Unipop Vercelli: cento corsi e tante novità. C’è tempo per iscriversi fino al 18 ottobre.

Unipop Vercelli: cento corsi e tante novità

Nella foto, da sinistra: Alessandro Borasio, addetto stampa Unipop, la presidente Paola Bernascone Cappi e Gian Luca Marino, che dirige l’Accademia del Mistero.

«Le parole d’ordine della nuova stagione – ha spiegato la presidente Paola Bernascone Cappi alla presentazione dell’anno accademico dell’Università Popolare – sono semplificazione e razionalizzazione. Ci siamo accorti che l’offerta di 150 corsi era eccessiva, confondeva l’utenza, per cui siamo scesi a 100. Molti corsi, specialmente nell’area umanistica, con gli anni hanno avuto meno riscontro il pubblico cerca formazione soprattutto nelle Lingue e nell’informatica, oppure nel saper fare, come testimonia il successo del corso di cucito. Abbiamo dimezzato i dipartimenti, passando da 8 a 4: Linguistico, Scientifico-pratico, Umanistico e la novità del dipartimento Salute e Benessere, affidato a Laura Musazzo, con percorsi di educazione motoria, sugli stili di vita e alimentazione». Un’altra novità è l’«Accademia del Mistero».

L’Accademia del mistero

«E’ nata – ha detto la presidente Unipop – in seguito al successo delle passeggiate nel mistero di Gian Luca Marino, che ha proposto l’idea di quest’Accademia».

Marino così spiega la novità: «Mi sono accorto che c’è un’attenzione grandissima in città sulle tematiche di leggende, fantasmi, eventi paranormali, Ufo. E’ emerso anche che il “mistero” è un valido strumento anche per portare le persone a riscoprire storia peculiarità del territorio. Però spesso quando si parla di “Mistero” non si sa bene di cosa si parla. Da qui la necessità di organizzare e razionalizzare l’argomento con quest’Accademia. I corsisti riceveranno un’infarinatura sulle tematiche ma soprattutto un metodo per orientarsi in un vero e proprio oceano di informazioni. Ai partecipanti saranno proposti anche esercizi pratici e uscite sul terreno».
Accanto ai corsi veri e propri ci sono tre Scuole: Fumetto, Fotografia e Cucina. Tre settori in cui si è creato un pubblico a sé, argomenti non esauribili in un corso ma che richiedono un percorso più lungo e organico. La scuola di Fumetto è diretta da Daniele Statella, la scuola di Fotografia da Mario Barnabino e quella di Cucina da Agostino Gabotti. Ogni anno crescono e coinvolgono oltre ai fedelissimi anche un pubblico nuovo.

Leggi anche:  Mercatino di Natale: appuntamento al castello di Buronzo

Unipop risorsa del territorio

«Unipop è una risorsa del territorio – ha concluso Paola Bernascone – collaboriamo con l’Asl nel progetto “Dedalo”, con la Camerata Ducale, che offre il 15% di sconto ai nostri associati, con Creative Comics per l’organizzazione del Festival «Vercelli fra le nuvole», con la consigliera di parità dalla Provincia di Vercelli nel progetto anti-violenza con nostri docenti che vanno nelle scuole e anche con L’Ente Nazionale Sordi con il corso sulla Lingua dei Segni e ancora con Radio City».

Alcune delle novità

Fra le novità di quest’anno (tante) l’ingresso del giornalista e scrittore Remo Bassini che, oltre a tenere il corso di giornalismo, propone la una serie di incontri sul mestiere dello scrittore. Fra le tante proposte innovative una serie di lezioni su come si lancia una start-up con Giuseppe Marchese. Altri percorsi sul rapporto con banche e finanza (a cura di Paolo Lastrico), “Raccontami una fiaba” (a cura di Giada Tocco) che forma i genitori alla scelta delle storie giuste da leggere ai bambini, oppure un «Storia del terrorismo» a cura di Fabrizio Dassano.
Completano il tutto i laboratori, le degustazioni il ritorno di «Pedalando la Cultura», le conferenze delle «Immagini sdoppiate».

Iscrizioni aperte

Le iscrizioni sono aperte fino al 18 ottobre. Recandosi nella segreteria di Via Attone Vescovo, 4 (Tel. 0161-56285 – SITO WEB) gli interessati potranno avere tutte le delucidazioni sulle modalità di attivazione dei corsi (tendenzialmente con numero minino di 15 richieste), costi, orari.
Oltre al tradizionale libretto con tutta l’offerta, è disponibile un agile “programma settimanale” che dà subito l’informazione sulle tempistiche.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE