Ricerca persona con elicottero, ma lui non s’era perso. Un uomo uscito in mountain bike non dava più notizie ed è scattato l’allarme.

Ricerca persona con elicottero, ma lui non s’era perso

Nella foto l’elicottero “Drago” dei Vigili del Fuoco in azione.

La macchina dei soccorsi si era già messa in moto, con tanto di elicottero che volteggiava sulla Valsesia. Una donna non riusciva più a contattare il marito che dalla mattina era in giro per i bricchi con la sua mountain-bike. Però lui non si era perduto, tornato al parcheggio da cui era partito ha poi chiamato la moglie, ignaro delle ricerche in atto.

Il fatto è avvenuto nel pomeriggio di mercoledì 21 agosto 2019. Intorno alle ore 17 si erano messe in moto le squadre del distaccamento permanente di Varallo Sesia, l’U.C.L. (unità di comando locale) con personale T.A.S. (personale specializzato nella topografia applicata al soccorso) proveniente della sede centrale e una  volontaria del distaccamento di Cravagliana del Comando Provinciale di Vercelli.

Leggi anche:  Rubavano al Famila di Santhia: denunciati in due

Il lieto fine

In volo l’elicottero Drago 55 proveniente dal Nucleo volo Piemonte. Il dispositivo era stato dispiegato a Rassa per ricerca. Questo in seguito all’allarme lanciato dalla moglie che non riusciva a contattare il marito uscito in mountain bike per i sentieri di montagna, che non dava notizie dalla mattinata.

Intorno alle 18:40, però, la persona “scomparsa” si metteva in contatto con la moglie, riferendo le sue buone condizioni di salute e di aver raggiunto il parcheggio da dove era partito.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE