San Giovanni a Motta de’ Conti: pronta la 160ª edizione. Una festa ricca di tradizione che ha il suo clou sabato con cena sotto le stelle e sfilata medievale.

San Giovanni a Motta de’ Conti: pronta la 160ª edizione

Nella foto la sfilata in costume in una passata edizione.

Centosessanta edizioni non sono uno scherzo… Tondo e importante traguardo per la kermesse che è organizzata dal Comitato di San Giovanni in collaborazione con il Comune, Pro Loco e Oratorio, ma in pratica di tutta la comunità.

Mancano ormai pochi giorni all’inizio delle quattro giornate di festa.

Apertura giovedì 27 giugno

Le celebrazioni in onore del Santo Patrono del centro della Bassa Vercellese avranno inizio giovedì 27 alle 20.45, con il Raduno Confraternite, presso la Confraternita di San Giovanni, seguirà la processione per le vie del paese accompagnata dalla Banda musicale di Costanzana e Santa Messa. A seguire, festa in Oratorio.

Venerdì 28 giugno

Inizio di serata sempre nel segno della Fede, alle 20.45 Santa Messa presso la Confraternita di San Giovanni, cui farà seguito alle 21.15 l’inaugurazione della Biblioteca Comunale presso il municipio.

Sabato 29 giugno cena e Medioevo

Il momento clou di questi quattro giorni sarà sabato 29 con la “Cena sotto le stelle”.
Il programma della giornata inizierà al mattino di buon’ora: alle 10, biciclettata tra le risaie, con, a seguire, il pranzo per i partecipanti.
Nel pomeriggio, alle 17 Santa Messa presso la Confraternita di San Giovanni.
Dalle 20 fino a tarda sera, la Cena sotto le stelle su Via Marconi e piccolo mercato di hobbysti. Alle 21.30, il suggestivo spettacolo del Corteo Storico per le vie del paese, che terminerà presso Piazza Castello con uno spettacolo di tamburini e la presentazione dei gruppi ospiti. Questo corteo storico è da tempo l’attrazione principale della festa mottese, grazie alla bravura degli organizzatori la sensazione di trovarsi nei tempi andati, fra dame e cavalieri, è sempre molto forte ed attira visitatori da un ampio territorio.

Leggi anche:  Santhià: "Festa Campagnola" in regione Moleto

Domenica 30 giugno

Alle 10, ritrovo autorità al Palazzo Comunale e alle 10,30, con partenza dalla Confraternita di San Giovanni, la Processione patriottico religiosa con il quadro votivo del Santo, accompagnata dalla banda Filarmonica di Occimiano fino alla Chiesa Parrocchiale, dove si svolgerà la Santa Messa. Nel tragitto, sosta al monumento dei Caduti per la tradizionale commemorazione. Nel pomeriggio, alle 17,30 la Processione, con il ritorno del quadro votivo dalla Chiesa Parrocchiale alla Confraternita di San Giovanni e la celebrazione e taglio del brun ai bambini del paese, in segno di devozione al Santo. Alle 21.30, presso l’Arena Comunale, si chiude ballando, con la musica dell’orchestra Free Music Band.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE