Denunciati quattro giovani nordafricani, uno ancora a piede libero. Da una parola di troppo si è passati alle mani e infine alla rapina.

Litigano, si picchiano e poi scatta la rapina

L’episodio è nato probabilmente per un gesto o commento fatto da parte di tre ragazzi vercellesi verso un’auto occupata da cinque ragazzi nordafricani nella zona di piazza Amedeo IX. I ragazzi sono scesi dall’auto e hanno cominciato a picchiarsi. Prima di risalire in macchina sono riusciti a rubare i cellulari. Identificati e denunciati dalla Polizia quattro su cinque dei ragazzi coinvolti e stanno ancora cercando l’ultimo. I ragazzi aggrediti sono stati feriti lievemente.