Desana: non comunica il trasferimento delle proprie armi e viene denunciato. 40enne dopo essersi trasferito non aveva provveduto a denunciare le sue armi.

Desana: non comunica il trasferimento delle proprie armi e viene denunciato

Aveva trasferito, da oltre un anno, la sua residenza in Desana ma non aveva provveduto a denunciare la detenzione di un fucile e di due pistole presso i Carabinieri operanti al nuovo domicilio.
Così un 40enne è stato denunciato dai Carabinieri della Stazione di Desana alla Procura della Repubblica di Vercelli per omessa denuncia di trasferimento di armi, subendo anche il sequestro delle armi, che sono ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che valuterà anche sull’opportunità o meno di disporne la restituzione.
E’ questa una fattispecie frequente, allorquando il cittadino che detiene regolarmente delle armi nella propria abitazione decide di trasferirsi: la dimenticanza può costare cara. La Legge, infatti, prevede che la denuncia di detenzione venga ripetuta senza ritardo ad ogni cambio di residenza, anche se il trasferimento avviene all’interno dello stesso Comune.

Leggi anche:  Latitante arrestato dalla Polizia di Vercelli

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE