Alpàa 2018: parata di stelle. Dal 13 al 22 luglio con Branduardi, Ballantini, Pelù, Bennato… attesi 180.000 visitatori.

Alpàa 2018: parata di stelle

Come ogni anno Varallo si appresta a calamitare decine di migliaia di persone per la kermesse dell’eccellenza artigianale valligiana che però vuol dire anche mega concerti gratis con big di assoluto valore come Pelù, Branduardi, Bennato. Non mancano però altre offerte culturali e di svago, anche per i più piccoli.

I concerti principali

Venerdì 13 luglio piazza Vittorio, dalle ore 21, sarà tutta per la grande festa dei 200 anni di vita della Banda Musicale Città di Varallo

Sabato 14 luglio, nella cornice del Sacro Monte, Angelo Branduardi, il “menestrello” della “Fiera dell’Est”, porterà il suo tour “Camminando camminando 2018”; mentre in piazza Vittorio, ore 23, ci sarà il concerto di “Otto note – Party & Show Band”.

Domenica 15 luglio in piazza Vittorio, ore 21, un suggestivo spettacolo “Da Dalla a Balla”, ovvero, storia di un’imitazione vissuta, con Dario Ballantini.

Lunedì 16, ancora in piazza Vittorio e sempre alle 21, arriverà Francesca Michielin con “2640 Tour”.

Martedì 17 luglio (ore 21 piazza Vittorio) la band “Le Vibrazioni”, proporrà una tappa del “Così sbagliato Tour 2018”.

Mercoledì 18 luglio uno degli ospiti più attesi, Piero Pelù, “Warm up tour”.

Giovedì 19, stessa location e orario, è atteso Edoardo Bennato; venerdì 20 luglio “The Kolors Summer Tour”.

Serata Disco sabato 21 luglio con tre dj leggendari: Provenzano, Renèe la Bulgara, Ross.

Domenica 22 luglio ultimo appuntamento con Nina Zilli che propone “Ti amo mi uccidi” tour.

Leggi anche:  Antonio Corona nel ricordo di Piera Mazzone

Tutti a ingresso gratuito.

Ma non ci saranno solo i big, concerti classici in cortile, al Palazzo dei Musei, concerti dal vivo in Parco D’Adda e molto altro.

Consulta il programma completo

Il ruolo del Comune di Varallo

Il Comune di Varallo coordinerà anche quest’anno, tramite il Comitato per l’Alpàa, l’organizzazione della 42° edizione dell’Alpàa, la manifestazione di rilevanza regionale che si svolgerà da venerdì 13 a domenica 22 luglio 2018, portando in Città ci auguriamo, come sempre, circa 180.000 persone.
Mantenendo la formula originale largamente consolidata, che propone oltre alla mostra mercato, grandi concerti gratuiti, arte, cultura, sport, folclore, si è deciso di inserire nel programma ulteriori iniziative destinate ad arricchire e qualificare la manifestazione dal punto di vista culturale, della valorizzazione delle tipicità del nostro territorio e delle principali ricchezze artistiche di cui la Città dispone, ovvero il Sacro Monte di Varallo, Patrimonio dell’Unesco, la Pinacoteca, il Museo Scaglia, la Biblioteca Civica “Farinone Centa”, nonché i numerosi monumenti di arte e di fede. Attorno a questi poli verranno organizzate iniziative destinate a coinvolgere il pubblico verso un intrattenimento qualificato dalla forte valenza culturale.

Enogastronomia ed artigianato

Dal punto di vista commerciale, in particolare, è intenzione rivedere l’offerta enogastronomica, tanto apprezzata dai visitatori, puntando sulla qualità dei nostri prodotti locali, così come un’attenzione particolare sarà riservata alle proposte nel settore dell’artigianato, manufatti che per loro natura sono simbolo “secolare” del nostro territorio (puncetto, pietra oliare, marmo finto, lavorazione del legno, ecc…).