Slot negli orari proibiti. Sospesa sala giochi del centro che non rispettava le regole. Scoperte violenze all’interno della struttura

Slot accese fuori orario. Sospesa la sala giochi

Il Questore di Vercelli ha disposto la sospensione della licenza di pubblica sicurezza, per dieci giorni, di un esercizio pubblico che svolge l’attività del gioco elettronico nel centro cittadino del capoluogo.

Il provvedimento è stato notificato ieri 8 agosto dalla Divisione di Polizia Amministrativa della Questura ed è stato motivato dall’abuso del titolo sia per la reiterata violazione dei limiti orari in cui è possibile consentire l’uso delle apparecchiature elettroniche sia perché, nello stesso locale pubblico, all’interno del quale si sono registrati numerosi episodi di violenza, è stata rilevata la commissione di gravi reati.