Arte a Santhià: Erminio Vanzan espone alla Durandi. L’artista originario di Valenza propone la sua “street photography”.

Arte a Santhià: Erminio Vanzan espone alla Durandi

Mentre si sta avviando alla conclusione la prima mostra dedicata alla musica, per altro visitata anche da alcune classi della scuola Primaria di Santhià, la Galleria Civica Jacopo Durandi si prepara a concludere il 2018 con il fotografo di fama internazionale Erminio Vanzan.

Valenzano di provenienza, fin da giovane ha lavorato nel settore orafo, ambito che continua ad essere la sua occupazione principale, mentre nella maggior parte del tempo libero coltiva la passione per la fotografia di Paesaggio ed Architettura.

Un artista della Street Photography

Accanto a questa, predilige però un genere che ha scoperto essere l’essenza della sua potenzialità espressiva: la Street Photography dalla sua accezione più classica a quella più grafica e concettuale. La sua ricerca espressiva è volta verso un connubio visuo-spaziale di intensa relazione tra la presenza umana e i diversi habitat che ne esprimono l’appartenenza, location architettoniche e non solo che strutturano percorsi espressivi dove l’inconscio collettivo rievoca stati d’animo e sensazioni di profonda intimità esistenziale. Predilige in maniera quasi esclusiva il bianco e nero come forma calligrafica più aderente alla propria sensibilitá. Negli anni ha partecipato a numerose esposizioni, sia nazionali che internazionali in città come Torino, Novara, Genova, Roma, Breslavia, Londra, Atene e recentemente al China International Photographic Art Festival di Zhengzhou.

Leggi anche:  Torino e dintorni: musei gratis domenica 3 novembre

Inaugurazione mostra sabato 1 dicembre

L’inaugurazione si terrà sabato 1 dicembre alle ore 17 presso la Galleria Civica del Centro Culturale Jacopo Durandi (via De Amicis, 5 – Santhià) e sarà l’occasione per brindare alle imminenti festività natalizie. L’esposizione sarà visitabile fino a venerdì 21 dicembre secondo il consueto orario: da lunedì a venerdì dalle 15.00 alle 18.30 mentre il sabato dalle 9.30 alle 12 (escluso i festivi).