Incendio via Dante: quattro famiglie senza casa. Atc provvederà al più presto a una verifica di agibilità dell’ala interessata.

Incendio via Dante: quattro famiglie senza casa

Sono abbastanza gravi le conseguenze dell’incendio al civico 87/89 di via Dante, verificatosi nella notte tra domenica 9 e lunedì 10 settembre. L’ala interessata dal rogo nelle cantine ospita 8 alloggi. Quattro sono vuoti e quattro occupati. Fino alla verifica di agibilità disposta da Atc, che gestisce l’edificio, nessuna di esse potrà tornare nell’alloggio. Per due nuclei familiari si sono attivati i servizi sociali del Comune. Sapranno se potranno riavere le loro case nel giro di un paio di giorni.

La nota dell’Atc

ATC Piemonte Nord si è immediatamente attivata per limitare i disagi alle famiglie della palazzina in via Dante 89 a Vercelli che intorno all’una e trenta di notte tra domenica e lunedì è stata interessata da un incendio partito dalle cantine, dal vano dei contatori elettrici.

“L’incendio ha interessato una intera scala composta da otto appartamenti, dei quali quattro abitati – fanno sapere dall’Agenzia Territoriale per la Casa del Piemonte Nord – I residenti sono stati prontamente evacuati dai Vigili del Fuoco: non si registrano danni alle persone, anche se alcuni condomini sono stati portati precauzionalmente al Pronto soccorso e dimessi dopo alcune ore.

Leggi anche:  Auto in fiamme nel parcheggio

Sulla natura dell’incendio sono in corso le indagini del caso, così come è ancora da quantificare l’entità del danno alla struttura.

Verifica di agibilità

Per verificare l’agibilità ATC sta procedendo con le opportune analisi e relative verifiche statiche della porzione di fabbricato colpita dall’incendio e l’abitabilità degli appartamenti di proprietà del Comune di Vercelli e gestiti da ATC. Sia con il Comune sia con i Vigili del Fuoco e le Forze dell’ordine la collaborazione in queste ore è massima nell’ottica di limitare il disagio per gli inquilini”.

Leggi anche: Incendio via Dante: nella notte cantine a fuoco

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE