Stato di agitazione alla Dussmann Service di Vercelli. Possibili anche scioperi nell’azienda che serve scuole ed ospedale.

Stato di agitazione alla Dussmann Service di Vercelli

Nella foto: il segretario generale Fisascat Cisl del Piemonte Orientale Luca Trinchitella.

Un’altra azienda storica del territorio, ora Dussmann Service, già “Alessio“, “è in stato di agitazione”. Lo comunica il Fisascat Cisl a mezzo del segretario generale del Piemonte Orientale Luca Trinchitella.

“L’azienda non ci risponde”

Nel comunicato si legge che ci sarebbe la “possibilità di proclamazione di giornate di astensione dal lavoro per il personale dipendente della Dussman Service Srl operante nell’appalto delle mense scolastiche di Vercelli e all’appalto delle mese Asl di Vercelli”.

La comunicazione è stata inviata anche alla Prefettura perché è stata contestualmente avviata una procedura di conciliazione prevista dalla legge.

Il tutto per convincere l’azienda a “dare delle risposte in merito a diverse problematiche evidenziate dai dipendenti per anomalie nelle buste paga e sull’organizzazione del lavoro interno”. Da qui la decisione dello stato di agitazione.

Leggi anche:  Reddito Cittadinanza luglio 2019: i dati per Comune

La replica del legale Dussmann

Il legale dell’azienda considera quanto sopra pubblicato diffamatorio, precisando: “Le affermazioni nell’articolo oltre ad essere pretestuose, sono destituite da ogni fondamento”.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE