Violentata dal figlio drogato di crack. Il racconto di una madre torinese

Violentata dal figlio che aveva preso il crack

Il racconto di una madre torinese ha lasciato a bocca aperta. Come riporta l’Ansa, infatti, la donna ha denunciato alle forze dell’ordine di essere stata aggredita e violentata dal figlio caduto in preda ad allucinazioni provocate dal crack. La denuncia ha portato il figlio trentenne all’arresto con l’accusa di violenza sessuale. Del caso hanno fato notizia in anteprima le pagine locali de La Stampa. Polizia e Procura della Repubblica stanno ancora indagando. Sempre secondo quanto riportato da Ansa, il giovane, quando è stato interrogato, si è professato innocente e non ha dato alcuna spiegazione.     La donna, una cinquantenne, è stata portata al centro antiviolenza dell’ospedale Sant’Anna.