Caso Simona: se ne parla in TV. Puntata speciale di “Quarto Grado” su Rete 4 venerdì 8 febbraio. Domani il flash mob di Fratelli d’Italia.

Caso Simona: se ne parla in TV

Mentre le condizioni di Simona Rocca, ricoverata al CTO di Torino, continuano a rimanere stabili, prosegue a livello nazionale l’eco della terribile aggressione incendiaria di cui la donna è stata vittima. Oggi, venerdì 8 febbraio 2019, sono state in città le telecamere della RAI, mentre stasera su Rete 4 ci sarà una puntata di “Quarto Grado – Le Storie”.

Sul fronte delle iniziative di condanna/sostegno domani pomeriggio, sabato 9 febbraio, è previsto l’annunciato flash mob delle attiviste di Fratelli d’Italia. Mentre il Comune di Vercelli ha affisso manifesti di sostegno a Simona e alla sua famiglia unitamente alla diffusione del numero da chiamare in caso di molestie.

“Volevo solo spaventarla”

Intanto Mario D’Uonno, l’autore del feroce gesto che lunedì scorso ha dato fuoco all’auto della donna con lei dentro ha sostenuto l’interrogatorio di Garanzia durante il quale l’ex guardia giurata ha sostenuto che aveva solo cercato di spaventare Simona, dopo aver visto per caso la sua auto nell’area Carrefour, aveva così gettato la benzina sulla vettura ma l’incendio sarebbe avvenuto per un “incidente”. Giustificazioni che appaiono surreali ma che ovviamente saranno i magistrati a valutare. Intanto il Gip ha convalidato l’arresto con la misura cautelare della custodia in carcere. E’ accusato di tentato omicidio aggravato dallo stalking.

Leggi anche:  Un vercellese espulso per droga

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE