Abbonamenti Siae locali: scadenza prorogata al 22 marzo. Unicamente per la “musica d’ambiente” a causa della fatturazione elettronica.

Abbonamenti Siae locali: scadenza prorogata al 22 marzo

Dopo la nota di Atena – Asm sul ritardo delle bollette causa avvio della fatturazione elettronica anche il pagamento degli abbonamenti Siae per la musica d’ambiente slitta. Lo comunica Confersercenti rivolgendosi a tutti gli esercizi che fanno uso di “musica d’ambiente” e che pagano i diritti tramite un abbonamento annuale.

Quindi, al fine di consentire agli utilizzatori di fornire a SIAE i dati necessari, in ottemperanza alla nuova normativa sulla fatturazione elettronica, il termine per il rinnovo degli abbonamenti annuali per musica d’ambiente per l’anno 2019, mediante pagamento, è stato eccezionalmente posticipato dal 28 febbraio al 22 marzo prossimo. La nuova scadenza riguarda tutte le modalità di rinnovo ed è valida per tutte le categorie di utilizzazione (pubblici esercizi, alberghi, negozi, ecc.).

Occhio alle Pec

Con ulteriore comunicazione, la SIAE ha fatto sapere che per l’anno in corso l’invio dei MAV per il pagamento sarà effettuato all’indirizzo di posta elettronica dell’azienda utilizzatrice della musica, con priorità per l’indirizzo PEC, se presente. Solo nel caso in cui non risulti per l’utilizzatore alcun indirizzo di posta elettronica l’invio del MAV continuerà ad essere effettuato a mezzo del servizio postale.

Leggi anche:  Missione Lavoro: ecco alcune occasioni

Confesercenti sottolinea: “Sensibilizziamo dunque gli interessati a controllare le proprie caselle PEC o comunque di posta elettronica per verificare l’avvenuta ricezione del MAV per il pagamento”.

Tutti i chiarimenti contattando gli Uffici CONFESERCENTI: info@confesercentivc.it

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE