Stefano Chiodaroli a Vercelli ospite al cinema Italia. Per la presentazione del nuovo film di Pasquale Marrazzo “Te lo dico pianissimo”.

Stefano Chiodaroli a Vercelli ospite al cinema Italia

Questa sera, giovedì 4 Ottobre alle ore 21,30, al Cinema Italia di Vercelli sarà proiettato l’ultimo film di Pasquale Marrazzo dal titolo “Te lo dico pianissimo”. Alla serata evento sarà presente il noto comico e cabarettista Stefano Chiodaroli (Zelig e Colorado) interprete, insieme ai protagonisti di taratura nazionale quale Lucia Vasini e Pietro Pignatelli della commedia di Marrazzo.

La scheda del film

Cicci, a seguito della scomparsa della sua ex moglie Dolores dalla quale era separato da diversi anni, si ritrova a gestire la nuova convivenza con i loro due figli gemelli di 17 anni: Sara e Matteo.

Da oltre quindici anni vive con il suo compagno Nikolas, idraulico di sani principi.
La relazione tra i due viene messa a dura prova dalla decisione delle sorelle di Cicci, capeggiate da Giuditta, di trasferirsi nel loro appartamento con lo scopo di proteggere i nipoti dai presunti comportamenti immorali della coppia omosessuale.

Il loro amore li costringe a subire soprusi e abusi da parte di Giuditta che è spinta dal desiderio di distruggere l’equilibrio che la coppia ha costruito nel tempo, al punto che Cicci, seppur per un breve periodo, per cercare di tenere a bada la sorella, che “ama il fratello come un figlio”, allontana da casa il suo compagno.

Leggi anche:  Visita al buio per Halloween al Museo Leone

La loro casa ospita anche il fantasma di Dolores che si è stabilito in bagno e da lì parla con tutta la famiglia senza più freni e a suo modo da consigli anche a Cicci e Nikolas.

Grazie ad un percorso interiore e alla scoperta della verità che riguarda i nipoti, Giuditta finalmente capisce che l’amore va guardato da tutte le angolazioni e che la sua visuale non è necessariamente quella giusta.
Cicci e Nikolas hanno dimostrano di saper dare la priorità a ciò che merita davvero la loro attenzione: il loro rapporto e l’amore verso i “loro” figli.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE