il resoconto dell’affermazione che ha fruttato 1.000 euro all’Istituto.

I progettisti della V F CAT

Alcuni allievi della V F CAT (ex geometri) dell’Istituto Cavour sono stati premiati il 3 ottobre scorso, a Biella, come finalisti della fase provinciale del Premio Scuola Digitale 2018.

Tale premio, promosso dal Miur e avente come scuola polo l’Istituto “Bona” di Biella, consiste in una competizione tra scuole secondarie di secondo grado, anche attraverso il coinvolgimento di gruppi di studenti o di studentesse, che abbiano proposto e realizzato progetti di innovazione digitale, caratterizzato da un alto contenuto di conoscenza, tecnica e tecnologica, anche di tipo imprenditoriale.

Sensori per i non vedenti

Gli studenti, Sara Cela, Giulio Manzo, Giuseppe Sessa e Samuele Zampa, accompagnati dalla professoressa Bertuol, si sono presentati con un progetto , già vincitore del concorso FIABA 2018, che prevede l’abbattimento delle barriere architettoniche del cortile e dell’edificio della scuola elementare “Bertinetti” di Vercelli

“Con il nostro progetto tutti possono entrare e muoversi nell’edificio grazie all’ascensore e ai sensori installati sotto il pavimento per chi ha una disabilità visiva.- hanno detto i ragazzi durante la presentazione del loro progetto davanti ad un giuria di esperti – La tecnologia è al servizio dell’uomo: ci ha aiutati anche in fase di rilievo, perché abbiamo impiegato un drone per il rilievo aereo ed un programma di foto-raddrizzamento per le facciate.

Inoltre tutti possono accedere al cortile e giocare grazie alla rampa e ai canestri del baskin, ai led che si accendono per creare nuovi campi da gioco e nuovi parcheggi dedicati.”

Particolare attenzione è stata dedicata anche all’impatto sull’ambiente. Il progetto propone infatti una pavimentazione fotovoltaica e l’uso di inverter rigenerativo per l’ascensore.

Il commento dei ragazzi

“Un progetto FUNZIONALE, SOSTENIBILE, BELLO, questi gli obiettivi che ci eravamo prefissati all’inizio del nostro lavoro, questi secondo noi gli obiettivi che dovranno cercare di raggiungere i progettisti di domani” – hanno concluso con passione i futuri geometri del Cavour.

Il loro lavoro ha convinto la giuria, così i ragazzi sono tornati a scuola con la possibilità di accedere alla fase regionale e con un assegno di 1000 euro da spendere in attrezzature per il laboratorio del corso Costruzioni Ambiente Territorio (CAT) dell’Istituto.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Scuola Digitale: premiati i ragazzi del Cavour su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/economia/scuola-digitale-premiati-i-ragazzi-del-cavour/feed/ 0
Anziano ucciso da un ladro che lo conosceva https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/anziano-ucciso-da-un-ladro-che-lo-conosceva/ https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/anziano-ucciso-da-un-ladro-che-lo-conosceva/#respond Thu, 18 Oct 2018 07:46:52 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31036 Anziano ucciso da un ladro che lo conosceva. Il caso a Ponderano è stato risolto dalla Polizia che ha fermato un sospetto per l’omicidio. Anziano ucciso da un ladro che lo conosceva Come riporta ecodibiella.it sarebbe stato risolto il giallo di Pralungo. Dino Baglioni, 90 anni, era stato ucciso nella sua  casa, un rustico ristrutturato, in […]

Continua la lettura di Anziano ucciso da un ladro che lo conosceva su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Anziano ucciso da un ladro che lo conosceva. Il caso a Ponderano è stato risolto dalla Polizia che ha fermato un sospetto per l’omicidio.

Anziano ucciso da un ladro che lo conosceva

Come riporta ecodibiella.it sarebbe stato risolto il giallo di Pralungo. Dino Baglioni, 90 anni, era stato ucciso nella sua  casa, un rustico ristrutturato, in regione Malavecchia in modo efferato, qualcuno gli aveva spaccato la testa a colpi di piede di porco. L’omicidio è avvenuto il 29 settembre ma il corpo venne ritrovato solo il 6 ottobre, dopo che i vicini avevano dato l’allarme non avendolo più visto in giro.

Ora gli uomini della Squadra mobile di Biella, coordinati dal commissario capo Marika Viscovo, hanno fermato un indiziato per il delitto che sarebbe un conoscente della vittima. I dettagli saranno svelati in una conferenza stampa con il procuratore di Biella Teresa Angela Camelio giovedì 18 ottobre.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Anziano ucciso da un ladro che lo conosceva su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/anziano-ucciso-da-un-ladro-che-lo-conosceva/feed/ 0
Tonno Mareblu ritira lotti di scatolette https://notiziaoggivercelli.it/attualita/tonno-mareblu-ritira-lotti-di-scatolette/ https://notiziaoggivercelli.it/attualita/tonno-mareblu-ritira-lotti-di-scatolette/#respond Wed, 17 Oct 2018 17:43:12 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31033 Tonno Mareblu ritira lotti di scatolette. Problemi per la nota marca per le confezioni da 12 vendute da “Il Gigante”. Tonno Mareblu ritira lotti di scatolette Tonno Mareblu è stato ritirato, a cura della stessa azienda produttrice, unicamente per quanto concerne le confezioni distribuite dai supermercati della catena “Il Gigante”. Ci sarebbe stato, infatti, un […]

Continua la lettura di Tonno Mareblu ritira lotti di scatolette su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Tonno Mareblu ritira lotti di scatolette. Problemi per la nota marca per le confezioni da 12 vendute da “Il Gigante”.

Tonno Mareblu ritira lotti di scatolette

Tonno Mareblu è stato ritirato, a cura della stessa azienda produttrice, unicamente per quanto concerne le confezioni distribuite dai supermercati della catena “Il Gigante”. Ci sarebbe stato, infatti, un problema di produzione legato all’integrità della confezione, che potrebbe compromettere la qualità del prodotto.

Mareblu ha per tanto volontariamente disposto il ritiro esclusivamente delle confezioni da 12 scatolette da 80 grammi, con scadenza 5 gennaio 2023.

Richiamo precauzionale

Come si legge nel comunicato pubblicato sul sito del dicastero, il tonno è lavorato nello stabilimento dell’Indian Ocean Tuna – Iot Ltd a Mahè, Po Box 676 – Fisching Protvictoria e commercializzato da Mareblus srl in Italia. Il Ministero della Salute consiglia, a scopo precauzionale e al fine di garantire la sicurezza dei consumatori, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, di non consumare il prodotto e di riportarlo al punto vendita.

Non riguarda altri prodotti Mareblu

L’azienda precisa che il richiamo non riguarda altri prodotti a marchio Mareblu e altre date di scadenza dello stesso prodotto.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Tonno Mareblu ritira lotti di scatolette su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/attualita/tonno-mareblu-ritira-lotti-di-scatolette/feed/ 0
Disastro Amatori: “Non accusino il Comune dei loro errori” https://notiziaoggivercelli.it/sport/disastro-amatori-non-accusino-il-comune-dei-loro-errori/ https://notiziaoggivercelli.it/sport/disastro-amatori-non-accusino-il-comune-dei-loro-errori/#respond Wed, 17 Oct 2018 17:16:00 +0000 https://notiziaoggivercelli.it/?p=31031 Disastro Amatori: “Non accusino il Comune dei loro errori”. Dura nota del Sindaco in merito alla crisi della società. Disastro Amatori: “Non accusino il Comune dei loro errori” Nella foto d’archivio l’esultanza per la promozione in A1. Nonostante militi in serie A1 l’Amatori Vercelli non se la sta passando affatto bene, tanto è vero che […]

Continua la lettura di Disastro Amatori: “Non accusino il Comune dei loro errori” su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
Disastro Amatori: “Non accusino il Comune dei loro errori”. Dura nota del Sindaco in merito alla crisi della società.

Disastro Amatori: “Non accusino il Comune dei loro errori”

Nella foto d’archivio l’esultanza per la promozione in A1.

Nonostante militi in serie A1 l’Amatori Vercelli non se la sta passando affatto bene, tanto è vero che si parla chiaramente di possibile tracollo societario. In questo è stata chiamata anche in causa l’amministrazione comunale.

Ma il sindaco Maura Forte non ci sta e ha diramato una dura nota, in cui rispedisce al mittente ogni critica.

“Addossare all’Amministrazione comunale e al Sindaco la responsabilità dell’inefficienza della propria società sportiva spiega forse e in parte le ragioni per cui i dirigenti dell’Amatori siano rimasti soli.
Abbandonati anche dalla tifoseria e dai propri sostenitori, se alla prima partita di A1 erano presenti al palazzetto non più di 300 persone, abbandonati dalla maggior parte del consiglio direttivo, tutti dimissionari, abbandonati da personaggi rappresentativi dell’Hockey cittadino.

“E’ facile strumentalizzare”

E’ facile, strumentale e poco corretto a parer mio individuare in figure istituzionali la causa di una possibile chiusura dell’attività e non ammettere le lacune di una gestione societaria e contabile, che non è stata in grado di fornire alcuna documentazione a supporto di possibili sponsorizzazioni.

Non è compito del Comune garantire la sussistenza delle società sportive; compito del Comune è promuovere l’attività sportiva e tuttavia questa Amministrazione, andando oltre le sue competenze, in questi mesi ha interpellato numerosi potenziali sponsor ma le tratttative si sono sempre arenate di fronte a una gestione lacunosa.

“Pessima immagine societaria”

Inoltre, l’immagine data dalla società stessa sui Media locali in questi ultimi mesi non ha certamente agevolato coloro che avevano intenzione di avvicinarsi.

“Ho lavorato mesi per salvare i gialloverdi”

Ciononostante, anche se la polemica aperta dai dirigenti della società gialloverde mi ha ferita personalmente, non condiziona il mio impegno a favore dell’Hockey Amatori Vercelli e penso, dopo un lavoro di mesi e nonostante tutte le difficoltà esistenti, di riuscire a sottoporre, nei prossimi giorni, alla società, per conto di un pool di sponsor, una proposta articolata di sponsorizzazione”.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Continua la lettura di Disastro Amatori: “Non accusino il Comune dei loro errori” su Notizia Oggi Vercelli.

]]>
https://notiziaoggivercelli.it/sport/disastro-amatori-non-accusino-il-comune-dei-loro-errori/feed/ 0