Rubano al supermercato a Moncrivello: tre persone denunciate.

Rubano al supermercato

R.S., 47enne, la 46enne J.G, e la 19enne D.D., tutti residenti in provincia di Torino e con vicende penali per reati contro il patrimonio, sono stati deferiti in stato di libertà dai Carabinieri di Livorno Ferraris. I tre sono infatti ritenuti responsabili, in concorso tra loro, di furto aggravato.

La ricostruzione

Alle 19:45 circa di giovedì scorso, i militari sono intervenuti al supermercato “In’S” di Moncrivello su richiesta di un addetto, dove era stato appena perpetrato un furto. Giunti sul posto, i Carabinieri hanno appreso dal responsabile che, poco prima, aveva notato un uomo ed una donna soffermarsi in modo sospetto nell’area di vendita dei prodotti alimentari. La sua attenzione era stata attirata in particolare dal fatto che la coppia guardasse ripetutamente nella sua direzione, dedicando ben poca attenzione ai prodotti esposti. Pertanto, aveva deciso di avvicinarsi per osservare il loro comportamento ma, appena spostatosi dalla cassa per raggiungerli, era stato richiamato da una cliente che era giunta alla
cassa.

Alla cassa

Tuttavia, mentre completava il conto alla cliente, è sopraggiunta alla cassa anche la coppia “sospetta”, che presentava ben pochi prodotti sul nastro, mentre la donna mostrava un’ampia e apparentemente pesante borsa appesa alla spalla. Completato il conto, il responsabile, sempre più dubbioso, ha richiesto alla signora di mostrare il contenuto della borsa, ma la sua richiesta otteneva solo l’effetto di farla infuriare ed allontanare rapidamente dal negozio, con la minaccia di non tornarvi mai più. Certo ormai che qualcosa non andasse, l’uomo si è precipitato al banco per verificare il suo sospetto, risultato ampiamente fondato: dal banco mancava tutto il parmigiano.

Leggi anche:  Tragedia a Rassa: morti due escursionisti

Le ricerche

Con questi elementi e la descrizione dell’utilitaria vista allontanarsi, una piccola Lancia grigia, i Carabinieri si sono messi alla ricerca e, solo 10 minuti dopo, hanno intercettato il veicolo segnalato con tre persone a bordo nel comune di Livorno Ferraris. La perquisizione del mezzo ha permesso di rinvenire ben 33 pezzi sottovuoto di Parmigiano Reggiano e Grana Padano. Di questi, solo 27 sono risultati sottratti al supermercato di Moncrivello, mentre altri 6 provenivano dal “Bennet” di Castellamonte, in provincia di Torino, da dove erano stati asportati poco prima.
La refurtiva, per oltre 30 chili complessivi di formaggio e del valore di circa 500 euro, è stata restituita agli aventi diritto, mentre i tre complici sono stati deferiti in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria.