Tragedia in un comune dell’Alessandrino nella notte.Due esplosioni probabilmente causate da una fuga di gas in una casa disabitata a Quargnento, a nord di Alessandria e tre Vigili del fuoco morti per il crollo di una casa vicina, dove stavano effettuando i controlli per la messa in sicurezza, come riporta giornaledialessandria.it

Tragedia nell’alessandrino: muoiono tre Vigili del Fuoco

Verso le due la prima esplosione. La zona è quella dopo il  bivio per Fubine in via San Francesco d’Assisi. Un boato  rompe il silenzio della notte. La prima casa abitata dista da quella dell’esplosione un centinaio di metri. I residenti chiamano i Vigili del fuoco che arrivano prontamente sul posto. Dopo i primi rilievi decidono di  entrare in un edificio attiguo a quello dove si è verificata l’esplosione per i controlli di rito.

La seconda esplosione e il crollo

Passano pochi mìnuti e arriva il secondo scoppio. Tanto violento da far cedere i muri dell’edificio nel quale si stavano effettuando i controlli. Sotto le macerie rimangono due Vigili del fuoco di circa trent’anni, uno di Alessandria e l’altro di Reggio Calabria. Di un terzo si perdono le tracce.

Leggi anche:  Si schianta contro auto della polizia: due feriti, tre vetture coinvolte

Si inizia a scavare e si trova il disperso

I colleghi iniziano a scavare tra calcinacci e travi caduti. E’arrivato anche il reparto cinofilo del Soccorso Speleo Alpino Fluviale. Le vie di accesso all’abitazione sono state chiuse ed è presente esente anche il proprietario dell’immobile crollato.  Sul posto il comandante provinciale dei vigili del fuoco Roberto Marchioni e il comandante dei carabinieri Lorusso.  Si sta portando a Quargnento da Roma il comandante nazionale del Corpo, ingegner Dattilo. La ricerca va a buon fine e porta al ritrovamento e al salvataggio del pompiere.

Feriti in Ospedale ad Alessandria e Asti

Due pompieri e un  carabiniere  feriti  sono stati trasferiti dal 118 all’ospedale di Alessandria e in quello di Asti. In fase di accertamento anche la cause dell’esplosione, come abbia potuto verificarsi l’eventuale fuga di gas in una casa disabitata.

Aggiornamenti e immagini sul portale giornaledialessandria.it

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE