Mondo del calcio in lutto per Giacomo Consoli. Cordoglio vivissimo in città per la morte dell’allenatore dei “Diavoletti”

Mondo del calcio in lutto per Giacomo Consoli

Il mondo del calcio giovanile vercellese è sconvolto per la perdita di Giacomo Consoli, 48enne allenatore dei “Diavoletti”. Malato da tempo si è spento nella serata di ieri, giovedì 3 ottobre. Durante la sua carriera di calciatore ha militato in diverse squadre, fra le quali “Belvedere”, “Ferrante” e “Caresanablot” nel Csi. Era stimato e apprezzato in tutto l’ambiente per la sua umanità e sportività, valori autentici che si era impegnato a trasmettere ai ragazzi nel suo ruolo di allenatore. Nei mesi scorsi c’erano stati commoventi gesti di vicinanza e di incoraggiamento, uno striscione dei suoi “Diavoletti” e un analogo “Forza Giacu” sulle magliette della finale del campionato di Csi, nella foto le magliette indossate da giocatori del Conet.

Sui social stanno giungendo molte commoventi attestazioni d’affetto, in cui prevale l’augurio di “Buon viaggio” e la tristezza è mitigata dai tanti ricordi felici che vengono condivisi. Fra i messaggi anche quello del sindaco di Asigliano Carolina Ferraris che lo ringrazia per la collaborazione prestata nella riqualificazione del parco comunale.

Leggi anche:  Caduta tegole e parti di cornicione in corso Palestro

Un lutto che ha colpito la città in modo fortissimo.

Fissata la data dei funerali

I funerali di Giacomo Consoli saranno celebrati lunedì 7 ottobre alle 15, nella chiesa di Billiemme.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE