Rubò le grondaie di una chiesa: sette mesi di detenzione domiciliare per un 36enne di Gattinara.

Rubò le grondaie in rame

I Carabinieri della Stazione di Gattinara hanno arrestato un 36enne del luogo, gravato da vicende penali per reati contro il patrimonio, in esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Vercelli. L’uomo era stato individuato quale responsabile di un furto di pluviali e grondaie in rame commesso nel 2015 in danno di una chiesa di Breia.

Un gesto offensivo

Le discese delle grondaie, peraltro di un valore economico piuttosto contenuto, erano state asportate di fatto strappandole dalla facciata della chiesa, un gesto che era parso offensivo per la sacralità del luogo ma anche per la piccola comunità di residenti, estremamente legata ai luoghi delle nostre montagne e ai loro simboli. L’arrestato, pertanto, a conclusione delle rituali formalità è stato condotto presso la propria abitazione, dove dovrà permanere in regime di detenzione domiciliare per sette mesi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria emittente.