Quattro donne perdono un occhio dopo operazione. Operate nel 2017 ad Avigliana, sotto inchiesta i medici che effettuarono l’intervento di cataratta.

Quattro donne perdono un occhio dopo operazione

Come riporta ilcanavese.it quattro donne operate di cataratta ad Avigliana nel maggio 2017 hanno contratto un’infezione che ha fatto loro perdere la vista dall’occhio malato.

Le donne si sono presentate all’Oftalmico di Torino con gli stessi identici sintomi: dolore, nausea e gravi difficoltà visive. Tutto ciò dopo che il 9 maggio 2017 erano state operate ad un occhio per la cataratta all’ospedale di Avigliana dall’equipe medica del dottor Luigi Fusi.  Patrizia B., 51 anni, Amelia P, di 81, Cecilia C., di 79, e Liliana C., di 82, hanno perso la vista dall’occhio operato a causa di un’infezione gravissima, l’endoftalmite acuta. Sotto accusa il dottor Fusi e la sua equipe medica, colpevoli, secondo gli inquirenti, di gravi carenze nella procedura di sterilizzazione degli strumenti operatori.

I dettagli in un approfondito servizio dei colleghi de ilcanavese.it.

Leggi anche:  Anziano ucciso da un ladro che lo conosceva

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE