Crollo ponte Genova: musicista vercellese salvo per miracolo. E’ passato in moto durante il nubifragio poco prima del disastro.

Crollo ponte Genova: musicista vercellese salvo per miracolo

Come riporta nuovaperiferia.it tra coloro che hanno assistito alla tragedia c’è anche il sassofonista che da un paio di anni vive a Crescentino: Luigi Dimini. E’ lui che sul suo profilo Facebook racconta di star bene ma di aver visto il crollo del ponte. Dimino scrive: “Erik ci hai salvato”. Erik Dimino è il figlio di Luigi scomparso a causa di un incidente stradale. Sempre nel suo post Dimino racconta che si trovava in moto sul ponte durante il violento nubifragio e che si è salvato per un pelo.

Leggi anche:

Crollo Ponte Genova: percorsi alternativi

Crollo Ponte Genova: numerose vittime, traffico in tilt

Aggiornamento sulle vittime

Ponte crollato, almeno venti le vittime a Genova. Questo il primo bilancio a poco più di due ore dalla tragedia che si è consumata sull’ultimo tratto dell’A10 prima dell’uscita di Genova Ovest e dello svincolo per l’A7 . Un’intera arcata ha ceduto inghiottendo decine di autovetture che nel giorno prima di Ferragosto stavano transitando. Ovviamente le notizie che stanno arrivando sono molto frammentarie e si temono decine di feriti.

Leggi anche:  Incidente mortale nella notte, muore un 63enne

L’Ansa riporta dati ufficiali ma parziali che parlano di 11 morti, accertati, tra cui un bambino, e almeno 5 feriti in codice rosso.

Il portale Netweek ilnuovolevante.it sta seguendo l’evolversi degli eventi, ci trovate foto, video e aggiornamenti costanti.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE