Rogo Vercelli: è una ricostruzione drammatica quella che si sono trovati a fare gli inquirenti sul caso avvenuto questa mattina nel parcheggio in zona Carrefour.

Rogo Vercelli la violenza

Un’auto in fiamme nel parcheggio di un centro commerciale e una donna, Simona Rocca, di 40 anni, rimasta gravemente ustionata: nel corso della mattinata, l’ipotesi di un incidente ha lasciato il posto a una storia decisamente drammatica. A dare fuoco al veicolo, infatti, sarebbe stato Mario D’Uonno, ex guardia giurata di circa 50 anni già denunciato per minacce. Si è costituito a Novara. Secondo la ricostruzione, l’uomo avrebbe dapprima speronato l’auto, per poi inondarla di liquido infiammabile e appiccare il fuoco. La donna, all’interno dell’abitacolo, ha riportato gravi ustioni ed è stata portata al Cto di Torino.

La lite e le botte

L’uomo avrebbe atteso Simona che stalkerava da tempo, nel parcheggio del centro commerciale dove lei lavora. In mattinata, infatti, era stato riferito alle forze dell’ordine di una lite in corso fra due persone. Sembra che la donna sia stata anche malmenata prima dell’incendio.

Leggi anche:  Scomparso Don Eligio Pertusati

La vittima

Simona Rocca è nata nel 1978, di Vercelli, lavora all’Ovs e al momento dei fatti stava appunto andando al lavoro.