Ditta con 12 lavoratori in nero, uno percepiva Rdc. Lo hanno scoperto nella Bassa i Carabinieri nel corso di un’ispezione notturna ad un allevamento di polli.

Ditta con 12 lavoratori in nero, uno percepiva Rdc

Un controllo notturno verso la fine del mese di luglio, in un allevamento di polli della Bassa. Di notte perché le operazioni di movimentazione dei polli avvengono col buio. In azione i Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Vercelli e della stazione di Trino. Arrivano mentre si stanno preparando al carico su un Tit ben 70.000 polli. Presenti il titolare, un 50enne, ed alcuni lavorato. Tutti si bloccano alla vista delle uniformi… Così i carabinieri capiscono subito che la loro fatica notturna non sarà vana…

Dai controlli hanno scoperto che fra gli operati al lavoro ben 12 erano completamente in nero. Nells euccessive verifiche documentali uno di essi è risultato essere percettore di Reddito di Cittadinanza ed è stato denunciato, come prevede la Legge. Denunciato anche il titolare che ora rischia una multa di oltre 40.000 euro, l’azienda è inoltre bloccata finché non provvede a regolarizzare le posizioni.