Prevenzione furti: fermati con arnesi da scasso in auto. Nei guai tre 25enni, un ucraino e due albanesi trovati in piena notte a Villarboit.

Prevenzione furti: fermati con arnesi da scasso in auto

I Carabinieri di Casanova Elvo hanno denunciato tre cittadini stranieri 25enni: un ucraino e due albanesi, residenti in provincia di Pavia. Due dei quali con precedenti penali, perché ritenuti responsabili, in concorso tra loro, di possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso. Contestato pure il porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere.

Tre stranieri in piena notte a Villarboit

I tre sono stati fermati durante un controllo alle 23:30 circa di martedì, a Villarboit.I militari operanti hanno controllato una Peugeot con targa francese, a bordo della quale si trovavano i tre stranieri.

In auto diverso materiale sospetto

Nel corso della perquisizione del veicolo sono stati rinvenuti nell’abitacolo dell’auto arnesi atti allo scasso e diverse lame per cutter. Inoltre, i due cittadini albanesi, riscontrati privi di documenti di identità, sono stati sottoposti ad ulteriori accertamenti e poi denunciati per inosservanza della normativa sugli stranieri.
I tre, trovati senza giustificato motivo al di fuori del luogo di residenza ed in prossimità di aree ove sono stati perpetrati furti, venivano proposti per il foglio di via obbligatorio.

Leggi anche:  Guardiaparco furbetti: chiesto rinvio a giudizio

Ricordiamo che non molti giorni fa c’era stata una serie di furti a Casanova Elvo, dunque sempre nella zona.