E’ successo al centro commerciale Bennet di Chivasso sabato 23 febbraio. I furti venivano messi a segno da due nomadi sinti.

Svuotano le case dopo aver rubato le chiavi dalle auto

Qualche giorno fa, a Latina, la Polizia aveva sgominato una banda specializzata in furti nelle abitazioni mentre i proprietari erano a teatro o al ristorante, come riporta la nuovaperiferia.it. Agivano a colpo sicuro con un sistema semplice e banale: partendo dalla targa, consultavano la banca dati del Pra ottenendo così l’esatto indirizzo di residenza. A Chivasso, invece, i due nomadi sinti arrestati sabato 23 febbraio dai Carabinieri si appostavano nel parcheggio del centro commerciale «Bennet», aprivano le auto e cercavano le chiavi di casa nel portaoggetti, leggendo gli indirizzi direttamente dal libretto custodito nel portaoggetti.

https://nuovaperiferia.it/cronaca/rubano-le-chiavi-di-casa-dallauto/

Leggi anche: https://notiziaoggivercelli.it/cronaca/famiglia-dedita-ai-furti-in-appartamento/