Incendio via Dante: intorno a mezzanotte e mezza, al civico 87. Tre persone portate al pronto soccorso per controllo dopo aver respirato il fumo.

Incendio Via Dante: nella notte cantine a fuoco

Il caseggiato dove si è verificato l’incendio

Questa notte, pare intorno a mezzanotte e mezza, si è sviluppato un incendio in via Dante 87. Le fiamme si sono sviluppate in due distinti punti del palazzo della case popolari. Vicino al passo carraio ha preso fuoco una porta d’ingresso.

La parte delle case popolari in cui il fumo è salito agli alloggi.

Ben più grave quanto successo all’interno del cortile, in un’ala della struttura le fiamme si sono sviluppate nelle cantine, devastandole. Il denso fumo è salito dalla tromba delle scale e interessato le abitazioni superiori. Una sveglia drammatica per gli abitanti. Tre persone sono state portate al pronto soccorso per sintomi di intossicazione. Fortunatamente nulla di grave perché sono poi stati dimessi e sono stati alcuni di loro a raccontarci la vicenda. “C’era fumo dappertutto, un vero macello”.

Leggi anche:  Cinquemila euro di multa a un camionista

Un’altra immagine delle cantine e il secondo focolaio, di minore entità, che ha attaccato una porta

Probabile origine dolosa

Sul posto sono intervenuti tempestivamente i Vigili del Fuoco. Sul fatto, secondo le prime informazioni, starebbero indagando le forze dell’ordine. Più che probabile l’origine dolosa perché i due focolai sono molto distanti fra loro e le probabilità che sia un caso sono davvero scarse.

“Siamo senza casa: aiutateci”

“Abbiamo avvisato tutte le istituzioni e anche i servizi sociali del Comune – dicono intorno alle ore 10 di lunedì 10 settembre alcuni inquilini – il nostro alloggio è completamente affumicato e non è al momento agibile. Ma finora nessuno si è fatto vivo per dirci che fare”. Interrotta anche l’erogazione di energia elettrica nella mattinata.

Leggi anche: Assediati dalla spazzatura il video della discarica

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE