Visita al buio per Halloween al Museo Leone: un’esperienza divertente per grandi e piccoli.

Visita al buio al Museo Leone

Mercoledì 31 ottobre, a partire dalle 20, in occasione della notte di Halloween, l’appuntamento è al Museo Leone di Vercelli con l’ottava edizione di “Visita al buio. Un’esperienza da brivido al Museo Leone”. «Anche quest’anno, guidati solo da una torcia, quattro gruppi di coraggiosi visitatori potranno scoprire il “lato oscuro” del Museo Leone, ovvero come la notte, nelle sale avvolte dall’oscurità, le collezioni museali, illuminate da una fioca luce, prendano vita raccontando storie diverse e misteriose – annunciano dal Museo – Nuovi angoli oscuri del Museo attendono anche quest’anno i partecipanti. Un misterioso manoscritto custodito al Museo Leone, opera di Artefio, l’alchimista che, si racconta, visse mille anni perché in possesso dei segreti della pietra filosofale, ci metterà anche quest’anno in contatto con curiose e inquietanti presenze che, imprigionate tra le mura e le opere del museo, torneranno in vita solo per una notte».

La versione junior

“Visita al Buio” si svolgerà in quattro turni di visita a partire dalle 20 con ultimo turno alle 23. Come per le passate edizioni “Visita al Buio” è un evento che si svolge esclusivamente su prenotazione. Anche quest’anno, inoltre, torna l’appuntamento con la versione junior di “Visita al Buio”. Martedì 30 ottobre, alle 20,30 (in orario unico) il Museo aprirà le porte all’Antico Egitto con uno spettacolo teatrale da brividi dal titolo “La Maledizione della Mummia”. L’evento è dedicato ai ragazzi a partire dagli 8 anni e ha una durata di circa due ore. La prenotazione è anche in questo caso obbligatoria.

Leggi anche:  Il futuro dei collegamenti nella provincia di Vercelli

L’indagine

«Un vero e proprio delitto andrà in scena nelle sale museali coinvolgendo direttamente il giovane pubblico in un’indagine alla Hercule Poirot e immergendolo nell’atmosfera noir della Londra degli anni Trenta – anticipano dal Museo – La storia si basa sulla fedele ricostruzione del quadro dell’archeologia in Egitto agli inizi dello scorso secolo, tra veri archeologi e finanziatori di missioni archeologiche alla ricerca di grandi tesori. La realtà scientifica si mescola alla finzione con sapiente maestria, tenendo gli spettatori con il fiato sospeso. I ragazzi saranno poi chiamati a trasformarsi in ispettori di Scotland Yard, a raccogliere e analizzare indizi e ad interrogare i sospettati per assicurare l’assassino alla giustizia».

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Vercelli Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale di Notizia Oggi Vercelli clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!