Cai Vercelli organizza una serata sul viaggio in Cina di due soci.

Cai Vercelli l’appuntamento

Venerdì 6 aprile, alle 21.30, il Cai di Vercelli apre le porte a tutti gli appassionati di montagna e viaggi. Nella sede di via Stara ci sarà la proiezione di un filmato riguardante il viaggio in Cina effettuato nella scorsa estate da due soci
della sezione, Marco Erbetta e Paola Anzola.

A quota 7mila

Obiettivo del viaggio era raggiungere il Muztagh Ata, a 7.546 metri di quota. Sorge nella provincia autonoma dello Xinjiang , al confine con Tajikistan e Pakistan. E’ la montagna più alta al mondo che si possa salire e scendere integralmente con gli sci o lo snowboard. Il gruppo è partito dalla città di Kashgar per poi sportarsi a Subashi a quota m. 3.700. L’indomani con un breve trek di circa 4 ore i tre sono arrivati al campo base a quota 4.400. Da questo punto è iniziata la salita vera e propria del Muztagh Ata, più di 3.100 metri di dislivello.

Leggi anche:  Ferragosto Vercelli: due giorni tra sport e musica

Senza aiuti

«Ancor prima di organizzare questa spedizione – racconta Erbetta – abbiamo deciso che il nostro tentativo sarebbe stato in totale autonomia, senza alcun aiuto esterno (guide, muli, portatori, campi preinstallati, ossigeno o altro)».
Appuntamento alla sede Cai per il racconto integrale e le immagini.