Trovato morto l’operaio scomparso dopo la cena coi colleghi a Saluggia. L’uomo, 52 anni, infatti era sparito nella serata di venerdì scorso.

Trovato morto l’operaio scomparso

Venerdì sera era uscito per trascorrere una serata insieme ai suoi colleghi. Aveva cenato così al ristorante La Piazzetta di Saluggia. Poi, finito il banchetto i saluti e l’arrivederci a domani, sabato 30 giugno, in reparto per lavorare. Ma dopo quei saluti di Denis Demaria nessuno ha più avuto sue notizie. Sino alla notte tra mercoledì 4 e giovedì 5 luglio quando è stato trovato il suo cadavere.

L’allarme

A lanciare l’allarme è stata la moglie Nadia che ha denunciato la scomparsa sabato 30 giugno. La donna, infatti, quando ha visto che il marito non era rientrato nella loro casa di Tonengo di Mazzè si è rivolta ai carabinieri di Caluso per sporgere denunzia.

Le ricerche

Immediate le ricerche che hanno interessato tutto il territorio. Al lavoro sia i carabinieri di Livorno Ferraris che quelli della Compagnia di Chivasso. Per giorni interi hanno vagliato ogni angolo del territorio per cercare Demaria. Molta apprensione anche nelle comunità di Saluggia e Mazzè dove l’uomo era molto conosciuto.

Leggi anche:  Arrestata 60enne per il furto su un bus

Il ritrovamento

Nella notte tra mercoledì 4 e giovedì 5 luglio è stato trovato, ormai morto, Denis Demaria. Il ritrovamento è avvenuto lungo la strada per Villareggia. La macchina era ribaltata sul fianco destro con il lunotto sfondato. Demaria era fuori dall’abitacolo, ad un paio di metri dalla macchina.