Sagra d’la Panissa da oggi a Caresanablot. Tradizionale kermesse dedicata al piatto tipico vercellese.

Sagra d’la Panissa da oggi a Caresanablot

Il gruppo dell’associazione Folkloristica Caresanablottese.

La «Sagra d’la Panissa» di Caresanablot è una delle prime grandi kermesse eno-gastronomiche e danzanti della lunga estate vercellese. Quest’anno è l’edizione numero 39 della serie, la seconda curata dall’«Associazione Folkloristica Caresanablottese». E prenderà le mosse proprio questa sera, venerdì 7 giugno 2019.

La parola agli organizzatori

«L’edizione del 2018 – spiega la presidente del sodalizio Simonetta Lega – è stata per noi di rodaggio, l’impegno per portare a buon fine la Sagra è sempre importante. Per l’edizione 2019 abbiamo affinato i meccanismi e fatto tesoro dell’esperienza, peraltro nel nostro gruppo ci sono tanti veterani della Sagra che sono certamente una garanzia, ma anche tanti nuovi, specialmente giovani, che portano certamente un po’ di energie fresche sempre importanti. Va inoltre ringraziata l’amministrazione comunale per il sostegno che ci dà e facciamo i nostri più cari auguri al Sindaco Italo Grosso, appena riconfermato primo cittadino, per altri cinque anni alla guida della nostra comunità».
La «Sagra d’la Panissa» si terrà dal 7 al 10 giugno. Serata inaugurale venerdì. La sagra si tiene come di consueto nell’area attrezzata, con ristorante coperto e anche la pista da ballo, pur se all’esterno, è a prova di pioggia, per cui comunque sarà il meteo il divertimento è assicurato.

Uno schema consolidato

Lo schema della manifestazione è quello che da tempo si è consolidato.
«La parte gastronomica – spiega ancora la presidente – è quella più impegnativa. Quest’anno accanto alla Panissa, che sarà la regina indiscussa ogni sera, abbiamo dato la possibilità a chi viene eventualmente di gustare un piatto di serata. Venerdì la specialità sarà il fritto misto, sabato proporremo lo stinco con le patate, domenica 9 giugno spazio alla grigliata di carne, infine, lunedì 10 giugno, per la serata finale, un menù a base di pesce. Il suggerimento, se posso, è di venire a trovarci una sera per assaggiare la Panissa e un’altra sera per gustare il piatto di serata. Ogni sera comunque il menù sarà molto ricco. Ricordiamo che è garantito il servizio ai tavoli, che si apre sempre alle 19,30 e che è disponibile anche il Bar Caraibico».

Leggi anche:  Antonio Corona nel ricordo di Piera Mazzone

Le orchestre

Di livello anche il “menù” musicale. Venerdì serata con «I Soleado», sabato si balla con «Alex Biondi Band», mentre la serata di domenica è dedicata ai nostalgici, saranno ospiti infatti i «Beat ‘70» con un programma dedicato a Battisti e ai successi degli anni Settanta e Ottanta.
Serata di chiusura a tutto Ballo Liscio, con due miti del settore: Marzo Zeta & Gigi Chiappin. «Orchestra del cuore».
Tutto è dunque pronto per la grande festa.
«Certamente – conclude Simonetta Lega – e i lettori sono invitati a partecipare, del resto la nostra Sagra non richiama pubblico solo da Caresanablot e circondario, ma anche da più lontano. Ringrazio sin d’ora la nostra splendida squadra che ha già speso molto impegno nella preparazione e certamente sarà al top durante i giorni della manifestazione.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE