Episodio avvenuto nei giorni scorsi al Wonderful a Candelo. Protagonisti tre ragazzi che si divertivano tra le corsie con pistole e munizioni giocattolo.

Sparatoria in un negozio… era solo un gioco

Sparatoria in un negozio… era solo un gioco. Le armi erano giocattoli. Episodio avvenuto nei giorni scorsi al Wonderful a Candelo. Protagonisti tre ragazzi che si divertivano tra le corsie con pistole e munizioni giocattolo.

Entrati nel negozio, hanno preso e aperto le confezioni di alcune pistole giocattolo e si sono messi a giocare tra di loro come riporta La Nuova Provincia di Biella. Fino a quando il titolare non se n’è accorto e ha chiamato i carabinieri. I tre ragazzi sono stati identificati dai militari: un 24enne di Occhieppo Inferiore e due ventenni residenti a Candelo e Andorno Micca. Raggiunta la cassa, i giovani biellesi hanno riconsegnato la merce aperta, impegnandosi a risarcire il commerciante, un quarantenne cinese, pagando quanto dovuto.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE