Marocchino trinese finisce in carcere. Era ai domiciliari dopo un furto in un centro commerciale di Torino ma si è allontanato dal domicilio.

Marocchino trinese finisce in carcere

I Carabinieri di Trino hanno arrestato H.K., 24enne di origine marocchina, con precedenti penali per reati contro il patrimonio.

L’uomo era da qualche tempo ai domiciliari a Trino, dopo una tentata rapina impropria. Infatti, alla fine di gennaio, si era impossessato di alcuni capi di abbigliamento, per oltre 300 euro, presso un punto vendita OVS del capoluogo piemontese.

Scoperto da un addetto alla sicurezza, aveva cercato di darsi alla fuga spintonandolo, ma venendo bloccato e arrestato da una pattuglia dell’Arma, nel frattempo intervenuta.

Era evaso dal domicilio

Durante l’espiazione della pena, però, i Carabinieri di Trino, incaricati dei controlli a suo carico, avevano riscontrato che questi, non ottemperando alle disposizioni del Giudice che aveva concesso la misura alternativa alla detenzione, all’inizio del mese corrente si era arbitrariamente allontanato dal domicilio.

Leggi anche:  Cascine Strà incidente: due conducenti feriti

I Carabinieri hanno subito avvisato il Tribunale di Torino hanno e il Giudice ha disposto la detenzione in carcere del 24enne. Che ora si trova in cella nella casa circondariale di Billiemme.