Investe e scappa: riconosciuto dalla Polizia Locale dopo rapida indagine. L’incidente è accaduto ieri, venerdì 23 agosto 2019, in Largo d’Azzo a Vercelli.

Investe e scappa: riconosciuto dalla Polizia Locale dopo rapida indagine

Erano le 18 circa di venerdì 23 agosto, quando un ragazzino di 12 anni che transitava in bicicletta nella rotonda di Largo d’Azzo, è stato investito da un’auto che non si è fermata a prestare soccorso. Il 12enne, che non versava in gravi condizioni era stato portato dai mezzi di soccorso all’ospedale. Sul posto era intervenuta la Polizia locale per i rilievi del caso e dopo una rapida indagine è risalita al pirata della strada. Si tratta di un vercellese di 73 anni, individuato grazie alla collaborazione dei testimoni. Per l’automobilita ora scatteranno le sanzioni che la legge prevede.

Anche il Sindaco Andrea Corsaro si è complimentato con la Polizia Locale per l’ottimo lavoro svolto così velocemente e ha fatto gli auguri per una rapida guarigione al ragazzino vittima dell’incidente.

Leggi anche:  Volpiano: scomparso Luigi Lia

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE