Allarme bomba al Tribunale: partito con una telefonata. E’ accaduto nella mattinata di oggi, martedì 8 ottobre 2019, tanto da far evacuare l’edificio per le operazioni necessarie.

Allarme bomba al Tribunale: partito con una telefonata

La Questura di Vercelli ha chiarito definitivamente la situazione di allarme creatasi questa mattina al Tribunale di Vercelli.

Nella mattinata odierna, la pattuglia della Squadra Volante della Questura di Vercelli, unitamente a personale della Digos e della Squadra Mobile, interveniva presso il Tribunale della Repubblica di Vercelli a seguito di una telefonata anonima giunta al NUE 112 che annunciava una possibile situazione di allarme. Giunti immediatamente sul posto, gli operatori di Polizia procedevano a cinturare l’area e ad ispezionare l’edificio.

Allarme rientrato

Inoltre, alla luce dei recenti fatti di cronaca, per ragioni di ordine e sicurezza pubblica si decideva di procedere all’evacuazione del plesso per lo svolgimento delle necessarie operazioni di bonifica da parte delle unità cinofili ed artificieri della Polizia di Stato.
Attualmente, le operazioni di bonifica hanno avuto esito negativo e lo stabile è stato riaperto al pubblico.

Leggi anche:  Orbassano: donna disabile uccisa dalla madre a martellate

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE