Amazon Vercelli: tutto pronto per il Black Friday. Venerdì 23 novembre anche i manager andranno a impacchettare la merce.

Amazon Vercelli: tutto pronto per il Black Friday

La prima impressione entrando nel deposito di Amazon a Vercelli mentre fervono i preparativi per il Black Friday di venerdì 23 novembre 2018 è l’attenzione che viene posta nella sicurezza, qui la prima regola è lavorare sicuri. “E’ il giorno più impegnativo dell’anno” sottolinea il General Manager della sede vercellese José  Ferreiro. E aggiunge: “In Italia nel 2017 sono stati venduti 2 milioni di prodotto solo nel Black Friday e quest’anno cercheremo di battere ogni record”. L’altro aspetto a colpire è che durante il tour de force del “venerdì nero” anche a Vercelli, come nel resto del mondo, anche il personale amministrativo e gli stessi manager andranno a impacchettare prodotti. “C’è stato un opportuno training per formare chi di solito non lavora in quella mansione” ci spiegano.

Sarà una giornata molto speciale anche quella di lunedì 26 novembre, per il Cyber Monday, altra ondata di offerte dedicate però solo ai tecnologici.

Ogni ora dieci camion in uscita

L’area del deposito di Vercelli è di 100.000 metri quadrati, i 400 metri di scaffali, alti fino a 7 metri sono stipati di merce. Nel corso del black friday si stimano una media di 10 camion ogni ora per portare via gli ordini verso i centri di smistamento di Amazon o dei corrieri, per poi andare nelle case degli acquirenti. Per cui dalle 6 di mattina alle 10 di sera si possono stimare circa 150 automezzi, ma si lavorerà anche di notte.

“Tutti i pallets contenuti nel magazzino messi uno sopra l’altro coprirebbero la distanza tra Vercelli e Torino” spiega Ferreiro. Riguardo ai prodotti più richiesti dal Black Friday, l’anno scorso sono stati i tecnologici. Vercelli è l’unico deposito italiano a trattare quasi solo pezzi di grosse dimensioni e si pensa che saranno gli elettrodomestici i più venduti.

Il Peak di fine anno

Riguardo al numero degli addetti, Amazon Vercelli ha raggiunto quota 400 assunti a tempo indeterminato, i 600 previsti dai piani saranno raggiunti nel 2020. Intanto nel periodo del “Peak” (non solo black friday ma anche la corsa ai regali natalizi) vengono assunti a tempo determinato un 30% in più di addetti. “Solitamente è fra questi che poi l’azienda procede di solito alle assunzioni stabili”.

Leggi anche:  Offerte lavoro: le nuove opportunità sul territorio

Nel magazzino c’è un gran traffico di carrelli di ogni tipo, compresi i “transpallet” che possono arrivare con le loro “forche” a 7 metri di altezza, sugli scaffali più alti. Il “picking” fatto a piedi dagli addetti è molto limitato, a oggetti di piccolo formato che sono però pochi e di solito abbinati a ordini con pezzi più grandi.

Stoccaggio “casuale”

E circa la modalità di prelievo dei pezzi Amazon ha un suo “segreto”, non ripone gli articoli per sezioni merceologiche, stessi prodotti si trovano in zone diverse, questo perché quando la richiesta di un particolare oggetto è alta si rischierebbero file e ingorghi e dunque ritardi in un flusso in cui anche pochi minuti fanno la differenza.

Una band rock per il Black-Friday

In generale si nota una grande efficienza, ma anche forte spirito di gruppo. Con iniziative anche curiose, per esempio durante lo sforzo del Black Friday ci sarà una rock band a suonare dal vivo! Per mantenere allegra e dinamica la giornata.

Dialogo fra azienda e personale

Nell’immenso magazzino, c’è un ufficio “risorse” umane proprio al centro tra la zona di carico delle merci in arrivo e quella di confezionamento dei pacchi, perché se un lavoratore ha un dubbio o una richiesta può esporla senza fare troppa strada. In giro ci sono aree in cui si possono segnalare delle criticità e in cui si scambiano informazioni, alla “reception” ci sono anche dei box in cui si possono imbucare suggerimenti. E chi è attivo sia nel praticare con scrupolo le norme di sicurezza, o a suggerire idee utili viene compensato in “swag” sono dei “punti”, o se preferite un “denaro virtuale” con cui, raggiunto un certo punteggio si possono ottenere magliette o gadget.

Sul fronte della vita sociale interna sono frequenti, tornei, giornate per i figli dei dipendenti e c’è stato persino un piccolo contest canoro al termine del quale i più bravi hanno vinto il biglietto per assistere a una puntata di X-Factor di cui Amazon è partner.