Castello di Buronzo: entusiasmanti laboratori per le scuole. Fra le novità della prossima stagione anche la possibilità per i ragazzi di diventare a loro volta guide.

Castello di Buronzo: entusiasmanti laboratori per le scuole

Nella foto uno dei passati laboratori.

Il Castello Consortile di Buronzo è una delle attrattive del nostro territorio, sono in realtà ben 7 castelli insieme in un borgo medievale suggestivo, che domina le risaie. Da anni le sale del castello ospitano percorsi didattici per gli studenti. La nuova stagione riparte con un consolidato programma educativo.

Numerosi sono i laboratori e le attività, ed alcune nuove proposte – a fianco di quelle già sperimentate negli anni passati – vengono presentate alle scuole: punto di partenza è sempre il castello, dal quale prendono avvio percorsi incentrati su tematiche particolari.

I ragazzi diventano ciceroni

Interessanti, fra le new entries di quest’anno, le attività che permetteranno agli studenti di divenire loro stessi guide ed esperti del castello, ribaltando i ruoli e trasformando insegnanti ed operatori didattici in visitatori curiosi, oppure i laboratori che – per primaria e secondaria – innestano uno stuzzicante gioco letterario su una movimentata caccia al tesoro fra saloni, cortili e cantine.

Leggi anche:  Sagra d'la Panissa 2019 pronta al decollo

Castelli e menù del passato

Ancora disponibili rimangono le attività che in questi anni hanno avuto riscontri positivi, come quelle riguardanti i castelli del Vercellese, l’alimentazione dei secoli passati, la scoperta delle tecniche e dei materiali da costruzione tradizionali ed il riso. E, come sempre, assi portanti delle proposte a Buronzo sono gli aspetti creativi e le attività pratiche, che spaziano dalla manipolazione dell’argilla alla costruzione di magneti personalizzati, sempre partendo dai molteplici spunti che offre la straordinaria realtà del castello consortile. Si confermano, inoltre, anche le attività legate alla risicoltura d’eccellenza intorno a Buronzo, vera protagonista della storia economica, sociale e ambientale delle terre di Baraggia.

Uno staff didattico esperto

Lo staff didattico degli “Amici del Castello di Buronzo” è comunque a disposizione delle scuole per personalizzare le attività o creare percorsi “ad hoc”: le iscrizioni ai laboratori sono aperte fin d’ora, e gli insegnanti potranno trovare tutte le informazioni utili sul sito del castello: www.castellodiburonzo.it.

Contatti: mail: info@castellodiburonzo.it
Telefono: 0161-851134 (Comune di Buronzo, in orari di ufficio);
Maggiori dettagli ed informazioni su www.castellodiburonzo.it