Crack milionario: denunciate due persone nel Verbano. Si parla di circa 14 milioni di euro che gli indagati hanno stornato da una società

Crack milionario: denunciate due persone nel Verbano

Il nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Verbania, ha svolto una complesse attività di polizia giudiziaria nei confronti di un gruppo di società operanti nel settore delle costruzioni edilizie della provincia del VCO. Contestato il reato di bancarotta
fraudolenta.
Le indagini, dirette dal Sostituto Procuratore della Repubblica di Verbania Fabrizio Argentieri, si sono svolte con l’analisi di copiosa documentazione e attraverso nonché accertamenti contabili e bancari.

Al termine di queste indagini è stato accertata la sottrazione del patrimonio societari, per importi complessivi pari a quasi 14.000.000 di euro.

Utilizzati crediti fittizi

Gli inquirenti hanno accertato un complesso meccanismo delittuoso, protrattosi fin dal 2006, volto alla creazione, in capo ai soci, di crediti fittizi nei confronti delle società coinvolte. Crediti, dunque, la cui origine derivava da diverse compravendite di quote delle società del gruppo, i cui prezzi erano stati gonfiati. In tal modo gli indagati hanno sottratto denaro dalle casse societarie mediante indebiti rimborsi in danno dei creditori.

Leggi anche:  Vincita Superenalotto: colpo da 152.779 euro ad Alessandria

Due persone sono state dunque denunciate alla locale Procura della Repubblica.